Sindrome da Eccitamento Sessuale Permanente



24
maggio

250 ORGASMI

250 sono gli orgasmi che ha ogni giorno questa giovane donna inglese!

Non parliamo di una pornostar ma di una ragazza che soffre (chiamatela sofferenza!!!) di una sindrome chiamata PSAS Permanent Sexual Arousal Syndrome (Sindrome da Eccitamento Sessuale Permanente).

La fanciulla si chiama Ellie Allen, 28 anni, ed è costretta a subire questa piacevole tortura all’incirca una volta ogni 5 minuti.

“Gli uomini si vantano di essere capaci di amare una donna che non riesce a smettere di godere ma io combatto per riuscire a trovare dei partners che riescano a continuare con me” – dice ridendo in un’intervista al settimanale News of The World.

Ed in effetti ogni minima vibrazione riesce a darle sensazioni da urlo.

Non fa differenza se le vibrazioni siano quelle del motore di un autobus o di una falciatrice da giardino o, addirittura, quelle provocate dal movimento ritmico della fotocopiatrice dell’ufficio.

Il risultato è sempre lo stesso!

“La gente pensa che avere orgasmi in continuazione sia stuzzicante ma mi guardano come una pazza perché cerco sempre di trattenere i miei gemiti e mi allontano frettolosamente per raggiungere spazi intimi in cui abbandonarmi al piacere” – continua Ellie.

Il bello viene quando attraversa periodi in cui gli orgasmi sono concentrati e violenti, provocati da semplici vibrazioni.

“Se vado a fare shopping è sufficiente lo strusciamento con le altre persone per avere orgasmi. Guai se mi avventuro su scale mobili o prendo l’ascensore, roba da impazzire”.

In questi giorni evita addirittura di andare a lavoro perche’ le basterebbero gli squilli del telefono per scombussolare tutto l’ufficio.

Della serie “A Cucciolina je faccio ‘n baffo”…

Ah…dimenticavo… per questa patologia non ci sono ancora rimedi.

[qui in basso una piccola galleria della protagonista di queste incredibili avventure]