Sei tu



2
febbraio

Canzoni Sanremo 2022: il testo di «Sei tu» di Fabrizio Moro

Fabrizio Moro

Fabrizio Moro

Per il suo ottavo Festival di Sanremo, Fabrizio Moro porta un classico della kermesse canora di Rai 1: una canzone d’amore. Si chiama Sei tu ed è una ballata romantica dedicata ad una donna che – spiega il cantautore romano – “mi ha salvato dalla parte più brutta di me stesso, dai mostri della depressione”. Canta, dunque, in prima persona, rivelando(si) un uomo sconfitto, che si lascia però salvare dall’amore perché è “l’unica via d’uscita”. Sei tu fa parte del nuovo album di Moro, in uscita a febbraio, e della colonna sonora del suo primo film da regista (“Ghiaccio”).




12
febbraio

TESTI FESTIVAL DI SANREMO 2012: MATIA BAZAR (SEI TU)

Matia Bazar - Sei tu

A sorpresa nell’elenco dei convocati da Morandi per il Festival di Sanremo i Matia Bazar hanno già fatto storcere il naso ai critici in sede di presentazione della rosa dei concorrenti. Troppo fuori dai giri che contano ormai per essere ancora una valida proposta? Forse. Su quel palco il gruppo ha trionfato per ben due volte e per altrettante volte si è aggiudicato il premio della critica.

La dodicesima partecipazione coinvolge nel progetto Al Jarreau per l’omaggio di giovedì a Parla più piano, tema celebre de Il Padrino, e Platinette (non è uno scherzo!) per i duetti canori del venerdì, sempre che non debbano abbandonare anzitempo la competizione, eventualità non lontana dal realizzarsi secondo molti osservatori.

Nel solco della loro tradizione il testo. Amore, baci, passione, nostalgia: il più classico del leit motif della città dei fiori. Il ritorno di Silvia Mezzanotte è forse la curiosità più grande di questa partecipazione. Per il resto la loro possibilità di far parte del giro di nomi che conterà risulta davvero bassa.

Ecco il testo della canzone: