scaletta



12
febbraio

SANREMO 2013: SCALETTA PRIMA SERATA, MARTEDI 12 FEBBRAIO

Marco Mengoni aprirà il Festival di Sanremo 2013

Ci siamo. Tra  meno di quattro ore si aprirà il sipario sulla 63^edizione del Festival di Sanremo. L’appuntamento è alle 20.35 su Rai1, subito dopo il Tg1. Ecco il menù della prima serata del Festival condotto da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. In apertura è previsto l’omaggio a Verdi sulle note del Nabucco (Fazio parla di una sorpresa per tutti, non ancora svelata). Poi spazio ai primi sette big che si esibiranno con due brani ciascuno (clicca qui per scoprire i testi delle canzoni).

I BIG IN GARA - Ad aprire le danze sarà Marco Mengoni con i brani “L’essenziale” e “Bellissimo”, quest’ultimo scritto da Gianna Nannini. Seguiranno Raphael Gualazzi con “Sai (ci basta un sogno)” e “Senza ritegno”, Daniele Silvestri con “A bocca chiusa” e “Il bisogno di te”, Simona Molinari e Peter Cincotti con “Dr. Jekyll and Mr. Hide” e “La felicità”, Marta sui Tubi con “Dispari” e “Vorrei”, Maria Nazionale con “Quando non parlo” e “È colpa mia” e infine Chiara Galiazzo che presenterà “L’esperienza dell’amore” e “Il futuro che sarà”, firmati rispettivamente da Federico Zampaglione (Tiromancino) e da Francesco Bianconi (Baustelle).

I PRESENTER – Subito dopo la seconda esecuzione, si conoscerà quale dei due brani resterà in gara, in base al televoto e alla giuria della stampa (entrambi peseranno per il 50%). Ad annunciare il verdetto saranno i “presenter”, dei presentatori speciali come succede negli Awards di tutto il mondo. Marco Alemanno (che ricorderà anche Lucio Dalla) per Mengoni, Ilaria D’Amico per Gualazzi, Valeria Bilello per Silvestri, Flavia Pennetta per Molinari-Cincotti, le sorelle Parodi (Cristina e Benedetta) per i Marta sui Tubi, Vincenzo Montella per Maria Nazionale e Stefano Tempesti per Chiara.

GLI OSPITI – L’ospite più atteso della premiere è sicuramente Maurizio Crozza. Top secret il contenuto del monologo del comico genovese, che canterà e interagirà con l’orchestra. L’intervento di Crozza è atteso nel cuore della serata, verso le 22.30 e durerà circa mezz’ora. Salirà sul palco dell’Ariston anche Toto Cutugno con 40 soldati e tre generali dell’Armata Rossa. Cutugno riceverà un premio alla carriera e festeggierà i 30 anni della sua celebre hit L’italiano.




7
febbraio

SANREMO 2013: FABIO FAZIO SVELA LA SCALETTA DELLE PRIME DUE SERATE

Sanremo 2013: la scaletta di Fazio (da twitter)

Ancora una volta sono i social network a informare in tempo reale addetti ai lavori e non. Fabio Fazio ha appena svelato su Twitter le scalette delle prime due serate del Festival di Sanremo 2013, al via martedì prossimo su Rai1. Come da regolamento nella prima serata si esibiranno sette dei quattordici campioni in gara con due canzoni a testa. Nella seconda è prevista l’esibizione degli altri sette big, sempre con due canzoni a testa.

Martedì 12 saliranno sul palco dell’Ariston Chiara Galiazzo, Raphael Gualazzi, Maria Nazionale, Marta sui Tubi, Marco Mengoni, Simona Molinari con Peter Cincotti, Daniele Silvestri. Mercoledì 13 sarà la volta di Almamegretta, Annalisa, Simone Cristicchi, Elio e le Storie Tese, Max Gazzè, Malika Ayane, Modà.

Questa la divisione dei cantanti in ordine alfabetico. L’ordine di uscita, come ha scritto Fazio nei suoi appunti, verrà deciso lunedì prossimo.


17
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2011: NON SONO SOLO CANZONETTE. IL CAPITANO SEGNA SOLO DI RIMESSA CON LA MUSICA DI QUALITA’.

Sanremo 2011 - Gianni Morandi

Il Festival di Sanremo forse più ‘artigianale’ degli ultimi anni porta a casa la seconda serata, tutta protesa al grande evento della terza, confermando l’impressione dell’esordio. Gianni Morandi non è favellatore magico come Paolo Bonolis, né un uomo di polso scenico come Baudo, cerca di fare autoironia sul ritmo del collage. Sul palco dell’Ariston mette a disposizione la sua bontà di padre, la sua umiltà di uomo per nulla rock e molto lento, per dirla alla Celentano. La sua conduzione trasuda generosità verso il pubblico, la sua voce è più un consiglio paterno per i giovanotti Luca e Paolo che un lancio allo show. Le grandi mani sudate del presentatore che attende il verdetto o che fa cerchio con il suo team sono forse l’immagine più emblematica di questa atmosfera di estrema semplicità, di uno spettacolo che non ha paura di rivelare le crepe di congiunzione tra le varie parti.

Le due vallette si dividono un po’ i compitini che lo spettacolo minimale affida loro. Belen veste meglio i panni della soubrette ma si spegne nei pochi dialoghi che la vedono protagonista, Elisabetta invece aggredisce i discorsi con più tranquillità, sorride più spontaneamente, cerca qualche guizzo estemporaneo che possa in qualche modo darle quel tocco di effervescenza che non guasta. Le Iene, Bizzarri e Kessisoglou, stanno trovando l’equilibrio che la cornice istituzionale impone: il contrattacco di par condicio è fatto con intelligenza ma non ha lo stesso effetto dirompente di Ti sputtanerò, che in poche ore ha praticamente fatto il giro dei media con un numero di visualizzazioni e condivisioni impressionante.

Il buon Gianni il suo gran bel lavoro l’ha fatto in fase di selezione, dimostrando così la sua vocazione più di ascoltatore che di showman. Al secondo giudizio le canzoni confermano una grandissima forza, nonostante molte imperfezioni abbastanza generalizzate nell’esecuzione. Ascoltate in radio molte obliterano il vizio di forma dell’emozione e rivelano l’immenso potenziale. Gran parte della critica è concorde sul maggior respiro del repertorio di quest’anno. Gran parte delle canzoni hanno il loro bel perché, una chiave di lettura più sofisticata del solito. Franco Battiato che entra in punta di piedi, alieno radicalchic dell’Ariston, rende bene l’alchimia quasi impalpabile di quest’eleganza. Piaccia o no questo rifiuto della solennità, quest‘aurea mediocritas, un punto sicuramente a favore è che le esibizioni sono ben concentrate, lasciando le variazioni sul tema essenzialmente al fuori gara.





16
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2011: LA SECONDA SERATA IN DIRETTA SU DM. ELIMINATI PATTY PRAVO E ALBANO. TRA I GIOVANI PROMOSSI SERENA ABRAMI E RAPHAEL GULAZZI.

Sanremo 2011 - Il bacio tra Belen e Elisabetta.

Conferma o fisiologio calo? Forte degli 11.992.000 spettatori e del 46.39% di share conquistati al debutto, il Festival di Sanremo si appresta a vivere la sua seconda serata, nella quale assisteremo all’entrata in scena degli ospiti internazionali, ascolteremo per la seconda volta le dodici canzoni dei big rimaste in gara e faremo la conoscenza dei primi quattro giovani che porteranno sul palco dell’Ariston i loro brani.

La scaletta della serata prevede l’esibizione degli artisti secondo quest’ordine: inizierà Nathalie con “Vivo Sospesa”, seguita da Al Bano con “Amanda è libera”, i Modà con Emma Marrone in “Arriverà”, Patty Pravo con “Il vento e le rose”, Tricarico “Tre colori”, Luca Madonia e Franco Battiato “L’Alieno”, Max Pezzali “Il mio secondo tempo”, La Crus “Io confesso”, Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario “Fino in fondo”, Davide Van De Sfross “Yanez”, Roberto Vecchioni “Chiamami ancora amore” e Giusy Ferreri con “Il mare immenso”. Al termine dei dodici pezzi, i big lasceranno il palco ai primi quattro giovani in gara che verranno giudicati con il sistema del televoto combinato al responso dei musicisti della “Sanremo Festival Orchestra”.

Curiosità per l‘intervista all’attore Andy Garcia, per l’esibizione della cantante inglese Eliza Doolittle – autrice di “Skinny Genes” (se il titolo non vi dice niente ricordatevi del jingle-tormentone ascoltato negli spot di una nota compagnia telefonica) e per il prossimo siparietto di Luca e Paolo (e per la faccia che farà Gianni Morandi): cambieranno tema o insisteranno sulla satira politica? In tutto ciò, non dimentichiamo la gara: questa sera si conoscerà il nome degli altri due eliminati che contenderanno alle “due Anne” Tatangelo e Oxa il ripescaggio di giovedì sera.

AFFILATE LE TASTIERE E SCHIARITE LE UGOLE! VI ASPETTIAMO DALLE 21.00!

Ore 21.17: Dopo una breve anteprima, inizia la seconda serata del Festival in un crescendo di colori con una coreografia di Daniel Ezralow.

Ore 21.23: Clip con le canzoni eliminate ieri sera, Morandi fa il suo ingresso in scena dentro una palla gigantesca: sembra avere la stessa giacca di ieri.

Ore 21.29: Entra in scena Belen, in abito scuro che afferma di aver messo due cm di tacco in meno per non far sfigurare Morandi. La Rodriguez è raggiunta da Elisabetta Canalis vestita di bianco, parte la prima canzone: è “Vivo sospesa” di Nathalie che esegue il suo brano seduta al pianoforte. Applausi dall’Ariston.

Ore 21.35: La scaletta annunciata è stata stravolta. Doveva essere Patty Pravo ad aprire le danze, seguita da Emma e i Modà. Il secondo ad esibirsi invece è Al Bano con “Amanda è libera”.

Ore 21.43: Dopo le prime due esibizioni è il momento della telepromozione!

Ore 21.46: Luca e Paolo entrano in scena con un medley dei migliori successi di Gianni Morandi, immediatamente raggiunti dall’originale. Lo spettacolo si chiude con “Banane e Lampone” cantata a squarciagola dal trio. Un’esibizione davvero gradevole!

Ore 21.50: Le due Iene tornano nei panni dei bravi presentatori e introducono la terza esibizione della serata: è il turno dei Modà con Emma e la loro “Arriverà”. I microfoni dell’Amica di Maria sembrano emettere qualche fischio di troppo…

Ore 21.55: La strana coppia Canalis-Kessisoglu si accaparrano il centro del palco: la iena chiede all’ex velina quali siano le qualità che cerca in un uomo e il nome del suo attore preferito. La compagna di Clooney fa al partner la medesima domanda e lui la gela: “Anna Falchi“. Dopo questa gag davvero malriuscita viene presentata Patty Pravo che canta “Il vento e le rose”.

Ore 22.01: La legge dell’alternanza vede adesso al centro del palco Bizzarri e Belen: c’è uno scambio di ironici complimenti tra i due membri della squadra che lanciano la canzone di Tricarico “Tre Colori”. Come per Nathalie, anche il brano di Tricarico sembra più gradevole dopo il secondo ascolto.

Ore 22.07: Morandi chiede alle Iene cosa pensino delle compagne d’avventura e i due si mantengono su giudizi generici, per concludere con un “Stiamo meglio tra noi tre!”. Pubblicità.

Ore 22.14: Luca e Paolo prendono in giro Morandi per l’ingresso a bordo della “palla”. Gli chiedono quanto abbia preso per entrare nella sfera ma il Gianni elogia la scenografia. La Canalis e Belen portano un mazzo di fiori ai due comici che decidono di regalarli alle “due Mazze”: il direttore artistico e quello di Rai1. Quinta esibizione: Luca Madonia e Franco Battiato cantano “L’Alieno” con la direzione di Vessicchio.

Ore 22.20: E’ il momento del “secondo tempo” della vita di Max Pezzali, presentato da Belen e Morandi. Se l’ex 883 dovesse (come gli auguriamo) cantare fino a 90 anni, lo farebbe sempre sulla medesima melodia.


15
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2011: LA PRIMA PUNTATA E’ LIVE SU DM. ELIMINATE OXA E TATANGELO

Festival di Sanremo, "la squadra"

E Sanremo sia. Tutto pronto all’inizio della 61° edizione del Festival della Canzone Italiana, l’appuntamento nazional-popolare più atteso della tv. Anche quest’anno la kermesse canora porta con sè aspettative, rumors e polemiche, segno che l’evento è vivo e lotta insieme a noi, che, in fondo, ’o festivàl ci piace. Go Gianni go: stasera sul palco del Teatro Ariston scenderà in campo la “squadra” capitanata dal conduttore Gianni Morandi, assieme a Belen Rodriguez, a Elisabetta Canalis e alla coppia di ‘disturbatori’ ufficiali Luca&Paolo. L’orchestra, cuore pulsante e indispensabile della rassegna canora, sarà diretta anche quest’anno dal Maestro Marco Sabiu.

Nella première di oggi, assisteremo all’esibizione dei 14 “big” in gara, come ormai consuetudine delle ultime edizioni. Secondo l’ordine della scaletta, stasera ascolteremo le canzoni di Giusy Ferreri “Il mare immenso”, Luca Barbarossa con Raquel Del Rosario “Fino in fondo”, Roberto Vecchioni “Chiamami ancora amore”, Anna Tatangelo “Bastardo”, La Crus “Io confesso”, Max Pezzali “Il mio secondo tempo”, Davide Van de Sfroos “Yanez”, Anna Oxa “La mia anima d’uomo”, Tricarico “3 Colori”, Emma Marrone con i Moda’ “Arriverà”, Luca Madonia con Franco Battiato “L’Alieno”, Patty Pravo “Il vento e le rose”, Nathalie Giannitrapani “Vivo Sospesa”, Al Bano “Amanda Libera”. Della gara canora verranno eliminati subito due artisti, che avranno comunque la possibilità di rientrare nella competizione grazie al ripescaggio della terza puntata.

Per quanto riguarda gli ospiti, stasera il Festival sarà inaugurato dalla presenza di Antonella Clerici, re mida della scorsa edizione; inoltre si esibirà il ballerino argentino Miguel Anguel Zotto, che ballerà La Cumparsita con Belen Rodriguez, e la Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica, che lancerà un appello per la 13enne scomparsa Yara Gambirasio. Le cinque serate di Festival saranno seguite in liveblogging su DM, osservatore privilegiato e commentatore spietato della tv. Seguite assieme a noi la kermesse, giudicate in diretta le esibizioni e i testi dei brani in gara. Quest’anno a Sanremo gliele canteremo noi…

AFFILATE UGOLE E TASTIERE. VI ASPETTIAMO DALLE 21.00

Ore 21.16: Dal Teatro Ariston di Sanremo inizia la 61° edizione del Festival della Canzone Italiana. Attacca banda! Buon live su DM.

Ore 21.20: Su il sipario. Antonella Clerici racconta alla figlia Maelle i suoi Festival. “Ogni anno qui si rinnova la magia“ dice. Dal fondo del Teatro spunta Gianni Morandi: “Ciao Antonella!“. Go Gianni, gooo!

Ore 21.25: Antonella e Gianni ballano abbracciati la colonna sonora del Festival 2010. E’ avvenuto il passaggio di testimone: Morandi dà ufficialmente inizio alla serata.

Ore 21.30: Sigla coreografica eseguita dalle campionesse di ginnastica ritmica. Morandi è emozionato… racconta di quando guardava i primi 10 minuti di Festival dal bar di Monghidoro, il suo paese natale. “Si comincia davvero la gara, c’è un cast favoloso” spiega Morandi, presentando la giuria demoscopica che eliminerà 2 dei 14 cantanti.

Ore 21.32: Giusy Ferreri canta “Il mare immenso”

Ore 21:40: Entra Luca Bizzarri…  presenta il compare Claudio Kessisoglu. Andare avanti o lanciare il promo? Si consuma il primo intoppo del festival 2011, stemperato da una battuta di Luca&Paolo.

Ore 21.44: Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario cantano “Fino in fondo”.

Ore 21.50: “Ormai abbiamo rotto il ghiaccio!” Morandi incoraggia Luca&Paolo, scherza con loro. Avvisa che “le ragazze (Belen e Elisabetta) arriveranno dopo…“. Viene presentato Roberto Vecchioni, che canta “Chiamami ancora amore”. Applausi per il professore.

Ore 21.57: Morandi incita la giuria demoscopica a mo’ di capo ultrà, poi presenta Anna Tatangelo con “Bastardo”, che non è un insulto gratuito ma il titolo della canzone di Lady Tata, stasera con un look aggressive che la invecchia di qualche anno.

Ore 22.02: Luca&Paolo scalpitano: vogliono le ragazze. Nonno Gianni li bacchetta, perchè è ancora tempo di musica. Bisogna prentare La Crus “con Io confesso”. Morandi lancia il suo grido di battaglia: “stiamo uniti”. Pubblicità.

Ore 22.13: Rullo di tamburi… eccole. Scendono le scale Elisabetta Canalis, abito rosso, e Belen Rodriguez, abito blu. “Siete stupende!” esclama Morandi ammirato. Belen è emozionata, ringrazia il pubblico italiano e abbraccia Gianni. Arrivano anche Luca e Paolo: “ecco la squadra compatta” per la foto di gruppo.





19
settembre

COSA SONO? LE “NOVITA’” DI BUONA DOMENICA!

Buona Domenica (Paola Perego) @ Davide Maggio .it

  1. Selezioni in diretta GF8
  2. L’Amore Non è Uguale per Tutti
  3. Giallo Comico Musicale
  4. Fenomeni Paranormali

I 4 punti sopra elencati rappresentano le novità della prossima edizione di Buona Domenica. Oltre ai sempreverdi “Surf“, “Ring” (talk show), “Slot Machine” (intervista) e “Parlano Loro” (talk show con i più giovani) si aggiungono quest’anno le selezioni di alcuni concorrenti del Grande Fratello e nientepopodimenoche dell’inviata di Buona Domenica al GF, naturalmente selezionata dal noto talent scout Stefano Bettarini. Non è finita qui… Con “L’Amore Non è Uguale per Tutti” si parlerà di storie d’amore singolari (strascichi costanziani), Giallo Comico Musicale sarà invece una parodia musicale che coinvolgerà tutto il cast e Fenomeni Paranormali, spazio affidato a Braida, si preoccuperà di ”verificare gli straordinari poteri” di maghi, cartomanti & co.

AGGHIACCIANTE!