Ruper Everett



26
febbraio

Il Nome della Rosa, Rupert Everett spara a zero sulla Chiesa: «Al suo interno orge e prostituzione. Non mi fido di Papa Francesco»

Ruper Everett

Rupert Everett

Provo piacere a mostrare il lato oscuro di un’istituzione che detesto. A parlare così della Chiesa è Rupert Everett, protagonista della fiction Il Nome della Rosa, in onda su Rai 1 a partire da lunedì 4 marzo 2019. Scelto per prestare il volto al terribile inquisitore domenicano Bernardo Gui, l’attore britannico ha concesso un’intervista a Vanity Fair ed ha espresso il suo punto di vista critico sull’istituzione ecclesiastica.