Renzo Rubino



6
febbraio

Sanremo 2018, canzoni: il testo di «Custodire» di Renzo Rubino

Renzo Rubino

Una canzone intima, dal testo poetico. Renzo Rubino si presenta al Festival di Sanremo 2018 con il brano Custodire, prodotto da Giuliano Sangiorgi e incentrato su un tema delicato, emotivamente forte: quello della separazione di due genitori. Il testo – ha spiegato l’artista – è dialogo tra due persone separate che non si parlano più. Una situazione purtroppo molto diffusa, e proprio per questo anche trascurata, cui il cantautore pugliese dedicherà le proprie note.




6
febbraio

Sanremo 2018, cantanti: Renzo Rubino prodotto da Giuliano Sangiorgi

Renzo Rubino

Dopo il riconoscimento della critica tra le Nuove proposte nel 2013 ed un terzo posto tra i big nel 2014, Renzo Rubino torna al Festival di Sanremo. Quest’anno, l’artista si presenterà sul palco dell’Ariston con Custodire, da lui stesso definita “una delle canzoni più intime che abbia mai scritto“.


15
dicembre

Festival di Sanremo 2018: i 20 big in gara

Festival di Sanremo 2018

Festival di Sanremo 2018

Sarà Sanremo ha svelato i nomi dei 20 big in gara al Festival di Sanremo 2018. In diretta su Rai 1 da Villa Ormond, l’appuntamento condotto da Claudia Gerini e Federico Russo per scegliere i giovani che si sfideranno tra le Nuova Proposte, ha annunciato quali sono i campioni che calcheranno il palco del Teatro Ariston nella 68° edizione della kermesse canora guidata da Claudio Baglioni. Ecco l’elenco dei cantanti.





23
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: ARISA DOMINA LA CLASSIFICA. ECCO LE PERCENTUALI DI VOTO

Festival di Sanremo 2014, la finale

E’ arrivata quasi a sorpresa alla vittoria ma ha messo d’accordo tutti. Arisa ha conquistato il Festival di Sanremo 2014, infatti, ottenendo il primato sia per la giuria di qualità, sia per il televoto distanziando nettamente gli altri due contendenti, Raphael Gualazzi e Renzo Rubino giunti rispettivamente secondo e terzo.

Il brano Controvento (qui il testo), eseguito dall’ex giudice di X Factor Rosalba Pippa, ha ottenuto nel complesso il 50% delle preferenze. Un consenso monstre dato dalla sommatoria dei risultati del televoto (dove Arisa ha raggiunto la soglia del 58%) e della giuria presieduta dal regista toscano Paolo Virzì.

Per Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots e la loro Liberi o No un secondo posto agguantato con il 26% delle preferenze (23% per il televoto, 29% per la giuria di qualità). A poca distanza Renzo Rubino con Ora che raggiunge il 24% delle preferenze, ricevendo dalla giuria gli stessi voti di Gualazzi e The Bloody Beetroots mentre la percentuale di televotanti che l’ha scelto è stata del 19%. Di seguito uno schema riassuntivo.

Festival di Sanremo 2014: la Classifica dei primi tre posti con le percentuali


19
febbraio

SANREMO 2014, TESTI: RENZO RUBINO – PER SEMPRE E POI BASTA

Renzo Rubino

L’emozione, forse, questa volta sarà inferiore. Sicuramente diversa. Sono passati appena dodici mesi dal debutto di Renzo Rubino al Teatro Ariston, tra gli artisti giovani che riuscirono a salire nel 2013 sul palco televisivo e musicale più importante d’Italia. Ed ora ci torna, non più per farsi conoscere ma per allargare i propri orizzonti e gareggiare, da big e tra i big, al Festival di Sanremo 2014.

Il cantautore, che durante la settimana della kermesse esce con la nuova fatica discografica “Secondo Rubino”, è in gara al 64° Festival della Canzone Italiana con i brani “Per sempre e poi basta” e “Ora”, contenuti nel disco. In particolare, “Per sempre e poi basta” racconta un po’ l’ultimo bacio, la fine di una storia d’amore che, pur non lasciando spazio a rabbia e rancori, non può fare a meno di vivere quella malinconia inevitabile che c’è quando un qualcosa è giunto al capolinea.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

.

Testi Sanremo 2014, Renzo Rubino – Per sempre e poi basta

Per sempre e poi basta

di O. Rubino – A. Rodini – O. Rubino
Ed. Curci/Warner Chappell Music Italiana/
Edizioni Avarello – Milano – Aprilia (LT)

Un quarto alle tre
C’è una mosca sulla lampada a led
Gli occhi vogliono andarsene
Ma il mio cuore è in movimento
E penso che
Il mio stomaco sia in briciole
Cerca un paio di coccole
Gli regalo una caramella
E non basterà neanche quella
Sono stato abituato male con te
Solo un’altra canzone
Poi cancellerò il tuo nome
Per sempre ed un’ultima volta





19
febbraio

SANREMO 2014, TESTI: RENZO RUBINO – ORA

Renzo Rubino

Dopo aver ben figurato nel Festival di Sanremo dello scorso anno, che l’ha visto tra i protagonisti giovani in gara, conquistando il Premio della Critica grazie al brano “Il postino (amami uomo)”, Renzo Rubino debutta tra gli artisti big nel 64° Festival della Canzone Italiana.

Il cantautore di Taranto si presenta con due brani che ritroviamo nell’album in uscita proprio nella settimana sanremese. Il disco si intitola “Secondo Rubino”, mentre le due canzoni in gara all’Ariston sono “Per sempre e poi basta” e “Ora“. Quest’ultima, in particolare, parla di una persona prigioniera della propria quotidianità; è una sorta di invito a guardarsi allo specchio, ad una sana autocritica.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..

Testi Sanremo 2014, Renzo Rubino – Ora

Ora

di O. Rubino – A. Rodini – O. Rubino
Ed. Curci/Warner Chappell Music Italiana/
Edizioni Avarello – Milano – Aprilia (LT)

Se solo si potessero inventare le stelle
Nelle gallerie indifferenti delle metro
Smetterei di aver paura di correre
Per andare chissà dove
Ogni volta che mi specchierò
E guarderò lontano
Incrocerò lo sguardo sognante di un bambino
Vorrei dirgli tutto ciò è niente
Lascia perdere
Sognare non aiuta
Ho visto il frantumarsi di ogni cosa
Soprattutto il desiderio di morderle le labbra


29
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: RENZO RUBINO ACCENNA LA SUA CANZONE DA FIORELLO (VIDEO). RISCHIO SQUALIFICA? NO, E’ UNA BUFALA

renzo rubino edicola fiore

Renzo Rubino all'EdicolaFiore

Zero polemiche e nessuna “bufera” di richiamo nella marcia d’avvicinamento al Festival di Sanremo 2014. La 64° edizione della storica kermesse di Rai 1 rischia, in tal senso, una sorta di anomalia rispetto alle precedenti. E nemmeno quanto accaduto questa mattina cambia il corso delle cose.

Renzo Rubino, in gara tra i big dopo aver ben figurato lo scorso anno nella categoria giovani (Premio della Critica con “Il postino (amami uomo”), questa mattina, ospite all’EdicolaFiore, ha accennato un breve passaggio alla pianola di “Ora”, uno dei due pezzi in gara a Sanremo 2014 (l’altro si intitola “Per sempre e poi basta”). E Fiorello ha subito scherzato, lanciando in qualche modo l’allarme:

“Sai cosa mi piace di te? La tua serenità. Perché molto probabilmente sarai eliminato perché hai fatto più di quattro battute (limite consentito dal regolamento, ndDM)”.

Ed è subito polemica: Rubino rischia la squalifica? Le canzoni in gara, come noto e da regolamento, devono arrivare inedite sul palco dell’Ariston. A chi, via Twitter, gli ha fatto notare l’ingenuità commessa, l’artista – che già si era difeso da Fiorello – ha così replicato su Twitter: “era solo un pezzetto”.


22
giugno

MUSIC SUMMER FESTIVAL: ECCO I 9 GIOVANI IN GARA

Music Summer Festival - cast

Music Summer Festival giovani

E’ stato comunicato il cast dei giovani in gara al Music Summer Festival. Nove artisti che si sfideranno, sei a puntata, davanti al pubblico di Piazza del Popolo a Roma dal 27 al 30 giugno (messa in onda su Canale 5 a partire da giovedì 4 luglio per quattro settimane). Molti dei partecipanti sono già conosciuti al grande pubblico per partecipazioni (talvolta culminate in vittorie) a talent show nostrani o a Sanremo giovani. In particolare stupisce la presenza di ben tre cantanti provenienti dall’ultima edizione della kermesse festivaliera, così come è impossibile non segnalare l’assenza di ex concorrenti di X Factor (fatta eccezione per Antonio Maggio).

Scopriamo dunque il cast di giovani che prenderà parte al nuovo show musicale condotto da Alessia Marcuzzi e Simone Annicchiarico:

Bianca Atzei (bocciata a Sanremo Giovani 2013)

Alessandro Casillo (ex Io canto, vincitore Sanremo Giovani 2012)

Clementino (rapper, Mtv Spit)

Coez (rapper)


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »