reality estremi



3
maggio

CHI VUOL ESSERE…UN BOIA?

Christophe Nick

In più di un’occasione avevamo avvertito l’inquietante sentore che i partecipanti ai reality fossero disposti a tutto, davvero a tutto, pur di saziare la loro incontenibile fame di notorietà, appagare i loro irrefrenabili impulsi esibizionistici e soddisfare la loro indole inguaribilmente egocentrica. Eppure nessuno, forse, aveva preso in seria considerazione l’ipotesi che questi sciagurati avessero la giusta dose di sadismo, immoralità e coraggio per trasformarsi addirittura in apprendisti boia.

Nessuno, forse, tranne il regista francese Christophe Nick che da cinque anni lavora alla realizzazione di un reality shock i cui partecipanti, pur di raggiungere l’agognata vittoria finale, sono disposti a far fuori i propri avversari fulminandoli con una scarica elettrica. Ebbene sì, avete capito bene, esiste gente che, in barba ai numerosi appelli umanitari per debellare questa arcaica e incivile forma di castigo, è pronta ad accettare la provocazione e a farne uso in uno show televisivo.

L’obiettivo che Zone Xtrème, in onda a partire da fine anno su France 2, si propone è proprio quello di denunciare la pericolosa deriva cui rischiano di andare incontro i reality, non a causa di spregiudicati e immorali produttori televisivi, come molti di voi pensano, quanto, piuttosto, a causa di partecipanti sempre più disumani e crudeli.