Raniero Monaco di Lapio



31
gennaio

GF7 : QUANDO L’ABITO NON FA IL MONACO… DI LAPIO!

Raniero Monaco di Lapio @ Davide Maggio .it

Hai capito l’angioletto della casa?!?

Per la serie ”l’abito non fa il monaco”, si mormora che il concorrente mezzo italiano mezzo inglese del Grande Fratello 7, Raniero Monaco di Lapio, sia stato condannato dal Tribunale di Roma ad un anno di reclusione per LESIONI.

Pena poi sospesa con la condizionale.

Ogni anno ne spunta una nuova!

AGGIORNAMENTO DEL 31 GENNAIO 2007, h. 19.06

  • Roma, 31 gennaio (Adnkronos)

    Ha rischiato un anno di carcere per le lesioni che avrebbe provocato ad un ragazzo in una rissa in un bar di Roma nell’estate del 2003. Una reclusione evitata solo grazie alla sospensione condizionale della pena. Ed ora, ironia della sorte, si trova ‘recluso’ nella casa di ‘Grande Fratello’ ed e’ stato ‘rintracciato’ dai legali della controparte proprio in seguito all’apparizione televisiva nel reality di Canale 5. E’ la triste vicenda del bello di ‘Grande Fratello 7′, Raniero Monaco Di Lapio, uno dei quattordici concorrenti chiusi da tre settimane nella casa televisiva piu’ famosa di Cinecitta’, che e’ infatti stato condannato a un anno di reclusione per lesioni dal tribunale di Roma, con sospensione condizionale della pena. Una condanna in contumacia perche’ il ragazzo che vive tra Roma, Milano e Londra non sarebbe mai stato raggiunto dalla corrispodenza del Tribunale. Fino a quando, vedendolo in tv, il querelante si attivato per fargli arrivare l’infelice messaggio. La produzione del Grande Fratello conferma infatti di essere venuta in questi giorni a conoscenza della condanna in contumacia, a carico del concorrente Raniero Monaco Di Lapio, a un anno di reclusione per lesioni, con sospensione condizionale della pena.

  • Cologno Monzese, 31 gennaio (Ufficio Stampa Mediaset)

Dichiarazione di Massimo Donelli, direttore di Canale 5:

“Siamo veramente dispiaciuti per la fuga di notizie che riguarda Raniero Monaco Di Lapio, uno dei concorrenti del Grande Fratello.
Stiamo raccogliendo informazioni sulla sua vicenda giudiziaria per capirne gli esatti contorni e assumere le decisioni conseguenti. A quanto ci risulta fino a questo momento, Raniero sarebbe stato condannato in contumacia, ovvero non sarebbe stato presente al processo.
Non solo. Allo stato attuale (ma sono evidentemente necessarie delle conferme) sembrerebbe che Raniero fosse del tutto ignaro dell’indagine giudiziaria a suo carico, non avendone mai ricevuto notizia né a Londra né a Milano né a Roma, le tre città fra le quali si divide.
In ogni caso, fatte le debite verifiche e regolamento del Grande Fratello alla mano, ci riserviamo di decidere se lasciarlo dentro la casa oppure espellerlo. Di più, al momento, non possiamo assolutamente dire”.

AGGIORNAMENTO DEL 1 FEBBRAIO 2007, h. 00.31

  • Roma, 31 gennaio (Adnkronos)

Il concorrente di ‘Grande Fratello’ Raniero Monaco di Lapio ha dato mandato al legale Pierluigi Mancuso di ricorrere in appello contro la sentenza del Tribunale di Roma che lo ha condanno in primo grado in contumacia a un anno di reclusione per lesioni, con sospensione condizionale della pena.