Pupetta – Il coraggio e la Passione


Anticipazioni, trama, foto e schede dei personaggi della fiction Pupetta – Il Coraggio e la Passione, con protagonista Manuela Arcuri nei panni di Pupetta Marico, personaggio ispirato alla criminale Pupetta Maresca, in onda su Canale 5 dal 6 al 20 giugno 2013.

Nel cast Eva Grimaldi (Fatima), Tony Musante (Don Luigi Vitiello), Alessandra Barzaghi (Maddalena Malavi), Massimiliano Morra (Michele De Nicola), Giuseppe De Rosa (Antonio), Guia Jelo (Adelina), Sergio Arcuri (Vittorio), Federico Maria Galante (Bruno), Stefano Dionisi (commissario Imparato), Luigi De Filippo (Don Gaetano Palumbo), Ben Gazzara (Boss Otello di Bella), Riccardo Zinna (Uomo di Don Vitiello), Barbara De Rossi (Elvira), Michele Balducci (Nicola).


18
aprile

CANALE5, PALINSESTI ESTATE 2013: PUPETTA MARESCA E SIGNORINI IN UN MARE DI REPLICHE. IN DAY TIME DEBUTTA LA SOAP IL SEGRETO

Manuela Arcuri sarà Pupetta Maresca

L’aria che tira si era già capita in questi mesi con la scarsa offerta in prime time costituita perlopiù da diritti. Inevitabile, quindi, che in estate Canale5 chiuda (o quasi) per ferie. Saranno moltissime, infatti, le repliche che invaderanno il palinsesto della rete ammiraglia del Biscione a tutte le ore del giorno. Certo, qualche novità ci sarà, ma in mezzo ad un mare di cose viste e riviste. Qualche esempio?

Si parte con Zelig – Svisti e mai visti, previsto dai listini Publitalia (da prendere come sempre “con le pinze”) al lunedì sera, dopo il mezzo flop dell’edizione appena conclusasi (media attorno al 15%) per continuare con la serie Le tre rose di Eva, riproposta in attesa della seconda stagione a settembre, e lo spettacolo Panariello non esiste che dovrebbe occupare il sabato sera, ovviamente insieme a moltissimi film spalmati su più serate (oltre che in seconda serata). Repliche anche nella fascia preserale con Avanti un altro (giugno e luglio) e The money drop (agosto), giusto per lasciare la strada spianata a Reazione a catena.

Per quanto riguarda le novità, saranno con ogni probabilità Alfonso Signorini e Manuela Arcuri a tenere compagnia ai telespettatori di Canale5. Il primo con una produzione al lunedì sera, la seconda con la fiction su Pupetta Maresca che dopo una serie di cambi di titolo dovrebbe chiamarsi  Pupetta, Il Coraggio e la Passione. Nuovo sarà anche Stasera mi tuffo, che dovrebbe partire già a maggio, con Teo Mammucari alla conduzione e Paolo Bonolis in giuria. Una data da segnare è quella di sabato 1 giugno in cui ci sarà la finale di Amici.




15
gennaio

CANALE5, MARZO-APRILE 2013: AMICI ANCORA AL SABATO SERA, PAPERISSIMA AL VENERDI. IN ARRIVO PUPETTA MARESCA

Maria De Filippi "padrona" del sabato sera di Canale5

L’inizio del 2013 fa ben sperare per la rete ammiraglia del Biscione. Dopo il successo della miniserie Ultimo – L’occhio del falco (media del 23,6% di share) e l’ottimo debutto di Italia’s got talent (oltre 7 milioni e il 30%), Canale5 può guardare con più tranquillità alla primavera, stagione che riserverà un’offerta sulla carta competitiva stando ai listini di Publitalia.

Il sabato sera, dopo la finale di Italia’s got talent il 16 marzo, verrà ereditato ancora da Maria De Filippi per il serale di Amici, previsto dal 6 aprile. La seconda e ultima serata dedicata all’intrattenimento sarà il venerdi con la nuova edizione di Paperissima condotta da Gerry Scotti e Michelle Hunziker.

Numerose le fiction in arrivo: la seconda stagione di Come un delfino con Raoul Bova andrà in onda il mercoledi seguita dalla serie Pupetta Maresca – Il coraggio e la Passione con protagonista Manuela Arcuri (probabilmente al martedi). Benvenuti a tavola 2 – Nord contro Sud con le new entry Fabio Troiano e Vanessa Incontrada è prevista al giovedì.


27
ottobre

GUIA JELO A DM: C’E’ CHI DIVENTA ATTORE SCOPANDO CON LE PERSONE GIUSTE. SE SONO BRAVI, FORTUNATI LORO. MA SE SONO CANI…

Guia Jelo

Guia Jelo

E’ una grande attrice di teatro che non si risparmia al piccolo schermo. Ruoli forti che hanno lasciato il segno in fiction come L’Onore e il Rispetto e Io non dimentico, o soap amate e longeve come Un Posto al sole, dove vestiva i panni di una divertente vigilessa zitella in cerca dell’amore. Dopo aver sfiorato la Palma d’oro al Festival di Cannes nel 1994 per la sua straordinaria interpretazione del film Le Buttane di Aurelio Grimaldi, la talentuosa Guia Jelo, cresciuta alla palestra di Giuseppe Di Martino e Giorgio Strehler, continua a mietere successi e a investire in nuovi progetti, come la nuova fiction Pupetta – Il Coraggio e la Passione al fianco di Manuela Arcuri.

Parliamo di Pupetta-Una storia italiana, la nuova serie presentata in anteprima al Roma Fiction Fest con Manuela Arcuri. Tu conoscevi il personaggio storico di Pupetta?

Si, certo che ne ero al corrente. Poi non appena mi hanno offerto il ruolo sono andata a documentarmi a fondo, come facciamo sempre tutti prima di gettarci in un progetto. Poi in quel periodo stavo girando Un Posto al sole, quindi mi trovavo lì a Napoli, per cui ho attinto informazioni dagli autisti, dagli addetti ai lavori, dai napoletani veracissimi oltre che dai colleghi di Upas. Mi sono molto intristita e affezionata dal punto di vista umano a questa storia.

Un personaggio così complesso incontrerà i favori del pubblico?

Io me lo auguro, se non altro per la particolare interpretazione e tipologia artistica di Manuela Arcuri. Lei, oltre che un’attrice è una star, è una diva come non ce ne sono più e questo riempie lo schermo e anche la mente dello spettatore che smanetta con il telecomando, attratto dalla sua bellezza e dal suo particolare modo di esprimersi. Le altre attrici cercano, in questo dilagare di naturalismo, di imporre la propria personalità nei personaggi che interpretano. Lei no, è sempre calata nel personaggio, si trasforma. Io ho fatto con lei L’Onore e il rispetto, Io non Dimentico e Il Peccato e la vergogna che sta girando in questo momento anche se io non ci sono più. Non vengo a spiegare la sua bravura, ma la sua peculiarità: fa sempre quel dato ruolo e non è mai se stessa.

Una donna risoluta e sola che si fa strada in un mondo di soli uomini in quel terribile universo che è quello malavitoso. Secondo te è possibile definire il personaggio, per certi versi negativo, di Pupetta come un’eroina?

Negativo sicuramente per le forze dell’ordine. Non ha certo fatto la suora e detto le preghiere, ma poi la condanni e la perdoni, la perdoni e la ricondanni, l’accetti ma ti fa paura: tutte cose che creano intorno al personaggio un certo fascino mistico. Queste persone che hanno a che fare con la mafia sono talmente un prodotto del diavolo e del maligno che hanno una loro religiosità; i loro covi sono pieni di Madonne e Gesù, quasi per cercare di esorcizzarsi.

E il tuo rapporto (cinematografico) con la mafia com’è?





2
gennaio

FICTION MEDIASET 2012: CRIMINE ORGANIZZATO E ACTION MOVIE NELLE PRIME SERATE DI CANALE 5

Raoul Bova in Ultimo 4 - L'occhio del falco

“Un anno di titoli importanti e di grande prestigio, per un prodotto che per noi rimane di punta”, sono queste le sin troppo ottimistiche parole di Giancarlo Scheri, pronto a rilanciare con il nuovo anno un genere che in quel di Cologno Monzese stenta spesso a raggiungere il gradimento degli spettatori. Nel tentativo di migliorare le deludenti performance autunnali, il direttore della Fiction Mediaset ha deciso di puntare nei primi mesi del 2012 su volti popolari al pubblico della rete e su una variegata tipologia d’offerta, che spazia dalle serie sul crimine organizzato alle fiction incentrate su intricate saghe familiari, passando per gli action movie e per l’immancabile commedia all’italiana.

A inaugurare il nuovo anno sarà Il tredicesimo apostolo, una produzione Taodue in onda per 6 mercoledì a partire dal 4 gennaio. La fiction dalle sfumature thriller e noir, con un occhio puntato sull’occulto, ha per protagonista un prete, professore universitario di teologia, interpretato da Claudio Gioé, che si occupa di esplorare i confini fra scienza e fede studiando il mondo del paranormale. La sua vita verrà sconvolta dall’incontro con la psicologa Claudia Munari, interpretata da Claudia Pandolfi. Tra i due nascerà una passionale ma irrealizzabile attrazione.

Sempre a firma Taodue, arriverà a breve su Canale 5 Ultimo 4 – L’occhio del falco, un nuovo capitolo della saga con protagonista Raoul Bova. Questa volta il capitano Ultimo si imbatterà in un traffico di scorie radioattive gestito dalla ‘ndrangheta. Alla regia il fidato Michele Soavi. Tra i progetti di punta, ancora una volta a firma della casa di produzione di Pietro Valsecchi, anche Il Clan dei Camorristi. La serie diretta da Alessandro Angelini e Alexis Sweet, con protagonisti Stefano Accorsi, Giuseppe Zeno e Massimo Popolizio, ripercorrerà tutta la storia e i retroscena della nota e temuta organizzazione criminale. 


1
agosto

MANUELA ARCURI SARA’ PUPETTA MARESCA in PUPETTA, IL CORAGGIO E LA PASSIONE

Manuela Arcuri in Pupetta - La ragazza con la pistola

In attesa del debutto a settembre nella miniserie Sangue Caldo, per l’infaticabile Manuela Arcuri non è ancora arrivato il tempo delle vacanze. La prosperosa attrice di Latina è, infatti, impegnata in queste settimane sul set di Pupetta – Il Coraggio e la Passione, ennesima fiction a marchio Ares che la vedrà protagonista nei panni della celebre criminale.

La miniserie in 4 puntate, in onda su Canale 5 presumibilmente nei primi mesi del 2012, racconterà la vita di Assunta Maresca detta Pupetta. Una vita a stretto contatto con la camorra, balzata agli onori della cronaca per un delitto che fece epoca: l’uccisione del killer di suo marito. Sposata a soli 17 anni con il camorrista Pasqualone è Nola, la Maresca rimase vedova ad appena quattro mesi dalle nozze. Il rivale Tonino ò Bastimento gli uccise il marito, e lei, incinta di sei mesi, non esitò a vendicarsi, ammazzandolo il giorno dopo in un bar del centro di Napoli. Condannata a 18 anni di reclusione, nel corso della sua detenzione nel carcere di Poggioreale partorì il primo figlio, Pasquale. Ricevuta in seguito la grazia e tornata in libertà, intrattenne una relazione con un altro boss, Umberto Ammaturo, da cui ebbe due gemelli. Nel 1974 il primogenito Pasquale venne ucciso nel corso di un agguato (rapito, legato ad un sasso e gettato in mare). Il 13 febbraio 1982, in una conferenza stampa, da lei stessa indetta, minacciò apertamente Raffaele Cutolo e la Nuova Camorra Organizzata.

Un’esistenza ricca di colpi di scena che il regista Luciano Odorisio ha cominciato a girare a Roma. Proprio sul set della miniserie l’Arcuri ha ricevuto la visita della Maresca. L’ex ragazza con la pistola, oggi 76 enne, ha autorizzato la realizzazione della fiction, e, in occasione della visita, ha dato all’attrice alcuni consigli sul look da adottare. Pupetta sembra tenere particolarmente a questa fiction che in qualche modo potrebbe riscattare la sua immagine agli occhi del pubblico e far capire che le sue azioni all’epoca furono dettate da un forte desiderio di vendetta. Sceneggiata da Teodosio Losito, la miniserie vede un cast composto da: Tony Musante, Stefano Dionisi, Barbara De Rossi, Luigi De Filippo, Eva Grimaldi, Gabriele Morra e Sergio Arcuri.





20
maggio

GABRIEL GARKO E MANUELA ARCURI: TRE NUOVE MINISERIE PER LA COPPIA D’ORO DELLA FICTION

Manuela Arcuri

Apprezzati e, a detta dei maligni, anche scritturati, più per l’indiscussa avvenenza fisica che per le reali doti recitative, Gabriel Garko e Manuela Arcuri continuano a monopolizzare  la fiction italiana. Piacciano o meno nelle loro performance sul set, ciò che non si può certo discutere sono gli ottimi risultati d’ascolto puntualmente raggiunti dalle fiction che vedono entrambi  come protagonisti. Da soli o in coppia, i due attori rappresentano una vera e propria garanzia sul fronte auditel.

Anche la prossima stagione tv vedrà la coppia d’oro della fiction italiana impegnata su più fronti. I due protagonisti di serie di successo come L’onore e il rispettoIl peccato e la vergogna, torneranno a recitare insieme in Sangue Caldo, miniserie in 6 puntate prodotta dalla Ares Film, che vedrà nel cast anche Asia Argento. La fiction andrà in onda in autunno su Canale 5.

Sempre sulla rete ammiraglia Mediaset, è prevista per la prossima stagione, un’altra produzione a firma Ares. La serie in 4 puntate dal titolo Viso d’angelo, vedrà Garko nei panni di Roberto Parisi, un commissario distrutto dalla tragica scomparsa della moglie, incinta di suo figlio. Il giovane vedovo, che dopo la morte dell’amata consorte si dedica anima e corpo alla sua professione, troverà un aiuto e anche un nuovo amore nella poliziotta Angela Garelli, interpretata da Cosima Coppola.