Prostitute



9
luglio

DMLIVE24: 9 LUGLIO 2013. LA INNOCENZI E LE PROSTITUTE, FINALE DI STAGIONE PER NEW GIRL 2, ALASKA TERRE ESTREME

Alaska - Terre Estreme

Alaska - Terre Estreme

>>> Dal Diario di ieri…

  • Innocenzi… dai su!

Nina ha scritto alle 15:23

Giulia Innocenzi sulla sua pagina Facebook: “Di rientro da pedalata Riccione-Rimini dove ho contato una trentina di prostitute. Chissà quanti i clienti (magari molti elettori Pdl). Meglio legalizzare, riaprire le case chiuse e tirare su qualche miliardino di entrate fiscali. Ma la maggioranza dei politici – come la popolazione che rappresenta – è troppo ipocrita per approvare una misura del genere”. Mah!

  • New Girl 2 – Finale di stagione

In anteprima assoluta per l’Italia martedì 9 luglio alle 21:00 su Fox. Un matrimonio, una giovane coppia che si trova di fronte a una decisione e una special guest d’eccezione come Taylor Swift. Questi gli ingredienti del season finale della serie che racconta le storie dell’eccentrica Jess (Zooey Deschanel, 500 Giorni Insieme) e dei suoi coinquilini.

  • Alaska, nelle terre estreme su National Geographic Channel

Alaska, otto uomini tenaci e coraggiosi, amanti del rischio estremo e dell’avventura, affrontano un viaggio pericoloso. Lo racconta ALASKA. NELLE TERRE ESTREME, in onda in esclusiva su National Geographic Channel (canale 403 di Sky) ogni martedì alle 21:55 dal 9 luglio 2013. Senza tende, senza cellulare, orologio o GPS, questi eroi dei ghiacci attraverseranno 5.000 km in uno dei territori più ostili del pianeta. Cercheranno di sopravvivere in condizioni disumane, dovendo superare dieci tappe e contando solo sulle proprie capacità e ingegno.

Tra i protagonisti di questa avventura ci sono: Marty Raney, 56 anni, guida esperta, in passato a capo di più di 20 spedizioni nel Parco Nazionale del Denali (Alaska) e il figlio Matt  30 anni, esperto di sopravvivenza; Willi Prittie, 57 anni con 38 anni di esperienza come guida alpina e vero e proprio MacGyver del gruppo; Austin Manelick, 24 anni, che dall’età dei 5 anni ha praticato la caccia di sussistenza sotto l’occhio vigile del padre, guida della natura selvaggia dell’Alaska; Tyler Johnson 36 anni, che è stato capace di scalare montagne da 8.000 metri in Nepal senza ossigeno; Brent Sass, 32 anni, che è stato guida di escursioni in luoghi dell’Alaska.

Ci sono, infine, i fratelli Seavey: Dallas, 26 anni, il più giovane concorrente a vincere la Iditarod, una gara di 1.800 chilometri km attraverso l’Alaska in condizioni proibitive e Tyrell, 28 anni, anch’esso esperto dell’Alaska e delle sue insidie.

Gli episodi in onda a luglio:




1
settembre

EMILIO FEDE: “LE PROSTITUTE GUADAGNANO PIU’ DI ME”. MA PRENDE 20.000 EURO NETTI AL MESE + AUTISTA + CASA + UFFICIO

Emilio Fede

“Nel contratto con Mediaset iniziato il primo giugno c’è autista, casa, ufficio e ventimila euro netti al mese ma neppure un euro di buonuscita dopo 24 anni. E devo fare un programma. Un contratto dignitoso, mi avrebbero dovuto dare molto di più dopo quello che ho dato all’azienda”.

Lo dice Emilio Fede, ex direttore del Tg4, a La Zanzara su Radio24. “Ventimila euro al mese sono niente per quello che ho fatto – dice ancora Fede – mica sono stato lì a rubare. Non è che navigo nell’oro, non ho un appartamento di lusso. Non trasformiamo ventimila euro in un fondo ricchezza. Non significa essere ricchi e poi un po’ di soldi li passo a mia moglie e a mia figlia. Non è un contratto sontuoso”. Ma sono una bella cifra, dicono i conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo. “Ma non ditemi che sono la ricchezza – risponde Fede – io ho lavorato per sessant’anni fino a 81 anni, e nell’ultimo periodo senza prendere un giorno di ferie”. “Le prostitute? E’ un lavoro che va legalizzato, di sicuro guadagnano più di me”.

In relazione al movimento politico che vuole creare, dichiara: “Voglio fare un movimento, non un partito. E quando vedo che tutti fanno le liste e i politici si ripresentano senza aver risolto le cose allora ho pensato: adesso faccio qualcosa anch’io. E mi piacerebbe avere in lista Roberto Saviano, sì proprio lui. L’ho sempre criticato ma è uno che vale. Lo vorrei con me”. “Cosa farei? Legalizzerei la prostituzione, bisogna tornare alle case chiuse, per evitare lo squallore di quello che si vede in giro. Bisogna che le prostitute paghino le tasse, di sicuro guadagnano più di me”. “E poi farei una grande battaglia contro l’accanimento terapeutico”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,