Prison Break



11
settembre

Prison Break: da stasera su Fox la quinta stagione dopo 8 anni di assenza

Prison Break

E’ arrivato il momento tanto atteso del ritorno di Prison Break. Dopo un trailer da record, che aveva ottenuto milioni di visualizzazioni in poche ore, da stasera – lunedì 11 settembre 2017 – alle 21 su Fox saranno trasmesse le nove puntate che compongono, di fatto, quella che è la quinta stagione (dopo la quarta, infatti, nel 2009 ci furono soltanto due episodi finali chiamati The final Break). 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




3
aprile

Serie tv e fiction: tutte le novità di aprile

di padre in figlia

Di Padre in Figlia

Nel caso in cui l’arrivo della bella stagione stesse iniziando a ridurre le vostre speranze di vedere novità sul piccolo schermo, il mondo seriale è pronto a smentirvi. Il calendario del mese di aprile è infatti tanto ricco di titoli inediti quanto fitto di ritorni e ripartenze. Oltre ad avere una forte componente storica – come per la nuova fiction di Rai 1 – gli esordi assoluti delle prossime settimane condividono tuttavia un’etichetta di garanzia che porta il nome di BBC. Gran parte dell’attenzione è però puntata sul sequel di Prison Break, già diventato cult dopo aver fatto il record di visualizzazioni con un semplice trailer.


24
gennaio

SERIE TV NEWS: THIS IS US, PRISON BREAK, HOUSE OF CARDS, AMERICAN CRIME STORY, IL TRONO DI SPADE

Il ritorno di House of Cards in America (data nel formato Usa)

Parole d’ordine: ritorni illustri. Oltre a una gradita sorpresa per il cast di This is Us, le ultime news segnalano infatti la vicina ricomparsa sul piccolo schermo di Prison Break, che si preannuncia già seguitissima, e di House of Cards, rivelata da Netflix con un colpo di genio che fa sorridere, ma un po’ inquieta. Il Trono di Spade si preparerebbe intanto a riportare in vita uno dei suoi (tanti) personaggi defunti, mentre Ryan Murphy si proietta (forse troppo?) nel futuro, deludendo però qualche fan.





1
dicembre

FOX SCREENINGS: ECCO LE NOVITA’ DEL 2017

Fox

Una televisione immersiva. Dal calcio live alle esplorazioni naturalistiche fino naturalmente ad arrivare alle grandi serie, l’universo Fox si presenta così, con i 10 canali (spalmati su tre brand) pronti a soddisfare le molteplici esigenze catodiche del telespettatore pagante. In attesa di sapere se le “valutazioni” in merito ad un approdo in chiaro (al Sole 24 Ore, l’amministratore delegato Kathryn Fink, interpellata a proposito, ha dichiarato: “stiamo valutando, non è una prospettiva che escludiamo“) andranno a buon fine, potete scoprire le nuove proposte del gruppo nei primi mesi del 2017.


22
agosto

PRISON BREAK: WENTWORTH MILLER FA COMING OUT

Wentworth Miller

Certe volte la verità è talmente scomoda e pericolosa che si preferisce tenere la testa sotto la sabbia e farsi distrarre da uno scoop travestito da Royal Baby, blockbuster in uscita o vacanze ai Tropici dei Brangelina. Lo sanno bene gli omosessuali russi, apertamente discriminati per via della legge approvata dalla Duma sull’eliminazione di qualsiasi propaganda gay nella nazione, e lo sa anche Wentworth Miller, Michael Scofield di Prison Break.

L’attore ha, infatti, annunciato di essere gay rispondendo all’invito al Festival Internazionale del Cinema di San Pietroburgo. “Come uomo gay devo declinare l’invito”, ha scritto Miller in una lettera pubblicata da GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) sul proprio sito ufficiale. “Sono profondamente preoccupato per l’atteggiamento attuale nei confronti di uomini e donne gay da parte del governo russo. La situazione è inaccettabile e io non posso partecipare ad un evento celebrativo ospitato da un paese in cui alla gente come me vengono negati i diritti di vivere e di amare apertamente. Forse, quando e se le circostanze migliorano, sarò libero di fare una scelta diversa”. Questa è la sentenza di Wentworth Miller, che ha aperto il suo cuore ponendo l’accento su una realtà spesso e volentieri taciuta da giornali e reporter.

C’è da dire che non è la prima volta che qualcuno cerca di opporsi alla politica perseguita da Putin e dal suo governo. Pensiamo a Barbie Breakout, una drag queen russa che, in un video di un minuto e ventitré secondi, si procura ago e filo e si cuce la bocca in segno di protesta verso il proprio Paese. Tornando per un attimo a Miller, quanto è difficile per una star del piccolo o grande schermo ammettere il proprio orientamento sessuale?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
maggio

ITALIA2: PRIME TIME TEMATICI DELLA DURATA DI UN’ORA

Luca Tiraboschi, direttore di Italia2

Inizia a delinearsi la programmazione di Italia2, il canale digitale terrestre che si rivolge prevalentemente ad un pubblico maschile di età compresa tra i 15 e i 35 anni (per maggiori info clicca qui). L’inizio delle trasmissioni è previsto per il 2 o il 4 luglio, una data da segnare sul calendario col pennarello rosso: la nuova creatura di Tiraboschi infatti offrirà ai telespettatori un palinsesto atipico che strizza l’occhio al modello televisivo statunitense.

Luca Tiraboschi, direttore del canale, si appresta infatti a mettere a punto una prima serata dell’anomala durata (per l’Italia) di un’ora, proprio come accade nei principali network a stelle e strisce, dove il prime time è ‘popolato’ da più show della durata di 60 minuti nel medesimo slot. Il motivo di questa scelta è facilmente intuibile se si pensa alle caratteristiche dello spettatore di riferimento del canale: specialmente in estate, infatti, è facile tornare a casa a quell’ora dopo una giornata di mare o un aperitivo prolungato.

Stando a quanto anticipa Il Giornale, si tratterà di prime time tematici che, almeno per due volte a settimana, dovrebbero essere occupati da telefilm in replica come Fringe o Nip/Tuck e in prima tv free come The Event, la cui ultima puntata della prima (e unica per il momento) stagione sarà trasmessa da Joi domani sera. Dovrebbe esserci, almeno una volta a settimana, anche spazio per i manga, auspicando che vengano trasmessi in versione integrale e senza quei tagli che – oltre a snaturare il prodotto – fanno tanto arrabbiare gli appassionati del genere. Un altro prime time dovrebbe essere sicuramente appannaggio delle sit com americane.


29
agosto

HEROES BATTE LOST: SECONDO BIG CHAMPAGNE, LA SERIE CULT IDEATA DA TIM KRING È LA PIÙ SCARICATA DEL WEB

Lost,Heroes - Download

C’era chi a metà della seconda stagione lo dava per spacciato. Senza poi avere tutti i torti, visto il tortuoso plot attraverso cui, a fatica, dovevano districarsi i sin troppo numerosi personaggi di Heroes.

Il celeberrimo serial ideato da Tim Kring, invece, si è egregiamente ripreso, tornando a essere oggetto di culto per i suoi milioni di fans, fino a divenire la serie tv più scaricata del web. Con ben 55 milioni di download, Heroes è schizzato in cima alla classifica stilata da Big Champagne, compagnia leader nella fornitura di strumenti di analisi nel consumo dei media digitali on line.

Secondo Eric Garland, punta di diamante della Big Champagne, “scaricare film o serie televisive dalla rete è diventato ormai un comportamento socialmente accettabile“: era quindi inevitabile tastare il gusto del pubblico virtuale, per comprenderne il comportamento e i gusti.

Le sorprese non sono state poche. Scopri classifica e curiosità dopo il salto:


19
giugno

DALLA BRUTTA “BETTY” AL SESSO A CORTE. NON SOLO REPLICHE!

The Tudors @ Davide Maggio .it

di Vincenzo Bonafede per DavideMaggio.it 

Si è appena conclusa la stagione televisiva 2007/2008 e già si parla delle novità della prossima: cambi della guardia, toto-conduttori e controprogrammazione la fanno da padrona. Tutti argomenti che tengono banco nei quotidiani,riviste o blog specializzati.

Ma è questo il periodo dell’anno in cui, puntuali, arrivano anche le lamentele dei telespettatori più esigenti che vorrebbero che l’estate fosse calda anche in relazione all’offerta televisiva delle emittenti nostrane. Ed in effeti, con la fine del periodo di garanzia, tutte le reti scendono in campo con repliche di film, telefilm (su tutti “La Signora in Giallo” e L’Ispettore Derrick) alle quale si aggiungono anche quelle di alcuni programmi tv con il tanto famigerato “meglio di”.
E dato che l’estate è la stagione delle sagre, ecco per tutti i telespettatori la sagra della replica, dalla quale per il momento sembrano essere esentate soltanto le previsioni del tempo.
C’è da dire, però, che da qualche anno si assiste, seppur in maniera leggera, ad una nuova tendenza. A fare da apripista in tal senso è stata Italia 1 che un paio d’anni fa ha presentato serie inedite in prima serata riscuotendo un notevole successo (un esempio su tutti Dr. House, poi scippatole da Canale 5).
Così quest’anno la rete giovane del biscione ci riprova, anche se con meno entusiasmo, proponendo una serie inedita non proprio degna di nota, già in onda il venerdi sera in prima serata. Parliamo di Vanished, serie incentrata sulla scomparsa della seconda moglie di un importante senatore americano. Poche sono le tracce ma moltissimi i misteri che avvolgono la scomparsa della donna : misteri che aumentano di puntata in puntata e che coinvolgono anche la famiglia della donna. Ad accompagnare Vanished troveremo Ugly Betty, che tornerà da luglio con altri episodi inediti, e in seconda serata Prison Break con le nuove avventure dei fratelli fuggitivi.

Ma se Italia 1 si è impegnata poco su questo fronte c’è chi si è dato da fare per mettersi al passo.

Un esempio ci è offerto da Rai2, la cui offerta per gli amanti del genere è, quest’anno, decisamente ampia. Così gli aficionados di Lost potranno finalmente scoprire chi dei sopravvissuti del volo Oceanic 815 lascerà finalmente l’isola dei misteri; se, invece, si preferiscono i fantasmi, arriverà puntuale Ghost Whisperer. Ma ritorneranno anche Cold Case, Close To Home, Supernatural e, inedita in ItaliaBrothers and Sisters  segna il ritorno in video di Calista Flockart alias Ally McBeal.

E’ Canale 5, però, che gioca il jolly. Dopo l’esperimento dell’estate del 2006 con la serie fantascientifica Invasion che ebbe un buon riscontro, le prime serate della prima rete di Viale Europa saranno condite da sesso e denaro con un occhio alla storia. La rete ammiraglia di Cologno Monzese trasmetterà, infatti, in prima serata due serie inedite. Una è Dirty Sexy Money che ripercorre un pò il filone intrapeso venti e passa anni fa da Dynasty e Dallas, ovvero l’epopea di una famiglia molto ricca e potente.

Ma la vera novità è The Tudors, serie che ha già suscitato clamore, oltreoceano, per le scene ad alto tasso erotico.

Se dal nome avevate pensato ad Enrico VIII e alla storia inglese e, quindi, ad una serie in costume…non sbagliavate! Solo che al centro della scena non vedremo solo le gesta politiche ma anche e soprattutto quelle sentimental-sessuali del sovrano (interpretato da Jonathan Ryes Myers) e della sua famiglia. Non per niente il sottotitolo è “scandali a corte“.

Già da tempo, su internet, circolano spezzoni hot, molto hot, che sicuramente, in onda su Canale5, in prima serata, renderanno più calda una stagione che televisivamente parlando non offre granchè.

Per chi fosse interessato alla “storia inglese” l’appuntamento è fissato per il 3 luglio. Nel frattempo, date un’occhiata al video con un “meglio di”, giusto per rimanere in tema.

Il Moige è già in fermento…


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »