Premium Crime



20
maggio

MEDIASET: PREMIUM CRIME, SYFY E ITALIA 2 CONFERMATI A LUGLIO.

Premium Gallery

Le novità Mediaset sul DTT

Noi ve l’abbiamo anticipato con diversi mesi di anticipo (leggi qui), nonostante lo scetticismo generale. E la conferma è arrivata da poche ore direttamente dai listini consegnati agli inserzionisti da Digitalia ‘08, la concessionaria di pubblicità del gruppo Mediaset che ha in carico i canali del digitale terrestre.

Parliamo di Premium Crime, già Joi Crime. Il nuovo canale, che verrà probabilmente inserito all’interno del pacchetto Gallery, rappresenterà la risposta del Biscione al noto Fox Crime della piattaforma Sky. D’altronde gli elevati ascolti del canale edito da Fox Italia non potevano passare inosservati dalle parti di Cologno. Ignoti al momento i contenuti e la breve descrizione parla solo di un canale “dedicato a tutti gli amanti del poliziesco seriale”.

Crime non sarà comunque la sola sorpresa dell’estate targata Premium. Visto il successo della collaborazione con Universal, a far compagnia a Joi, Mya, Steel e Premium Crime arriverà anche SyFy, spin-off italiano del noto network americano dedicato alle science fiction. Ospitato da anni su Steel, per SyFy è arrivato il momento di fare il “grande salto” e presentare un proprio palinsesto per tutti gli appassionati del genere “fantascienza”.




17
gennaio

BOOM! E SE A LUGLIO NASCESSE JOI CRIME SU MEDIASET PREMIUM?

Joi Crime

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Chi pensa che la concorrenza tra Sky e Mediaset Premium si giochi solo sul calcio si sbaglia. La pay tv del Biscione sembrerebbe pronta a sferrare un colpo da novanta: questa volta il terreno di combattimento è l’intrattenimento seriale. Dopo Joi, antagonista di Fox, Mya, sorellastra di Fox Life, DM è in grado di anticiparvi che si starebbe lavorando ad un nuovo canale dedicato al genere crime.

A luglio, dovrebbe venire alla luce (Joi) Crime. La rete, com’è facile intuire, potrebbe essere la risposta al canale satellitare Fox Crime, tra i più visti dell’intera piattaforma satellitare (per maggiori info clicca qui). Una mossa che non dovrebbe sorprendere vista la guerra di trincea scoppiata tra le emittenti. Così facendo Mediaset potrebbe anche valorizzare al meglio le proprie risorse che, per quanto riguarda il portafoglio telefilmico, grazie ad accordi di esclusiva con importanti major, non hanno nulla da invidiare a quelle detenute da FOX.

La nascita del canale crime sulla piattaforma digitale terrestre appare, dunque, comprensibile anche se difficilmente potrebbe esser decisiva per la conquista di nuove e importanti quote di mercato. L’arte della guerra, o un buon manuale di economia, insegna, infatti, che per ottenere la supremazia sul nemico bisogna fare qualcosa di veramente nuovo tale da spiazzare l’avversario. E un pur auspicabile canale crime (salvo particolare uso delle leve del marketing) non va in questa direzione. In effetti proprio in virtù dell’eccellente library si poteva pensare ad una  differente tematizzazione del nuovo canale. Speriamo allora che JOI Crime sia solo il preludio per un nuovo canale a tutti gli effetti.