Porta a Porta



8
ottobre

ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA n. 40

Dati Auditel Settimana n. 40/2007 @ Davide Maggio .it 

“…Cari amici vicini e lontani” ben trovati dal vostro moSHAREino. Puntuali dopo sette giorni precisi, siamo arrivati al terzo post dedicato ai commenti sugli ascolti tv della settimana appena trascorsa : la n. 40 del 2007.

Da questa settimana ci saranno due novità.

La prima è che vi indicheremo per ognuna delle sfide di cui ci occupiamo il DATO MEDIO degli ascolti della settimana del programma indicato calcolato, naturalmente, sulla base dei risultati giornalieri delle trasmissioni che andremo a considerare (a meno che non si tratti di un programma settimanale per il quale il problema non si pone). Anche l’indicazione del punteggio, dunque, non avrà ad oggetto i dati di ogni puntata ma il RISULTATO SETTIMANALE.

La seconda novità riguarda i dati di cui ci occuperemo per la sfida della fascia preserale.

Analizzeremo, infatti, soltanto gli ascolti della fascia pre-tg, ovvero di quella porzione di trasmissione che va dalle anticipazioni dei titoli del telegiornale sino alla conclusione del programma. Parliamo in sostanza degli ultimi dieci minuti di trasmissione (8 per l’Eredità e 12 per Chi Vuol Essere Milionario).

Mentre per il programma di Carlo Conti i dati degli ultimi 8 minuti vengono scorporati dall’ascolto generale e sono identificati ai fini dei dati Auditel come “L’Eredità” rappresentando un dato autonomo, per il quiz di Gerry Scotti viene scorporata la prima parte (quella con gli ascolti più bassi) e gli ultimi 12 minuti rientrano in quello che, sempre ai fini della rilevazione dei dati, è “Chi Vuol Essere Milionario”. Per Canale5, in pratica, questi dati non vengono pubblicati autonomamente. Noi li andremo ad indicare. Vi chiederete il perchè di questa scelta.
Ebbene, l’importanza di questi minuti è fondamentale. Si riesce, infatti, a quantificare il traino per i TG delle ammiraglie RAI e Mediaset.

Potrete ovviamente conoscere giornalmente tutti i dati, così come vengono pubblicati da Auditel, cliccando sull’immagine “Ascolti TV” nella barra laterale del blog (sono pubblicati in tempo reale).

  • Iniziamo proprio dalla fascia PRESERALE.
Eredità VS Chi Vuol Essere Milionario @ Davide Maggio .it

Analizzando i relativi alla settimana appena trascorsa, la differenza tra i due programmi è davvero risicata. La media degli ultimi minuti di programma de L’Eredità da lunedi 1 a sabato 6 ottobre, è stata del 27,71% di share contro il 25,55% di Chi Vuol Essere Milionario. Da segnalare che nella giornata di lunedì 1° ottobre la differenza è stata ancora più sottile : Raiuno ha ottenuto il 27,63% contro il 27,28% di Canale 5. Quindi chi dà per morto il programma dello zio Gerry dovrebbe, in realtà, analizzare approfonditamente i dati Auditel.

Per gli estimatori di 1 Contro 100, ho analizzato il duello del quiz di Amadeus con L’Eredità nella settimana dal 17 al 22 settembre 2007 utilizzando gli stessi parametri appena citati. Ne è venuto fuori che, nell’ultima settimana di programmazione, Amadeus ha ottenuto una media, in fascia pre-tg, del 22,51% contro il 30,61% di Conti. Confrontando questi dati con quelli della settimana appena trascorsa notiamo uno spostamento di circa tre punti di share a beneficio di Scotti.

Da segnalare l’ultima puntata del quiz di Amadeus che negli ultimi minuti ha totalizzato il 19,79% contro il 30,46% di Carlo Conti… un risultato che testimonia chiaramente le difficoltà di 1 Contro 100.

Guastasfida di questa fascia di ascolto è sicuramente il day-time dell’Isola dei Famosi che ha una media del 10% circa e ha ottenuto nella puntata in onda sabato il rusultato record del 12,54%!

  • ACCESS PRIME TIME

Affari Tuoi VS Striscia la Notizia @ Davide Maggio .it

Dal preserale passiamo all’access prime time andando ad analizzare la media degli ascolti ottenuti durante tutta la scorsa settimana dai nostri competitor. Vince, grazie anche alla coppia super amata Greggio-Iacchetti, Striscia la Notizia con il 27,94% di share. Affari Tuoi deve accontentarsi del  24,97% : un risultato di tutto rispetto ma inferiore rispetto alle scorse edizioni. Che sia necessario un cambio di conduttore? Da segnalare, fuori sfida, il gioco a quiz Prendere O Lasciare di Enrico Papi che ha ottenuto una media dell’8,23%, risultato positivo se paragonato ai quiz che lo hanno preceduto. E’ chiaramente evidente che i punti di share ottenuti da Italia 1 disturbano principalmente  Raiuno che, nella medesima fascia, ha lo stesso target di pubblico.

Continua a vedere i risultati delle sfide televisive :




3
ottobre

MATRIX : LA SECONDA SERATA DI ZELIG

Matrix (Zelig) @ Davide Maggio .it

Matrix è nato nel settembre 2005 con due obiettivi fondamentali :

  1. trovare un collocazione per Enrico Mentana che aveva appena lasciato la direzione del TG5;
  2. trovare una valida controprogrammazione per Porta a Porta che dominava la seconda serata. 

Agli esordi, il programma della seconda serata di Canale5 rappresentava realmente una valida alternativa al programma di Bruno Vespa. Pur rimanendo, infatti, un salotto televisivo principalmente politico, riusciva a differenziarsi, soprattutto nella forma, da Porta a Porta.

Ma il pubblico sembrava non gradire e i risultati poco esaltanti hanno portato il conduttore a cambiar strada.

Lodevole, ci mancherebbe. Ma mentre le prime innovazioni hanno visto uno spostamento del topic dalla politica all’attualità, i recenti, ulteriori cambiamenti hanno modificato l’essenza stessa della trasmissione.

Enrico Mentana, capito che anche omicidi e assassini sono prerogativa esclusiva del salotto di RaiUno, ha pensato “bene” di farsi… due risate.

Già dallo scorso anno, l’appuntamento del venerdi è stato fortemente differenziato dalle rimanenti due puntate (lunedi e mercoledi) e si preoccupava di affrontare temi sicuramente meno impegnativi e fondamentalmente frivoli : un’attualità leggera, insomma, che vedeva in prima linea la televisione e i principali personaggi che venivano mostrati ai telespettatori ai loro debutti televisivi.

Il successo riscosso da alcune di queste puntate che vedevano nel parterre degli ospiti i principali comici italiani ha fatto si che Enrico Mentana cambiasse strada in maniera più radicale.

Una strada che non sento di condividere poichè, come ho detto prima, modifica dell’essenza stessa di Matrix trasformandolo in una succursale di Zelig.

Gabriella Germani si è impossessata della poltrona principale dello studio al posto del politico più in voga e a farle da corollario troviamo a rotazione i comici più noti del piccolo schermo.

Una comicità e una satira che non sono più prerogativa esclusiva della serata del venerdi ma iniziano ad “allargarsi” anche alle altre puntate della settimana.

E se è vero che gli ascolti parlano chiaro e premiano questa comicità, è pur vero che è necessaria una valida alternativa alle puntate di Porta a Porta sulla chirurgia estetica!!!

A volte arrivare secondi è preferibile all’arrivar primi… soprattutto quando ne va di mezzo la professionalità di un giornalista.


1
ottobre

ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA n. 39

Dati Auditel Settimana n.39/2007 @ Davide Maggio .it

“Cari amici vicini e lontani” eccoci qui, puntuali dopo sette giorni, all’appuntamento con i commenti sugli ascolti tv della settimana appena trascorsa : la numero 39 del 2007.

  • PRESERALE : L’EREDITA’ VS CHI VUOL ESSERE MILIONARIO

Iniziamo col commentare la sfida più calda, ovvero quella del preserale di Raiuno e Canale 5.

Lunedì 24 settembre è partita la nuova edizione di CHI VUOL ESSERE MILIONARIO condotta da un carichissimo e sempre in forma Gerry Scotti che ha preso in eredità la fascia oraria occupata da maggio da Amadeus ed il suo “1 CONTRO 100”, ultimamente assestatosi sul 20-21% di share.
Nonostante il cambio di grafica (ora molto più vivace e leggibile) e l’aggiunta di un nuovo “aiuto” per i concorrenti, il quiz dello zio Gerry, pur avendo ascolti buoni e oltre la media di rete, non riesce ancora a raggiungere gli ascolti a cui ci aveva abituati fino a qualche mese fa : prima della sua chiusura, a maggio 2007, il programma aveva uno share del 27% medio e in alcuni giorni ha superato anche il 29%.

L’Eredità @ Davide Maggio .itChi vuol essere milionario ha avuto nella sua prima puntata di questa stagione il 25,57% contro il 23,35% ottenuto da L’EREDITA’ – La sfida dei 6, dopo tre giorni (il 26 settembre 2007) Scotti ha ottenuto il 23,46% contro il 25,52% di Conti, dopo cinque giorni (il 28 settembre 2007) Canale 5 ha ottenuto il 23,55% contro il 25,43% di RaiUno.

Se torniamo indietro di un anno andando ad analizzare l’arrivo di Chi vuol essere milionario che subentrò a Fattore C (che viaggiava su una media del 16-17% di share), notiamo che nella sua puntata di esordio del 4 dicembre 2006 Scotti fece il 25,88% contro il 29,37 di Conti, dopo tre giorni (il 6 dicembre 2006) il primo fece il 27,08% ed il secondo il 29,77%, dopo cinque giorni (l’8 dicembre 2006) il primo fece il 24,18% ed il secondo il 27,07%.

Da questa analisi vediamo che entrambi i format sono calati negli ascolti però c’è da dire che Conti, nonostante il drastico calo, batte Scotti. Attenderei ancora settimana prossima per vedere meglio cosa accadrà.

RISULTATO PARZIALE :

L’EREDITA’ VS CHI VUOL ESSERE MILIONARIO 5 – 1

  • PRIME TIME : Venerdi e Sabato

Claudio Bisio e Vanessa Incontrada (Zelig) @ Davide Maggio .itVenerdì sera si è svolta una sfida nuova di zecca tra due show: BALLANDO CON LE STELLE e ZELIG.

A dire il vero, ero convinto che la vittoria sarebbe andata nettamente al secondo dati i traballanti ascolti dell’ultima edizione della tramissione della Carlucci. Ma non è andata proprio così!

Canale 5 ha ottenuto il 25,90% mentre Raiuno il 24,52%, una sfida vinta di pochissimo da Bisio e Incontrada. Nonostante, ai fini di questa rubrica, la vittoria debba essere assegnata a Zelig la sfida potrebbe essere considerata pari aspettando venerdì prossimo per vedere cosa accadrà con la seconda puntata.

Complimenti a Raiuno che ha ottenuto un risultato eccellente per un format che tutti ormai davano per defunto!

Sempre venerdì sera ha debuttato un po’ in sordina LE INVASIONI BARBARICHE di Daria Bignardi su La7. Il programma più radical chic dell nostra tv ha ottenuto il 3,40% di share medio ma potrebbe essere considerato un guastasfida in tarda serata quando, con l’intervista a Ricucci, ha raggiunto punte di oltre l’11% di share!

RISULTATO PARZIALE :

BALLANDO CON LE STELLE VS ZELIG : 0 – 1





24
maggio

AUTUNNO 2007 : – 1 per BRUNO VESPA

Porta a Porta @ Davide Maggio .it

Non c’è niente da fare. I politici di sinistra sono più furbi.

Se è vero, infatti, che Berlusconi, poco furbescamente, è pronto a emanare i propri editti bulgari, i politici attualmente al potere utilizzano una tecnica ben diversa ma che porta, a mio parere in maniera più profonda e radicale, agli stessi risultati, chiaramente opposti a quelli di Silvio.

Senza fare scalpore!

L’ultimo atto di questa graduale, sottile e quasi impercettibile (agli occhi del telespettatore) opera di epurazione riguarda alcune novità del prossimo autunno.

Obiettivo, neanche a dirlo, Bruno Vespa e il suo Porta a Porta.

Partiamo da un presupposto. Solo un folle o un incompetente modificherebbe l’attuale programmazione della seconda serata di RaiUno che, televisivamente parlando, si è rivelata negli anni una scelta decisamente vincente. Considerate che soltanto negli ultimi mesi è accaduto che, qualche volta, Matrix abbia battuto Porta a Porta.

Per farlo è dovuto ricorrere a tecniche che non ho condiviso. Ma questa è un’altra storia e non è l’oggetto di questo post.

Pensate che dal prossimo autunno la presenza in video di Bruno Vespa sarà mortificata di una puntata. Non più quattro puntate a settimana ma soltanto tre. Sin qui, non ci sarebbe nulla di così eclatante.

La puntata settimanale di Porta a Porta sarà sostituita da quella che è stata definita una “seconda serata culturale“.

Roberto Benigni @ Davide Maggio .itAndranno in scena, infatti, molto probabilmente il giovedi con inizio alle 23.20 senza possibilità alcuna di slittamento, delle letture dantesche di Roberto Benigni tratte dal suo tuor in giro per l’Italia.

La particolarità è che non ci sarà nessun interruzione pubblicitaria.

Non solo…

Il comico toscano, sempre ad ottobre, inaugurerà questa serie di 12 seconde serate con uno spettacolo inedito di 90 minuti che registrerà per la prima rete della Tv pubblica nel teatro di Papigno.

Anche in questo caso… nessuna interruzione pubblicitaria. Ma guarda un po’ se dovevamo aspettare Benigni per evitare le interruzioni pubblicitarie.

Non si è limitata solo a quanto appena scritto l’opera di lento e delicato ridimensionamento del già direttore del Tg1 dal palinsesto dell’ammiraglia della Rai.

A fare di più ci ha pensato Piero Badaloni che ha rivoluzionato il palinsesto di Rai International avendo apportato, già da alcuni giorni, delle modifiche di non poco conto.

Porta a Porta passa da 4 a 1 puntata a settimana e, attualmente, questo risulta il palinsesto di Rai International per la seconda serata. Giudicate Voi stessi (palinsesto di riferimento Rai International 1) :

- Martedi : RT – Rotocalco Televisivo

- Mercoledi  : Ballarò

- Giovedi : Porta a Porta

- Venerdi : Anno Zero

D’altro canto, l’avevano già detto tempo fa. Guardate questo video [attenzione dal minuto 2.56]


16
novembre

FLAVIA VENTO CONSIGLIA..

Flavia Vento @ Davide Maggio .it

Martedì sera, a Porta a Porta, si è parlato di chirurgia estetica e Bruno Vespa ha pensato bene di invitare, insieme agli illustri ospiti, anche Flavia Vento.

La show girl ha dispensato tanti consigli ai telespettatori proprio come è solita fare sul suo blog in cui si fa portavoce di battaglie importanti… per un mondo migliore!

Come la pace nel mondo per Miss Italia, insomma!

Purtroppo, però, sembra che nessuno ascolti seriamente le perle di saggezza di questa ragazza che non si capisce perchè susciti così tanta ilarità. 

Anche Bruno Vespa pare che non sia totalmente d’accordo.

Ho pensato di raccogliere qualche spezzone della puntata in maniera tale che possiate farne tesoro anche Voi.

Anzi, Vi dirò di più, mi piacerebbe che questa donna prendesse parte alla nostra TVina Commedia in maniera tale da poterne capire qualcosa in più!!! 

[1. Consigli alternativi ma, forse, impraticabili per non ricorrere alla Chirurgia Estetica]

[2. Consigli alternativi e praticabili]

[3. Consigli per la ricerca scientifica]





17
ottobre

BRUNO VESPA SFODERA IL PUNGIGLIONE

Porta a Porta @ Davide Maggio .it

Non vedevo un Bruno Vespa così (giustamente) aggressivo, sottilmente pungente e sarcasticamente ironico dai tempi di quello che fu un vero e proprio processo televisivo a Scattone e Ferraro per l’omicidio di Marta Russo.

E’ accaduto ieri sera, durante il consueto appuntamento con Porta a Porta.

Argomento della puntata : la proposta di legge del Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni che, come saprete, vedrebbe, qualora approvata, la sottrazione di una rete alla Rai e di un’altra a Mediaset che potrebbero continuare a (soprav)vivere trasmettendo esclusivamente in digitale.

Non entro nel merito della questione perchè sarei con molta probabilità prolisso e, quasi certamente, polemico.

Non posso, però, risparmiarVi due momenti in cui un avvelenato Bruno Vespa ha ricambiato, senza troppi giri di parole, il discutibile trattamento della Rai che, con l’insediamento del nuovo governo, voleva dargli il “ben servito” sopprimendo una delle quattro puntate di quello che è ormai un cult della seconda serata di RaiUno.

Ascoltate con attenzione soprattutto le battute finali della trasmissione presenti nel 3° video che Vi propongo.


30
settembre

MUSSOLINI’s SHOW

Alessandra Mussolini @ Davide Maggio .it

A grande richiesta, dopo la “rissa” tra Vittorio Sgarbi e Alessandra Mussolini e dopo aver riproposto, tra le pagine di questo blog, episodi simili riguardanti l’illustre critico d’arte (cfr. Sgarbi vs D’agostino), per par condicio, Vi riporto due chicche del passato che riguardano Alessandra Mussolini.

Lo scenario è quello di Porta a Porta per entrambi i momenti di “alta” televisione che mi accingo a proporVi.

Nello specifico :

1. La frase, diventata ormai un cult MEGLIO FASCISTA CHE FROCIO (Porta a Porta, 9 marzo 2006)

2. LE SCALCIATE contro un’allora “elegantissima” ministra Katia Belillo scagliatasi con la nostra adorabile onorevole. (Porta a Porta, 1 febbraio 2001)

Sarà un caso che in una delle due puntate di Porta a Porta era presente anche Vittorio Sgarbi?

Eccoli…


26
maggio

DOLCI PAROLE PER BERLUSCONI

Queste sono state le “dolci” parole che una ragazzotta ha rivolto all’ex premier Silvio Berlusconi a Caserta, dove è giunto per la chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco Paolino Maddaloni.

Il leader della Cdl salutando i supporter azzurri dice loro: ”Venendo qui una ragazzotta a cui penso di non aver fatto proprio nulla mi ha urlato ‘Si ‘n omm ‘e merd’ ma e’ ancora un complimento rispetto a assassino e mafioso che mi hanno detto altri”.
Berlusconi ha ancora sottolineato: ”Dall’altra parte c’e’ sempre voglia di criticare, condannare ma noi siamo uno spirito libero e non ci verrebbe mai per la testa di mandare disturbatori in un incontro tra Fassino e i suoi”.

E mentre il nostro ex Premier si dedica alla campagna elettorale, il vostro nuovo Presidente del Consiglio, Romano Prodi, si “diverte” a disertare Porta a Porta (da lui stesso definita la Terza Camera).

Ieri sera, infatti, Prodi ha preferito accogliere l’invito di un amico romano che aveva organizzato una cena in suo onore sulla terrazza con vista su Trinita’ dei Monti di un antico palazzetto di Via Bocca di Leone. Tra i commensali, anche il fondatore di Repubblica Eugenio Scalfari.

Alla faccia degli impegni istituzionali!!!

A lavoro Presidente!

[Fonti : AdnKronos, Il Velino, DagoSpia]