Porno



13
dicembre

DM LIVE24: 13 DICEMBRE 2009

DM Live24: 13 Dicembre 2009

  • E adesso?

Marco82 ha scritto alle 02:19

Dite alla Bislacca di Cologno che l’annunciata intervista esclusiva a Corona è saltata visto che venerdi Fabrizio è stato ospite in diretta a Matrix e tra parolacce e litigate varie ha già detto tutto sul suo processo.

  • Nuovo Access per Italia1

elenoireurgot ha scritto alle 11:09

E’ appena andato in ona su Italia 1 un promo in cui Papi annuncia che da lunedì andrà in onda La Ruota della Fortuna Celebrity Edition, poi da gennaio riprenderà Prendere o Lasciare e da febbraio un NUOVO PROGRAMMA…

  • Porno GF

lauretta ha scritto alle 15:42

Durante il GF finlandese pare che due concorrenti abbiano fatto sesso infischiandosene non solo delle telecamere ma anche degli altri inquilini presenti nella stessa stanza durante il loro l’amplesso.




1
dicembre

MOANA, L’EVENTO: VIVI COME SE DOVESSI MORIRE DOMANI E PENSA COME SE NON DOVESSI MORIRE MAI

Moana, Sky (Violante Placido)

La trasgressione che diventa sinonimo di libertà, che sovrasta il perbenismo e riesce a imporsi oltre lo scandalo. La continua rincorsa verso tutto ciò che è estremo, tra le mille contraddizioni dei tempi e l’ossessiva ricerca dell’effimero. Le luci e le ombre che hanno consegnato alla storia un’icona libera da tutto e tutti ma prigioniera di sé stessa. Tutto questo è Moana,  la miniserie in due puntate, in onda su SKY Cinema e SKY Cinema HD, stasera e domani alle 21, con cui l’emittente satellitare sembrerebbe aver centrato il bersaglio.

L’idea della fiction, in effetti, riesce perfettamente a conferire all’elitarismo pay le fattezze di evento da televisione generalista. Diretta da Alfredo Peyretti (Gente di mare), si è posta, sin dal principio, l’obiettivo di scavare gli aspetti più intimi di Moana Pozzi, quelli meno esplorati e più nascosti della regina delle pornostar. Una donna che nasce borghese, nella piccola provincia italiana, e che sceglie di ribellarsi ad un’educazione cattolica per condurre una vita estrema e ambiziosa. Una donna che, con intelligenza e savoir faire, ha fatto della rivendicazione della propria identità una missione, e che, per questo, è clamorosamente riuscita a farsi apprezzare anche da coloro i quali, all’inizio, la additavano. Ma la storia di Moana è anche quella di una vita tragica, prematuramente spezzata all’età di trentatrè anni, che la miniserie non ha mancato di raccontare. Allo stesso modo, la fiction è, altresì, un pretesto per narrare il mondo del porno degli anni ‘80, una realtà in fermento e molto diversa da quella attuale.

A prestare volto, ma soprattutto corpo, a Moana è una più che mai splendida Violante Placido, entusiasta del ruolo ricoperto al punto da dichiarare di aver sentito la presenza dell’attrice scompasa affianco a lei per tutte le riprese. Accanto alla Placido troviamo Fausto Paravidino, nei panni del manager Riccardo Schicchi, e Michele Venitucci, in quelli del marito di Moana, Antonio Di Ciesco. Ad interpretare Cicciolina, che recentemente aveva tentato invano di adire le vie legali contro l’uso improprio della sua immagine nella fiction, la giovane Giorgia Wurth

[nggallery id=10]


23
ottobre

PLAYBOY TV, I REALITY SEXY ED UN REALITY HARD: IL DIGITALE TERRESTRE E IL SATELLITE DIVENTANO VERY HOT

Playboy TVManiaci, curiosi e cultori del genere, munitevi di abbonamenti, decoder digitali terrestri o della nuova digital key (qui i dettagli della chiavetta della discordia), e, poi, di un salotto, un divano comodo e luci soffuse; lasciando, magari, la vostra compagna e i bambini nelle altre stanze, a riposare e (magari) all’oscuro di tutto.

Se l’offerta l’Hot Club di Sky Italia non era già abbastanza e sufficiente, preparatevi a due novità che potranno  soddisfare i palati più affamati e i telespettatori più pruriginosi: secondo Economy, sul digitale terrestre starebbero per sbarcare, infatti, un nuovo canale, Playboy Tv, dal nome più che esplicativo e, forse, anche un reality hard, per solo pubblico adulto.

Playboy Tv è una realtà più che calda oltreoceano e se l’operazione dovesse andare in porto, vedrebbe la luce catodica anche qui da noi, sia sul satellite che sul digitale terrestre. In una duplice versione: quella soft, dalle 6 alle 23, con backstage, calendari, interviste e sexy reality; quella definita “Spice“, dalle 23 alle 6, in cui le conigliette diverranno più piccanti e la visione riservata ai soli maggiorenni.





21
settembre

DE GRANDE FRATELLO HISTORIA UNIVERSALE/ 6: ALBANIA

Grande Fratello Albania

Ennesima puntata della nostra storia del Grande Fratello nel tempo e nello spazio in attesa della decima edizione straordinaria che partirà il 19 ottobre in Italia. Dopo Australia, Medio Oriente, Filippine, Africa e Olanda, oggi andiamo a curiosare in Albania

Nemmeno l’Albania, terra profondamente segnata da problemi economici e sociali, ha resistito al GF, anche se lo trasmette da soli due anni e con montepremi di gran lunga inferiori ai nostri (circa 70 mila euro). La moda mediatica ha acceso il Big Brother anche negli studi di Tirana, conquistando subito la ribalta del sabato sera con la puntata settimanale in prime time. Produzione sobria dunque ma risultati formidabili, a tal punto da diventare il principale argomento di discussione all’interno del paese data l’estrema popolarità presso gran parte dei segmenti di audience.

Non solo. L’eco mediatica raggiunta ha determinato in due tv via cavo la volontà di ”fare business” sul live dalla casa (in Italia quest’anno sarà in esclusiva sul digitale). Addirittura pare che l’effetto di choc positivo sulla popolazione sia stato così dirompente da acquisire spesso la nomenclatura di Magic Eyes. Eppure i problemi produttivi non sono mancati: il corso della prima edizione infattiè stato pesantemente segnato da ostacoli e imprevisti. Per ben tre volte lo show serale è stato sospeso, è successo di tutto: un’esplosione violenta a poca distanza dalla casa (VIDEO nella seconda parte del post) con il conseguente trasferimento dei concorrenti in Hotel, la prematura scomparsa in un incidente automobilistico del direttore della rete emittente, una lite eccessivamente violenta tra due inquiline.


12
settembre

DM LIVE24: 12 SETTEMBRE 2009 [CIAO MIKE!]

Non abbiamo un repertorio corposissimo per la nostra DM TV ma fortunatamente siamo riusciti a trovare una breve intervista che Mike ci rilasciò un paio di anni fa in occasione della sua conduzione di Miss Italia. Riascoltandola, abbiamo estratto un paio d battute che ci sono sembrate profetiche e che ci lasciano un insegnamento: Mike non ha dubbi, bisogna partire dalla gavetta. E noi lo ricorderemo.

>>> Appuntamenti LIVE del giorno

Dalle 9.30 potrete lasciare in questo post, proprio durante la celebrazione dei solenni funerali di Stato, un vostro pensiero per Mike. DM si preoccuperà di inviare alla Famiglia il vostro ricordo del Re del Quiz.

>>> Dal Diario di ieri…

  • Ricordate a Marco Senise che il nostro contatore non s’è fermato

Fabio Morasca ha scritto alle 12:29

Oggi a Forum, Marco Senise ha citato il contatore di DM riguardante Mike Bongiorno: “Ho letto su Internet che Bongiorno è stato in video 55anni, 8mesi e 8… minuti!”. Ecco, ricordategli che non siamo riusciti a fermarlo e il tempo esatto è 55anni, 8mesi e 5giorni (e non minuti).

  • Promo Bislacco

Andrea Landi (aka Sanjai) ha scritto alle 11:58

E’ passato un promo di Domenica Cinque poco fa e il programma viene dato in partenza per domenica prossima.

  • Porno Forum

Eugenio Viterbo ha scritto alle 14:15

“Io e la mia amica abbiamo aperto la sua porta di casa e ci siamo trovati di fronte una scena raccapricciante: i nostri mariti inisieme”.

  • BOOM per The Vampire Diaries

iLollo ha scritto alle 18:22

Segnalo che ieri sera in America è partita la serie “The Vampire Diaries” con ascolti BOOM oltre ogni aspettativa: 4.8 milioni hanno seguito il primo episodio, portando The CW terza rete della serata (insieme a Supernatural, cresciuto a 3.4 milioni) superando colossi come ABC e FOX! è un evento unico per questa rete!





11
settembre

DM LIVE24: 11 SETTEMBRE 2009

DM Live24: 11 Settembre 2009

>>> Appuntamenti LIVE del giorno 

Dalle 18.55 seguiremo LIVE il daytime di XFactor

>>> Dal Diario di ieri…

  • Le porno perle di Forum

luigino ha scritto alle 14:53

Ecco l’ennesima caxxata di Alessio di Forum: “è scientificamente provato che un ragazzino a 12 anni si vede il primo film porno”. La tua scienza fatta in casa (o meglio, la scienza fatta a Forum) te la smentisco io perché a 12 anni giocavo ancora coi pupazzi.

  • Forum a tutto porno pure su Rete4

Eugenio Viterbo ha scritto alle 14:38

Finalmente! Rita Dalla Chiesa dixit: “Vorrei sapere chi ha messo questa causa alle due del pomeriggio [quella, ora in corso, sul sexy shop, riviste porno ed oggestica hard] … mi aspetto la telefonata del direttore di rete”. E ha detto tutto.


21
agosto

SABOTAGGIO PORNO SU LA7: RECORD DI FALLI PER L’INCONTRO DI EUROPA LEAGUE MFK KOSICE – ROMA

Europa League La7 Mfk Kosice Roma - Porno

Quando tempo fa si annunciava un anno di sport intenso nessuno aveva osato mai immaginare tanto. Il tubo catodico è sempre più travolto dall’onda anomala del mix esplosivo di calcio ed eros. L’ultimo caso però supera di gran lunga il nuovo progetto di Sky che prevede telecamere anche negli spogliatoi e si fa più audace del più piccante pacchetto Dahlia.

E’ successo ieri nel savonese: il normale turno preliminare di Europa League che vedeva impegnate Roma, Lazio e Genoa si è trasformato in un evento ai limiti dell’incredibile. I cittadini che si erano infatti comodamente adagiati in poltrona, con pathos di fantozziana memoria, per godersi l’incontro Mfk Kosice – Roma hanno assistito a un fuori programma, forse non troppo spiacevole, roba in cui verosimilmente nemmeno il tragico ragionier Fantocci poteva imbattersi.

Al posto del Pupone e compagni, infatti, i ‘poveri’ abitanti della Valbormida hanno fatto happy hour anticipato con delle pupe scatenate. Direte voi, calcio femminile? No, le ragazze non rincorrevano un pallone. E visto che non indossavano nemmeno i completini con i numeri i telespettatori, dopo aver alitato sugli occhiali per verificare che non fosse un’allucinazione, si sono resi conto che si trattava di un porno a regola d’arte.


15
luglio

PORNO-REALITY MANIA. QUALE PORNOSTAR FARESTI NAUFRAGARE SULLA PROSSIMA ISOLA DEI FAMOSI?

Porno divi e Reality, chi sarà il prossimo? @ Davide Maggio .it

La prima ad ammetterlo è stata lei, la conduttrice più infervorata della televisione italiana. Ci riferiamo ad Antonellina Clerici, che, in uno storico e commovente momento di tv-verità, ne denunciava attraverso il tubo catodico un sincero attaccamento. Io non posso vivere senza caxxx (guarda il video) dichiarava con fare tranquillo prima di ritrovarsi rinchiusa tra quattro fornelli, prefigurando forse già per se stessa una vecchiaia alla Anna Moroni con un attempato gallinaccio di Bigazzi di turno in preda ad ardori senili e lo spettro di un’incipiente menopausa. Questo prima della cura Eddy Martens. Poi, mai più alcun accenno. Per la serie, “la lingua batte dove il dente duole”.

E se, appunto, la nazionalpopolare Antonella è stata tra le prime a sdoganare, seppur a parole e probabilmente per una gaffe, il sesso nelle tv generaliste, oggi, ormai, è porno-boom. Di cosa parliamo? Della tendenza ormai diffusissima a piazzare divetti e divette hard, anche non più giovanissimi, in ogni talk e, soprattutto, in ogni reality di casa nostra. No, non ci riferiamo a veline e calciatori; questi, al più, sembrano usciti da un colleggio di educande, se messi a confronto. E nemmeno alle hot-lines ed ai programmini scollacciati che imperversano nelle emittenti locali (e, da poco, anche in maniera massiccia ed a pagamento sul satellite). Ci riferiamo, invece, ai veri professionisti del settore, i quali, stanchi del solito triccheeballacche in salsa hot, o perchè al termine di una gloriosa carriera o per rilanciarne una mai realmente decollata, vogliono (s)vestire i panni del concorrente da reality.

L’antesignana del genere è stata Selen, al secolo Luce Caponegro, ne La Fattoria di bignarda memoria. La voglia di uscire dal suo ambiente, di riappropriarsi del suo nome e di darsi al teatro, qualche ospitata in qualche salotto televisivo e, poi, più nulla. I tempi, evidentemente, non erano ancora maturi. Sono passati pochi anni e l’arrivo di due pezzi da novanta come Eva Henger e Franco Trentalance ha avuto un effetto dirompente. La prima ha partecipato nella fazenda brasiliana della D’Urso (Fattoria 2), nel salotto della quale è tuttoggi solita presenziare, per un caffè a Mattino Cinque o per un thè al Pomeriggio Cinque, come una qualunque signora dell’alta borghesia televisiva. Il secondo, invece, che ha ricoperto il ruolo della Talpa nell’omonimo reality, è entrato nell’immaginario femminile collettivo come l’uomo ideale, intelligente, misurato, che ora dispensa consigli ovunque, tramite interviste (qui e qui, rispettivamente la prima e la seconda parte di quella rilasciata in esclusiva a DM), in radio, su magazine e anche per libri (ha dato, infatti, anche alle stampe da pochi mesi il candidato pulitzer “Maneggiare con cura”).