Ponte Morandi



3
agosto

Nuovo ponte di Genova: oggi l’inaugurazione in diretta tv – Gli appuntamenti

Ponte di Genova San Giorgio

A meno di due anni dal crollo del ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto 2018, Genova si rialza. Il dolore per le 43 vittime provocate da quella tragedia è ancora vivo: la Città della Lanterna non lo dimentica, impossibile farlo. Ma ora è tempo di guardare anche al futuro. Proprio quest’oggi, alle 18.30, verrà infatti inaugurato il nuovo viadotto sul Polcevera, disegnato da Renzo Piano e realizzato in 15 mesi di lavoro senza sosta. La cerimonia, cui prenderanno parte le più alte cariche dello Stato, sarà seguita in diretta dalle principali emittenti. Scelta inevitabile, vista la portata storica del momento.




29
luglio

Il nuovo Ponte di Genova – Orgoglio Italiano: su Focus uno speciale per l’inaugurazione del viadotto

Genova

Genova

Alle ore 21.15 del 3 agosto, giorno dell’inaugurazione del nuovo ponte di Genova, Focus racconta l’intera storia del viadotto sul Polcevera, spiegando perché questo chilometro sospeso sia così importante per la città, la Liguria e l’Italia tutta. «Il nuovo Ponte di Genova: orgoglio italiano», speciale condotto da Luigi Bignami e prodotto dalla rete Mediaset dedicata alla divulgazione, diretta da Marco Costa, illustra dal punto di vista storiografico, ingegneristico, logistico-organizzativo e urbanistico, la costruzione del vecchio Morandi, il suo crollo, l’abbattimento definitivo, e la progettazione e costruzione del nuovo viadotto ideato – e donato alla sua città – dall’archistar Renzo Piano. Ciò, senza MAI dimenticare il sacrificio delle 43 vittime del crollo, il dolore dei loro familiari e le responsabilità al vaglio della magistratura.


14
agosto

Ponte Morandi, un anno dopo: la programmazione dedicata della Rai

Ponte Morandi

Ponte Morandi

Un anno dopo il crollo del Ponte Morandi, la Rai dedica la giornata di oggi – mercoledì 14 agosto 2019 – al primo anniversario della tragedia di Genova. Esattamente dodici mesi fa, alle ore 11.36, una struttura simbolo e un collegamento viario irrinunciabile per la città ligure e per l’intero Paese si sgretolò, portando con sé le vite di 43 persone.