Pio e Amedeo



9
marzo

Emigratis 2: il ritorno di quei due scrocconi di Pio e Amedeo

Emigratis 2 - Pio e Amedeo con Alvaro Vitali e Rocco Siffredi

Emigratis 2 - Pio e Amedeo con Alvaro Vitali e Rocco Siffredi

Voce del verbo scroccare”. Tornano “i professionisti delle spese pazze” alle spalle altrui, Pio e Amedeo, con la seconda stagione di Emigratis, da domenica 12 marzo su Italia 1, subito dopo Le Iene. Per la partenza è stata annunciata una prima puntata speciale, registrata a Budapest, che vedrà protagonisti Rocco Siffredi, Malena, Eva Henger e Alvaro Vitali, alias il Pierino dei cult movie degli anni 80. Sarà divisa in due parti: la seconda andrà in onda il 13 marzo alle 23.35, poi dalla settimana successiva l’appuntamento rimane fisso ogni lunedì dalle 23.15. Qui sotto i due protagonisti lo spiegano a modo loro:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




15
febbraio

Emigratis, a marzo la nuova stagione: il promo con Bebe Vio in anteprima su DavideMaggio.it

Bebe Vio a Emigratis

Bebe Vio a Emigratis

Sta per tornare uno dei format più apprezzati della scorsa stagione televisiva di Italia 1, e la parola chiave è sempre una: scrocco. Ci riferiamo a Emigratis, lo show che vede Pio e Amedeo girare il mondo contando esclusivamente sull’aiuto economico degli ignari malcapitati che incroceranno sul loro tragitto.


10
giugno

EURO 2016: SI ACCENDONO ANCHE LE RADIO. SU RTL RACCONTANO LE PARTITE PIO E AMEDEO

Pio e Amedeo

Gli Europei 2016 di calcio sono anche in radio. Ad accendersi quotidianamente sulla quindicesima edizione del campionato europeo, in programma in Francia dal 10 giugno al 10 luglio, sono Radio 1, Radio 2 e RTL.102.5. Ecco le programmazioni.





3
aprile

EMIGRATIS: DA STASERA SU ITALIA 1 IL GIRO DEL MONDO A SCROCCO DI PIO E AMEDEO (FOTO)

Emigratis - Andrea Pirlo, Pio e Amedeo

Otto puntate e altrettante tappe in giro per il mondo. Tutte rigorosamente “a scrocco”. Il duo comico pugliese Pio e Amedeo sarà il protagonista di Emigratis, trasmesso da stasera, domenica 3 aprile, in seconda serata (alle 23:35, dopo Le Iene) su Italia 1.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


21
gennaio

GLI EMIGRATIS: IN PRIMAVERA IL NUOVO PROGRAMMA DI PIO E AMEDEO

Pio e Amedeo con Andrea Pirlo

Piove fortuna su molti (ex) inviati de Le Iene. Dopo il recente approdo alla guida della versione invernale della trasmissione di Davide Parenti di Nadia Toffa, Pif e Fabio Volo, un’altra coppia con un passato in abito da sera e occhiali da sole è pronta ad un nuovo debutto televisivo. Si tratta di Pio e Amedeo, che hanno annunciato, sulla propria pagina Facebook, la partenza in primavera di Gli EmiGratis.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





11
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (3-9/06/2013). PROMOSSI WMA E PIO E AMEDEO, BOCCIATI RAI SENZA OLIMPIADI E CELENTANO VS BELEN

Wind Music Awards 2013

10 a Sex and the city. Sono passati quindici anni dal debutto di Carrie e co. su Hbo e il ricordo della serie cult è ancora vivo. Malgrado il passare del tempo il racconto delle avventure delle amiche di Manhattan conserva la sua portata innovativa e originale e non ha trovato un erede.

9 ai Wind Music Awards 2013. La manifestazione canora riesce a riunire sullo stesso palco artisti di richiamo del mondo della musica, e non solo, infiammando lo share di Rai1. Bravo Carlo Conti, sempre al posto giusto e al momento giusto, e brava Vanessa Incontrada che meriterebbe nuove occasioni televisive di spicco.

8 a Pio e Amedeo. Gli ultras dei vip sono stati la rivelazione comica dell’ultima edizione de Le Iene; un consenso che li condurrà dritti dritti sul grande schermo. Dopo Checco Zalone e I soliti idioti, Pietro Valsecchi ha intenzione di puntare sulla coppia pugliese, protagonista della pellicola Quasi Quasi Amici.

7 a Mara Maionchi che lascia Amici. Scelta obbligata per una presenza – quella dei prof. – diventata pressochè superflua durante il serale.

6 a Come un delfino, fiction dagli intenti nobili, superiore allo standard medio di Mediaset, che però – complici discutibili scelte di programmazione – ha dovuto fare i conti con ascolti inferiori alle attese.


6
giugno

PIO E AMEDEO DA LE IENE AL CINEMA CON QUASI QUASI AMICI

Le iene Pio e Amedeo

Pio e Amedeo

Se li cerchi separatamente, per ora, risultati non se ne possono trovare. Loro sono Pio e Amedeo e sono un’entità unica. Tipo Ficarra e Picone, tipo Luca e Paolo, tipo Ric e Gian. Due tornado di sfrontatezza che nel giro di pochi mesi sono riusciti ad imporsi nell’ultima stagione de Le Iene che si è conclusa domenica scorsa.

I due sbarcheranno presto al cinema (come prevedibile per ogni coppia forte che viene fuori dal piccolo schermo) e lo faranno in una produzione Taodue, che li prepara al debutto con una pellicola dal titolo “Quasi quasi amici“.

“Quasi quasi” detto alla foggiana? Sicuramente si. Perchè i due, “scappati” da Foggia grazie al successo ottenuto nel corso della loro gavetta, non hanno perso quell’accento che li ha resi inconfondibili. E spaccano l’opinione pubblica. C’è chi li trova volgari e un pò prepotenti di fronte alle donne che incontrano per realizzare la rubrica “Gli ultràs dei vip” all’interno del programma Le Iene, e c’è chi li trova geniali, per l’idea, l’impeto e la faccia tosta. O li ami o li odi, ma intanto al cinema ci andranno lo stesso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


17
marzo

PIO E AMEDEO A DM: COSTANZA SI E’ SPAVENTATA, CON FAZIO NON CI SIAMO CAPITI, GILETTI CI VOLEVA AMMAZZARE. E IN FUTURO ANDREMO A…

Pio e Amedeo

Ci sono personaggi che in tv indossano una maschera e riescono a sprigionare una simpatia che “in borghese” non posseggono (e vi possiamo assicurare che a Sanremo, in occasione del Premio Tv, ne abbiamo incontrato uno che ci ha lasciati a bocca aperta per la scortesia) ed altri che hanno un atteggiamento identico indipendentemente dal fatto che siano ripresi dalla telecamera. A quest’ultima categoria appartengono senz’altro Pio e Amedeo, all’anagrafe Pio D’Antini e Amedeo Grieco, rivelazione dell’edizione 2013 de Le Iene che proprio nella città dei fiori tra un agguato e un altro nei panni degli ormai celebri ultras dei vip hanno scambiato due chiacchiere con DM e lasciato questo saluto ai nostri lettori.

Siete stati gli unici membri della squadra de Le Iene (conduttori a parte) a partecipare al Premio Tv e il vostro filmato con gli scherzi ai vip (che vedrete stasera su Italia1, ndDM) è stato anche trasmesso nel corso della registrazione. Una bella soddisfazione…

Siamo solo i rappresentanti di una squadra vincente. Non saremmo qui se non giocassimo nella squadra più forte, perchè secondo noi Le Iene sono il programma più forte.

Vi viene difficile impersonare gli Ultras dei Vip? Siete dei timidi o vi sentite a vostro agio quando strattonate e urlate in faccia al personaggio di turno?

Ormai ci siamo abituati, facciamo questi personaggi da un bel po’ di tempo. Conosciamo anche di persona gli Ultras, quelli veri, quindi abbiamo studiato i loro comportamenti tipici ed è bello applicarli non al mondo del calcio dove si creano le fazioni ma ai vip.

In effetti i vostri slogan e i vostri cori, anche sotto il profilo metrico e musicale, sembrano proprio quelli che si ascoltano negli stadi. Le strofe, ad esempio, le scrivete da soli o c’è un lavoro di gruppo con gli autori?

Siamo noi e il nostro autore. A volte il coro te lo prepari prima perchè sai che a un determinato evento ci sarà, ad esempio, Frizzi. Poi capita che a sorpresa ti trovi davanti Giletti e allora hai due minuti di tempo per preparare la canzone. Spesso ragioniamo “a campione”: se arriva l’attore pensiamo subito “cane”, se arriva la bionda o la rifatta cantiamo altre cose…

Avete fatto i nomi di alcune delle vostre vittime. C’è qualcuno che si è arrabbiato per i vostri “agguati”?

Forse solo Costanza, l’ex-velina. Magari all’inizio quando i servizi non andavano ancora in onda (ovviamente abbiamo registrato un po’ di materiale prima) il personaggio che vedeva 30-40 persone che ti vengono addosso non è il massimo. Costanza si è spaventata parecchio ma era solo un po’ di paura, in realtà non si è mai incazzato nessuno anche perchè sfido ad incazzarti contro 30-40 ultras (ridiamo, ndDM)

Qualche giorno fa Fabio Fazio scriveva su Twitter: All’ingresso assalto delle iene che naturalmente non ho riconosciuto e che secondo me non faceva ridere. Sarò anziano…


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »