Patrizia Mirigliani



9
settembre

MISS ITALIA 2010 AL VIA: MILLY E’ IL GENERALE, EMANUELE FILIBERTO E’ IL REGIO ESERCITO. TRA GLI OSPITI KYLIE MINOGUE, BROOKE E RIDGE DI BEAUTIFUL

Miss Italia 2010

Conferenza stampa delle grandi occasioni, ieri, a Milano per presentare l’edizione 2010 di Miss Italia, il concorso di bellezza che ogni anno aumenta le novità, tentando di svecchiare una manifestazione un tantino superata, ma diminuisce gli spettatori.

Patrizia Mirigliani, giusto per accrescere la curiosità sul suo concorso con una dichiarazione “nuova” e per nulla usurata, ha tenuto a precisare che la nuova Miss Italia (clicca qui per la fotogallery delle aspiranti Miss) non sarà solo una bellezza da copertina ma avrà modo sin da subito di affacciarsi nel mondo del lavoro, esprimendo il proprio talento e non solo la propria avvenenza. Qualcuno la avvisi che la stessa frase viene riciclata ogni anno ad ogni edizione del concorso anche se questa volta una opportunità non si negherà davvero a nessuno. Così, oltre ai consueti premi e contratti per Miss Italia, anche Miss Cinema andrà subito a girare un film prodotto da Rita Rusic (d’altronde il suo posto nella giuria avrà pure una motivazione) mentre Miss Eleganza farà un servizio fotografico per il settimanale “A”.

Affetto da “Donellite” acuta il direttore di Raiuno Mauro Mazza, elogiando i conduttori, ha dichiarato che: “ Se Milly è il ‘generale’ di questa corazzata che è Miss Italia, Emanuele è il regio esercito”. A spalleggiarlo,  in questo trionfo di paragoni e figure iperboliche, ci ha pensato l’organizzatrice del concorso che ha dichiarato che questa edizione farà da apripista alle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia che si festeggeranno nel 2011 e di conseguenza Miss Italia diventerà un simbolo dell’italianità nel mondo, come la Marianne di Francia.




24
agosto

MISS ITALIA: PATRIZIA MIRIGLIANI CI RIPENSA E TRASFORMA LA GARA IN UN REALITY

Miss Italia 2010: Milly Carlucci e Patrizia Mirigliani

Sono lontanissimi i tempi in cui Patrizia Mirigliani dichiarava: “Non ho niente nei confronti della signora Ventura, che stimo professionale. E’ solo che Miss Italia è legata a Raiuno e quindi il presentatore deve essere in linea con la Rete: il pubblico è stanco di trasgressione, di scandali, chiede tradizione e solidità, come è nella storia del concorso”.

Peccato però che adesso le idee siano decisamente cambiate e Miss Italia dall’anno prossimo subirà una rivoluzione all’insegna reality. Lo rivela il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni in edicola questa settimana; ad annunciarlo è la stessa Patrizia Mirigliani: “Un reality in preparazione della finalissima”.  Un annuncio inaspettato dato che proprio 3 anni fa ci fu un braccio di ferro tra l’allora direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce e la Miren, detentrice del format del programma, che volle rinnovare il concorso senza farlo diventare «altro». Sarebbe interessante capire cosa ha portato adesso i responsabili del concorso a cambiare di colpo idea. Adeguarsi ai tempi o gli ascolti non esaltanti registrati nelle ultime edizioni?

Non si può inoltre negare che l’arrivo del principe Emanuele Filiberto di Savoia nella popolare manifestazione sia tutt’altro che all’insegna della tradizione. Milly Carlucci, confermata per il secondo anno alla guida del più celebre concorso di bellezza, dichiara inoltre:

“Sarà co-conduttore a tutti gli effetti, l’anello di congiunzione tra la trasmissione e la vita delle concorrenti dietro le quinte”.


4
agosto

MISS ITALIA 2010: UN TEAM DI ESPERTI E IL POPOLO DEL WEB DECIDERANNO I CANONI ESTETICI DELLA REGINETTA DI QUEST’ANNO

Patrizia Mirigliani

Tre sono le certezze che ogni anno, cascasse il mondo, si presentano puntuali all’interno dei palinsesti televisivi:  il Festival di Sanremo, Miss Italia e Sereno Variabile con l’inossidabile chioma color vermiglio di Osvaldo Bevilacqua. In questa occasione vi parliamo del concorso che elegge ogni anno la ragazza più bella d’Italia che, come tradizione vuole, sarà incoronata anche quest’anno a Salsomaggiore i primi di settembre (precisamente l’11, il 12 e il 13 in prima serata su Rai 1) dalla padrona di casa Milly Carlucci.

C’è, però, una differenza che caratterizzerà la scelta della Miss di quest’anno rispetto al passato: sarà anche il popolo del web a stabilire i canoni estetici che dovrà avere la ragazza più bella della Penisola. Infatti sul sito ufficiale di Miss Italia è possibile trovare un questionario da compilare in cui sono presenti le domande più comuni sulla bellezza, come ad esempio: che cosa ti attrae per primo in una donna? Bionda o mora, taglia 42 o 44, altezza di 1,70 o oltre? E il suo sex appeal in che cosa consiste? Personalità o simpatia? E lo sguardo? Che cosa ne pensi della chirurgia plastica? E dei tatuaggi, dell’uso delle creme e delle lozioni?

Preferisci una donna con un unico monociglio oppure una con la gobba? Larga o corta? Capelli sfibrati o doppie punte? Che si sappia buttarsi in un cerchio infuocato o che sia una campionessa del punto croce? Che abbia un forte strabismo o  che sappia parcheggiare nelle strisce blu senza provocare danni alle altre auto? Se qualcuno immaginava domande di questo tipo, precisiamo che rimarrà fortemente deluso.





6
settembre

MISS ITALIA 2009: ECCO NEL DETTAGLIO IL PROGRAMMA DELLA KERMESSE. FEDERICA PELLEGRINI INCORONERA’ LA MISS, PARIS HILTON OSPITE NELLA PRIMA SERATA. UN TITOLO ASSEGNATO IN OGNI PUNTATA

LE MISS - MISS ITALIA 09

Bellezza, talento e personalità: questi i leitmotiv dell’edizione numero 70 di Miss Italia. A una settimana dal via, previsto per sabato 12 settembre, la kermesse della bellezza si è presentata, nel corso di una conferenza stampa, tenutasi a Milano, svelando le sue principali novità. A cominciare dalla conduttrice, una raggiante Milly Carlucci che, oltre ad essere la prima donna alla conduzione nella storia del concorso, ne assume anche la direzione artistica.

E’ lei, che si definisce il Lippi della Nazionale della bellezza, la principale artefice di una rivoluzione che sconvolge il format a 360 gradi. Innanzitutto la riduzione del numero delle concorrenti in gara, che da 100 passa a 60, in modo da approfondire la conoscenza di ciascuna. Una decisione, questa, all’insegna della ‘valorizzazione profonda della donna’ che, all’inizio, aveva preoccupato, e non poco, il patron Patrizia Mirigliani che, poi, ha dato il beneplacito, nella consapevolezza che Miss Italia doveva rinnovarsi.

Alla riduzione delle ragazze in gara corrisponde la riduzione delle serate perché secondo Milly Carlucci “è uno spettacolo nuovo che non ha bisogno di essere dilatato e il pubblico rimarrà affascinato”. A coinvolgere il telespettatore ci penserà ogni sera l’assegnazione di un titolo diverso: si inizierà con l’elezione di Miss Moda Eleganza; poi sarà la volta, per le 40 reginette rimaste in gara, di contendersi il titolo di Miss Cinema; e per finire, nell’ultima serata, la fatidica incoronazione per una delle 20 ragazze rimaste in gioco. Ciascun titolo ha, poi, un valore intrinseco, in quanto, grazie ad un accordo con le istituzioni ministeriali, le tre Miss saranno madrine di importanti eventi istituzionali in Italia e all’estero. Per il patron trattasi di “un finale virtuoso, dal momento che le Miss elette sono espressione della bellezza e della personalità italiana”.


3
settembre

MISS ITALIA 2009 E LA QUESTIONE “PARIS HILTON”. DM TV NEL BACKSTAGE DELLE PREFINALI CON GIANNA TANI, RICCARDO SARDONE’, FIORETTA MARI, RAFFAELLO TONON E CLIZIA FORNASIER

Miss Italia 2009 - Backstage

Tra set fotografici, bagni di folla e frenetiche corse tra i camerini, continua la traversata delle Miss verso le serate finali che andranno in onda su Rai Uno. L’allenatore (come ama definirsi lei stessa: guarda qui l’intervista per DM TV) Milly Carlucci tiene in mano le redini della manifestazione e controlla che tutto fili liscio.

Le prefinali hanno “eletto” le 60 finaliste grazie ad una giuria composta da Gianna Tani, Clizia Fornasier e Riccardo Sardonè, Fioretta Mari, Raffaello Tonon, Gianfranco Terrini ed Edelfa Chiara Masciotta. Per voi, nel nostro Dietro le Quinte di Miss Italia, abbiamo fatto quattro chiacchiere proprio con alcuni giurati.

Il dictat è sempre lo stesso: “cercare il giusto mix tra bellezza e capacità“, con tutte le difficoltà del caso come ci hanno sottolineato proprio la talent-scout Gianna Tani e Sardonè, durante le riprese; non mancano poi le iperboli di Fioretta Mari che definisce “geniale“ la riduzione del numero di serate, in quanto “strumento” per conoscere meglio le ragazze.





28
agosto

MISS ITALIA 2009, LE PREFINALI. MILLY CARLUCCI A DM TV: “MI SENTO COME LIPPI, UN ALLENATORE”. ECCO LE 60 TALENTUOSE FINALISTE

Miss Italia 2009, prefinali. Milly Carlucci

Si avvicinano a grandi passi le tre serate finali (12, 13, 14 settembre) del concorso di bellezza più famoso dello “stivale”: Miss Italia 2009 prende forma  e sostanza e sono già disponibili i nomi delle 60 finaliste. Il numero ridotto di Miss rispetto alle altre edizioni,  il numero inferiore di serate rispetto alle precedenti edizioni, il bisogno di mettere in luce altri “talenti” oltre alla bellezza (che è già un talento.. come recita lo slogan), sono solo alcune delle novità della premiata ditta Milly CarlucciPatrizia Mirigliani (qui info sul ristrutturato concorso).

Quest’anno  infatti sbarca nel mondo delle Miss di Salsomaggiore, anche “Miss Italia Channel“, la nuova web tv realizzata da giovani promettenti (uno a caso: Nicola Pisu, figlio di Patrizia Mirigliani, “amico” e presunto flirt della gettonatissima Miriam Leone), con tanto di palinsesto: “Tg Miss” (con Manila Nazzaro e Raffaello Tonon), il “Day Time” e le “Dirette”, con incursioni tra prove e camerini, per un concorso che con il tempo sembra assomigliare sempre più ad un reality show (oltre che ad un talent), ed è proprio la nuova web tv ad aver trasmesso ieri la diretta delle preselezioni.

Anche le pre-finali di ieri sono state trasmesse da Miss Italia Channel, ma c’eravamo anche noi, con la nostra DM TV, a presenziare all’evento, e abbiamo provveduto ad inviare a Salsomaggiore Luca Alberici per preparare il consueto “Dietro le Quinte di Miss Italia” che ci accompagnerà sino all’elezione della nuova reginetta di bellezza, qui su davidemaggio.it. La prima “vittima” è stata proprio la conduttrice e direttrice artistica Milly Carlucci. Ascoltiamola…

Scopri le 60 finaliste dopo il salto:


21
agosto

MISS ITALIA 2009 DIVENTA L’ENNESIMO TALENT SHOW. MILLY CARLUCCI: “LA BELLEZZA E’ GIA’ UN TALENTO”

Milly Carlucci - Miss Italia 2009 

A tutti noi hanno sempre insegnato che nascere sani e belli, come direbbe una Lambertucci qualunque, è una fortuna. No, non è vero. Almeno, non più nel 2009, non più a Miss Italia. E a dircelo è una Milly Carlucci, sorriso smagliante e vestito da sera rosso fuoco (per un servizio di giorno a bordo piscina!), dalle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni.

La bellezza è già un talento” tuona Milly, circondata uno spaurito gruppo di ”vecchie” miss, e l’affermazione torna utile per descrivere la nuova formula del programma: “abbiamo voluto trasformare il concorso in un talent show“. Certo, la Carlucci, prima donna a condurre lo storico evento di Raiuno (e ad assumersene la direzione artistica), poi, specifica: “ma a questa [la bellezza, ndDM] devono aggiungersi personalità, carisma, simpatia“. Ma c’è, comunque, un qualcosa che non ci torna.

Eh sì, perché se “tutte le Miss saranno sottoposte a una serie di provini, che le coinvolgeranno non solo sul palco, ma anche in situazioni esterne“, ma fra gli ospiti (come si vocifera) figurerà una certa Paris Hilton, qualcosa non ci torna.


5
giugno

LA NUOVA MISS ITALIA TARGATA MILLY CARLUCCI: TRE SERATE E 60 FINALISTE PER L’EDIZIONE NUMERO 70

Milly Carlucci - Miss Italia 2009

Miss Italia compie 70 anni e si rinnova. Sono anni che il concorso di bellezza promette novità e un radicale svecchiamento, ma il 2009 pare sia l’anno della svolta: una conduzione al femminile firmata Milly Carlucci e una riduzione delle serate e del numero di aspiranti miss. Una vera rivoluzione considerata l’ingessatura dell’evento Rai. La Carlucci, più che mai determinata, e lo staff di Patrizia Mirigliani sono riusciti a vincere il braccio di ferro con gli sponsor e ridurre così da quattro a tre le serate su Raiuno, in onda sabato 12, domenica 13 e lunedì 14 settembre.

Aria nuova, dunque, per dare nuova linfa alla trasmissione che negli ultimi anni non veniva più premiata dagli ascolti, se non nella serata finale. La conduttrice, che a gennaio 2010 tornerà alla guida di Ballando con le stelle, proprio con lo staff del varietà ballerino, sta preparando la settantesima edizione del concorso: “In questa edizione il cambiamento più grande riguarda il numero di finaliste, da 100 a 60 la prima sera, 40 la seconda e venti l’ultima; pochissimi i ripescaggi, forse quattro“. Finaliste che dovranno ovviamente essere belle, oltre che preparate e brillanti. Modello di reginetta di bellezza incarnato perfettamente dalla miss Italia in carica Miriam Leone, ora impegnata nella conduzione di Unomattina estate.

Addio alle bellissime mute e oche, e avanti alle ragazze che sanno cantare, ballare e sfilare con maggior spazio dedicato al loro talento. Anche Miss Italia strizza l’occhio al talent show premiando stile e personalità per lanciare le bellezze italiche nel mondo della televisione e della fiction. Le selezioni per le finaliste sono in corso in tutta Italia per poi approdare alle prefinali di Salsomaggiore dal 24 al 28 agosto. Patrizia Mirigliani, figlia del patron Enzo, è soddisfatta per la svolta del concorso: ”Felici di cambiare. È il momento giusto e farlo con Milly Carlucci è la scelta migliore”.