Paralimpiadi



6
marzo

PARALIMPIADI SOCHI 2014: L’OFFERTA RAI SI CONCENTRA SU RAISPORT 2. ECCO GARE E ORARI DELLA PRIMA GIORNATA

Paralimpiadi Sochi 2014

Dopo aver fatto da spettatrice alle Olimpiadi di Sochi, la Rai arriva in Russia per garantire la messa in onda delle Paralimpiadi 2014, in programma da venerdì 7 a domenica 16 marzo. La tv di Stato trasmetterà integralmente gli XI Giochi Paralimpici Invernali, avendo acquistato i diritti in chiaro in esclusiva.

Paralimpiadi Sochi 2014 – programmazione Rai

Il canale ufficiale delle Paralimpidi di Sochi 2014 è RaiSport 2, che al termine della competizione conterà circa 100 ore di programmazione dedicate tra dirette e differite, con gli eventi live garantiti tutti in HD. Oltre alle gare, anche uno studio virtuale per commentare e rivivere le emozioni paralimpiche giornata dopo giornata. Il via ufficiale scatta venerdì 7 marzo con la cerimonia d’apertura in diretta su Rai 3 dalle 16.55 alle 19.00.

Paralimpiadi Sochi 2014 – gare e orari della prima giornata – sabato 8 marzo




11
luglio

OLIMPIADI: ALLA RAI RIO 2016 IN ESCLUSIVA, A CIELO SOCHI 2014 IN CHIARO. E LE PARALIMPIADI?

Olimpiadi

Alla fine, come si auspicava nelle scorse settimane, Rai e Sky hanno raggiunto l’accordo per la trasmissione delle Olimpiadi. Capire, però, da quale parte siano i contenti è difficile. Stando a quanto si apprende, infatti, la tv di Stato pagherebbe a quella satellitare circa 60-80 milioni di euro (c’è, però, chi scommette siano di più) per Rio 2016, rinunciando ai Giochi invernali di Sochi 2014, destinati a Sky e al canale Cielo.

Lo sforzo della Rai, dunque, conferma l’intenzione iniziale dei vertici di Viale Mazzini, che era quella di concentrarsi esclusivamente sulle Olimpiadi brasiliane, evitando così un’onerosa uscita alla voce costi (il pacchetto completo Rio-Sochi si aggirerebbe sui 155 milioni di euro). Sarà Rai 2 la rete ufficiale dell’evento, con ampie finestre su RaiSport 1 e RaiSport 2 e serate speciali in onda su Rai 1. Il tutto per un totale di 400 ore di trasmissione dedicate ai Giochi di Rio, in gran parte garantite in HD.

A Sky resta l’esclusiva dei Giochi in chiaro su Cielo per quanto riguarda le Olimpiadi invernali, garantendo alla Rai gli highlight degli avvenimenti principali in cambio di numerosi spazi pubblicitari. Un’intesa, più che un accordo, che oggi sarà sottoposta al voto del Consiglio d’Amministrazione, anche se sembra quasi impossibile che possano alzarsi voci contrarie.


11
settembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (3-9/09/2012). PROMOSSI ZANARDI E CLERICI, BOCCIATI IL VIAGGIO E LA MINETTI

Antonella Clerici e Fabrizio Frizzi

10 ad Alex Zanardi. Il coraggioso pilota bolognese non smette di stupire e, dopo il trionfo alle Paralimpiadi, si prepara al debutto alla conduzione dell’affascinante Sfide di Simona Ercolani. Un esempio di vita.

9 a Iris e Rai Movie che tramite opportune rassegne e rubriche hanno offerto una buona copertura del Festival del Cinema di Venezia, kermesse negli ultimi anni quasi dimenticata dai canali tradizionali.

8 ad Antonella Clerici. Rivoluziona il suo baby talent che regge contro C’è Posta Per Te, è super ospite a Miss Italia, e tira fuori gli artigli quando si tratta di mettere a tacere le polemiche sui cachet che ‘inspiegabilmente’ colpiscono sempre e solo lei.

7 allo scoop di Corrado Formigli sul movimento Cinque Stelle (clicca qui per il video del fuorionda). Un colpaccio, vista l’incandescenza della situazione politica, che non convince pienamente nè per il metodo poco ortodosso con cui è stato raggiunto nè per il tempo trascorso dalla realizzazione alla messa in onda.

6 a Miss Italia 2012. Il concorso, vinto da Giusy Buscemi, resiste e prosegue sulla linea tradizionale che non ha mai esaltato. L’impressione è che per riportare la kermesse (almeno vicino) ai fasti di un tempo, il format – più che conduzione e ricorso ad ospiti di grido – debba essere radicalmente rivisto. Diciamo che della “pace nel mondo”, non se ne può più.





7
settembre

LE FAVOLE BELLE DELLE PARALIMPIADI. PER ALEX ZANARDI L’ORO E LA CONDUZIONE DI SFIDE

Alex Zanardi

Anche se nella cronaca italiana sono altri argomenti a tenere banco a Londra gli azzurri delle Paralimpiadi stanno dando grande testimonianza di valore, oltre che grandissimo filo da torcere a tutti gli avversari. Un medagliere di prestigio che porta in primo piano quattro nomi e quattro storie: Alex Zanardi, Annalisa Minetti, Cecilia Camellini e Assunta Legnante.

Eroici, ognuno a suo modo. Toccante la forza con cui la campionessa italiana del lancio del peso non si sia fermata davanti ad una tragedia come quella del glaucoma che l’ha portata alla cecità, mettendola fuori circuito dalle gare internazionali per normodotati in cui la Legnante comunque aveva sempre ben figurato. Un oro che vale ancora di più, se possibile.

Per non dire di Alex Zanardi, mai venuto meno al suo coraggio sportivo nonostante un dramma gli abbia falcidiato i sogni più ambiziosi. Oro nella handbike e non solo: per lui si spalancano le porte della conduzione di un programma così affascinante come Sfide. Del resto chi meglio di lui può dare una valenza autentica al termine?


3
settembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (27/08-2/09/2012). PROMOSSI CAPRI E DEL DEBBIO. BOCCIATI FEDE E LE PARALIMPIADI SU RAI2

Emilio Fede

9 a Capri. Ci sono repliche persino più gradevoli e gradite delle prime visioni. E’ il caso della fiction di Rai1 che, dopo una serie di brillanti performance, venerdì scorso ha superato i 2 milioni di spettatori toccando il 23.45% di share in una fascia, come quella pomeridiana, particolarmente segnata dalla frammentazione.

8 a Betty la Fea che, a distanza di anni dalla realizzazione, riproposta per la prima volta su canale nazionale free (Vero), continua a incuriosire. Peccato per quella versione italiana mai andata in porto.

7 a Paolo Del Debbio. Dopo il flop incassato su Canale 5, in pochi avrebbero scommesso sull’approdo a Rete 4 di Quinta Colonna. E invece il debutto si è rivelato più fortunato del previsto. Fuoco di paglia o successo duraturo? Staremo a vedere.

6 alla proposta di Luisa Todini di accorpare i Tg Rai (per maggiori info clicca qui). Proposta forse utopistica ed eccessiva ma che comunque porterebbe ad una situazione più auspicabile di quella attuale in cui le testate Rai sono tante, si sovrappongono e non si interfacciano a dovere.





29
agosto

PARALIMPIADI 2012: DA STASERA SU SKY SPORT CON OLTRE 500 ORE DI DIRETTA

Giusy Versace

Il sogno olimpico non si ferma mai. A partire da stasera e fino al 9 settembre su Rai Sport 1 e Sky Sport HD arrivano le Paralimpiadi di Londra 2012. In particolare su Sky sarà possibile seguire l’evento londinese, con oltre 500 ore di gare in diretta, grazie a cinque canali dedicati, tutti in Alta Definizione:

Sky Paralimpiadi 1 HD (canale 206)

Sky Paralimpiadi 2 HD (canale 207)

Sky Paralimpiadi 3 HD (canale 208)

Sky Paralimpiadi 4 HD (canale 209)

Sky Paralimpiadi 5 HD (canale 210)

La cerimonia d’inizio delle Paralimpiadi di stasera (ore 22) sara’ commentata da Michele Gallerani, Andrea Giannini e Andrea Zorzi. In studio, per entrare nel vivo dei Giochi e introdurre tutte le novità di questa edizione, ci saranno Giovanni Bruno ed Eleonora Cottarelli insieme a Giusy Versace, prima donna con amputazione bilaterale alle gambe ad aver partecipato a un campionato nazionale di atletica leggera. Saranno loro a presentare ogni giorno i contenuti della giornata di gare, facendo da guida alle scelte di chi guarderà le competizioni in tv. E, al termine della giornata, l’appuntamento con “London Pararemix”, per rivivere i momenti salienti delle 24 ore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,