Palinsesti



6
aprile

PALINSESTI MEDIASET ESTATE 2010: NUOVO PRESERALE E UNA SOAP IN PRIMA VISIONE PER CANALE 5, DR HOUSE E CSI INEDITI PER ITALIA1, TOP SECRET PER RETE4

Non sono ancora delineati al 100% ma già promettono bene. Sono i palinsesti Mediaset pianificati per l’Estate 2010, e resi noti da Publitalia, che vedono alcune interessanti novità all’orizzonte. A cominciare dalla rete ammiraglia, Canale 5, che ha scelto di tenerci compagnia, nelle afose giornate estive, con le consuete repliche (Forum) e i tv movie ma anche e soprattutto con un preserale nuovo di zecca (tutti i giorni tranne la domenica, dal 7 giugno), una soap in prima visione, nello slot post CentoVetrine (in vacanza dal 2 al 20 agosto), e con il ritorno di Velone.

Il programma di Antonio Ricci si riappropria così, dal 7 giugno, a distanza di anni dell’access estivo di Canale 5, e andrà in onda dal lunedì al sabato mentre la domenica lascerà spazio a degli Speciali del Tg5. Per quanto riguarda il prime time  protagonisti saranno il cinema, con i ritorni del ciclo “alta tensione” (martedì) e di quello denominato ”estate d’amore” (venerdì), la fiction in replica, su tutti I Cesaroni, e un telefilm non precisato in prima visione (che sia V?). Per l’intrattenimento bisognerà attendere, invece, il sabato e la domenica, quando andranno in onda delle produzioni ancora non identificate.

Se Canale 5 punta sul mix di generi, Italia1 vira, come di consueto, sul telefim. Champs 12, erede designato de Il mondo di Patty, con il calcio al centro delle vicende, alle 15, e la sitcom Samanta chi?, nel difficile slot delle 19.30, sono i titoli più attesi del daytime. Accanto a loro troveremo, al mattino, Beverly Hills (alle 7!) Raven, SummerDreams e Summer Crash (dal 14 giugno al posto di Grey’s Anatomy) cui seguiranno dal 9 agosto Deja vu e Privileged, al pomeriggio, Blu Water High e H2O. Non ci sarà un telefilm in access prime time, malgrado in passato si sia dimostrato slot ideale per ospitare il genere, bensì un quiz Il Mercante in fiera.

Scopri dopo il salto il prime time di Italia1 e le novità di Rete4.




2
marzo

PRIMAVERA 2010, GRANDI RIENTRI A CANALE 5: PEREGO DA RECORD, BONOLIS CON CIAO DARWIN E IL TRITTICO DI ITALIA’S GOT TALENT. POI FICTION E POCHE REPLICHE

UPDATE: voci non ufficiali, ci comunicano che a differenza di quanto riportato sui palinsesti pubblicati da Publitalia (e riportati nel post che segue), Lo Show dei Record dovrebbe andare in onda al sabato, mentre il venerdi sarebbe la giornata scelta per la messa in onda di Ciao Darwin.

Se lo scorso anno qualche flop di troppo costò all’ammiraglia Mediaset la garanzia di primavera (citofonare Bagaglino, Fattoria), quelli del Biscione quest’anno ci vanno coi piedi di piombo. Archiviati i metodi spiccioli delle repliche tappabuchi, i prossimi mesi ci riservano ancora qualche piatto forte.

Archiviato il colosso del Grande Fratello 10 (finale lunedi prossimo 8 marzo e Reunion il 15) che in queste settimane ha trainato la rete di Donelli a pochi passi dall’ammiraglia Rai, toccherà a Paola Perego riceverne la pesante eredità.  In onda il lunedì, dal 22 marzo, con Lo Show dei Record, la conduttrice dovrà redimersi da un 2009 poco entusiasmante tra una pluri-telerattata Fattoria e una Tribù mai partita, ma soprattutto dovrà dimostrare che ne è valsa la pena affidarle lo show che fu di Barbara d’Urso.

L’altro pezzo forte del palinsesto è il ritorno della coppia Bonolis-Laurenti con la sesta edizione di Ciao Darwin, “la regressione”. Alla regia è confermato Roberto Cenci, ormai uomo tuttofare di Canale 5 che, terminato l’impegno con Io Canto, continuerà a lavorare al sabato sera dell’ammiraglia, scontrandosi dal 27 marzo con la sua vituperata creatura, Ti Lascio una Canzone.


3
febbraio

RAI, PRIMAVERA 2010: “GIGI, QUESTO SONO IO” PER D’ALESSIO, “STASERA E’ LA TUA SERA” PER GIUSTI, “ARIA FRESCA” PER CONTI. I SOLITI IGNOTI TORNANO IN ACCESS. ECCO TUTTE LE NOVITA’

Dopo aver chiuso il 2009 aggiudicandosi la 13° garanzia consecutiva, con uno share del 39,4%, e aver aperto il 2010 con risultati analoghi, la Rai respira aria primaverile. Durante una conferenza stampa svoltasi ieri sera a Milano, al cospetto del vicedirettore Antonio Marano, dal direttore di Raiuno Mauro Mazza e del direttore di Raidue Massimo Liofredi, la tv di Stato e la sua concessionaria Sipra hanno calato gli assi che animeranno i nuovi palinsesti e posto l’accento sulle soddisfazioni ottenute dal bouquet dei canali digitali.

A presentare la serata l’inedita coppia Pino Insegno e Miriam Leone, che replicherà sugli schermi di Raiuno al timone di Ciak si Canta. Sempre sul primo canale, sbarcherà il sospirato e atteso programma di Gigi D’Alessio, intitolato Gigi, questo sono io. Max Giusti si destreggerà invece fra aspiranti artisti alla conduzione di Stasera è la tua sera e Carlo Conti introdurrà nuovi comici in Aria Fresca. Confermato il ritorno di Ti lascio una canzone in prima serata e dei Soliti Ignoti in access. Ragguardevole spazio a fiction e miniserie: arrivano “Sissi”, “Ultima trincea” e “La mia casa è piena di specchi” e tornano Tutti pazzi per amore 2, Capri 3 e Donna detective 2.

La vera novità tuttavia, ha tenuto a sottolineare il direttore Mazza, andrà in onda alle 14.00 con l’intervista quotidiana di Maurizio Costanzo con Bontà Sua. “Costanzo torna a casa e torna a fare quello che gli riesce meglio – ha affermato Mazza. Ogni giorno ospiterà un personaggio diverso. Per le prime puntate eviteremo politici essendo in pieno periodo di elezioni regionali“.

Le novità di Raidue e Raitre dopo il salto:





19
novembre

MEDIASET, PALINSESTI GENNAIO-FEBBRAIO 2010: NUOVE EDIZIONI PER BRAVO BRAVISSIMO E MATRICOLE E METEORE. AMICI RITORNA ALLA DOMENICA SERA E DR.HOUSE SU ITALIA1

Mediaset, palinsesti gennaio-febbraio 2010

Dopo avervi presentato le novità di inzio 2010 in casa Rai, tocca a Mediaset svelare i palinsesti per i mesi di gennaio e febbraio. Molte le conferme, qualche ritorno e poche, pochissime le novità: al ritorno dalle vacanze di Natale i telespettatori del biscione saranno invasi da produzioni d’intrattenimento (ben cinque per Canale5), molte serie tv (Italia1) e tanti film cult (che caratterizzano Rete4).

Partiamo dalla rete ammiraglia Canale5 che da giovedì 14 gennaio schiera Zelig con Claudio Bisio e Vanessa Incontrada, in una collocazione finora inedita contro la fiction di Raiuno e l’Annozero di Raidue. Una grande novità doveva essere la promozione in prima serata de Il senso della vita con Paolo Bonolis da mercoledì 13 gennaio, ma come vi abbiamo anticipato in anteprima esclusiva il programma è stato sospeso e posticipato alla primavera.  Il talent show Amici torna alla “vecchia” collocazione della domenica sera dopo Striscia la domenica: il serale partirà domenica 17 gennaio, anticipando le voci che lo davano al via verso febbraio/marzo. Ancora intrattenimento con il ritorno di Bravo Bravissimo condotto da Gerry Scotti al sabato sera (dal 9 gennaio). Il Grande Fratello concluderà il suo lungo ciclo di puntate sempre di lunedì, con una data di chiusura ancora non definitiva.

Le restanti serate del  martedì e del venerdì saranno dedicate alla fiction: da martedì 12 gennaio la seconda serie di Due imbroglioni e mezzo con Claudio Bisio e Sabrina Ferilli e a seguire il tv movie Caldo criminale sempre con la Ferillona nazionale affiancata da Gabriel Garko, ormai attore di punta della fiction Mediaset. Da venerdì 15 gennaio andrà in onda la nuova serie Tutti per Bruno, con Claudio Amendola nei panni di un particolare poliziotto. Non si segnalano novità nel day time di Canale5 se non Verissimo che anticipa la messa in onda alle ore 15.20, togliendo spazio allo speciale di Amici del sabato pomeriggio.

Da segnalare su Canale 5 la sospensione di tutte le produzioni di prima serata durante la settimana del Festival di Sanremo che si terrà dal 16 al 20 febbraio. Via libera, dunque, alla kermesse di Antonella Clerici.


30
ottobre

MAURO MAZZA: “NON RINCORRIAMO IL GRANDE FRATELLO”. PER RAIUNO PROPONE TEATRO, CULTURA E UNITA’ D’ITALIA

Mauro Mazza

Questi primi mesi alla Direzione di Raiuno per Mauro Mazza non sono stati di certo facili: flop per la Clerici e Salemme, Morandi rinviato all’8 novembre (qui uno degli ultimi aggiormanenti), Giusti impalpabile nel sabato sera; unica àncora di salvezza sono state finora le fiction italiane (a costo di “esaurire le scorte in magazzino”). In pieno periodo di garanzia, Raiuno rimane tuttavia in vantaggio sull’ammiraglia Mediaset e il suo direttore, intelligentemente, “serra le fila” dicendo: “non dobbiamo rinunciare alla ricerca della qualità, ma lavorare per avere più qualità senza rinunciare agli ascolti“.

In sede di commissione di vigilanza, lo stesso Mazza svela alcuni progetti per il 2010 e continua il suo personale (e discretamente rischioso) percorso di ristrutturazione del palinsesto della rete. Tanto per cominciare, Mazza prende le distanze dalla tv commerciale: “non vogliamo realizzare un palinsesto che abbia in cima alle sue preoccupazioni costruire una proposta alternativa alla concorrenza“, e a proposito dell’imperante “tv in formato reality” afferma: “Non rincorriamo il Grande Fratello, perchè non ce la facciamo. Siamo decisamente indietro“.

La risposta quindi dell’ex direttore del Tg2 ai nuovi gusti dei telespettatori, risiede, solo ed esclusivamente, in una parola: “tradizione”. E per il 2010 Mazza ha letteralmente intenzione di “educare” gli spettatori, proponendo spettacoli e commedie teatrali in prime time, oltre a numerosi programmi di approfondimento storico e culturale. Fil rouge della stagione 2010/2011 sarà inoltre l’anniversario dell’Unità d’Italia (150 anni) e quindi tanti format e fiction appositamente focalizzatI sull’argomento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





28
agosto

CANALE5 E I PRIMI CAMBIAMENTI DI PALINSESTO: DOC WEST ANTICIPATO PER “SALVARE” LA FICTION EVENTO INTELLIGENCE, SLITTATA AL 21 SETTEMBRE

Intelligence - Doc West

La nuova stagione tv è ai nastri di partenza: tra promo martellanti e speciali tra una replica e l’altra, arrivano puntuali come un orologio svizzero i primi cambiamenti di palinsesto. Al ritorno delle vacanze, direttori e responsabili dei palinsesti ri-studiano al meglio le possibili collocazioni per non sbagliare un colpo. Almeno quello d’avvio, non c’è niente di peggio che partire con il piede sbagliato. Ecco perchè il primo cambiamento, sicuramente strategico, vede protagoniste Canale5 e la fiction-evento Intelligence (leggi qui il post di presentazione).

Annunciata come una delle serie più costose della storia delle produzioni Mediaset, una rischiosa programmazione di inizio settembre (il debutto era previsto per lunedì 7 settembre) avrebbe potuto deludere le aspettative degli addetti ai lavori e l’attesa dei telespettatori. A quella data il bacino d’audience non è ancora al completo e una falsa partenza avrebbe potuto compromettere l’intera stagione di Canale5. Intelligence – servizi & segreti con Raoul Bova è stata dunque rimandata e la nuova data di partenza è prevista per lunedì 21 settembre, aspettando così il rientro di tutti i “pazzi per la tele”.

Per una fiction rinviata e messa al sicuro dall’incubo flop, un’altra verrà anticipata per coprire il buco di palinsesto. Sarà infatti la miniserie con protagonista Terence Hill ad inaugurare la stagione delle fiction Mediaset: Doc West andrà in onda lunedì 7 settembre e lunedì 14 settembre, scontrandosi così con la serata finale di Miss Italia prevista il secondo lunedì del mese. Canale5 preferisce far scendere in campo il ritorno di Terence Hill al genere western (impegnato anche nella settima serie di Don Matteo, in partenza giovedì 10 settembre su Raiuno), piuttosto che “sprecare” l’asso nella manica Intelligence. Come sempre l’ultima parola al verdetto dell’auditel.


6
agosto

I PALINSESTI DI SETTEMBRE DEI CANALI RAISAT: FILM, FICTION, CARTONI ANIMATI E INTRATTENIMENTO PER TUTTI

Settembre sui canali RaiSat 

L’appena ri-nata RaiSat, dopo l’uscita dalla piattaforma Sky, è pronta per la sua prima stagione free (sul digitale terrestre e su TivùSat) che, stando a quanto annunciato, non si discosterà molto dalla precedente con l’unica eccezione del David Letterman Show che passerà sull’ormai concorrente SkyUno.

RaiSat Cinema, come suo solito, offrirà tante pellicole cinematografiche italiane e internazionali cult dedicando, ogni serata, ad un tema. Il lunedì aprono le danze a colpi di cazzotti due “eroi” italiani dai nomi americaneggianti Bud Spencer e Terence Hill che vi divertiranno con i loro avvincenti film degli anni 70. Il martedì toccherà al fantascientifico con titoli del calibro di “Alien Predator”, film statunitense del 1987 diretto da Deran Sarafian. Il melodramma cinematografico torna in tv il mercoledì mentre la commedia americana ed estera avrà la sua serata d’onore il giovedì. Nel più classico giorno settimanale della paura, il venerdì, anche RaiSat Cinema dedicherà la prima serata ai film thriller mentre le serate dei più piovosi sabati autunnali saranno dedicate al divertimento con la commedia all’italiana degli anni 70 e 80, spaziando da Carlo Verdone ad Alberto Sordi. La domenica sarà, infine, dedicata ad un altro eroe romano ma dal nome americano: Tomas Millian con i suoi film più noti come “Squadra antifurto” e “Squadra antitruffa”.

RaiSat Premium, che, vista la programmazione, si sarebbe potuto chiamare RaiSat Fiction, trasmetterà per tutta la settimana fiction Rai come Il veterinario e “Il Maresciallo Rocca” (lunedì), Donna Detective e Provaci ancora prof! (martedì), Commesse (mercoledì), Lo Zio d’America (giovedì), Tutti pazzi per amore” (venerdì), Don Matteo (domenica) e dedicherà il sabato alle migliori miniserie condensate in una sola serata. Tra queste ritroviamo Assunta spina con una brava Bianca Guaccero, La provinciale con Sabrina Ferilli, Cime tempestose, tratta dall’omonimo romanzo.


3
luglio

PALINSESTI MEDIASET AUTUNNO 2009, ITALIA1: SAVINO E TATANGELO NEW ENTRY, MARCUZZI E PAPI IN ACCESS. PER LE SERIE TV TERRANNO BANCO “THE MENTALIST” E “FRINGE” MA SPUNTA ANCHE “ER”

Italia1 - Palinsesti 2009 - 2010

Il mercato chiede certezza. Parola di Piersilvio Berlusconi. Ecco perché, anche nel palinsesto autunnale di Italia 1, presentato durante Mediaset Night, poche saranno le rivoluzioni. Ma nonostante questo, la seconda rete di Viale Europa riserva al pubblico alcune novità che gli faranno compagnia sotto le coperte per tutto l’inverno.

A cominciare dalle prime serate che vedranno riconfermati i grandi cult della rete: Le Iene, ancora condotte da Ilary Blasi con Luca e Paolo (sempre più vicini alla rete ammiraglia); la controfigura di Voyager in casa Mediaset, Mistero, condotto da Enrico Ruggeri. Il programma che si occupa di fatti inspiegabili ha ottenuto nella sua prima puntata estiva più di tre milioni di spettatori, riuscendo con successo nell’impresa di distinguersi (almeno in parte) dal format di Rai 2. Ritorna Colorado, con la conduzione del nuovo arrivato Nicola Savino (leggi un’intervista su DM), insieme a Digei Angelo e all’immancabile Rossella Brescia, volto storico della trasmissione comica (ancora inspiegabile, però, resta la sparizione di Beppe Braida dagli schermi). Due, invece, le new entry: il tanto atteso e rimandato Appuntamento al buio con Anna Tatangelo (che spera in una fortunata “metamorfosi da cantante a presentatrice”, già sperimentata con successo da Ruggeri) e un nuovo reality senza studio Ciccia bella, tratto dal format francese Belle Toute Nue, in cui degli esperti aiuteranno delle ragazze sovrappeso ad accettarsi, con miglioramenti di look e senza ricorrere ad operazioni chirurgiche o diete. Non certo una novità, dopo le esperienza del “Brutto Anatroccolo” e di “Bisturi”.

In seconda serata tornerà, insieme al Grande Fratello 10 su Canale 5, l’inossidabile Mai dire GF, anche se resta ancora in forse la conduzione della Gialappa’s band, viste le trattative ancora in corso per il rinnovo del contratto (voci di corridoio, a nostro parere non propriamente fondate, vedono il trio vicino sia a Rai 2 che a Sky). Non si comprende, però, la ragione per la quale un programma con il 40% di share, promosso seppur temporaneamente su Canale5, debba rimanere ancorato alla seconda rete anzichè essere protagonista della sperimentata e fortunata staffetta sulla rete ammiraglia. Confermato anche l’appuntamento tre sere a settimana con Chiambretti Night, che verrà anticipato alle 23.20 per permettere a tutti di poter seguire le gag e le interviste del Pierino nazionale (quest’anno protagonista e conduttore anche di Mediaset Night).