Nona Puntata



14
aprile

UN MEDICO IN FAMIGLIA 8: FIOCCO ROSA IN CASA MARTINI

Un Medico in famiglia 8

Nuovi arrivi in casa Martini. Nei prossimi episodi di Un medico in famiglia 8, in onda domenica 21 aprile a partire dalle 21.30 su Rai1, assisteremo, infatti, alla nascita di Aurora, la primogenita di Melina (Beatrice Fazi) e Dante (Gabriele Cirilli). La colf tuttofare non sarà però l’unica ad avere a che fare con pappe e pannolini, anche Bianca (Francesca Cavallin) aspetta un figlio da Lele (Giulio Scarpati), mentre Tracy (TreSY Taddei) darà presto due gemellini a Ciccio (Michael Cadeddu). Vediamo nel dettaglio le trame dei prossimi due appuntamenti.

Nel primo episodio dal titolo Vita da cani, Micol porta Jonathan a Disneyland per qualche giorno mentre Marco, pungolato da Antonia, chiede a Maria se frequenta un altro. La dottoressa mente, ma quando la scopre baciare Roberto, il giornalista decide di andarsene definitivamente da casa Martini. Dante si barcamena come può in lavori saltuari, pur di non rivelare alla moglie di essere stato licenziato, arrivando a fare il dog-sitter e a coinvolgere Libero.

Quando Melina scopre la verità va su tutte le furie ed entra in travaglio. Ave, di fronte a tutti i colleghi, fa un’appassionata dichiarazione d’amore ad Armando. Proprio quando il finanziere si decide a tornare da lei, la sarta riceve una lettera che le intima di confezionare nuovi falsi vintage, pena la sua denuncia alla Finanza.




4
marzo

GREY’S ANATOMY 9: SI SPOSERA’ LA BAILEY NELLA NONA PUNTATA?

Grey's Anatomy 9

Nella nona puntata di Grey’s Anatomy 9 al Seattle Grace è il giorno in cui i medici dovrebbero togliere i camici e indossare gli abiti della festa. L’occasione è il matrimonio della dottoressa Bailey che finalmente dovrebbe convolare a nozze con il bell’anestesista. Usiamo il condizionale, perchè vi ricordiamo che l’autrice di Grey’s Anatomy è Shonda Rhimes e quindi tutto può accadere. Tipo che qualcuno di molto vicino alla sposa si senta male con il tempismo della telefonata che arriva proprio nell’attimo in cui uno deve scolare la pasta.

Le curiosità sono due. La prima riguarda i vestiti delle tre damigelle scelte, Arizona, Callie e Meredith, trio da cui chissà perchè è stata esclusa la “dolce” Cristina. La seconda è scoprire se Jackson e April andranno insieme al matrimonio. In una nuova coppia, si sa,  il momento della prima cerimonia ufficiale è molto delicato. Intanto, ha fatto il suo ingresso nella serie Neve Campbell, che interpreta Lizzie Shepherd, una delle sorelle di Derek, che si ricordano di lui o quando deve aiutarle in qualche intervento dall’alto rischio di mortalità o quando devono farsi operazioni che nemmeno Tom Cruise in Mission Impossible.

Abbiamo però nominato matrimonio troppe volte. Dobbiamo bilanciare. Divorzio. Quello tra Cristina e Owen. E se Meredith, in versione “la pettegola del quarto piano”, venisse a sapere che lui vuole divorziare solo per questione attinenti alla causa contro la compagnia aerea e lo riferisse a Cristina?


8
febbraio

MASTERCHEF 2, NONA PUNTATA: ELIMINATA DAIANA. COMMOZIONE PER IVAN

MasterChef 2

MasterChef 2

I piccioni sono diventati i topi dell’aria, ma nelle cucine del Belpaese questi volatili non sembrano essere particolarmente apprezzati, se non in quelle dei grandi ristoranti ovviamente. E a MasterChef 2, per mettere alla prova i pochi superstiti, i tre temibili giudici non potevano farsi sfuggire l’occasione di proporre proprio il “topo dell’aria” come ingrediente principale della nuova Mistery Box. Non tutti, però, avevano particolare familiarità con il piccione, tant’è che le difficoltà in questa prova non sono mancate tra i disperati concorrenti. Alla fine la prova è stata vinta dal simpaticissimo avvocato Tiziana, in un testa a testa con Maurizio, speranzoso fino all’ultimo di poter avere la meglio e scalzare Andrea dal podio.

Tiziana, come consuetudine, ha avuto l’opportunità di scegliere la portata del successivo Invention Test. Non un ingrediente stavolta, ma un piatto del noto chef veneto Paola Budel, grande amica di Carlo Cracco, conosciuto nella cucina di Gualtiero Marchesi quando ancora entrambi erano alle prime armi. La scelta di Tiziana è comunque ricaduta sulla crema di fagioli con gamberetti grigi della laguna (le schie) e ditalini (pochi) al farro. Un “grande piatto” è stato definito dall’unanimità dei concorrenti. Per la cronaca Tiziana, che di certo non poteva passare inosservata, ha giocato di furbizia e per ingannare tutti i suoi colleghi ha preparato una doppia cottura delle schie, una sbagliata – copiata da tutti – e l’altra giusta.

Una mossa, l’ennesima, decisamente scorretta, per quanto del tutto legittima. Un’altra occasione persa per riportare un po’ di senerità nella cucina di MasterChef: nessuno infatti la può ancora sopportare, soprattutto ora che il vento pare decisamente a suo favore e i giudici sembrano apprezzare gran parte delle sue portate. In totale contrasto con l’atteggiamento cinico dell’avvocato, abbiamo assistito anche al crollo mentale di Ivan che, cosciente di aver portato il peggior piatto, si è commosso durante l’assaggio, tra gli sguardi un po’ sorpresi dei giudici, che – va detto – hanno tentato in tutti i modi di consolarlo. Il colpevole? Per Daiana non c’è dubbio che il “merito” sia di Tiziana e della sua ignobile strategia.





7
febbraio

MASTERCHEF 2: NONA PUNTATA RICCA DI GUEST STAR GASTRONOMICHE

Masterchef 2

La finale è sempre più vicina e il gioco si fa sempre più duro. Dopo l’eliminazione di Paola e Nicola, sono rimasti solo in 6 a contendersi il premio finale e il titolo di secondo MasterChef d’Italia. Il menù dei due episodi in onda stasera, giovedì 7 febbraio su Sky Uno HD dalle 21.10, prevede una robusta presenza di guest star gastronomiche. A giudicare piatti sempre più elaborati e impegnativi infatti vedremo veri e propri esperti del mestiere.

Il primo episodio vedrà la presenza di uno degli chef donna più rinomati d’Italia. Sarà Paola Budel a regalare i suoi preziosi suggerimenti al vincitore della Mystery Box, nella quale i tre giudici – Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco – testeranno gli aspiranti chef sulle loro abilità nell’altissima cucina: creare un piatto di haute cuisine usando come ingrediente principale la carne di un comunissimo volatile. Maurizio, dopo la prova del rognone che l’ha messo in seria difficoltà, è chiamato all’immediato riscatto.

La prova in esterna di questa settimana invece sarà ambientata al porticciolo di Portofino. A giudicare il risultato delle due squadre non saranno i giudici, ma tre temibili critici gastronomici. Il verdetto finale infatti arriverà da Davide Paolini, Allan Bay e Marco Bolasco, tra i più stimati e competenti critici del nostro Paese. Al rientro in studio un nuovo Pressure Test e un Duello saranno l’ultimo ostacolo da superare per questa settimana. Con tutta probabilità, dunque, sarà un solo concorrente a dover dire addio al sogno di diventare il secondo MasterChef italiano della storia.


21
novembre

RIS ROMA 3: LE PUNTATE FINALI IN UN DOPPIO APPUNTAMENTO, LUNEDÌ 26 E MERCOLEDÌ 28 NOVEMBRE

Fabio Troiano

Archiviate le adrenaliniche avventure della Duomo in Squadra Antimafia 4 – Palermo Oggi, il lunedì sera di Canale5 passerà la prossima settimana nelle mani di Lucia Brancato e dei carabinieri di Ris Roma 3 – Delitti Imperfetti. Anche la serie con protagonisti Euridice Axen, Fabio Troiano, Primo Reggiani e Serena Rossi, è ormai alle battute finali, e la speciale messa in onda al lunedì, unita a quella consueta del mercoledì, ci permetterà di conoscere nel giro di pochi giorni se la squadra scientifica capitolina riuscirà a distanza di ben due anni e qualcosa come 40 episodi, ad assicurare alla giustizia l’inarrestabile -  è proprio il caso di dirlo – Banda del Lupo.

Negli episodi in onda lunedì 26 novembre, intitolati Il morso dello scorpioneTopi da laboratorio, il Lupo (Marco Basile), dopo lo scontro a fuoco all’esterno della clinica in cui si stava curando, cerca vendetta per poi scappare all’estero con i proventi dell’ultimo colpo in preparazione. Ma i Ris riescono a capire dove si nasconde la banda e stringono d’assedio i criminali.

Intanto un assassino seriale abile e sfuggente sceglie le sue vittime spostandosi a bordo di un taxi in giro per la capitale; ai Ris spetta il compito di fermarlo prima che uccida ancora. Le indagini sulla Banda del Lupo e sul colpo che dovrebbe garantire loro una ricca fuga all’estero proseguono ininterrottamente, portando i Ris a scoprire che la posta in gioco è ancora più alta di quanto si possa pensare. 





8
novembre

PECHINO EXPRESS, PENULTIMA TAPPA: CHI ANDRA’ IN FINALE?

Pechino Express-il cast

Nono appuntamento per il reality on the road Pechino Express che, di tappa in tappa, si avvicina sempre più al traguardo finale di Pechino. Ormai sono rimasti solo pochi chilometri a separare i concorrenti dalla fine di questa avventura: chi fra le quattro coppie rimaste in gara si aggiudicherà la finale?

Il viaggio riprende da Weifang, la storica capitale degli aquiloni dove gli avventurieri dovranno dimostrare la propria tenacia e abilità per il prosieguo della sfida. L’ultima prova vantaggio, che decreterà l’ordine di partenza delle coppie, sarà disputata a Changzhou, la città sul Gran Canale situata in uno dei territori più fertili e popolosi dell’intera Cina. L’obiettivo finale da raggiungere in questa puntata, nonché l’ultimo prima di Pechino, sarà Tianjin, uno dei porti più importanti della Nazione.

Lì le coppie scopriranno il proprio destino grazie alla temibile busta nera che verrà aperta da Emanuele Filiberto e che decreterà l’ultima (o le ultime?) possibile eliminazione dal gioco dopo quasi 430 km percorsi in questo penultimo appuntamento. Chi fra i determinati Simone Rugiati e Malvina Seferi, i divertenti Costantino Della Gherardesca e Barù, i tenaci Anastasia Kuzmina e Andres Gil e i simpatici Debora Villa e Alessandro Sampaoli accederà alla finale?


5
novembre

SQUADRA ANTIMAFIA 4: GIANMARCO TOGNAZZI RIENTRA NEL CAST. STRANE ALLEANZE TRA CALCATERRA E DE SILVA…

Squadra Antimafia 4

Sta per terminare l’ottava puntata di Squadra Antimafia 4 – Palermo Oggi, tra scenari sempre più surreali e trame ai confini dell’improbabile – come confermato, del resto, da Marco Bocci -, ed è già tempo di scoprire che cosa accadrà nel prossimo appuntamento, il penultimo della stagione, in onda lunedì 12 novembre.

Non c’è dubbio che le dinamiche in corso alla Duomo si arricchiranno di nuovi colpi di scena. Sarà soprattutto il ritorno in scena di un personaggio che nel corso della terza stagione si era dimostrato particolarmente avvezzo alle collusioni con la criminalità organizzata a stupire i telespettatori della produzione Taodue.

Lunedì infatti rivedremo il famigerato pubblico ministero Antonucci, un ex magistrato corrotto, che aveva favorito i crimini della Abate, che intralcerà i piani di Calcaterra alle prese con un’indagine sempre più spericolata. Non pago dell’alleanza con Rosy Abate infatti il Vice Questore interpretato da Marco Bocci si accorderà in gran segreto anche col cattivissimo De Silva al fine di catturare i fratelli Mezzanotte e i narcotrafficanti talebani con i quali i due mafiosi hanno stretto affari per espandere il mercato dell’eroina in Italia.


26
ottobre

I CESARONI PARLANO MILANESE. ENRICO BRIGNANO GUEST STAR

I Cesaroni a Milano

Dall’Antica Roma a Milano, continua il viaggio a spasso nel tempo e in giro per l’Italia in compagnia de I Cesaroni che, come la scorsa settimana, raddoppiano l’appuntamento in tv anche domenica 28 ottobre. Una speciale messa in onda che proverà a contrastare il debutto su Rai1 di Questo nostro amore, serie tv in sei puntate con protagonisti Anna Valle e Neri Marcorè.

L’episodio, dal titolo Milano andata e ritorno, è il terzo ed ultimo appuntamento speciale della durata di 90 minuti previsto in questa quinta stagione della serie con protagonisti Claudio Amendola, Max Tortora e Antonello Fassari. La puntata vanta come guest star Enrico Brignano nei panni del cugino milanese Flavio Cesaroni. Un nuovo personaggio quello di Brignano che, stando alle indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane, in caso di riscontro favorevole del pubblico, potrebbe entrare a far parte del cast fisso della sesta stagione.

Per l’attore romano non si tratterebbe certo di un debutto in una fiction a marchio Publispei. In tanti, infatti, ricordano la sua partecipazione, nei panni dello stralunato Giacinto, alle prime due fortunate stagioni di Un medico in famiglia. L’occasione per presentare al pubblico il nuovo personaggio avverrà grazie ad un viaggio nel capoluogo lombardo che Giulio (Claudio Amendola) farà per via di un problema con la casa di proprietà.