Non è mai troppo tardi



24
marzo

FERMI TUTTI! I ‘RIPETENTI’ DIVENTANO ‘NON E’ MAI TROPPO TARDI’. PANICUCCI E SIGNORINI OGGI SCIOLGONO LE RISERVE.

Alfonso Signorini

Ne abbiamo parlato e riparlato. Ma oggi scatta l’ora X per il nuovo programma della prima serata di Canale 5 che vedrà un gruppo di concorrenti tornare sui banchi di scuola.

Cambiato il titolo in Non è mai troppo tardi, in queste ora a Cologno Monzese si decidono le sorti dei ‘ripetenti’ (vecchio titolo del programma) dell’ammiraglia del Biscione. Tramontata l’ipotesi D’urso, dovranno essere sciolte le riserve da parte di Alfonso Signorini che, come vi abbiamo annunciato in anteprima, dovrebbe affiancare Federica Panicucci nella conduzione del programma.

Pare sia tutta una questione di cast. Se il cast merita, la nuova coppia è pronta alla sfida.




10
marzo

BOOM! I RIPETENTI: ‘BOCCIATA’ LA D’URSO, SI CORTEGGIA L’INEDITA COPPIA PANICUCCI-SIGNORINI.

Barbara D'urso

Nemmeno il tempo di darvi la notizia che arriva già il primo ‘cambio della guardia’. Se vi avevamo reso partecipi delle perplessità di Nicola Savino nell’affiancare Barbara D’Urso, adesso è proprio la padrona di casa del nuovo show di Canale 5 “I Ripetenti” (titolo provvisorio, per info clicca qui) ad essere messa in discussione.

D’altronde è stata la stessa D’Urso a generare dubbi quando ieri, nel corso della puntata di Pomeriggio Cinque, citando la nostra anteprima, ha affermato che non sarebbe stata lei a condurre il programma. E allora, potevamo rimanere con le mani in mano e non fornivi un prezioso update? Certo che no. Aprite bene le orecchie e prendete carta e penna: per i somari dell’ammiraglia del Biscione, a Cologno Monzese si sta corteggiando l’inedita coppia formata da Federica Panicucci (pensate che goia per Maria Carmela) e dal Direttore di Tv Sorrisi e Canzoni, Alfonso Signorini.

A dirla tutta, il Direttore – contattato da DM – smentisce un suo coinvolgimento. Ma in questi casi, si sa, è sempre opportuno procedere con i piedi di piombo soprattutto quando il ‘Professore’ e la ‘Preside’, pur risultando ben assortiti, devono fare i conti con una sovraesposizione che ultimamente li vede in video quasi a livelli d’Ursiani.


8
marzo

BOOM! BARBARA D’URSO AL TIMONE DEI “RIPETENTI” DI CANALE 5

Barbara d'Urso

UPDATEAggiornamento disponibile cliccando qui

Pochi ci avrebbero scommesso, ma lei l’aveva detto. Barbara D’Urso senza esitazione aveva affermato che l’azienda non l’avrebbe lasciata a lungo senza un programma in prima serata.  E noi, d’altro canto, vi avevamo anticipato dell’esistenza di un progetto che l’avrebbe riportata sul “luogo del delitto” (per maggiori info clicca qui).  Ladies and gentleman DM è in grado di annunciare il riapprodo di Maria Carmela nello slot più prestigioso di Canale 5.

La conduttrice partenopea potrebbe essere al timone di un nuovo show che mette la scuola e l’insegnamento al centro delle sue dinamiche. Se il titolo è ancora provvisorio (la scelta potrebbe cadere su 5° c – a richiamare la rete che lo manda in onda – o I Ripetenti), i contenuti sono ben chiari. Un gruppo di concorrenti, tutti vecchie glorie di celebri reality show e tutti rigorosamente “somari”, sarà chiamato a tornare sui banchi di scuola e a destreggiarsi tra le varie discipline di studio. Singolare è la scelta dei professori che contribuiranno alla missione educativa del programma: a tenere le lezioni  ci saranno docenti veri ma, per la gioia di Maria Stella Gelmini, precari.

E attenzione, Barbara D’Urso non sarà l’unica direttrice della singolare scuola televisiva. Mediaset avrebbe individuato in Nicola Savino il suo partner ideale, ma il conduttore pare abbia più di una perplessità sul suo ruolo all’interno dello show. Il motivo? C’è chi dice che possa risiedere nella poca attinenza di questa nuova avventura con i suoi trascorsi professionali. In verità, qualche sventurato sarebbe pronto a giurare che le ragioni siano esclusivamente di compatibilità. Peccato, lo vedremmo benissimo un pò secchione accanto ad una bella pupa.





15
ottobre

STORIE MALEDETTE: FRANCA LEOSINI RACCONTA I CRIMINI E COMBATTE QUELLI CONTRO LA NOSTRA LINGUA, SEMPRE PIU’ BISTRATTATA IN TV

FRANCA LEOSINI STORIE MALEDETTE ALBERTO MANZI

Esterna, RVM, tronista; sono soltanto tre dei nuovi vocaboli della lingua italiani, entrati con prepotenza nei modi di dire, e non solo, di italica fattura. Colpevole dei nuovi ingressi, superflueo dirlo, la televisione.

E se la tv crea, la stessa tv distrugge, linguisticamente parlando. Il logorio costante e crudele della nostra bellissima lingua si consuma tanto nei reality quanto nei salotti del tubo catodico, in cui la dizione è un optional e la grammatica soltanto un lontano ricordo. Capita, infatti, che a Uomini e Donne ci si prodighi molto spesso in disquisizioni filosofiche sulle arti amatorie ma si ignori del tutto l’esistenza e l’uso del congiuntivo, che trova spazio soltanto nei pochi e misurati interventi della conduttrice. Perchè, come se servissero scusanti, l’indicativo è pronto all’uso, comodo e senza troppi “fronzoli“. E il fan club del modo indicativo, che nemmeno a dirlo raccoglie i detrattori del tanto temuto congiuntivo, vanta fra le sue fila gran parte dei prezzemolini tv, concorrenti dei reality e quella gggente vera che non ha bisogno di copione, perchè in tv ci è andata per essere nient’altro che se stessa. E la spontaneità è una delle prime tesi tirate in ballo da chi non possiede enormi doti oratorie: da Federico Mastrostefano alla nuova tronista Monica, la musica è sempre la stessa, “non saprò parlare ma almeno sono una persona vera“. E tanto basta.

D’altra parte a rappresentare la bellezza delle donne italiane quest’anno è stata chiamata Maria Perrusi, eletta miss del bel paese ma a quanto pare non del suo idioma; ancor prima di ricevere la corona, la statuaria Maria ha chiesto a tutti di non “essere scherzata” per la sua altezza, che a suo dire è rea di averla messa diverse volte “in disagio“.  Stessa storia fra i banchi di Amici: se Alessandra Amoroso si dimostra dalle pagine di Vanity Fair piuttosto ignorantella su politica e costume, non sono da meno i suoi predecessori del talent di Canale 5, più volte colti in fallo dalla severa Mari, costretta, fra un errore di dizione e un altro, a rabbrividire per eventuali crimini grammaticali commessi nei confronti dei nostri verbi. E allora lode al ritorno in tv della teatralissima  Franca Leosini, che su Raitre è tornata a raccontare le sue Storie Maledette ogni sabato alle 23:45.