Nina Soldano



21
marzo

UN POSTO AL SOLE: ANTICIPAZIONI 21-25 MARZO 2016

Nina Soldano

Fiori d’arancio per Nina Soldano, interprete della perfida Marina Giordano in Un Posto al Sole. L’attrice sposerà, infatti, tra qualche settimana il suo giovane compagno Teo Bordagni. Intervistata dal settimanale Nuovo, la Soldano si è dichiarata emozionatissima.

“Ci sposiamo in primavera, manca poco. E io mi sento emozionata come una bimba”

Un periodo felice dunque per l’attrice, che il prossimo 26 marzo, vigilia di Pasqua, festeggerà il suo cinquantatreesimo compleanno, e sembra essersi lasciata alle spalle un brutto periodo in cui ebbe seri problemi di salute.




27
luglio

UN POSTO AL SOLE: ANTICIPAZIONI 27-31 LUGLIO 2015. FIORI D’ARANCIO PER NINA SOLDANO

Nina Soldano

Fiori d’arancio ad Un Posto al Sole, ma non per fiction. Nina Soldano, storica interprete del personaggio di Marina Giordano ha, infatti, deciso di convolare a nozze, con il fidanzato Teo Bordagni entro il 2015. Intervistata dal settimanale Intimità, l’attrice ha dichiarato di volersi sposare, ma non Italia, bensì a Las Vegas.


10
ottobre

UN POSTO AL SOLE VOLA A NEW YORK. NINA SOLDANO: “ATMOSFERA DA OSCAR”

Nina Soldano (dalla sua pagina ufficiale facebook)

Come vi avevamo già annunciato a metà settembre parte del cast di Un posto al sole, la soap italiana più longeva del piccolo schermo, ha preso un volo diretto per New York girando alcune scene inserite nelle puntate che andranno in onda a novembre, proprio in concomitanza con la famosa maratona della Grande Mela. A parlare dell’esperienza è Nina Soldano, l’algida femme fatale Marina Giordano, che, al settimanale F, racconta quei magici momenti in quel di Central Park.

“Abbiamo iniziato a provare le scene già durante il volo, tanto eravamo eccitati” inizia la Soldano rimarcando la forte adrenalina che teneva unita la troupe impedendole di dormire, altro che jet lag. “Dopo tanti anni ho avuto l’ennesima conferma che la fiction sia molto amata. Anche Oltreoceano. I fan della serie hanno addirittura firmato una petizione per fare in modo che le puntate di Un posto al sole andassero in onda alle 18 e non il mattino”.

Ormai da anni, nella competitivissima fascia dell’access prime time, diviso fra i tapiri d’oro elargiti da Striscia la notizia e i ricchi pacchi di Affari Tuoi, Un posto al sole non ha mai ceduto, continuando a racimolare un ottimo dato d’ascolto rimasto pressoché costante negli anni seguendo le vicende intricate di Palazzo Palladini. Storie semplici, comuni, che vanno dai classici problemi di cuore agli strategici piani per conquistare il potere e il denaro che, malgrado siano ormai ammortizzate, non perdono la loro forza e il loro fascino anche grazie a un cast temerario e credibile.