Nego do Borel



6
ottobre

Dayane Mello stuprata alla Fazenda? Le immagini shock del presunto abuso – Video

Dayane Mello, presunte molestie in tv

Le immagini del presunto abuso subito da nel reality show brasiliano A Fazenda lasciano poco spazio alle interpretazioni. Le sequenze disponibili, trasmesse ieri sera da , gettano più di qualche preoccupazione per quello che sarebbe accaduto alla modella. Il programma di Italia1, che ha dedicato alla vicenda un servizio, ha proposto i filmati che in Brasile hanno fatto scattare l’accusa di stupro contro il rapper Nego do Borel.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




27
settembre

Dayane Mello molestata al reality A Fazenda? Squalificato il cantante Nego do Borel, che nega. La polizia apre un’indagine per sospetto stupro

Dayane Mello, A Fazenda

Le pesantissime accuse di molestie in diretta tv nei confronti di Dayane Mello hanno portato alla squalifica del cantante Nego Do Borel dal reality brasiliano A Fazenda (il corrispondente italiano de La Fattoria). La decisione dell’emittente Record tv, che trasmette il programma, è stata inevitabile, dopo che lo staff della modella brasiliana – già protagonista in Italia del GFVip 2020 – aveva parlato di abusi da parte del rapper. In tutta risposta, nelle scorse ore l’artista ha pubblicato un video in cui, in lacrime, rigetta le accuse.


22
settembre

Dayane Mello molestata nel reality brasiliano A Fazenda

Dayane - A Fazenda

Dayane - A Fazenda

Situazione delicata per Dayane Mello nel reality brasiliano A Fazenda. Negli scorsi giorni, la modella e influencer avrebbe subito, infatti, delle molestie dal cantante e attore 29enne Nego do Borel, concorrente del programma. Nonostante la successiva agitazione della donna, che ha più volte chiesto di parlare con la produzione senza ricevere delle risposte in tal senso, l’uomo è ancora a tutti gli effetti un partecipante della trasmissione che non sembra intenzionata a fare qualcosa in merito (se non a declassare l’accaduto come una semplice ‘love story’ terminata ancora prima di iniziare).