Muppet



25
maggio

TUTTE LE SERIE TV USA CANCELLATE IN QUESTA STAGIONE

Castle

La penna “insanguinata” di Richard Castle non racconterà né tanto meno risolverà più delitti con i telespettatori della ABC: dopo otto stagioni la serie sulle avventure dello scrittore di gialli e consulente di Polizia è stata ufficialmente cancellata dalla rete americana. Molto probabilmente questa chiusura è stata forzata dal fatto che l’attrice Stana Katic – che interpreta Kate Beckett, detective e moglie di Castle – non ci sarebbe stata in un eventuale prosieguo, cosa che avrebbe reso molto difficile il lavoro degli sceneggiatori. Ma la chiusura di Castle, benché la più clamorosa, non è l’unica di cui si è macchiata la ABC, seguita a ruota da molti altri network, che, come accade alla fine di ogni stagione televisiva, hanno cassato diversi titoli.




12
dicembre

I MUPPET: I PUPAZZI PIU’ FAMOSI DELLA TV TORNANO QUESTA SERA SU FOX

I Muppet - Miss Piggy

Un grande ritorno attende i telespettatori di Fox che oggi – sabato 12 dicembre 2015 – dalle 21:00 ritroveranno sul piccolo schermo alcuni dei personaggi più amati e rimpianti della storia della televisione: I Muppet. I celebri pupazzi tornano con una serie nuova di zecca pronti ad appassionare i nostalgici e, chissà, conquistare un pubblico diverso e finora inesplorato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


27
ottobre

BERT, IL PUPAZZO DEI MUPPETS, FA COMING OUT SU TWITTER E IN AMERICA E’SUBITO BUFERA.

Muppets Gay

In un mondo in cui l’omosessualità è l’argomento tabù per eccellenza e le confessioni di Tiziano Ferro diventano una notizia sulla quale consumare fiumi di inchiostro, non deve stupire che il coming out  di un pupazzo preceda quello di un calciatore o di altre categorie notoriamente riservate ed attente alla privacy.

La notizia ha messo sotto shock un paese che, notoriamente, possiede sul tema delle vedute più ampie delle nostre: Bert, uno dei protagonisti del “Sesame street” ha affidato la rivelazione delle sue preferenze sessuali a Twitter. Si tratta di un coming out che possiamo definire esilarante, nello stile dei pupazzi che da 31 anni divertono il pubblico americano. Il pupazzo postava sul celebre social network una domanda retorica in cui chiedeva quale fosse la differenza tra la sua acconciatura e quella di Mr. T, il celebre personaggio di A-Team e rispondeva “L’unica differenza è che la mia è più mo e meno hawk”.

Ad essere messo sotto accusa, lo specifichiamo per i non conoscitori del gergo statunitense, è il termine mo, che nello slang significa “omosessuale”. La rivelazione investe anche Ernie, il coinquilino di Bert: a dire la verità il rapporto tra i due era stato oggetto di insinuazioni e parodie (d’altronde si tratta pur sempre di pupazzi) ma l’ufficializzazione della loro storia ha messo nell’occhio del ciclone il celebre show.