Monica Setta



26
settembre

DM LIVE24: 26 SETTEMBRE 2009

DM Live24: 26 Settembre 2009 (Davide Maggio a Scalo 76 Talent)

>>> Dal Diario di ieri…

  • Malefico e terribile (Rostagno dixit), Davide Maggio a Scalo 76 Talent. Peccato che la trasmissione non fosse in 16:9.

  • Problemi seri che rischiano di perdere credibilità

giulia ha scritto alle 09:36

“Ci sono problemi seri che rischiano di perdere cre­dibilità perché qualcuno si prende troppo sul serio, fasti­dioso venditore ambulante della libertà”.

Così si conclude l’articolo ( A fil di rete, Corriere della Sera ) che oggi Aldo Grasso ha dedicato a Michele Santoro e al suo “ospite” Marco Travaglio.

  • Perfetta per la pennichella

axer ha scritto alle 14:10

Mi sto addormentando con Monica Setta…




21
settembre

IL FATTO DEL GIORNO: UNA GARA CONTRO IL TEMPO PER L’APPROFONDIMENTO PIU’ VELOCE DELLA TV ITALIANA

MONICA SETTA IL FATTO DEL GIORNO

“L’unica novità di Raidue”, a detta della sua conduttrice, Monica Setta, che così ha esordito questo pomeriggio a Il Fatto del Giorno, l’approfondimento giornalistico che da oggi fino a giugno, dal lunedì al venerdì, seguirà a ruota le rubriche del Tg2 delle 13.00. “I fatti, in diretta, rigorosamente separati dalle opinioni: questo è il nostro slogan”, ha detto sempre Setta, ma stavolta in conferenza stampa. E l’ansia, Monica, dove la mettiamo? Un’ansia palpabile, una corsa da velocisti su rettilineo – sigla del programma è il Bartali di Paolo Conte, d’altronde -, dettata dalla volontà di comprimere in tre quarti d’ora scarsi, fortunatamente senza stacchi pubblicitari – almeno quello! -, tanta di quella carne al fuoco che Vespa ci camperebbe per una buona settimana.

E invece, in questi tre quarti d’ora scarsi di trasmissione, Monica Setta parla, a ritmo come non mai incalzante: dei caduti di Kabul – e delle loro famiglie, dell’eccezionale commozione degli italiani (e mica siamo bestie, comunque), delle posizioni contrastanti di governo e di parte dell’opposizione, dei perché della missione (“di pace”, come ha tenuto a sottolineare più volte), e ci lancia pure un sondaggio finito col 65% del pubblico a favore del nostro ritiro dall’Afghanistan; dell’omicidio di Saana a Pordenone - e del padre sciagurato, della madre edotta dall’imam locale, delle sorelline, dell’integrazione dei musulmani in Italia, di integralismo religioso, e ci infila anche un pò di ggente che di fronte alla domanda “Come reagirebbe se sua figlia frequentasse uno straniero” risponde con cose tipo “Se lui è un bravo ragazzo, mi basta che lei sia felice (e mica siamo bestie, ribadiamolo); e intervista Paolo Ferrero, il segretario di Rifondazione Comunista. In pratica, un quarto d’ora a ‘fatto’.

Il bello è che in questi tre quarti d’ora scarsi Monica Setta trova anche il tempo  per ascoltare le opinioni (ma lo slogan non era “fatti, non opinioni”?) di un parterre quanto mai affollato: il redivivo Raffaele Morelli e la super-rediviva Enrica Bonaccorti, Simona Izzo, gli onorevoli Pdl Saltamartini e Capezzone, la segretario Ugl Renata Polverini e la sempre tanto discussa Debora Serracchiani, PD. Tante di quelle teste pensanti – e parlanti - che ce ne sarebbe per far finire tutto in cagnara.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


18
settembre

IL FATTO DEL GIORNO: CON MONICA SETTA FINISCE L’EPOCA DEGLI OPINIONISTI

Monica Setta (Il Fatto del Giorno)Con un richiamo lontano, almeno nel nome, alla striscia di Enzo Biagi, ed un richiamo vicino allo spazio da lei stessa occupato negli ultimi anni all’interno di Domenica In, dal 21 settembre Monica Setta, alle ore 14:00, inaugurerà il nuovo pomeriggio di Raidue con Il Fatto del Giorno.

Il programma verrà strutturato in tre distinti momenti: il lancio del tema del tema del giorno (tanta politica e cronaca, soprattutto, e poco spettacolo), il dibattito in studio, con un faccia a faccia fra due diversi schieramenti ideologici, ed il risultato del televoto da casa a dare salomonicamente ragione ad una delle due fazioni scese in campo.

La novità sarà che, almeno delle dichiarazioni, non si ricorrerà ad attrici ed a opinionisti cosidetti “di professione”, e che al centro del dibattito resteranno solo ed esclusivamente i fatti: “I fatti, in diretta, rigorosamente separati dalle opinioni: questo è il nostro slogan” – spiega la giornalista e conduttrice – “Ci poniamo un obiettivo molto difficile, raccontare l’Italia della politica, dell’economia e della cronaca con un linguaggio semplice e comprensibile a chi ha voglia di informazione, ma ha poco tempo. Cercheremo di farci capire dalle famiglie italiane nelle cui case entreremo tutto l’anno all’ora di pranzo.”    





2
settembre

COME TI RICICLO UNA FALLIMENTARE DOMENICA IN: LA SENETTE FATTA FUORI DALL’ITALIA SUL 2 PER LA PIA BIANCHETTI. AMEN!

Mettiamo da parte valutazioni di carattere morale. Mettiamo da parte il fatto che la sostituzione della conduttrice del programma pomeridiano di Raidue sia arrivata a sole tre settimane dal debutto. Mettiamo da parte che la diretta interessata sia venuta a conoscenza della modifica di palinsesto tramite un’AdnKronos. Proviamo ad andare oltre…

Un tempo le offerte si caratterizzavano per il 3×2, ma in Rai, quanto meno a Raidue, sembra che le cose vadano al contrario. Paghi quattro ma prendi 3. Eh si, in periodo di crisi si è pensato bene di far fuori Francesca Senette dall’Italia sul 2 sostituendola con la nuova coppia Lorena BianchettiMilo Infante ma anche di aggiungere un fondamentale segmento attual-politico curato da Monica Setta per la bellezza di cinquanta-minuti-cinquanta. Che poi viene da chiedersi se Bianchetti, Infante e Setta fossero già contrattualizzati come la Senette per la stagione ai nastri di partenza, oppure no. Ma tant’è…

Si è scelto di riciclare una fallimentare Domenica In… Rosa. Quel segmento del contenitore domenicale di Raiuno, i cui risultati superavano abbondantemente gli obiettivi. Peccato, però, che ad essere superati erano gli obiettivi della seconda rete e non quelli di Raiuno; ma forse si è pensato che un volto fresco e giovane come quello delle Bianchetti, tanto cara al pubblico altrettanto fresco e giovane di Raiuno potesse contribuire in maniera notevole alla rete della TV di Stato che il buon Antonio Marano aveva cercato in tutti i modi di svecchiare. E poi Lorena Bianchetti forse si trova a proprio agio nelle vesti di ”salvatrice della patria”; come dimenticare la gloriosa Domenica In in cui prese il posto di Mara Venier?

E poi, diciamocela tutta, è simpatica. Soprattutto ai teen agers, perchè i non più giovanissimi non riescono a capirla sino in fondo… 


1
marzo

BREVEMENTE: ARGOMENTI E OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 1° MARZO 2009

Paola Perego e Mara Venier
Brevemente - Ospiti e Argomenti dei principali programmi tv @ Davide Maggio .it

Eva Mendes, la perfida Katy di “Life! Ascolti record al primo colpo”, si racconta a Simona Ventura a Quelli che il calcio e… in onda su Raidue dalle ore 13.50. Iva Zanicchi faccia a faccia con Mara Maionchi, che ha aspramente criticato la canzone. La pagina della musica ospita anche due giovani talenti: Arisa vincitrice della nuove proposte con il brano “Sincerità” e la talentuosa estone Kerly che sta spopolando in tutta Europa con il singolo “Walking on air”. Pattinaggio e atletica sotto i riflettori con la coppia d’oro Carolina Kostner e Alex Schwazer, che per la prima volta insieme in tv si confessano a tutto campo. Dagli stadi della serie A si collegano gli inviati speciali per tutti gli aggiornamenti: Catena Fiorello e Sasà Salvaggio seguono Palermo-Catania, Luciano Rispoli commenta Reggina-Fiorentina, Carla Signoris e Aldo Biscardi sono a Genova per Sampdoria-Milan, Imma e Eleonora De Vivo raccontano Cagliari-Torino. Marco Mazzocchi e Massimo Caputi forniscono schedina, classifica e gol di giornata. Risate e divertimento con il Bar Sport dove questa settimana si affrontano a colpi di battute: Pucci, Fabrizio Fontana, Gigi Rock, Paolo Casiraghi e Massimo Bagnato. Ospiti in studio anche Francesca Reggiani e Marco Berry. Lo spazio X-Factor condotto da Nicola Savino accoglie Andrea, ultimo eliminato del talent show, che torna ad esibirsi davanti a Morgan, Simona Ventura e Mara Maionchi. A commentare le performance dei concorrenti anche la sorella dei Farias (Lucia Ocone). Dai talenti veri a quelli presunti si aprono i collegamenti con il professor Samoiedo (Digei Angelo) che propone le performance degli studenti dell’Accademia dello Spettacolo.

“Siete favorevoli alle cosiddette “ronde”?” Questa la domanda attorno alla quale ruoterà la nuova puntata di “Domenica In – L’Arena”. Ospiti in studio di Massimo Giletti l’ex Ministro di Grazia e Giustizia Claudio Martelli, Paola Ferrari, Lamberto Sposini, il Procuratore generale Maurizio Laudi, il giornalista Antonio Padellaro, la giornalista del Tg3, Maria Cuffaro, il segretario del Siulp, Felice Romano e, in collegamento da Varese, il giornalista di “Libero”, Gianluigi Paragone.

Dopo il salto, gli argomenti e gli ospiti di tanti altri programmi di daytime, prima e seconda serata:





27
settembre

DAL 5 OTTOBRE E’ SEMPRE (LA SOLITA) DOMENICA IN

Domenica In @ Davide Maggio .it

Domenica è sempre domenica, cantava Renato Rascel. E Domenica In è sempre (uguale) Domenica In. Il contenitore pomeridiano di Rai1 torna il 5 ottobre con gli stessi volti e più segmentato che mai. Sono quattro anni di fila che il direttore Fabrizio Del Noce ci propone questo spezzatino pomeridiano difficile da digerire. Se all’epoca (stagione 2005/2006) la divisione in blocchi poteva risultare vincente (la prima parte era condotta dalla rimpianta signora della domenica Mara Venier, ora impegnata a disquisire sulle vicende dei naufraghi isolani), alla lunga questa formula ha stufato. E quest’anno poteva essere l’occasione giusta per dare una svolta alla trasmissione vista l’agguerrita concorrenza della nuova domenica di Canale5.

Invece tutto è rimasto uguale all’anno scorso. Ad aprire il pomeriggio sarà Massimo Giletti con la sua Arena che avrà ospiti fissi i conduttori di Unomattina Eleonora Daniele e Michele Cucuzza e Alba Parietti, che si ritrova ancora una volta disoccupata dopo aver rifiutato le trattative per il ruolo di inviata a La talpa. Il moralista Giletti intratterrà i telespettatori con i temi più caldi della settimana fino alle 15 e qualche minuto, scontrandosi con i temibili Amici di Maria.

A seguire è la volta di Domenica In…sieme che vede schierate un quartetto di donne contro la Sanguinaria. Monica Setta proseguirà lo spazio dedicato all’informazione con il suo angolo della politica, ampliato rispetto alla scorsa stagione. A seguire gli spazi di Luisa Corna (In musica) e di Rosanna Lambertucci (In salute). Lo scorso anno questa parte faceva registrare ascolti imbarazzanti. Perchè non dedicare alla Lambertucci una rubrica all’interno dei programmi della mattina, molto più adatti per il suo spazio tutto diete e ginnastica?