Milly Carlucci



10
gennaio

MILLY CARLUCCI TORNA A BALLARE CON LE STELLE SOGNANDO DOMENICA IN

Ballando con le Stelle 5 - Il cast @ Davide Maggio .it

Milly Carlucci è pronta per la quinta edizione di “Ballando con le stelle“, ma già pensa al suo prossimo sogno professionale: “Domenica in“. Reduce dall’impegno annuale di “Telethon“, la cinquantaquattrenne conduttrice ha presentato il nuovo cast di vip, o pseudo tali, che proveranno a danzare in pista.

Una formazione di tutto rispetto dove non mancano le sorprese: l’attore belloccio Maurizio Aiello (ballerà con Sara Di Vaira), l’imitatrice Emanuela Aureli (Roberto Imperatori), il comico Andrea Roncato (Vicky Martin), la meteora Carol Alt (Raimondo Todaro), la rediviva Corinne Clery (Chuck Danza), l’ex calciatore Stefano Bettarini (Samanta Togni), la sportiva Valentina Vezzali (Samuel Peron), gli emergenti Andrea Montovoli (Ola Karieva), Licia Nunez (Dmitry Dima Pakhomov), Alessio Di Clemente (Alessandra Mason) e Metis Di Meo (Simone Di Pasquale). In più,dulcis in fundo, il principe Emanuele Filiberto di Savoia (Natalia Titova).

Tutti concorrenti a caccia di un rilancio o un approdo sul piccolo schermo, che soddisfano gli ideatori del programma. Anche se la stessa conduttrice ammette qualche “no” che le piacerebbe trasformare in un rinvio. Per il resto, “Ballando con le stelle” rimarrà pressoché identico nella formula, alla quale si aggiunge un prevedibile ritorno, quello della gara tra i bambini che, nel seconda stagione, ottenne un tiepido riscontro. Oggi, però, col ritrovato successo della tenera età in prime time, potrebbe rappresentare l’ideale arma per contrastare la concorrenza de “La Corrida” di Gerry Scotti, sperando di ripetere i felici esiti di “Ti lascio una canzone“.




19
dicembre

MILLY CARLUCCI CI RIPROVA CON BALLANDO CON LE STELLE 5. ECCO IL CAST

Milly Carlucci e Paolo Belli - Ballando con le Stelle @ Davide Maggio .it

Patrizia Camilla Carlucci  è pronta a ricominciare dopo il flop Uomo e Gentiluomo. Ballando con le stelle, dopo un breve riposo, torna su Raiuno a partire da sabato 10 gennaio con la quinta edizione (ve lo avevamo anticipato noi in questo post).

E tornerà con una comprensibile voglia di riscatto da parte della conduttrice e soprattutto con la necessità, da parte della rete, di testare l’affidabilità di un format che, in passato, ha dato molte soddisfazioni e riscontri elevati, in termini di popolarità, ai concorrenti che vi hanno preso parte.

Come anticipato da Tv Sorrisi e Canzoni, il cast sarà molto variegato. Il vero “colpo grosso” è stato l’ingaggio di un personaggio dal sangue blu che, a quanto pare, negli ultimi tempi, strizza l’occhio ai reality show: non il solito conte o marchese, ma nientepopodimeno che il principe ereditario Emanuele Filiberto di Savoia. Un vero sovrano, dunque, costretto ad un esilio forzato e entrato in Italia per la prima volta solo grazie ad una legge costituzionale del 2002, anche se già di fatto presente nelle case degli italiani come opinionista di Quelli che il calcio di Fabio Fazio.


12
dicembre

TELETHON 2008: QUESTA SERA FRANCESCO TOTTI E GIGI BUFFON AD “AFFARI TUOI-SPECIALE TELETHON”

Telethon 2008 @ Davide Maggio .itÈ partita, questa mattina, Telethon, maratona televisiva di beneficenza che, dal 1990, rappresenta la più impegnativa e importante manifestazione di solidarietà della televisione italiana. In quell’anno, infatti, Susanna Agnelli inventò, in collaborazione con l’Uildm (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) questa non-stop televisiva finalizzata alla raccolta di fondi per la ricerca scientifica e da allora, complice la straordinaria generosità degli italiani, sono stati finanziati addirittura 2141 progetti, in diversi ambiti della ricerca, su circa 400 malattie genetiche.

60 ore di diretta, quest’anno, su radio, tv e web, con l’obiettivo dichiarato di superare la cifra record di 30 milioni di euro raggiunta nella passata edizione. Numerosi i nomi illustri (attori, intellettuali, conduttori, campioni dello sport e assi della musica) pronti a scendere in campo per sostenere e incoraggiare la ricerca scientifica sulle malattie genetiche: oltre ai padroni di casa, Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci, citiamo, fra gli altri, Luca Cordero di Montezemolo, Lapo Elkann, e, persino, madame Carla Bruni, che, direttamente dall’Eliseo, rivolgerà, domani alle 19.05 su Raidue, un appello a tutto il Bel Paese.

Anche la politica mette mano al portafoglio e domani, poco prima che il numeratore di Telethon venga bloccato, il Presidente della Camera Gianfranco Fini, consegnerà, in diretta, nelle mani di Milly Carlucci, la donazione dei deputati e dei dipendenti di Montecitorio.





10
ottobre

CLAUDIA ANDREATTI, UNA MISS PER LA CARLUCCI

Claudia Andreatti @ Davide Maggio .it

Due anni fa era scesa in pista per complimentarsi con i vincitori di “Ballando con le stelle“, tra qualche mese farà parte dello stesso programma in qualità, però, di concorrente. Claudia Andreatti, annunci televisivi a parte, è una delle ultime Miss Italia con maggiore tempo libero a disposizione. Ma i beninformati assicurano che la miss dal taglio corto sia in procinto di firmare il contatto con Ballandi, andando così ad affiancare l’altro unico nome certo del cast, Michael Altieri.

Giunto alla sua quinta edizione, il varietà, condotto ancora una volta da Milly Carlucci e di cui inizialmente era previsto un biennio sabbatico, tornerà sulla prima rete Rai già dal prossimo 10 Gennaio, come vi avevamo annunciato in anteprima in questo post

Naturalmente, non mancheranno le novità. Per scoprirle,


16
luglio

MILLY IN FREEZER, BALLANDO TRA I GHIACCIAI

Milly Carlucci in freezer @ Davide Maggio .it

DAL FREEZER AL FRIGO

Riportiamo in pole position questo post del 9 luglio per informarvi che il Diretùr di RaiUno, stando ad indiscrezioni, avrebbe testè allertato Miss Patrizia Camilla Carlucci affinchè si tenesse pronta per la quinta edizione di Ballando con le Stelle che, causa slittamento di una fiction, potrebbe partire già dal prossimo gennaio, al giovedi o al sabato.

Fino alla scorsa stagione ballava con le stelle, in pista e sul ghiaccio. Da un po’ di tempo, pare, che dai ritmi caraibici si stia via via abituando a temperature decisamente più gelide. Quelle del temuto congelatore di viale Mazzini, meta indesiderata da artisti ed operatori della tv pubblica.

Proprietario del rinfrescante elettrodomestico, manco a dirlo, Fabrizio Del Noce. Lo stesso direttore di Rai1 che, nonostante i diversi anni trascorsi tra incresciosi flop ed occasioni mancate, ridiede smalto all’istituzionale conduttrice di Sulmona affidandole alcune produzioni coordinate da Bibi Ballandi presto tradottesi nell’inaspettato successo di “Ballando con le Stelle” ed una discreta accoglienza per “Notti sul ghiaccio”.

Due fortunati show attraverso i quali Milly era riuscita ad ottenere maggior considerazione e stima dai vertici della rete, probabilmente, per la prima volta nella sua ultraventennale carriera. Ma si sa, alle volte, la minestra riscaldata o il brodo allungato risultano indigesti anche a quel pubblico che troppo spesso si sottovaluta. E la cosa va persino peggio quando si propone un’accozzaglia di ingredienti triti e ritriti degni del più zoppicante dei varietà. E’ il caso di “Uomo e Gentiluomo”, chiuso dopo solo due puntate con imbarazzanti indici d’ascolto e gradimento. Un tonfo che, almeno alla vigilia, avrebbe dovuto rappresentare la definitiva consacrazione tra le primedonne del piccolo schermo.





5
novembre

LA GRANDE AVVENTURA (7^ PUNTATA) : STAGIONE 87/88, I DEBUTTI DI CARRA’ E CARLUCCI

Silvio Berlusconi (La Grande Avventura) @ Davide Maggio .it

Continuiamo ad occuparci, con questa settima puntata de La Grande Avventura, della stagione 1987/1988 che nella seconda parte vede il debutto delle altre due star di quello che abbiamo definito il grande esodo.

9 1 88. Sono questi i numeri che apparivano in un promo che, già sul finire del 1987, annunciava l’arrivo di un grande show… prossimamente su Canale5.

Le inconfondibili scarpe “con palco incorporato” non lasciavano dubbi : la camminata che scandiva i già citati numeri simboleggiava l’ingresso in Fininvest di Raffaella Carrà e 9, 1 e 88 stavano ad indicare proprio la data del debutto del suo spettacolo miliardario.

Arriva così sabato 9 Gennaio 1988 il Raffaella Carrà Show.

Uno show dai grandi numeri secondo, per il costo di ogni puntata, soltanto a Risatissima e perfettamente in linea con i costi stratosferici del Festival di Baudo.

Teatro di questo importante debutto fu lo Studio 10 di Cologno Monzese utilizzato per la prima volta nella sua interezza.

Ospite della prima puntata, come da abitudine per Canale5, una grande star internazionale : dopo aver riscosso straordinari successi nelle commedie anni 50/60, il picchiatello più amato della tv arriva per la sua prima e unica volta a Cologno Monzese con un ingaggio senza precedenti.

Scese, così, dal mega alveare elettronico riprodotto nello studio 10 il grande Jerry Lewis.

Ad accoglierlo, tutto il cast che accompagnava Raffaella in questa avventura : a curare i momenti comici troviamo Lello Arena; direttamente da Doppio Slalom arriva Corrado Tedeschi per curare i collegamenti del gioco sponsor Motta e con le sue indimenticabili imitazioni animerà il programma anche il compianto Alfredo Papa.

Prima di proseguire, rivediamoci quel momento.

Scopri gli ascolti del Raffaella Carrà Show e il debutto di Milly Carlucci :


29
ottobre

sFUMATA NERA a BALLANDO CON LE STELLE

Milly Carlucci @ Davide Maggio .it

Recuperiamo quest’oggi uno dei nostri Momenti da (NON) Dimenticare.

Daviduzz, lettore affezionato di DM, mi ha chiesto di postare il video di quanto accaduto lo scorso venerdi a Ballando con le Stelle.

Per chi non fosse informato, causa Riotta che chiedeva la linea per TG1 e Speciale TG1, Milly Carlucci si è vista selvaggiamente sfumare nel bel mezzo della puntata.

Il bello è che, pur essendoci i titoli di coda ancora in sovraimpressione e mancando alcuni minuti di trasmissione che includevano, tra l’altro, il televoto, Riotta non ne ha voluto sapere…

Una soluzione drastica alla cattiva abitudine della lunga, eccessiva, durata di alcuni show del prime time che, pur di rubare punti di share all’avversario, allungano vigorosamente il brodo diventando interminabili programmi dall’appeal discutibile soprattutto intorno all’una di notte!

Conoscendo la precisione e la pignoleria della Carlucci, immagino che sia in corso una tempesta furibonda.

Non a caso questa sera verrà dedicata a Ballando con le Stelle un’intera puntata di Porta a Porta.

Ecco quanto è successo. Per guardare il video


22
ottobre

LA GRANDE AVVENTURA (5^ PUNTATA) : STAGIONE 1986/1987, dall’ISTEL all’AUDITEL e IL GRANDE ESODO

Silvio Berlusconi (La Grande Avventura) @ Davide Maggio .it

Prima di passare alla stagione 86/87, c’è un evento da ricordare relativo all’estate del 1986 al quale è stata volutamente lasciata l’apertura di questa 5° puntata.

Il 5 Luglio 1986, dopo 18 anni dal suo esordio radiofonico, fa il suo debutto nel prime time del sabato sera estivo di Canale 5 la Corrida.

Corrado riscuote da subito un grande successo e riesce a toccare i 10 milioni di ascoltatori.

Ecco i primi minuti della prima puntata televisiva de La Corrida di Corrado.

Dopo questa breve ma doverosa parentesi approdiamo alla stagione 1986/1987, una stagione storica per un altro profondo cambiamento nelle abitudini e nei consumi della televisione italiana.

Dal dicembre 86, infatti, Istel cede il posto ad Auditel per la rilevazione dei dati. Un nuovo sistema che è ancora oggi in vigore.

Un metodo completamente nuovo nella rilevazione dei dati che riserverà non poche sorprese e non sempre positive come avremo modo di vedere.

Il giovedi sera di Canale5 è sempre affidato al grande Mike Bongiorno che vedrà riconfermato per la seconda stagione il suo Pentatlon.

Premiatissima, invece, visto il successo ritrovato con l’edizione precedente tornerà al sabato sera lasciando, però, per la prima volta gli studi di Cologno Monzese per trasferirsi nel mega Studio 1 del Centro Palatino in Roma.

Un altro cambiamento significativo nella nuova edizione di Premiatissima fu rappresentato dal cambio della regia. Da quella di Gino Landi si passerà a quella più raffinata di Davide Rampello.

Johnny Dorelli sarà affiancato da Enrico Montesano, Lello Arena, gli indispensabili cantanti che torneranno ad essere ai vertici della hit parade di quell’anno, un’orchesta composta da 100 violini tzigani e tanti tanti ospiti.

Ogni puntata avrà, come l’anno precedente, una showgirl sempre diversa e a rivestire il ruolo di Miss Fortuna troveremo Paola Perego che aveva avuto la prima esperienza berlusconiana nel 1983 su Italia quando, insieme a Marco Columbro, condusse Autostop). Guardate un po’ questo video e godetevi la… Fortuna!

Guarda il video e continua a leggere la 5^ puntata de La Grande Avventura :