Michela Vittoria Brambilla



27
aprile

Dalla Parte degli Animali: Michela Vittoria Brambilla debutta su Rete 4

michela brambilla e berlusconi

Michela Brambilla e Berlusconi

Dall’ovile di Arcore ai canili italiani. Dopo la campagna per salvare gli agnelli dal pranzo pasquale promossa dalla Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (insieme a Silvio Berlusconi in versione “balia per capretti”), la sua fondatrice e presidente Michela Vittoria Brambilla diventa conduttrice del nuovo programma Dalla Parte degli Animali, in partenza sabato 29 aprile alle 11 su Rete 4.




23
dicembre

DM LIVE24: 23/12/2010. PIPPO E’ CONFUSO, LA PULEDRA E’ INCAPPONATA, LA PEREGO E’ RIMBRAMBILLITA, FAZIO E’ UN MAGGIORDOMO, TROIANO E’ TROISI

Diario della Televisione Italiana del 23 Dicembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Beh vabbè!

lauretta ha scritto alle 12:33

Dopo uno spettacolo in cui era ospite anche Ivana Spagna, Pippo Baudo nel backstage la invita a cena: solo che non era lei ma Wanda Fisher, corista e sosia della cantante. Come se non bastasse, anche Amanda Lear l’ha scambiata e le ha proposto un duetto: Wanda si è eclissata per lasciare posto alla vera Ivana, anche lei presente alla serata. (da Chi)

  • Incapponatela!

ciottolina ha scritto alle 12:41

La Clerici alla Prova del cuoco si dispera perchè ha scoperto che il cappone non ha una vita sessuale e dice: “ora che lo so mi dispiace mangiarlo, non ha goduto niente della vita, poverino. Proprio na brutta vita sto cappone!”.

  • Rimbrambillita!

Alessandro ha scritto alle 15:42

A casa di Paola un’ospite annuncia alla conduttrice che è arrivato il ministro Brambilla. La Perego si rivolge agli autori spaesata: “Ma è vero? E’ arrivata?”. Alla fine il ministro è veramente lì e la Perego le offre il consueto caffè.

  • Maggiordomo

ciottolina ha scritto alle 18:39

Mentre Maxim lo incorona “uomo dell’anno”, Piero Chiambretti si toglie qualche sassolino dalle scarpe e attacca Fabio Fazio durante il programma di Radio2 Un Giorno da Pecora. “E’ un damerino, il maggiordomo di una serie di personaggi”, critica. Ma con il conduttore di “Che tempo che fa”, Chiambretti ha il dente avvelenato perché gli ha “strappato” come ospite il segretario del Pd Pier Luigi Bersani.(Tgcom)

  • Troiano e’ Troisi

ciottolina ha scritto alle 18:40

Una fiction su Massimo Troisi che sarà interpretata da Fabio Troiano e una serie tv sull’incontro-scontro fra Nord e Sud (“Famiglia italiana”). Sono due progetti importanti che il produttore Pietro Valsecchi sta preparando per il 2011 per Mediaset. “Quando mi hanno offerto il ruolo mi sono commosso”, racconta Troiano. (Tgcom)


24
novembre

DM LIVE24: 24/11/2010. TOTO SANREMO, TOTO LET’S DANCE

Diario della Televisione Italiana del 24 Novembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Sanremo

lauretta ha scritto alle 12:56

Gianmarco Mazzi intervistato da Tv sorrisi e canzoni parla di Sanremo: “Siamo a buon punto con Nina Zilli e direi che Max Pezzali è pressochè sicuro, così come Anna Oxa, Emma e Roberto Vecchioni, un grande cantautore che torna a sanremo dopo quasi 40 anni”.

  • Chiabotto

lauretta ha scritto alle 14:23

Cristina Chiabotto torna a condurre un programma per le reti Mediaset. Il 19 dicembre presenterà Ice Christmas galà su Italia 1, protagonisti i campioni italiani di pattinaggio sul ghiaccio. (da Chi)

  • Ballate, ballate

mcooo ha scritto alle 19:53

Per il nuovo show sul basso prodotto dalla De Filippi, sono state contattate le politiche Daniela Santanchè e Michela Brambilla e la tennista Flavia Pennetta.





6
agosto

LA BRAMBILLA E LA TV CHE NON C’E’ PIU’

Michela Vittoria Brambilla @ Davide Maggio .it

Dalle stelle alle stalle. Dopo solo un anno di programmazione sul satellite e nel circuito di quaranta emittenti private, chiude la TV della Libertà, fondata da Michela Vittoria Brambilla, attuale sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega al Turismo e pupilla del Premier, Silvio Berlusconi.

La tv aveva iniziato le proprie trasmissioni l’11 giugno 2007 e da allora aveva macinato consensi da parte degli spettatori (si parla di 700mila ascoltatori al giorno), forte del suo ruolo di “paladina” dei diritti dei cittadini. Un anno fa, l’ormai ex-direttore Giorgio Medail aveva dichiarato che la TV della Libertà avrebbe puntato a “creare una grande piazza mediatica fatta dalle persone comuni”. “Faremo sentire la voce di queste persone”, ribadiva Medail. E ora queste persone, questi cittadini dovranno accontentarsi di un segnale orario o del tg di Fede.

Ma quali sono state le cause di questo “flop mediatico”? Secondo Medail, lo studio da cui si trasmettevano i programmi era molto costoso, così come il circuito delle tv private Odeon, che mandava in onda le repliche. Il mistero, che avvolge questa vicenda, non si risolve certo con questa scarna dichiarazione e non convince del tutto.


4
giugno

LA TV DELLA LIBERTA’

La TV della Libertà @ Davide Maggio .it

L’idea di creare la TV della Libertà risale al 1993 contemporaneamente alla discesa in campo di Silvio Berlusconi.

Ci sono voluti 15 anni di gestazione ma l’emittente, espressione mediatica di Forza Italia e dei suoi Circoli delle Libertà, farà a breve il proprio debutto sul satellite (e forse sul DTT).

Il costosissimo progetto è stato realizzato grazie all’impegno di Michela Vittoria Brambilla, imprenditrice di successo della quale potete trovare in rete le più svariate informazioni. 

Il promo dovrebbe essere quello che segue…

Buona Visione!