MediaShopping



24
novembre

MSHOPPING TV: MEDIASET RIESUMA L’ENNESIMO MEDIASHOPPING IN CONCORRENZA CON QVC E HSE24

MShopping TV

MShopping TV

Dopo il successo di QVC e, seppur in misura minore, di HSE24, nato peraltro da una costola dell’ex Home Shopping Europe poi acquistato dal Biscione, per Mediaset è tempo di rivedere la propria strategia sul digitale terrestre. La morte prematura di MediaShopping, infatti, pare si sia rivelata un boomerang per Cologno, che ha perso una seria opportunità per entrare nel mercato del commercio televisivo. Mercato che – nonostante la diffusione sempre più capillare dell’e-commerce – continua a macinare numeri da capogiro: pensate che QVC è cresciuto nel 2014 di 10 mila nuovi clienti, con 179 nuove assunzioni solo nel 2013.

MShopping Tv: il nuovo MediaShopping

Numeri che, appunto, non sono sfuggiti a Mediaset che infatti sul canale 123 - probabilmente in via provvisoria – ha dato il via alle trasmissioni di MShopping TV sul mux di La3. La new entry, almeno stando a ciò che fino ad oggi è stato trasmesso, si pone come l’erede del vecchio MediaShopping – brand che peraltro continua ad esistere – più volte rinominato negli anni, da ME a For You, fino alla chiusura definitiva.

Con un logo che ricorda il marchio “Visto in tv” e un sito che ospita solo una griglia ristretta di prodotti, con le schede linkate al sito di MediaShopping, MShopping TV per ora si limita a ritrasmettere le solite televendite registrate, mentre spesso ospita una schermata fissa nonostante l’annunciata partenza per l’11 novembre.




19
gennaio

DM LIVE24: 19 GENNAIO 2012. INCREDIBILI OFFERTE DI MEDIASHOPPING, ASCOLTI DMAX, SPYROS AI MENU DI BENEDETTA

Diario della Televisione Italiana del 19 Gennaio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Incredibili offerte di MediaShopping

roberto ha scritto alle 11:54

Nella mattinata di ItaliaUno continuano gli spot di MediaShopping con incredibili offerte valide fino al 31.12.2011.

  • Ascolti DMax

elfman ha scritto alle 12:15

Dal 29 gennaio saranno pubblicati gli ascolti di DMAX.

  • Spyros ai Menù di Benedetta

MisterGrr ha scritto alle 20:13

Spyros Theodoridis sarà ospite nella puntata di domani 19/01/2012 (oggi, ndDM) a I Menù Di Benedetta. Cucinerà, in anteprima, una ricetta dal suo libro “Cuoco Per Emozione”.


20
maggio

ME DIVENTA FOR YOU, IL CANALE DI TELEVENDITE DEL GRUPPO MEDIASET.

Me diventa FOR YOU

Un canale che adesso fa proprio per ME, ma che in futuro farà… per te. O per voi!

FOR YOU è, infatti, la nuova denominazione tutta in chiave amletica di ME (già Mediashopping), canale di televendite del gruppo Mediaset sul digitale terrestre.

Il nuovo nome del canale sarà accompagnato anche da un riposizionamento sul ‘telecomando’. Il canale 35, infatti, attualmente occupato da ME, dovrebbe cedere il posto alla nascitura Italia 2.

Le variazioni dovrebbero avvenire contestualmente alla partenza di Italia 2 e Premium Crime, prevista al momento per il 2 luglio ma passibile di slittamento al 4.





27
gennaio

MEDIASHOPPING DIVENTA ‘ME’ E ACCOGLIE FILM, SERIE TV E DOCUMENTARI.

ME, Digitale Terrestre Mediaset

A Cologno ci hanno preso gusto a riempire i canali del digitale terrestre con film e serie tv in replica. Se Iris, La5 e Mediaset Extra non vi sono sufficienti, potete dormire sonni tranquilli perché nelle prossime settimane è in arrivo sul mux Mediaset 2 (lo stesso che accoglie i tre canali generalisti di Mediaset) un quarto canale semi-generalista un po’… particolare.

Il mercato delle televendite si sa, è molto redditizio. Non a caso in Italia sono sbarcati due colossi internazionali (QVC e HSE24) pronti a darsi battaglia sui grandi marchi a prezzi scontati (in esclusiva) dando filo da torcere al canale dedicato del gruppo Mediaset. A Cologno, però, non restano a guardare e dal 1° marzo MediaShopping, nato dalle ceneri di Home Shopping Europe (che, come abbiamo riportato, è pronto a tornare nella primavera di quest’anno con HSE24), verrà  trasformato in ME, riposizionato al canale 35 (vicino alla concorrenza) e in parte rivoluzionato.

La notizia arriva da Digital Sat, secondo cui ME avrà un palinsesto diviso in due parti: ci delizierà per 16 ore con le tradizionali televendite mentre le restanti 8 saranno a stampo generalista con film, documentari, serie tv e programmi di altro genere, direttamente pescati dalla vasta library a disposizione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


11
gennaio

HSE24: CHI NON MUORE SI RIVEDE! TORNA HOME SHOPPING EUROPE IN ITALIA

HSE24

HSE24

“Il mercato italiano del teleshopping è il terzo per volumi nell’Europa occidentale, dopo UK e Germania, ed ha un grande potenziale di crescita”. E questo basta per invadere il digitale terrestre di canali di televendite. Perché sì, se non vi è ancora chiaro, nella prima metà del 2011 partirà un terzo canale a livello nazionale su DTT e satellite dopo Mediashopping e QVC (a cui si devono anche aggiungere tutti quelli proposti dalle tv locali) dedicato 24h allo shopping: HSE24.

Non si tratta proprio di una novità a dire il vero. HSE24, della società tedesca Home Shopping Europe GmbH già operante in Germania, Austria e Svizzera (e in altri paesi tramite delle consociate), è infatti ‘cugino’ del vecchio Home Shopping Europe (attivo dal 1999 al 2005), venduto dalla consociata HSN Inc. a Mediaset che, come ben sappiamo, lo ha poi trasformato in Mediashopping, modificando totalmente la struttura del canale.

Mentre Mediashopping è immobile dal punto di vista dei contenuti (il palinsesto non presenta alcuna sostanziale novità da tempo), HSE24 si propone sin da subito come una valida alternativa (con i suoi show dalla durata di un’ora) ai vari programmi di intrattenimento, a partire da quelli proposti dalla concorrenza (QVC in primis). Perché, come dichiarato dall’AD Nicola Gasperini – già Chief Financial Officer nel vecchio Home Shopping Europe -, HSE24 avrà uno stile totalmente differente rispetto alle televendite vecchio stampo: “Il prodotto viene presentato in studio, con la presenza di un esperto che ne illustra le caratteristiche e lo dimostra dal vivo evidenziando le funzionalità e come queste possano risolvere alcuni piccoli o grandi problemi della vita di tutti i giorni. Crediamo molto nell’interazione con il pubblico”. E proprio l’interazione con il pubblico, oltre che il diritto di recesso entro ben 30 giorni e la spedizione gratuita, fu la chiave di successo della precedente esperienza.





28
gennaio

DM NIGHT LINE: ZAPPING NOTTURNO DEL 28 GENNAIO 2010

DavideMaggio.it è presenziato anche di notte! DM Night Line è la rubrica che ti tiene compagnia durante la notte informandoti in tempo reale sulla programmazione notturna più bizzarra del piccolo schermo italiano con particolare attenzione alle tv generaliste locali, satellite e digitale terrestre. Maggiori info qui

  • POLLICE IN SU – 50 Italiani (Rai Uno, ore 23.30)
    Ci sembra doveroso parlarne. In occasione del 65° anniversario dall’apertura dei cancelli di Auschwitz, RaiUno propone un contenitore ricco di documenti, opinioni e testimonianze di coloro che sono sopravvissuti alla Shoah. Nessuno studio, nessun conduttore e niente luci, ma solo immagini e video a scorrimento, per non far dimenticare il più grande trauma che ha scosso il nostro continente. A commentare tutto ciò è l’ottima voce di Pino Insegno. Se siete ancora svegli non perdetevi questo appuntamento davvero interessante.
  • I DUBBI DI GIORGIO – Grande Fratello 10  (Mediaset Premium DTT, ore 00.30)
    E’ da ieri notte che Giorgio è evidentemente confuso; continua a pensare alla sua Giulia e sostiene che una storia, per essere definita tale, debba essere vissuta. Inoltre notiamo continui incontri ravvicinati tra lui e Carmen (l’ultimo pochi minuti fa); peccato che appena tentino di parlare il tutto finisca con tanta voglia di ridere. Colpa di Giorgio che non riesce ad essere chiaro o dell’immaturità della piccola Carmen? Sembra assodato che a Carmen piaccia Giorgio, ma secondo voi a Giorgio piace Carmen? A quanto pare il Gf può iniziare a leccarsi i baffi: si prevedono nuovi intrecci nella casa più zozza d’Italia. Restate con noi, questa notte potrebbe riservarci molte sorprese.
  • PICCOLI PROBLEMI DI CUORE  – I consigli di Giada (Tele A, ore 1.45)
    Sembrava che le cartomanti fossero andate in pensione. Le notti scorse siamo andati alla loro disperata ricerca senza risultati; ma ecco apparire un fascio di luce all’orizzonte: su Tele A c’è Giada che ci delizia con i suoi consigli su amore, sesso e quant’altro. Ecco arrivare la telefonata di una curiosa ragazza intenzionata a sapere se in futuro suo marito le permetterà di avere un cane in casa. Vi rendete conto dove è capace di arrivare la mente umana? Una persona è disposta a spendere “soldini” – non proprio ini - per avere un consiglio del genere. Non sarebbe stato più semplice chiedere al diretto interessato un cucciolo in regalo? Ovviamente sarete curiosissimi di conoscere il responso delle carte: “dopo varie liti e discussioni in una data importante, forse il giorno del tuo compleanno tuo marito ti farà un bel regalo e… BLA BLA BLA”… credo sia meglio non andare oltre. 

continua dopo il salto … aggiornamento in tempo reale…


7
novembre

MURDOCH, AMMAR E BERLUSCONI: ARRIVEDERCI! LE FREQUENZE TELECOM NON SONO PIU’ IN VENDITA. MA IN FUTURO…

Telecom Italia

Non bastano i buoni risultati dei primi 9 mesi del 2009 a migliorare la situazione finanziaria di Telecom Italia Media. L’avventura televisiva di Telecom, annunciata come un evento colossale, si è rivelata un vero buco nell’acqua che ha portato l’azienda a dover fronteggiare un debito superiore ai 300 milioni di euro. Oltre ai prevedibili licenziamenti, non ultimi quelli di La7 e MTV, Ti Media ha tentato di risollevare le proprie casse vendendo la piattaforma pay agli svedesi di AirPlus TV.

Ma tutto ciò, comunque, non è stato sufficiente. E ad aguzzare la vista ai primi segnali di fumo è stato l’amico di tutti Tarek Ben Ammar: socio di Telecom Italia, coproprietario con Mediaset della tunisina Nessma TV, amico di Silvio Berlusconi e di Rupert Murdoch. Un personaggio chiave, quindi, che ha avuto l’arduo compito di spostare le pedine del digitale terrestre evitando di danneggiare i colleghi. Il risultato è un quadro piuttosto curioso e interessante: Telecom ha affittato la propria banda ad Ammar per Sportitalia e Sportitalia 2 e a Mediaset per Mediashopping, Ammar – invece – ha affittato l’intero multiplex di cui è proprietario (DFree) a Mediaset per i canali Mediaset Premium.

Un quadro temporaneo, sia chiaro, che andrà a modificarsi con gli switch-off regionali. Nel frattempo si è concretizzata l’ipotesi – per Telecom – di abbandonare totalmente il mercato televisivo e vendere a terzi le proprie frequenze, mantendendo in vita le sole La7 e MTV. Interessati all’acquisto figurano i soliti noti: Sky e Tarek Ben Ammar. Alla prima, monopolista sul satellite (e al lavoro sul canale Cielo, in partenza il 1 dicembre), non è permesso scendere direttamente sulla Terra fino al 2012. Ma il suo nome tra i “papabili acquirenti” ha impaurito i piani alti di Mediaset che, di tutto punto, hanno incarito l’onnipresente Tarek Ben Ammar ad avanzare una controproposta d’acquisto. “Solo rumors” hanno sentenziato i diretti interessati e la stessa Telecom Italia, per non far torto agli amici, ha puntato ad un’altra soluzione…


20
agosto

MARESCIALLO ROCCA, COTTI E MANGIATI E COMMISSARIO REX? NO, NOI GUARDIAMO MEDIASHOPPING E VOGLIAMO PEDIPAWS!

Mediashopping (Pedipaws)Graziosa, bionda e accomodata sul suo divanetto blu: la giovane annunciatrice di Rai Uno prospetta al suo pubblico un intenso pomeriggio di disagio esistenziale. Esclusa la breve boccata d’aria per gli amanti delle Sorelle McLeod, lo spettatore medio della Rai, dopo essere miracolosamente scampato al datato episodio del Maresciallo più famoso d’Italia, si trova intrappolato con Cotti e Mangiati. Battute un po’ arruffate, che procedono per stereotipi alquanto elementari, tentano di alleviare la persistente calura estiva. Con scarsi risultati.

Il terrore di figli omosessuali, la moglie casalinga e quindi frustrata – luogo comune immancabile sembra nelle sit-com odierne – … Niente di nuovo sotto il sole. Un po’ come l’edizione pomeridiana del Tg1, arricchita nuovamente con un servizio sull’inenarrabile montepremi del SuperEnalotto. Viene quasi da chiedersi di cosa avrebbero parlato i tg questa estate senza la rincorsa al mitico 6.

Sotto la minaccia della prossima indagine del Commissario Rex non si può non cedere alla tentazione di cercare sollievo su un altro canale. Quasi inutile: Rai Due offre Las Vegas, serie per gli amanti delle belle donne, del gioco d’azzardo e di una trama oltremodo leggera. Rai Tre un imperdibile episodio di Squadra Speciale Vienna, ovvero l’ennesima brutale variazione alla tedesca di CSI. Bulbi improponibili e poliziotti duri e puri che degustano zucchero filato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »