Mattino Cinque



21
gennaio

MATTINOCINQUE : LA DONNA SBAGLIATA NEL CONTENITORE GIUSTO

Mattino Cinque (Barbara D’Urso, Claudio Brachino) @ Davide Maggio .it

Per un programma mattutino non credo ci possano essere valide alternative ad un contenitore come quello proposto da anni su RaiUno e da quest’oggi su Canale5.

La differenza, proprio per questo, la fanno i contenuti e i conduttori senza tralasciare l’importanza dell’atmosfera “comunicata” dallo studio (scenografia).

E purtroppo MattinoCinque non si è presentato, quanto meno nella prima puntata, all’altezza della situazione.

Non un risultato negativo ma sicuramente migliorabile.

Decisamente scontati gli argomenti trattati nel corso della puntata ma soprattutto affrontati con superficialità e fugacità, quasi che obiettivo fondamentale fosse il riempimento del contenitore piuttosto che la cura dei vari momenti del programma.

Anche momenti interessanti come l’inserimento all’interno della trasmissione di Panorama del Giorno di Maurizio BelPietro hanno goduto di uno spazio ridotto come, d’altronde, la “stretta attualità” curata da Brachino.

Una grave pecca di MattinoCinque è, difatti, l’assenza di un sostegno giornalistico forte che consentirebbe di “stare sulla notizia” e di aggiornare i telespettatori in tempo reale con i principali fatti di cronaca della giornata.

Lo stesso Brachino, che dovrebbe fare dell’informazione il proprio punto di forza, sembra un pesce fuor d’acqua all’interno del programma, dove assume un ruolo quasi di spalla nei confronti di Barbara D’Urso, nota stonata del contenitore dell’ammiraglia del Biscione.

Pur non avendo criticato a priori la scelta della conduzione, dopo aver visto all’opera la D’Urso, il parere non può che essere negativo. Avrei preferito una conduzione più familiare, affidata ad un volto per così dire casalingo e meno addentrato nei meandri dello showbiz.

La D’Urso, insomma, è abituata ad un tipo di spettacolo che non è quello mattutino.

Non ha aiutato lo studio che per quanto possa contare su una gradevole scenografia risulta decisamente freddo e quasi angusto. Un “triplice angolo”, perchè alla fine questo è, in cui i conduttori si muovono sotto l’occhio vigile della telecamera non riuscendo a creare “ambienti separati” a seconda dell’argomento trattato.

Sulla base di quanto scritto, suggerirei di :

  1. approfondire maggiormente gli argomenti trattati evitando la brevità eccessiva della prima puntata;
  2. allungare le rubriche di Belpietro, De Bortoli e Del Debbio;
  3. inserire una “postazione giornalistica” dedicata agli aggiornamenti in tempo reale dei principali fatti di cronaca;
  4. riscaldare lo studio colorandolo di rosso, arancione e giallo/dorato;
  5. dare una scrivania a Brachino!
  6. separare nettamente i vari ambienti dello studio;
  7. personalizzare maggiormente il brand. 



8
gennaio

MATTINO5 TRAINATO DA STRISCIA … LA REPLICA!

Barbara D’Urso e Claudio Brachino @ Davide Maggio .it

25 minuti di ritardo rispetto all’orario di messa in onda che si pensava quasi certo per Mattino5.

Dal prossimo 21 gennaio, data del debutto, verrà garantito un traino DOC al nuovo contenitore mattutino di Canale5.

A partire dallo stesso giorno, infatti, dalle 8.50 alle 9.25 andrà in onda la replica di Striscia la Notizia trasmessa la sera precedente.

Il programma, che dovrebbe andare in onda in diretta (9.25 – 11), verrà realizzato negli studi di Cologno Monzese.

DM continua a chiedersi quale motivo abbia spinto Barbara d’Urso ad accettare un programma che prevedere il trasferimento in pianta stabile in quel di Milano.

Com’è noto, la D’Urso pare sia restia ai traslochi, motivo per il quale, anni fa, riuscì a spostare la produzione de La Fattoria nella Capitale.

Fame di televisione o poca voce in capitolo viste le ultime avventure catodiche poco esaltanti?


5
dicembre

MEDIASET : PALINSESTI DEL PRIMO TRIMESTRE 2008

 

Mediaset, Palinsesti Gennaio Marzo 2008 @ Davide Maggio .it

Amici spostato dalla domenica al mercoledi dal 6 febbraio;

 

Grande Fratello anticipato dal giovedi al lunedi;

Confermate le novità di cui abbiamo parlato nelle scorse settimane :

Mattino 5, dal 21 gennaio, dalle 9 alle 11;

Forum, dal 7 gennaio, dalle 11 alle 13;

Relativamente alle reti “secondarie” da evidenziare su Rete4 il ritorno de La Sai l’Ultima al mercoledi sera (come avevamo avuto modo di anticipare), l’arrivo di Vivere dalle 12.00 alle 12.30 e la permanenza della sessione pomeridiana di Forum dalle 14 alle 15.

Sono queste le novità più interessanti dei palinsesti del Biscione relativi ai primi 3 mesi del prossimo anno, così come pubblicati da Publitalia80.

Palinsesti non propriamente completi ma…. completabili anche grazie a ciò che è stato scritto in queste pagine nelle scorse settimane. Volendo completare le “fasce orarie mancanti” c’è da sottolineare il ritorno al preserale di Chi Vuol Essere Milionario dal 14 gennaio (con alcune probabili “variazioni sul tema” alla domenica); l’access prime time vedrà, invece, l’annunciata novità domenicale con Passaparola che si protrarrà per 7 settimane a partire dal prossimo 16 dicembre.

Per una visione d’insieme (soprattutto per il prime time), il file completo è disponibile per il download.





13
novembre

ANCHE A CANALE 5 E’ FINALMENTE… MATTINO!

Mattino Canale 5 @ Davide Maggio .it

Ho acquisito da Il Giornale [via Dagospia] “sommarie informazioni” circa un interessante, nuovo progetto di Mediaset del quale non ero a conoscenza.

Mettendo per un attimo da parte la fertile attività di Maurizio Caverzan che inizia, ultimamente, a farmi troppa concorrenza (ah ah ah),
non potevo non accogliere col massimo entusiasmo una notizia che segue e si aggiunge a quelle, già molto positive di alcuni giorni fa, che annunciavano per gennaio il ritorno sull’ammiraglia del celebre tribunale televisivo e la partenza (già avvenuta) della “breve ma intensa” rubrica di approfondimento di Maurizio Belpietro che, in soli sei minuti, ci offre il suo… Panorama del Giorno.

Se l’anticipazione dovesse trovare conferma, proprio tra questi due programmi (Panorama del Giorno – che termina alle 9.06 - e Forum – che parte alle 11), dovrebbe vedere la luce un nuovo contenitore che completerebbe un tanto anelato  quanto necessario restyling della fascia mattutina di Canale5.

Mattino o Mattino 5, questi i probabili nomi del programma, potrebbe avere “sembianze simili” a quelle delle prime versioni di Verissimo. Non a caso il progetto dovrebbe essere ideato e curato da Mauro Crippa, direttore generale dell’area informazione, e Claudio Brachino neodirettore di Videonews, partirà sperimentando, senza ansie per trovare l’equilibrio tra le morning news di “Omnibus” e il talk show di servizio di “Unomattina”, inavvicinabile con i suoi share da capogiro.

A prescindere dal risultato, il primo commento a caldo non può che essere positivo e sfociare in un semplice ma efficace ”finalmente”!

Per troppo tempo, infatti, Canale5 ha abbassato la guardia in una fascia oraria nella quale è stata la prima a debuttare (ricordate BIS? Ne abbiamo parlato ne La Grande Avventura) offrendo un palinsesto ricco e prestigioso che le ha fatto guadagnare uno straodinario primato in termini di ascolti.

Un’esperienza gloriosa, quella dei programmi mattutini Fininvest, che è terminata, sempre che la memoria non mi tradisca, nel 1991 con il programma “Ore 12″ che non riuscì a riscuotere i consensi dei “colleghi” precedenti. E così come Ore 12 anche i pochi programmi che gli fecero seguito.

16 anni di “poca combattività” ma che, a quanto pare, stanno per giungere al capolinea.

Questo nuovo “pacchetto televisivo” testimonia, infatti, una ben precisa volontà di recuperare quel primato e il risultato, positivo o negativo che sia, non importa. Ciò che importa è che, dopo anni in cui si è osato ben poco, ci si risvegli da un “torpore produttivo” e torni la voglia di riprovarci.

Quando tutti gli studi di Cologno Monzese saranno occupati come un tempo, solo allora riuscirò a darmi pace!

[Live @ ES 9410]