Massimo Troisi



4
giugno

LE VIE DI TROISI SONO INFINITE: IL GIOVEDI DI SKY CINEMA ALL’INSEGNA DEL COMICO NAPOLETANO

Massimo Troisi

Massimo Troisi

Il 4 giugno del 1994 a soli 41 anni è scomparso improvvisamente, stroncato da un infarto, Massimo Troisi, uno dei comici più eclettici del panorama italiano. Sky Cinema 1 a 21 anni dalla scomparsa giovedì 4 giugno manda in onda in prima serata Non ci resta che piangere.

L’appuntamento dedicato all’indimenticabile attore napoletano prosegue su Sky Cinema Cult hd a partire dall’11 giugno, ogni giovedì dal preserale alla seconda serata. Si parte giovedì 11 giugno alle 19.05 con Scusate il Ritardo, la storia di un giovane disoccupato che si innamora dell’amica della sorella e in prima serata con Le Vie del Signore sono Finite, dove troviamo l’attore nei panni di un barbiere paralizzato a causa di una malattia psicosomatica dovuta a delusione amorosa; chiude in seconda serata No, Grazie, il Caffè mi rende Nervoso, dove si assiste a una serie di misteriosi omicidi durante il Festival Nuova Napoli.

Giovedì 18 giugno in preserale lo ritroviamo alla ricerca di un fratello creduto morto in Hotel Colonial, mentre in prima serata l’appuntamento prosegue con il tira e molla sentimentale fra la libraria Cecilia e il ristoratore Tommaso in Pensavo fosse Amore invece era un Calesse; in seconda serata Il Postino, l’ultimo film interpretato dall’attore prima della sua morte, vincitore del premio Oscar nel 1995 per la colonna sonora, che racconta la commovente storia di amicizia tra un postino e il poeta Pablo Neruda.

Ultimo appuntamento giovedì 25 giugno con Che Ora è di Ettore Scola, cronaca di una giornata nella vita di un avvocato romano sessantenne (Marcello Mastroianni) in compagnia del figlio che fa il servizio militare a Civitavecchia (Massimo Troisi), mentre chiude il ciclo Non ci resta che piangere, con l’irresistibile coppia comica composta da Roberto Benigni e Massimo Troisi, nei panni di un maestro elementare e di un bidello coinvolti in un incredibile viaggio nel tempo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




2
giugno

UNICI – NON CI RESTA CHE…MASSIMO: RAI2 RICORDA TROISI A 20 ANNI DALLA MORTE

Massimo Troisi

A distanza di 20 anni dalla morte di Massimo Troisi, avvenuta il 4 giugno del 1994, Rai2 omaggia il grande artista con un appuntamento del ciclo Unici, in onda questa sera alle 21,10. Lo speciale, curato da Giorgio Verdelli dal titolo Non ci resta che Massimo, racconterà l’artista napoletano, comico ma anche poeta e regista, attraverso i contributi di amici e colleghi, i luoghi e le memorie che lo hanno visto protagonista. Da San Giorgio a Cremano a Napoli e Roma, passando per Procida, Salina e gli Stati Uniti, tutti “luoghi” legati a Troisi, che daranno vita ad un percorso biografico ma anche emotivo nel suo mondo comico e malinconico.

A ricordare l’attore saranno, tra gli altri, Gianni Minà, Renzo Arbore, la sorella Rosaria, Giuliana De Sio, Maria Grazia Cucinotta, Enzo Decaro, Renato Scarpa, Nino Frassica, James Senese, Amanda Sandrelli, Giovanni Veronesi, Mauro Berardi, Vincenzo Salemme, Marisa Laurito, Gianmarco Tognazzi, Tosca D’Aquino, lo scrittore Maurizio De Giovanni, Antonio Monda, Achille Bonito Oliva, Rocco Papaleo e Giole Dix. Inoltre tanti amici e complici come il suo barbiere Mauro, Massimo Bonetti, Giovanni Benincasa, Marco Messeri, Natalie Caldonazzo, Gaetano Daniele, Anna Pavignano intervistata nella casa romana di Massimo, e Bruno Voglino il dirigente Rai che volle la Smorfia nel programma Non Stop. Verranno proposti diversi filmati del repertorio dell’attore, molti sketch, interviste, foto di scena, e alcuni fuori onda, come le prove con Pino Daniele in un albergo napoletano, e l’intervista inedita sui Pulcinella dello scultore Lello Esposito.

Massimo Troisi – L’omaggio di Iris

Anche Iris, il canale a tutto cinema di Mediaset, ricorda Massimo Troisi. Dallo scorso 21 Maggio va in onda al mercoledì in prima serata una rassegna di film dell’attore e regista dal titolo Non ci resta che Troisi. Dopo Ricomincio da Tre (andato in onda il 21 maggio), e Il Viaggio di Capitan Fracassa (in onda il 28 maggio), mercoledì 4 giugno, in occasione del ventennale verranno trasmesse le pellicole Pensavo fosse amore…invece era un calesse (alle 21.00) e Che ora è? (alle 23.15).  Il ciclo proseguirà l’11 giugno con Scusate il ritardo, e il 18 giugno con Le vie del Signore sono finite.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


2
novembre

RICOMINCIO DA ME: STOP ALLA FICTION SU MASSIMO TROISI

Massimo Troisi

Stop alla produzione di Ricomincio da me, il film tv dedicato alla vita di Massimo Troisi, diretto da Luca Miniero e interpretato da Fabio Troiano, le cui riprese sarebbero partite a giorni. Ad annunciarlo sulle pagine de La Repubblica è il produttore Pietro Valsecchi.

“La preparazione del film su Massimo è stata interrotta a causa della forte contrarietà espressa dalla famiglia a più riprese. Essendo Troisi un personaggio pubblico avremmo potuto portare comunque avanti il progetto, ma questo modo di agire è contrario al nostro modo di lavorare. Abbiamo tante volte raccontato personaggi realmente esistiti ma lo abbiamo sempre fatto con l’assenso dei familiari. Se in futuro dovessero concederci tale assenso riprenderemo a lavorare su questo film.”

Trasportare in una fiction tv la vita di un personaggio realmente esistito non è mai facile, soprattutto se si tratta di persone dal forte carisma, il cui ricordo è ancora vivo non solo nei familiari, ma anche tra il pubblico che lo ha amato e seguito. Tra questi personaggi rientra certamente Massimo Troisi, il celebre attore e regista scomparso nel 1994 a soli 41 anni. Riprodurre anche in minima parte la sua personalità in un film tv pensato per il ventennale della sua morte, è apparso a tutti da subito un azzardo. Perplessità sul progetto sono arrivate anche da Lello Arena, storico amico e compagno di Troisi dai tempi del trio La Smorfia, che, in un’intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano, giudicò il progetto una strage annunciata.





31
luglio

FABIO TROIANO ‘RICOMINCIA’ DA MASSIMO TROISI

Fabio Troiano

Scusate il ritardo, sarebbe proprio il caso di dirlo. Sono passati quasi tre anni da quando fu annunciata la realizzazione di una fiction sulla vita di Massimo Troisi e si fece anche il nome di colui che l’avrebbe interpretato, Fabio Troiano. Ma poi nessuna conferma e nessuna smentita hanno aggiornato lo stato dei lavori, almeno fino ad ora.

Come leggiamo sulle pagine del Messaggero di oggi, infatti, la Taodue di Pietro Valsecchi avrebbe fissato l’inizio delle riprese di Ricomincio da me (il titolo è provvisorio), che si svolgeranno tra Napoli e Roma dal prossimo ottobre. Il regista della fiction di Canale 5 dovrebbe essere Luca Miniero, reduce dal grande successo cinematografico di Benvenuti al sud e Benvenuti al nord mentre, per quanto riguarda il cast, eccezion fatta per il conduttore di The Voice, non sarebbero state ancora prese decisioni.

Taodue sta favorendo il lavoro della sceneggiatrice Anna Pavignano, stretta collaboratrice nonché ex compagna di vita di Massimo Troisi, raccogliendo le testimonianze di tutti coloro che hanno avuto un ruolo nella vita dell’artista napoletano scomparso nel 1994, al fine di tracciarne un ritratto quanto più veritiero. Tra gli altri Roberto Benigni, Pino Daniele, Ettore Scola, Lello Arena e Enzo Decaro.


30
maggio

DM LIVE24: 30 MAGGIO 2012. IL TRONISTA SCAPPA, TROISI ‘TORNA’

Diario della Televisione Italiana del 30 maggio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Il tronista scappa. Fan assatanate

tinina ha scritto alle 14:17

Torniamo ancora una volta a parlare dell’ex tronista Francesco Monte, ma stavolta non per la sua scelta (tarocca o meno) di Teresanna Pugliese nella trasmissione Uomini e Donne. La notizia di oggi è infatti di tutt’altro tenore, la definirei tragi-comica. Francesco, lo scorso 26 maggio, è stato ospite, come guest star, in una discoteca napoletana, in una delle tante serate che ormai lo vedono in giro per l’Italia. Arrivato nel locale, l’ex tronista si aspettava sì un bagno di folla, come accaduto altre volte, ma sicuramente non tanta irruenza come ha poi sperimentato. La serata è infatti stata per Monte un vero e proprio incubo, trovandosi circondato da fan urlanti, che se lo sono conteso tra urla e spintoni, con richieste addirittura di spogliarsi. Francesco ha cercato di placare i focosi animi delle napoletane, ma senza successo, tanto che alla fine, quasi spaventato da cotanto ardore, si è visto costretto ad abbandonare il locale per non farvi più ritorno. (Fonte Gossipblog)

  • Omaggio su Rai 1 a Massimo Troisi

tinina ha scritto alle 21:34





23
dicembre

DM LIVE24: 23/12/2010. PIPPO E’ CONFUSO, LA PULEDRA E’ INCAPPONATA, LA PEREGO E’ RIMBRAMBILLITA, FAZIO E’ UN MAGGIORDOMO, TROIANO E’ TROISI

Diario della Televisione Italiana del 23 Dicembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Beh vabbè!

lauretta ha scritto alle 12:33

Dopo uno spettacolo in cui era ospite anche Ivana Spagna, Pippo Baudo nel backstage la invita a cena: solo che non era lei ma Wanda Fisher, corista e sosia della cantante. Come se non bastasse, anche Amanda Lear l’ha scambiata e le ha proposto un duetto: Wanda si è eclissata per lasciare posto alla vera Ivana, anche lei presente alla serata. (da Chi)

  • Incapponatela!

ciottolina ha scritto alle 12:41

La Clerici alla Prova del cuoco si dispera perchè ha scoperto che il cappone non ha una vita sessuale e dice: “ora che lo so mi dispiace mangiarlo, non ha goduto niente della vita, poverino. Proprio na brutta vita sto cappone!”.

  • Rimbrambillita!

Alessandro ha scritto alle 15:42

A casa di Paola un’ospite annuncia alla conduttrice che è arrivato il ministro Brambilla. La Perego si rivolge agli autori spaesata: “Ma è vero? E’ arrivata?”. Alla fine il ministro è veramente lì e la Perego le offre il consueto caffè.

  • Maggiordomo

ciottolina ha scritto alle 18:39

Mentre Maxim lo incorona “uomo dell’anno”, Piero Chiambretti si toglie qualche sassolino dalle scarpe e attacca Fabio Fazio durante il programma di Radio2 Un Giorno da Pecora. “E’ un damerino, il maggiordomo di una serie di personaggi”, critica. Ma con il conduttore di “Che tempo che fa”, Chiambretti ha il dente avvelenato perché gli ha “strappato” come ospite il segretario del Pd Pier Luigi Bersani.(Tgcom)

  • Troiano e’ Troisi

ciottolina ha scritto alle 18:40

Una fiction su Massimo Troisi che sarà interpretata da Fabio Troiano e una serie tv sull’incontro-scontro fra Nord e Sud (“Famiglia italiana”). Sono due progetti importanti che il produttore Pietro Valsecchi sta preparando per il 2011 per Mediaset. “Quando mi hanno offerto il ruolo mi sono commosso”, racconta Troiano. (Tgcom)