Marco Garofalo



10
febbraio

AMICI DI…MARCO GAROFALO: FENOMENOLOGIA SEMISERIA DELLA PORNOCOREOGRAFIA

Amici - Pornocoreografia

Per molti una gran botta de vita per nulla osè, per altri uno scempio visivo dopo le sublimi peripezie accademiche delle code e dei repertori della Celentano, o peggio ancora un affronto alla signora Prina e agli esperti di fama internazionale che ormai bazzicano la scuola di Amici. Al di là delle divisioni la Marco Garofalo Arcore (versione italiana, o meglio romanesca di hardcore) Production è per tutti un appuntamento ormai quasi irrinunciabile, e quindi da buoni osservatori del catodico tubo non possiamo non proporre un meticolosissimo studio antropologico sulle evoluzioni del Tinto Brass della danza dal suo approdo alla scuola della Castigatrice.

La Fenomenologia della porneocoragrafia: nascita, segni e forme del nuovo che avanza nella danza postmoderna. Ecco il titolo di questa nostra irriverente monografia, eccone la carta d’identità.

Nome: Pornocoreografia

Inventore: Marco Garofalo (secondo la Gialappa’s l’anticoreografo: rude, mascolino e con il suo look che fa molto Banda della Magliana)

Modelli culturali di repertorio: Monica Lewinsky, Mariantonietta di Francia, Satin, Cleopatra, Eva Henger (altro che Grand pas classique…)

Protagonisti: Eleonora Scopelliti, ovvero l’eros danzante per antonomasia. Elena D’Amario e Debora Di Gregorio, loro malgrado. Giulia Pauselli, la nuova pupilla garofaliana, con una fierezza così grande che l’ha portata a proporre al maestro di esagerare, cosa quasi scientificamente impossibile. Flotte di omaccioni che fanno da selva umana entro cui tocca alle ballerine districarsi.

Stile musicale: video dance commerciale

Oggetti e vestiti di scena: corde, fruste, pali, pantaloni di pelle nera, corpetti sadomaso di latex, scrivanie, sbarre, biancheria bizzarre, catene

Filosofia: dionisiaco nietzschiano, senso di scissione postmoderna. Punto di fuga scardinato, caos orgiastico e multi installazioni tipiche della dinamica di flusso contemporanea.

Segni particolari:


1) Apoge. E’ il passo che ha mietuto tra le sue vittime illustri anche Alessandra Celentano, anche se la giuria tecnica formata da Platinette all’epoca non concesse la sufficienza alla professoressa per via di un’esecuzione viziata da una pericolosa forza respingente chiamata cappotto. Nel manuale garofaliano la tecnica prevede un parallelismo tra questo movimento e l’accensione del fiammifero. Solo che la punta del cerino è reinterpretata dalle terga della ballerina, e la superficie ignifera dal bacino del ballerino sdraiato orizzontalmente. Presenza costante nelle coreografie rappresenta metaforicamente l’accensione del sacro fuoco dell’arte.




9
febbraio

MAI DIRE AMICI: UN INSOLITO SODALIZIO DA STASERA SU CANALE 5. FUNZIONERA’?

Mai dire Amici

Non è mai troppo tardi. Dopo l’annuncio avvenuto direttamente ad opera della Castigatrice, Maria De Filippi, dai microfoni di Radio Deejay, nonostante il serale di Amici sia già iniziato da diverse settimane, parte stasera l’insolito ed atteso esperimento di Mai dire Amici. Cinque puntate in compagnia della Gialappa’s band e della rivelazione 2011 Diana Del Bufalo che per l’occasione è stata promossa a inviata e colmerà l’astinenza dei suoi nostalgici fan con delle incursioni dentro la scuola più ambita d’Italia, interrompendo il regolare svolgimento delle lezioni e della liturgia scolastica.

E noi, in questo caso, ci avevamo visto davvero lungo. Anticipando, di parecchi mesi, lo storico spogliarello- protesta in diretta di Mauro Coruzzi in arte Platinette, avevamo adottato l’istrionica e svampita concorrente già dagli scorsi provini di settembre scoprendo il suo passato familiare e l’irresistibile Del Bufalo pensiero.

Dopo la sua chiacchierata eliminazione, non poteva quindi che essere lei ad affiancare la Gialappa’s in questo test davvero interessante. Dopo anni di Grande Fratello e reality, per la prima volta lo storico trio rompe la barriera che fino ad adesso lì aveva separati dal talent Sanguinario. Nel primo appuntamento al centro dell’attenzione saranno le “particolari” tecniche didattiche di Marco Garofalo. Il “Tinto Brass della danza”, con le sue particolari coreografie, non poteva che essere la prima vittima mediatica del programma.


7
febbraio

AMICI AI TEMPI DEL BUNGA BUNGA. GAROFALO COME TINTO BRASS, UN POETA DEL TROMBE’

Amici 10 - il trombè di Garofalo

‘Dodici volte gli uomini si sono trovati con la testa tra le gambe delle donne’. Il bollettino di guerra indignato di Garrison Rochelle, uno che smutanda i ballerini facendoli ruotare con delle palle in mano, sembra da reparto di ostetricia, ma invece è solo Amici. E’ così spropositato il numero delle sfide della quinta puntata che ad un certo punto, all’annuncio della decima prova (siamo già oltre la mezzanotte!), dal pubblico si leva il grido GAROFALOOOOO. Dall’arco prosodico di chi lo pronuncia, il quadrisillabo sembra voler dire: solo tu ci puoi salvare. E in effetti, se fino a quel momento i trombè li aveva sentiti solo la Maionchi, non può che essere Marco Garofalo, ribattezzato il Tinto Brass del talent, a portarli veramente in scena. Nell’ignuda folla di gambe e di teste che si avvinghiano si distingue solo la tutina sapientemente disegnata sul corpo di Eleonora Scopelliti, ormai musa ufficiale del Garofalhard nazionale così apparentemente indifferente alle accuse di Garrison di essere troppo osè da affermare: Josè sta de llà‘- manco fosse il gallo cedrone di Carlo Verdone.

Si chiude alle 00,45 e per di più senza verdetto per lo svenimento di Giulia arrivato quando ancora si era solo all’inizio dello strazio dei vestitini privi di effetto. Causa ‘insostenibile pesantezza dell’essere’ il ritmo di una puntata che poteva essere giudicata positiva si spezza senza rimedio, lasciando nella mente solo le pornocoreografie tonificanti per l’attenzione e le battutacce più eclatanti di Platinette, a cui però ad un certo orario della serata andrebbero chiuse le fontane per evitarle di sconfinare nella sguaiatezza ripetitiva.

Accade ad un certo punto che ti assalga  il brivido di paura al solo al pensiero che una nuova coda di danza classica di uno dei soliti patè e qualcosa, fatta con un piede legato alle orecchie e uno immobilizzato nel cemento, possa apparire sul proscenio fornendo pretesti a La molleggiata e il baffetto per battibeccare. Cosa hanno fatto di male i telespettatori per beccarseli puntata per puntata? Perché a teatro fanno gli splendidi e gli chic e in tv invece salgono senza rispetto sugli zebedei del pubblico, manco fossero un marito e una moglie che si sono lasciati da poco?





11
dicembre

DM LIVE24: 11/12/2010. MATTINO CINQUE A TUTTO SESSO, GAROFALO A TUTTO SPIANO, FIORELLO A…UGURI!

Diario della Televisione Italiana dell'11 Dicembre 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • A tutto sesso

ciottolina ha scritto alle 11:05

A Mattino5 si parla di sesso e quando è il momento di chiudere per la pubblicità l’assistente di studio mostra la lavagnetta con scritto: E adesso tutti a fare sesso!

  • Mi-ti-co!

ciottolina ha scritto alle 16:31

Ad Amici il Prof. di ballo Garofalo, noto per il suo carattere fumantino, ha trovato anche quest’anno la sua vittima, la povera ballerina Debora di Giovanni. Oggi dopo averla criticata sulla mancanza di femminilità, le dice: “e quando vieni da me conciati un po’ meglio!”

  • Fiorello torna…

lauretta ha scritto alle 19:28

Fiorello prepara il ritorno in radio, questa volta a Radio1. Lo ha fatto intendere nel corso di un’intervista al Gr1 : “Auguri a tutti” ha detto lo showman “al Presidente, alla signora Clio e auguri al direttore Preziosi che mi corteggia. Ditegli di stare tranquillo che adesso arrivo con il mio compare di bisbocce Baldini”. (fonte Corriere della Sera)


27
novembre

AMICI, LA PUNTATA DEL SABATO LIVE SU DM. OSPITE VALERIO SCANU

Amici

Tutto pronto per il consueto speciale del sabato pomeriggio di Amici di Maria De Filippi, che giunto al nono appuntamento chiude una settimana piuttosto intensa. Innanzitutto è caduta una nuova testa, quella del ballerino Paolo Cervellera, decapitata all’unanimità dagli intransigenti professori di ballo. Settimana difficile anche per Gabriella Culletta, colpita da un feroce abbassamento di voce che potrebbe compromettere la sua permanenza nella scuola. Occasione ghiotta per Francesca Nicolì che ha colto la palla al balzo per accusare la ragazza di non aver seguito i consigli del dottore. Verrebbe da dire “da che pulpito…”

Marco Garofalo, intanto, ha trovato la sua nuova vittima sacrificale pronta ad essere torturata in cambio di un pò di femminilità. La malcapitata quest’anno è Debora Di Giovanni che, tra una sculettata e una gattonata sexy scoppia in lacrime e mal sopporta le intense lezioni del maestro di ballo.

Ma la novità più importante di questa settimana è che, in vista del serale che si fa sempre più imminente, la commissione interna ha deciso che ogni insegnante deve dedicarsi con più attenzione ai singoli allievi, in modo da accompagnarli meglio nel percorso che all’interno della scuola di Amici. Ogni allievo viene dunque scelto da un insegnante a lui “dedicato”.





8
marzo

AMICI 9: SE NON TI LECCHI LE LABBRA GODI SOLO A META’. ELIMINATO RODRIGO. (VIDEO DELLA RISSA PLATINETTE – GAROFALO)

Ma come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati? Tempo fa Antonello Venditti si poneva questo dubbio amletico dopo tanti anni è Marco Garofalo ad Amici, con un’ennesima diavoleria delle sue, a rispondere. Un sandwich e una visita molto approfondita sulla scrivania possono bastare a creare quel giusto imbarazzo così tipico dell’ultimo periodo, ma tanto divertente sia per il pubblico che per la De Filippi che sorniona si gode le baruffe scatenate dalle creazioni garofaliane, primo esportatore mondiale di pole dance .

Maria deve più volte svestire i panni ingombranti della classica presentatrice di televisione per portare avanti lo show.  Si deve ad un certo punto persino travestire da cardiologa nel bel mezzo della rissa tra Platinette e Garofalo (VIDEO QUI): i due si prendono ad insulti dandosi a vicenda degli eccessivi e la De Filippi pensa all’effetto dell’inalberamento sulle loro coronarie. A nessun altro forse sarebbe venuto in mente di fregarsene altamente della televisività dello scontro. Dopo pochi minuti va in scena il bis: è spettacolare la nonchalance con cui la conduttrice lascia la commissione a parlarsi addosso, mentre lei corre a recuperare Loredana nei labirinti dello studio (dove si era andata a rifugiare), in preda ad una crisi di nervosismo dopo l’ennesima critica alla sua sregolatezza.

Potenza del Sanguinaria touch: ordisce e smonta le trame della dialettica tra prof come e quando vuole, ha l’intelligenza di prendersi in giro (si dà della deficiente con molta tranquillità) per i suoi trascorsi da ballerina con Garrison. Loretta Martinez per poco non rimane fulminata dallo sguardo di Maria non appena le fa notare che ogni tanto farebbe bene a tacere. Forse è meglio che la prof cominci a controllare gli annunci di lavoro per la prossima annata. Attila stasera le ha provate tutte per recuperare posizioni, sventolava peggio di una bandiera nel giorno più ventoso dell’anno, ma ad un certo punto si è arresa canticchiando sconsolata tra sé : Qualunque cosa fai, dovunque te ne vai, sempre pietre in faccia prenderai.


7
marzo

AMICI: L’OTTAVA PUNTATA TORNA LIVE SU DM PER GUSTARSI IL SANDWICH DI GAROFALO E LE SFIDE DIRETTE. OSPITI VALERIO SCANU E ALESSANDRA AMOROSO

Saranno fischiate le orecchie agli autori di Amici, dopo la campagna lanciata da molti lettori di questo blog per il ritorno al formidabile meccanismo di sfida a due che tanto ha reso indimenticabile i primi serali del talent più famoso d’Italia? Non sappiamo se il merito è tutto nostro ma da stasera ritorna la possibilità di vedere degli scontri diretti su tre sfide per decidere i concorrenti che rischieranno il posto al ballottaggio finale.

Storcerà il naso chi si lamenta di questo continuo magheggio del regolamento ma se ci sarà quel botto di adrenalina con qualche colpo proibito tra i grandi big di quest’edizione ne sarà valsa la pena. Manca poco alla finalissima ormai, che con buone probabilità traslocherà insieme alle ultime puntate nella serata del lunedì, orfana del papà dei reality. Ospiti della serata Valerio Scanu e Alessandra Amoroso, i due pupilli jurmaniani della scorsa edizione, dopo il duetto che tanto ha portato bene all’Ariston.

Grande attesa anche per l’edizione aggiornata del Vocabolario Garofalo, autore dei siparietti più divertenti della stagione con la complicità di una ormai divertentissima Elena che stasera dovrà districarsi tra un pericoloso sandwich, studiato dal coreografo per non poterle dare via di fuga, e la danza del palo da strip club show. Quanto ci piacerebbe che provocatoriamente Scanu e Pierdavide cantassero la versione parodiata del successo di Sanremo firmata da Elio. Sarebbe un tocco di autoironia davvero divertente.

VI ASPETTIAMO LIVE A PARTIRE DALLE 21

AFFILATE LE TASTIERE, E CHE I SERVER CE LA MANDINO BUONA!


5
marzo

DM LIVE24: 5 MARZO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • ForumFolies: Ritocchi

lauretta ha scritto alle 12:28

Forum si parla di chirurgia estetica e una contendente molto ritoccata dice alla Dalla Chiesa: ”Rita, lei mi dovrebbe capire!”. E la Dalla Chiesa un pò stizzita: “signora, guardi che io non mi sono rifatta!”.

  • Rime

Federica Gatti ha scritto alle 15:03

La Bianchetti: “Simone, è stato davvero lui l’avvelenatore? – e ho fatto pure la rima”. Ma dove? Piccola revisione della definizione di rima no eh?

  • Capelli

Marinella ha scritto alle 15:37

Interrante: “ma la Lecciso non si può lavare i capelli come le persone normali?”
Pettinelli: “perchè a te pare normale la Lecciso?”
Alessi: “e calcola che il 90% dei capelli non sono suoi”…

Come faranno gli opinionisti se dovesse uscire la Lecciso?

  • Peperonata

lauretta ha scritto alle 16:19

Nel day time di Amici Garofalo: “Elena é come una peperonata: prima o poi ti si ripropone sempre!”.

  • Incertezze

lauretta ha scritto alle 17:22

Dopo il TG1 delle 17 il meteorologo espone le previsioni del tempo e quando è giunto il momento di congedarsi dice: “Buona serata e ci vediamo… boh non lo so… forse domani!”. E si mette a ridere. Speriamo che almeno per le previsioni abbia le idee più chiare.