Mago Forest



18
novembre

Zelig torna su Canale5 con tre speciali serate. Il cast dei comici

Zelig

Dagli storici protagonisti, come Ale e Franz, Teo Tecoli e Dario Vergassola, alle new entry. Zelig celebra i propri 25 anni di risate e di gag tornando in onda in prime time su Canale5 con tre puntate speciali che riuniranno sul palco i comici più amati del programma, assieme a nuove promettenti leve. A partire da questa sera – giovedì 18 novembre – lo show comico sarà in onda con la conduzione di Vanessa Incontrada e Claudio Bisio, già presentatori di Zelig dal 2004 al 2010.




30
novembre

Mai dire Talk: «madreh», che caos! Gialappa’s e Forest salvano in corner il debutto

Mai Dire Talk

«Madreh», che caos! L’ansia da prestazione e la voglia di spiazzare ad ogni costo hanno un po’ fregato quelli di . Il programma comico, che ha debuttato ieri sera su Italia1, si presentava al pubblico accompagnato da una certa attesa e da un onere: quello di ironizzare sull’attualità senza però tradire lo storico e garantito marchio di fabbrica targato Gialappa’s Band. La soluzione televisiva adottata per compiere l’impresa, tuttavia, è stata confusionaria all’esordio, soprattutto a motivo di una scaletta sconclusionata e caotica, per l’appunto, salvata in corner solo dalla prestazione del Mago Forest e della Gialappa’s stessa.


28
novembre

Mai Dire Talk, il Mago Forest a DM: «Fazio non deve sapere che lo faccio. Saremo pacati, affancul* la volgarità!»

Greta Mauro, Mago Forest e Stefania Scordio

Abbiamo trovato uno spazietto e ci siamo infilati“. Il ha la battuta pronta e spiega così il debutto su Italia1 di , un programma che si propone di rimettere in discussione l’ormai abusato genere televisivo in questione. Da domani, in prime time, il comico siciliano presenterà il nuovo appuntamento affiancato dalle giornaliste e , coinvolte nell’inedito ruolo di co-conduttrici in chiave satirica. Abbiamo incontrato il trio negli studi che ospiteranno la trasmissione.





13
febbraio

Rai Dire Niùs senza news: video ‘riciclati’ dalla rete e poca attualità. Il debutto non sorprende

Rai Dire Niùs

Un tg senza notizie ha poca ragion d’essere. Anche se il notiziario in questione è dichiaratamente satirico. Rai Dire Niùs doveva essere una novità frizzante per l’access prime time di Rai2 e forse, col tempo, lo diventerà. La puntata di debutto del programma, tuttavia, si è rivelata al di sotto delle aspettative. Credevamo di assistere ad esilaranti battute sui fatti principali della giornata – come del resto era stato annunciato – ma ci siamo dovuti accontentare di video ‘riciclati’ dalla rete: di attualità se n’è vista e sentita poca.


24
gennaio

RAI DIRE NIUS: RAI 2 CI PROVA COL TG SATIRICO DELLA GIALAPPA’S. CONDUCONO MIA CERAN E IL MAGO FOREST

rai dire nius

Rai Dire Nius

Dopo l’esperimento fatto con Sbandati – portato dalla seconda serata all’access – Rai 2 continua ad investire sullo slot che introduce la prima serata con un nuovo formato, affidato a dei personaggi ormai di casa sulla seconda rete del servizio pubblico. Dal 13 febbraio, dalle 21.00 e per 15 minuti, la Gialappa’s Band animerà Rai Dire Niùs, una sorta di telegiornale alternativo e satirico che si propone di commentare i fatti principali della giornata col solito piglio ironico e tagliente del trio. Il ‘niùs’ nel titolo è ovviamente la trascrizione letterale di ‘news’, parola inglese che in italiano significa ‘notizia’.





6
settembre

BOOM! ZELIG: I NUOVI CONDUTTORI SONO TERESA MANNINO E IL MAGO FOREST

Michele Foresta

Gino e Michele l’avevano detto: i conduttori di Zelig sono stati scelti ma allo stesso tempo avevano mantenuto il massimo riserbo sulle loro identità, scatenando il solito tam tam di voci e indiscrezione. Ebbene, l’annoso enigma è destinato a svanire: DM è in grado di rivelarvi infatti quali saranno i conduttori che prenderanno il posto di Claudio Bisio e Paola Cortellesi al timone del varietà comico più famoso della Penisola. Come già rumoreggiato, il volto maschile chiamato a destreggiarsi tra i tanti comici del programma sarà Michele Foresta meglio conosciuto come Mago Forest.

Dopo qualche anno di minor visibilità, legata alla mancata riproposizione dei programmi in studio della Gialappa, si tratta della grande occasione per il comico nato ad Enna che nel 2011 ha tentato senza fortuna la carta del reality affiancando Rossella Brescia in Uman Take Control. Ma la vera sorpresa è la partner che affiancherà Forest. In comune con il mago ha la provenienza sicula (sì il tempio del cabaret milanese parlerà siciliano) e il passato nelle fila di Zelig: padrona di casa dell’edizione 2013 sarà Teresa Mannino.

La comica verrà dunque catapultata da La7 – dove ha esordito proprio ieri – direttamente sul prestigioso palcoscenico di Canale 5. A DM la stessa pochi giorni fa aveva confidato che le sarebbe piaciuto condurre il programma (“se me lo proponessero sarei pronta. Mi piacerebbe molto”) ma allo stesso tempo aveva fatto fatica ad indicare un partner che potesse affiancarla. La scelta era poi ricaduta astutamente su una donna, Vanessa Incontrada, in modo probabilmente da non fare torto al futuro collega o non dare anticipazioni (qui la sua intervista). La prima donna di Se stasera sono qui ha dalla sua anche la conduzione in passato di Zelig Off.


27
agosto

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (20-26/08/2012). PROMOSSI I PROMO DI AMERICAN HORROR STORY E DEGLI SGOMMATI. BOCCIATI MASSIMO GILETTI E L’ESTATE DI CANALE 5

Gabriel Garko

9 ai teaser della seconda stagione di American Horror Story. Tra atmosfere cupe, suore misteriose e prigionieri nel disperato tentativo di fuga, Ryan Murphy sta promuovendo al meglio la sua creatura più controversa.

8 al promo degli Sgommati che fa il verso a Il Pulcino Pio. Non c’è che dire: a Sky quando si tratta di immagine sono ineccepibili.

7 a Paola Ferrari che per la nuova stagione de La Domenica Sportiva ha dato un taglio alle tanto discusse e insopportabili luci “effetto Madonna”.

6Michele Foresta alias Mago Forest al timone di Zelig, voce circolata nei giorni scorsi. Il comico siciliano è simpatico e sagace ma sembra non avere nè l’appeal nè le doti da mattatore necessarie in uno show di punta bisognoso di restyling. Molto dipenderà anche dalla scelta della partner che lo affiancherà.


10
maggio

BOOM! SOSPESO UMAN TAKE CONTROL

Uman Take Control, Bambola Ramona e Rossella Brescia

E’ durato poco l’esperimento di Uman, take control. Il 9% siglato ieri dal reality di Italia1 ha fatto si che il Direttore di rete, Luca Tiraboschi, ne decretasse la chiusura immediata senza possibilità di appello.

“Se dovessi individuare la principale vocazione di Italia Uno, senz’altro ne sottolineerei la visione sperimentale. Tuttavia anche la sperimentazione d’avanguardia non può prescindere dalla tutela dell’aspetto editoriale. Con “Uman, take control” ho provato a coniugare linguaggi e tematiche di mondi affini, ma, evidentemente, ancora troppo lontani. L’esperimento, secondo me, non è riuscito; soprattutto dal punto di vista editoriale”.

Un segnale forte, quello di Tiraboschi che, forse per la prima volta in occasione della chiusura di uno show, punta l’accento non tanto sugli ascolti quanto sulla linea editoriale.

Ed in effetti la seconda puntata di Uman – assolutamente migliore rispetto alla prima – ha ‘tradito’ il concept del programma trasformandosi nel più tradizionale dei reality. Un’inversione di rotta notata anche dagli stessi concorrenti che ieri, al termine della puntata, nel live dal laboratorio avevano sentenziato: “E’ diventato come il GF” (George Leonard).

Ringrazio il Mago Forest e Rossella Brescia per aver avuto il coraggio di affrontare la mia scommessa, per averla gestita da veri fuoriclasse e averci dato una lezione di professionalità. Con loro – continua Tiraboschi – è una promessa, ci ritroveremo presto. La chiusura di un capitolo è un esperienza che lascia scorie, forse i più contenti saranno proprio i concorrenti che finalmente potranno uscire dal laboratorio”.

Pochi istanti fa, la comunicazione ufficiale anche in laboratorio: