Made in Sud



20
febbraio

RAI2: THE VOICE INAUGURA LA STAGIONE. ECCO TUTTE LE PARTENZE

Roby e Francesco Facchinetti

Qualcuno se ne sarà accorto. Tre programmi di punta (L’Isola dei Famosi, Anno Zero/Servizio Pubblico, X Factor), di altrettanti editori (Mediaset, La7, Sky), fino a qualche stagione fa rappresentavano l’anima della programmazione di Rai2. Per ragioni editoriali e d’opportunità, a Viale Mazzini hanno poi scelto di fare a meno dei programmi che hanno regalato ascolti o – nel caso di X Factor – consensi alle stelle, lasciando alla seconda rete un palinsesto lacunoso. Poco a poco, però, la rete diretta da Angelo Teodoli ce l’ha fatta a dotarsi di un’ossatura. E anche se i record dell’Isola dei Famosi sono lontani, la programmazione presenta più di un prodotto distintivo.

In questo senso il più forte è senza dubbio il talent show The Voice che ritorna mercoledì 25 febbraio – con la poltrona doppia occupata da Roby e Francesco Facchinetti -, pronto a dare il là ad una serie di nuovi e vecchi appuntamenti. Ancora sul fronte intrattenimento martedì 3 marzo sarà la volta di Made in Sud. Squadra che vince non si cambia e così Gigi e Ross con Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci saranno nuovamente al timone del programma comico rivelazione degli ultimi anni che nell’edizione autunnale ha toccato picchi superiori al 10% di share.

Rai2: le partenze delle serie tv

Per quanto riguarda le serie tv, domani in prima serata prende il via la sesta stagione in prima tv free di Castle mentre domenica 8 marzo alle 21:45 debutta in prima visione assoluta CSI: Cyber. Lo spin off di CSI sarà proposto in coppia con NCIS 12 (al via domenica 1 marzo) e a distanza di pochissimi giorni dal debutto a stelle e strisce sulla CBS. La serie sarà interamente incentrata sull’unità di analisi dei cyber crimini dell’FBI, ovvero su tutte quelle attività illegali che si sviluppano online, ma che hanno serie ripercussioni nella realtà. CSI: Cyber segna il ritorno sul piccolo schermo di Luke Perry, indimenticato Dylan di Beverly Hills 90210, che affiancherà la protagonista Patricia Arquette.




24
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (17-23/11/2014). PROMOSSI MADE IN SUD E BAKE OFF, BOCCIATI I FLOP DI RAI3

Made in Sud

Made in Sud

Promossi

9 al documentario sulla storia di TeleMilano 58. La rivista Link ci riporta agli albori della tv commerciale con immagini di repertorio di cui molti ignoravano o avevano dimenticavano l’esistenza. Una storia pionieristica che merita di essere raccontata. Peccato non averne fatto un evento con una promozione diversa e materiale più corposo.

8 a Made in Sud che chiude la stagione con un’ultima puntata seguita da oltre il 12% della platea televisiva. Numeri che, nel complesso, fanno del cabaret partenopeo il programma più visto di Rai2 di quest’autunno avvicinandolo clamorosamente ad uno Zelig traballante. Mostruoso il target dei giovanissimi campani: share del 70%.

7 a Roberta Liso, vincitrice della seconda edizione di Bake Off Italia. La giovane pugliese, caparbia, talentuosa e senza aver mai fatto un corso di pasticceria, è riuscita ad imporsi sugli altri concorrenti e a conquistare i giudici del talent di Real Time.

6 a Costantino Della Gherardesca. Con due prime time su Rai2, il nobile conduttore sente il bisogno di rifugiarsi sul piccolo Real Time, rischiando sovraesposizione e non aggiungendo ulteriore lustro al suo percorso professionale. Vero è, comunque, che dal punto di vista personale non si può ridurre ogni scelta lavorativa ad una mera questione di calcoli e strategie.


24
agosto

DM LIVE24: 24 AGOSTO 2014. LIEVE MALORE PER BONOLIS AD ANSEDONIA, RIGHINI LASCIA DOMENICA LIVE, MADE IN SUD SU RAI 1 (PER ERRORE!)

Paolo Bonolis in ospedale

Paolo Bonolis in ospedale (dall'account Instagram di Sonia Bruganelli)

Domenica Live: il capo degli autori, Massimo Righini, lascia il programma

Se vi abbiamo già annunciato l’arrivo di Martina Vasile (nelle vesti di produttore) e il ritorno di Gianni Tramontano a Domenica Live, adesso c’è da registrare per lo stesso programma una defezione che, con ogni probabilità, giustifica la rentrée del fedele autore di Barbara D’urso. A lasciare lo show domenicale di Canale 5, infatti, è Massimo Righini, capo degli autori del programma, impegnato da qualche tempo con alcune produzioni Magnolia e Endemol.

Made in Sud su Rai 1

xxxxxxxx ha scritto alle 01:21

Ho notato una cosa strana nel promo dei programmi d’intrattenimento della prima serata di Rai 1: all’inizio di tale promo promo si possono vedere anche le ballerine di Made In Sud e Fatima Trotta, presentatrice di Made in Sud insieme a Gregoraci e Gigi e Ross. Ma questo programma non va in onda su Rai 1 bensì su Rai 2. La domanda sorge spontanea: perché mettere scene di Made In Sud quando poi non viene neanche nominato e trasmesso su un’altra rete? Non è abbastanza che il programma venga nominato nel promo dei programmi di Rai 2 (come è giusto che sia)? Si tratta forse di un errore?

Malore per Paolo Bonolis

aleimpe ha scritto alle 12:28

[da IL GIORNALE] Paura per Paolo Bonolis, colpito da un malore mentre era in vacanza in Toscana con la famiglia e ora (adesso non più, ndDM) ricoverato nell’ospedale di Orbetello.





21
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (12-18/05/2014): PROMOSSI MADE IN SUD E THE UNDATEABLES, BOCCIATI FAZIO CON LENO E PETTINELLI

Made in Sud

Promossi

9 a Made in Sud. Plauso a Rai2 per aver creduto in un programma della tv satellitare e averlo fatto crescere in seconda serata, prima dello sbarco nella fascia oraria più prestigiosa. Poco a poco il cabaret meridionale è diventato un cult aggiudicandosi in questa stagione la sfida a distanza della comicità con Colorado e Zelig Off. Bravi i conduttori Gigi e Ross, la poco patinata Fatima Trotta e la signora Briatore, Elisabetta Gregoraci.

8 a The Undateables. Il docureality inglese, trasmesso su Real Time, ha raccontato le vicende sentimentali di persone con disabilità con estremo tatto, facendo pensare e emozionare. E’ innegabile che questo genere di programmi racchiuda un aspetto morboso, ma in questo caso il rischio è assolutamente percorribile per sensibilizzare la platea e raccontare una realtà.

7 a Paolo Vasile. In un’intervista rilasciata a una rivista spagnola, l’amministratore delegato di Mediaset España parla a ruota libera con una lucidità e una schiettezza difficilmente riscontrabili nei top manager della capogruppo italiana. Interessante la parte della chiacchierata in cui definisce la tv spazzatura: “un insulto alle persone fatto dagli snob“. L’uomo, la cui “unica pensione sarà la morte”, cita la teoria antropologica che divide la società in cultura egemonica e subalterna e spiega: “per me è irritante che qualcuno sia della Lazio, per esempio, però non lo insulterei mai… Non giudico la gente che vede la nostra tv, cerco di fare la tv che vuole vedere il pubblico. Se dici ai telespettatori che questa è tv spazzatura, stai dicendo loro che sono coprofili e mangiano mer*a“.

6 alla moda imperante del “brand entertainment“. Se da un lato quello di realizzare un programma a braccetto con gli sponsor è un’ottima mossa – specie in tempi di crisi – per produrre a basso costo, dall’altro si rischia – com’è tipico della tv italiana – di farsi prendere la mano.

Bocciati


11
marzo

MADE IN SUD: TORNA L’ANTI COLORADO DI RAI2

Made in Sud

Made in Sud

Rai2 ha trovato ufficialmente il suo Colorado, di cui non ha alcuna intenzione di liberarsi. Partito su Comedy Central anni addietro, è riuscito lentamente a farsi conoscere dal pubblico italiano, fino alla sbarco nella seconda serata di Rai2 dove, incredibilmente, ha attratto diversi appassionati tanto da convincere il Direttore della seconda rete Angelo Teodoli a promuoverlo, non senza rischi, in prime time. E il test però ha funzionato: Made in Sud torna ancora su Rai2 in prima serata.

Obiettivo è confermare gli ascolti della precedente edizione: 8% di share con 1.9 milioni di spettatori, 7.3% tra i laureati e 8.2% tra gli individui di istruzione media superiore, con un’età media di 45 anni circa. In particolare, nel target 35-44 anni lo show comico ha raggiunto l’8.75%, confermandosi uno dei programmi più giovani dell’offerta Rai.

In virtù di questi numeri, squadra che vince non si cambia: rimangono al loro posto, dunque, Elisabetta Gregoraci, Fatima Trotta, Gigi e Ross, ovvero i conduttori del programma. Tra i comici ritroveremo invece Marco Della Noce in Larsen, il microfonista della Brianza, il Prof. Fischetti di nuovo come interprete, e il dj Frank Carpentieri. Ma ad alcuni elementi storici sono state affiancate delle novità, che interagiranno anche con diversi ospiti che si paleseranno al CPTV Rai di Napoli.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





9
dicembre

RAI 2 E RAI 3, PALINSESTI INVERNALI 2014: GRANDE ATTESA PER THE VOICE, MASTERPIECE APPRODA IN PRIMA SERATA

The Voice

La stagione invernale della seconda e della terza rete Rai sembrerebbe essere fatta prevalentemente di conferme, stando a quanto riportato dal sito di Rai Pubblicità. I programmi di punta dell’autunno ritorneranno infatti in programmazione dopo la fine delle feste natalizie, ma all’orizzonte si intravedono anche alcuni spostamenti e qualche novità.

Rai 2: arrivano la seconda stagione di The Voice e il docu-reality Undercover Boss

Per quanto riguarda la rete diretta da Angelo Teodoli, le conferme più importanti del prime time sono quella del venerdì d’attualità con Virus, di Voyager in onda lunedì 6 gennaio e di Made in sud, che tornerà lunedì 17 febbraio 2014. Rai 2 resta però la patria del telefilm stranieri, che terranno banco durante tutto l’arco della settimana: la domenica, il martedì, il sabato e il mercoledì con la nuova stagione di The Good Wife. Dal 13 gennaio al 3 febbraio sarà invece la volta di un interessante docu-reality al lunedì sera, Undercover Boss.

L’evento più atteso della seconda rete resta però la seconda stagione di The Voice of Italy, il talent al via giovedì 27 febbraio che lo scorso anno ha spopolato sul web grazie soprattutto ai quattro mattatori del programma, ovvero i coach Raffaella Carrà, Piero Pelù, Noemi e Riccardo Cocciante. Per quanto riguarda le altre fasce orarie, da segnalare la presenza nella mattina del sabato del nuovo programma Fuori di gusto; in seconda serata dal 13 gennaio al 17 febbraio vedremo invece il nuovo programma del lunedì Il Musichione, e nelle prime settimane dell’anno Greenworld al giovedì.

Rai 3: Masterpiece in prime time


11
novembre

MADE IN SUD SBARCA IN PRIMA SERATA E SI SCONTRA CON COLORADO

Made in Sud - i conduttori

Siete dei fan incalliti del Terronometro promulgato da professor Enzo Fischetti, del bizzarro microfonista Larsen e dell’inossidabile Peppa Pig proposta da Valeria Graci? Le curve mozzafiato di Elisabetta Gregoraci v’interessano, ma l’ora tarda v’impedisce di ammirarle? Niente paura perché Made in Sud, il programma comico della seconda rete Rai condotto da Gigi & Ross con Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci, da stasera alle 21.10, proporrà il primo dei sei appuntamenti in diretta dall’Auditorium del Centro di produzione Rai di Napoli.

E così, dopo l’avventura di Pechino Express, Rai2 decide di puntare su una squadra affiatata, un’autentica compagnia composta da 40 comici che cercherà di divertire il pubblico, dopo i buoni risultati registrati nella seconda serata, con sketch e battute. Il primo ospite della puntata sarà il comico Enrico Brignano, già visto dietro al bancone di Tale e Quale Show venerdì scorso, mentre le musiche del dj Frank Carpentieri e del gruppo Sud59 allieteranno la serata proponendo il loro ricchissimo repertorio. Fra le altre, sono attese le imitazioni di Tiziano Ferro, di Max Gazzè e delle Iene, mentre la Gregoraci scherza sulla possibile improvvisata di Flavio Briatore.

Made in sud vs Colorado: chi vince?

E mentre Made in Sud si prepara al grande debutto rendendo, con molta probabilità, lo spettacolo più simile al varietà, ecco un altro cavallo di battaglia della risata, pronto a combattere, con le unghie e con i denti, pur di non essere scavalcato dal nuovo avversario. Si tratta di Colorado che, stasera, risponderà con Max Pezzali, autore insieme a Moreno Donadoni della sigla “Tieni il tempo”, e con alcuni protagonisti di Fuga di cervelli, il film di Paolo Ruffini nelle sale dal 21 novembre, fra cui Frank Matano.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


15
settembre

SPECIALE DM LIVE: PARTENZE PROGRAMMI TV, SETTIMANA 9-15 SETTEMBRE 2013. COMMENTA IN DIRETTA QUELLI CHE IL CALCIO

quelli che il calcio in diretta

Nicola Savino

Altro giro, altra corsa. O meglio: altra settimana, altro Speciale DM Live. La stagione tv 2013/2014 entra ufficialmente nel vivo con una seconda settimana di settembre dalle mille partenze. A voi il “privilegio” di commentare in diretta e a caldo tutti i debutti. Pronti? Il “richiamo”, ormai, lo conoscete bene: affilate le tastiere e… via!

Le partenze della settimana – Day Time


Unomattina | Rai 1 | lunedì 9 settembre – ore 6.10

Lo storico contenitore, con notizie e approfondimenti dall’Italia e dal mondo, torna dal lunedì al venerdì a coprire l’intera mattinata di Rai 1. Dalle 6.10 Unomattina Caffè con Cinzia Tani e Guido Barlozzetti. Dalle 6.40 la parte centrale del programma con Elisa Isoardi e Duilio Giammaria. Dalle 10.00 Unomattina Storie Vere con Eleonora Daniele. Dalle 10.30 Unomattina Verde con Elisa Isoardi e Massimiliano Ossini. Dalle 11.30 Unomattina Magazine con Lorella Landi.

Mattino Cinque | Canale 5 | lunedì 9 settembre – ore 8.50

Interviste, tanta cronaca, news e la novità del “difensore civico” accendono il mattino di Canale 5. Una rinnovata edizione, a partire dalla conduzione: Federico Novella al fianco della padrona di casa Federica Panicucci. Mattino Cinque va in onda dal lunedì al venerdì alle 8.50. Info qui.