Luca Casadei



9
agosto

UOMINI E DONNE: A.A.A. CERCASI EREDE DI ERMINIA CASTRIOTA. DIRITTO DI PRELAZIONE PER KARINA CASCELLA?

Karina Cascella

Manca ancora un mese al ritorno in tv di Maria de’ Miracoli (eccovi l’elenco completo delle sue ri-apparizioni) e tutti già scalpitano per salire sul carro defilippiano e assicurarsi una buona dose di visibilità (per la serie citofonare Maria per pacchetto all inclusive di popolarità e sponsor).

Le trame più intricate riguardano sicuramente la corte (o per alcuni il cortile) di Uomini e Donne. I nomi degli eredi al trono sono ancora di là da venire, il ciambellano Gianni Sperti è sicuramente confermato per anzianità, così come è inimmaginabile che i tronisti maschili facciano a meno nelle loro puntate delle trovate peperine della dama di corte, l’aspirante regina, amatissima dal pubblico, Tina la Vamp. Resta però da sostituire, per la gioia di tutti, Erminia Castriota, presto mamma, capace unicamente di far rimpiangere e rivalutare la Cascella, anche a chi ne detestava profondamente l’aggressività (da lei spacciata costantemente per autenticità).

Si apre dunque la successione e la furba Karina cerca di chiudere anzitempo i giochi mettendo sulla poltroncina dell’opinionista un bel cartello RISERVATO attraverso dichiarazioni rilasciate alle testate più disparate in cui viene fuori tutta la sua voglia di tornare protagonista del talk, fiduciosa nella misericordia della padrona di casa che, nonostante una recente maggiore propensione all’invettiva diretta, difficilmente chiude le porte in faccia ai suoi compagni di avventura (non è solo questione di squadra vincente da non cambiare, ma proprio un personale buon senso della De Filippi, in linea con la sua immagine pubblica di donna comprensiva e lungimirante. Ad Amici nessuno è stato fatto accomodare nonostante tutte le incoerenze dell’anno scorso).