Lorenzo Branchetti



18
ottobre

La Prova del Cuoco: il cast

Prudente, Clerici, Quaranta

Prudente, Clerici, Quaranta

A La Prova del Cuoco non si vive di sole sfide. Accanto al duello tra il pomodoro rosso e il peperone verde, la trasmissione dà, come di consueto, spazio anche alle gustose ricette firmate da maestri, cuochi, pasticceri ed esperti della panificazione. Da Anna Moroni a Sal De Riso passando per Guido Castagna e Gabriele Bonci, andiamo a scoprire alcune curiosità sulle loro biografie.




19
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/04/2016). PROMOSSI GIGI PROIETTI E MARCO CARTA, BOCCIATE CORTELLESI E BETTARINI

Belen Rodriguez

Promossi

9 a Gigi Proietti. Se a Tale e Quale Show il suo apporto non è risultato essenziale, per la fiction di Rai1 rimane una vera e propria garanzia. A 20 anni dal Maresciallo Rocca, l’attore capitolino, all’età di 75 anni, porta al successo Una Pallottola nel Cuore, fiction non originalissima che lo vede padroneggiare.


13
aprile

LA PROVA DEL CUOCO: ANTONELLA CLERICI A RIPOSO DOPO LA COLICA DI IERI. OGGI LA SOSTITUISCE LORENZO BRANCHETTI

Antonella Clerici oggi

Antonella Clerici è ancora a riposo, dopo la colica che l’ha costretta ieri – 12 aprile 2016 – ad abbandonare in diretta lo studio de La Prova del cuoco. A sostituirla c’è Lorenzo Branchetti, che l’ha salutata all’inizio della puntata ed ha avvisato il pubblico del fatto che Antonellina sta meglio, ma preferisce riposarsi ancora. La stessa conduttrice ha rassicurato i fans su Twitter con un:





26
novembre

LA MELEVISIONE: LA RAI DISTRUGGE IL FANTABOSCO!

Quel che rimane del Fantabosco

Alla fine Sciupafiabe ha avuto la meglio, verrebbe da dire. Ma questa volta il terribile mangia-storie che per anni ha terrorizzato gli abitanti del Fantabosco non ha nessuna colpa. A “distruggere” i sogni di un’intera generazione cresciuta con La Melevisione è stata, infatti, Mamma Rai, una mamma-matrigna che non sembra avere a cuore i suoi piccoli spettatori. I fatti risalgono allo scorso giovedì, quando nel cortile del centro di produzione Rai di Torino, appaiono abbandonate sotto la pioggia le scenografie della storica trasmissione per bambini. A denunciare con tristezza il fatto, documentando il tutto con delle foto su Twitter, è Lorenzo Branchetti, alias Milo Cotogno, il folletto padrone di casa del Fantabosco.

Le foto, che ritraggono ampi pezzi della ricca scenografia del programma, smontati e malamente accatastati, hanno fatto presto il giro dei principali social network, creando il disappunto di tantissimi ragazzi e le proteste di numerosi genitori, che dal 1999 hanno potuto contare sulla compagnia di un programma creato a misura di bambino, fiore all’occhiello della tv dei più piccoli. C’è chi ha lanciato degli hashtag su twitter come #nondistruggiamoilfantabosco, e chi invece si è chiesto perché le allegre e colorate scenografie, anziché essere distrutte, non siano state donate a strutture come asili o centri ricreativi per bambini.