L’Allieva 3



14
agosto

Lino Guanciale: «Il mio 2020 tra La Porta Rossa, L’Allieva e una nuova produzione internazionale»

Lino Guanciale

Lino Guanciale

Era il 2012 quando il pubblico televisivo l’ha iniziato a conoscere ed apprezzare (precedentemente c’era stata la poco fortunata serie Il Segreto dell’Acqua) nella fiction Una Grande Famiglia. Da quel momento per Lino Guanciale è cominciata una escalation di ruoli tale da renderlo oggi uno dei volti di punta della fiction italiana. Da Che Dio ci aiuti a La Dama Velata passando per L’Allieva, Non Dirlo al Mio Capo, La Porta Rossa, in questi anni Guanciale non si è mai fermato.




8
agosto

L’Allieva 3 ci sarà. Le novità

L'Allieva

L'Allieva

È ufficiale: le intricate vicende amorose e professionali della giovane e goffa dottoressa Alice Allevi e del suo ambizioso e affascinante professore Claudio Conforti torneranno presto ad appassionare il pubblico di Rai1. Dopo il successo delle prime due stagioni, L’Allieva, che vede protagonisti la coppia formata da Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi, è stata rinnovata per una terza stagione.


30
novembre

L’Allieva: dopo il finale della seconda stagione, si attende la terza

L'Allieva 2 - Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale

L'Allieva 2 - Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale

Anche la seconda stagione de L’Allieva è stata un successo, sia in termini auditel che narrativi. Lo share medio delle sei nuove puntate è stato del 21.8%, e i casi polizieschi sui quali ha “indagato” la dottoressa Alice Allevi (Alessandra Mastronardi) sono stati interessanti, capaci di ritagliarsi il loro spazio nell’ingarbugliata trama emotiva della fiction. Per il pubblico di Rai 1 è stato semplice rituffarsi nelle storie personali dei tanti personaggi, tutti un po’ fumettistici e sopra le righe, capaci di strappare un sorriso anche con un dramma dietro l’angolo. La serie, ispirata ai romanzi di Alessia Gazzola, è diventata a tutti gli effetti un membro della grande famiglia Rai, coniugando con facilità crime e commedia come i migliori personaggi storici di Rai Fiction. Alla luce di ciò, salutarla adesso sarebbe un controsenso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,