Lady Gaga



21
aprile

TRL AWARDS 2011, I VINCITORI: MARCO CARTA TRIONFA TRA I TALENT. ANCORA PROTAGONISTI I MODA’. LADY GAGA E’ LA ‘WONDER WOMAN’

Modà ai TRL Awards 2011

In una Piazza Santa Croce di Firenze gremita in ogni angolo, si sono svolti ieri sera i TRL Awards 2011, il maxi evento musicale di Mtv, che ha accolto sul palco alcuni tra i più grandi artisti e personaggi del momento per premiare i vincitori della sesta edizione della manifestazione.

Continua la marcia trionfale dei Modà: dopo il successo nella scorsa estate e il trionfo all’ultimo Festival di Sanremo, la band si appresta a vivere un altro anno sulla cresta dell’onda. Vincono nella categoria “Italians Do It Better”, aggiudicandosi persino il premio come “Best New Act”. E proprio i Modà sono stati tra i protagonisti della serata, tornati in coppia con Emma per riproporre il brano sanremese “Arriverà” (cantato fino a ieri in perfetta solitudine, per buona pace dei fan della salentina).

Uno dei momenti più attesi della serata è stata sicuramente la premiazione del vincitore nella categoria “Best Talent Show Artist”, che vedeva in gara, oltre alla stessa Emma, anche Alessandra Amoroso, Loredana Errore, Marco Carta, Valerio Scanu, Pierdavide Carone, Nathalie, Marco Mengoni, Giusy Ferreri e Noemi. Nonostante un’annata leggermente sottotono rispetto a qualche suo collega, trionfa con il 42% dei voti (un plebiscito) Marco Carta, che dunque nella gara al televoto si conferma ancora imbattibile.




25
febbraio

WILMA DE ANGELIS A DM: “NON RIFARO’ PIU’ BAD ROMANCE. SENTIRMI DARE DELLA PORCONA MI HA FERITO TROPPO’.

Wilma de Angelis

E’ bastato un remake di Bad Romance di Lady Gaga per tornare a far breccia nel cuore dei telespettatori, che non le hanno mai risparmiato un sincero affetto. DM non poteva trascurare un piccolo fenomeno delle ultime settimane e ha colto l’occasione per parlare della ‘vita e delle opere’ di un personaggio cult della musica italiana, prestato con successo alla televisione. Abbiamo incontrato Wilma De Angelis a Sanremo, proprio nello stesso albergo che la ospitò 51 anni fa per la sua prima apparizione al Festival. Ci raggiunge con il suo compagno croato e ne approfittiamo subito per chiederle come mai, dopo 16 anni, non abbia pensato al matrimonio.

Mi sono impedita nella mia lunga vita il matrimonio. E’ una cosa che non ho mai preso in considerazione. Da ragazza, infatti, ci credevo troppo ma lo scopo della mia esistenza era affermarsi. Rispetto ad ora c’era un grande vantaggio: se riuscivi ad arrivare, non ti schiodavano più. E infatti, eccoci qua. Dopo 51 anni, sono ancora qui. Eravamo in pochi e lo spazio era uno solo, Rai 1. Se riuscivi a farti notare, era fatta.

Non possiamo non partire da un successo arrivato in maniera quasi inaspettata. Una tua personalissima versione di Bad Romance di Lady Gaga…

A me stupisce. Molto spesso mi chiedo per quale motivo la gente continui a seguirmi e mi voglia bene. E’ stato un episodio che ha scatenato questa voglia latente di confermarmi che ancora ci sono.

Forse i più giovani hanno apprezzato il tuo saperti avvicinare anche alle cose più moderne…

Può essere stato anche questo. Cerco di capire sempre cosa succede intorno a me. Ci sono per esempio dei miei coetanei che quando sentono parlare di computer dicono “per carità, mi spaventa”. Io invece ho la curiosità di conoscere ciò che mi circonda. Questa curiosità ha fatto si che mi informassi anche sul successo di Lady Gaga. Però mai e poi mai avrei pensato di fare ciò che ho fatto…

Com’è nato tutto?

Nel corso del programma di Paola Perego, dopo che avevo interpretato Uomini Soli e un altro pezzo di Laura Pausini, Anna Pettinelli – che è sempre un po’ provocatoria – disse che cantavo sempre canzoni melodiche e che le sarebbe piaciuto sentirmi cantare un pezzo di Lady Gaga. Paola ha colto la palla al balzo e il mercoledi successivo… Bad Romance! E’ stato un gioco.


18
febbraio

IL SUCCESSO SENZA CONFINI DI LADY WILMA (DE ANGELIS).

Wilma De Angelis

A vederla cantare in tv Bad Romance di Lady Gaga non si direbbe proprio, ma la simpatica Wilma De Angelis, il prossimo 8 aprile, compirà la bellezza di 80 anni. La cantante milanese non sembra assolutamente sentire il peso degli anni e, al contrario, si ritrova a vivere una seconda giovinezza e una rinnovata popolarità anche tra il pubblico dei giovanissimi.  Lasciati alle spalle i successi musicali degli anni 50 e 60, e smessi gli abiti da brava massaia che negli anni 80 e 90 la videro indiscussa regina dei fornelli televisivi, l’interprete di  Patatina è diventata uno dei fenomeni più amati e cliccati del web.

Tutto è nato per gioco lo scorso 10 dicembre nel salotto di Se…A casa di Paola quando la De Angelis ha voluto offrire il meglio di sé intonando Bad Romance, famosissima Hit della ‘collega’ Lady Gaga. Una versione tutta personale, tradotta in italiano, dove Wilma ha lasciato a bocca aperta i telespettatori, pronunciando con la consueta ironia frasi “piccanti” come: “Lo vuoi capire che ti voglio così, un po’ selvaggio, rude e tutto mio”.

Che Lady Gaga fosse un fenomeno della musica contemporanea in grado di porsi come trend-setter dei giorni nostri è ormai assodato, ma mai avremmo immaginato che anche la De Angelis sarebbe stata contagiata dalla Gaga-mania. Scherzi a parte, la divertita Wilma è riuscita a incantare i telespettatori con grinta e ironia: un vero e proprio momento di sano trash televisivo, lontano anni luce dalla volgarità e dalle finzioni che negli ultimi tempi caratterizzano la televisione italiana. Un trash autentico, in grado di collezionare migliaia di visite sul web e fare letteralmente impazzire YouTube. Il video dell’esibizione ha addirittura varcato il confine italico, regalando a Wilma de Angelis il titolo di “Nonna italiana che canta Lady Gaga”.





19
maggio

DM LIVE24: 19 MAGGIO 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • Dispetti!

lauretta ha scritto alle 14:40

La Setta al Fatto del Giorno racconta che ha avuto qualche problema per un servizio mandato in onda il giorno precedente sulle ‘donne dei potenti’. ”E io siccome sono una brava giornalista, oggi lo rimando in onda!”. Dispettosa però ‘l’impiegata della Rai’.

  • Senilità

lauretta ha scritto alle 14:58

U&D Rosetta ad Angela la cubista: “Ammazza che bel culo!”.

  • Oscuramenti

lauretta ha scritto alle 15:31

Malgioglio a Festa Italiana parlando di Lady Gaga, sua presunta cugina di terzo grado: Lei ha oscurato addirittura Madonna, io in Italia invece chi posso oscurare? Al massimo la Balivo!

  • La Rodriguez balla

carjochina ha scritto alle 20:13

Da le Chicche di Chi: Sono iniziati i provini per far parte del cast del nuovo programma “Io ballo”, che Federica Panicucci condurrà, per otto prime serate, il prossimo autunno, su Mediaset. Primo acquisto (come concorrente ballerina) è Cecilia Rodriguez, sorella della più famosa Belen.


27
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2010: CASSANO E BOB SINCLAIR SI AGGIUNGONO AL PARTERRE DELLA CLERICI. MA ANTONELLINA PARLA DI ALTRI ASSI ANCORA DA UFFICIALIZZARE

Occhi puntati su Sanremo: è terminata poco fa la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo condotto da Antonella Clerici. Tra ospiti, dichirazioni e foto di rito, si comincia a fare sul serio. Mancano appena tre settimane al 16 febbraio, serata d’apertura del sessantesimo Festival della Canzone Italiana.

Un’emozionata Antonella Clerici è pronta ad accogliere sul palco dell’Ariston molti artisti (e tanti amici) per realizzare una grande festa, anche per l’auditel. Così il martedì ci saranno Paolo Bonolis e Luca Laurenti, Susan Boyle e il calciatore Antonio Cassano (vera sorpresa della giornata). Mercoledì sarà la volta della regina Rania di Giordania, di Robbie Williams e del balletto del Mouline Rouge con una comparsata della stessa conduttrice.

Giovedì, serata dedicata alla leggenda della musica italiana, parteciperanno otto grandi cantanti tra cui Elisa. E poi Christian De SicaBob Sinclair e i Tokio Hotel. Il venerdì spazio ai duetti dei cantanti in gara con ospiti ancora top secret. Per la serata finale ci saranno Lorella Cuccarini senza veli e Maurizio Costanzo con la moglie Maria de Filippi, per il momento data per certa in platea ma che, come vi abbiamo anticipato in esclusiva, potrebbe essere per la seconda volta sul palco dell’Ariston. 

Conferme ufficiali, per il momento, non sono arrivate. Ma provate ad interpretare per bene le parole del Direttore Artistico Gianmarco Mazzi (a parer nostro profetiche):

Sicuramente pensiamo che vorra’ andare a vedere il marito alla serata finale e sara’ in platea.  [...] Il bello del nostro lavoro è che accadono sempre fatti curiosi. Lui stesso (riferito a Costanzo, ndr) ha detto di non essere mai entrato all’Ariston nella sua vita. Negli anni Ottanta, mi raccontava che partecipò a un programma collaterale, ma allora l’organizzazione gli impedì di entrare all’Ariston“. E se Maria fosse in prima fila a godersi lo spettacolo per poi fare un “casuale” salto sul palco?

Non a caso la Clerici ha parlato di altri assi nella manica ancora da ufficializzare. Ad esempio sono ancora aperte le trattative per avere Lady Gaga che potrebbe esibirsi live con l’orchestra, dimostrando così ancora una volta la sua originalità artistica. Attendiamo fiduciosi!





6
gennaio

SANREMO 2010: ANTONELLA CLERICI RIFILA IL “DUE DI PICCHE (ARTISTICO)” A PIPPO BAUDO

Questa è casa mia e qui comando io“: sarà stata di questo parere Antonella Clerici quando ha iniziato a redigere la lista degli ospiti/spalla che dovranno accompagnarla in questa sessantesima edizione del Festival di Sanremo. Incassati i “NO” di Greggio e Fiorello, a quanto pare è stata proprio la riccioluta conduttrice a rifilare un bel “due di picche artistico” al presentatore sanremese per antonomasia Pippo Baudo, candidato in principio proprio alla co-conduzione della serata finale.

Nessuno mi ha invitato al Festival” ha affermato il super-conduttore siciliano nelle dichiarazioni ufficiali anche se, a quanto pare, a denti stretti e a pochi intimi (non proprio discreti) ha dichiarato “L’ha avuta vinta lei” (fonte: Il secolo XIX). Soggezione? Paura di essere oscurata? O ancora peggio paura di far passare Baudo come “salvatore della patria” qualora gli ascolti non fossero esaltanti? La motivazione ufficiale della Clerici e del suo entourage non è dato saperla; di sicuro Baudo sarà in riviera ligure per via della solita puntata post-sanremese di “Domenica In” e sarà quindi disponibile nel caso di un invito last-minute (è risaputo: Baudo alle “sirene dell’Ariston” proprio non resiste).

Nonostante l’empasse sul fronte co-conduttori, inizia a decollare invece la scaletta dei super ospiti. Sono infatti già confermati i nomi di Claudio Baglioni ed Elisa (ancora da confermare quelli di: Gianna Nannini, Laura Pausini e Vasco Rossi) che dovrebbero partecipare al gran galà della terza serata che si chiamerà ”Quando la musica diventa leggenda“, in cui i grandi nomi della musica leggera italiana riproporranno alcuni grandi successi della tradizione festivaliera.