La Vita è Bella



17
luglio

VINCENZO CERAMI E’ MORTO. STASERA SU RAI1 LA VITA E’ BELLA

Vincenzo Ceramo

Vincenzo Cerami

E’ morto Vincenzo Cerami. Lo sceneggiatore e scrittore, nato a Roma nel 1940, candidato all’Oscar nel 1999 per La vita è bella con Roberto Benigni, era malato da tempo. Assistente di Pasolini nella regia di Uccellacci e uccellini, ha scritto il romanzo Un borghese piccolo piccolo, portato al cinema da Monicelli con Sordi. Nella sua vita ha incontrato i grandi del cinema e della letteratura, da Moravia a Fellini. Con Benigni ha scritto anche Il piccolo diavolo, Il mostro e Pinocchio. (Ansa)

Il direttore di Raiuno Giancarlo Leone ha comunicato poco fa su Twitter che Rai1 stasera riproporrà La Vita è bella.




21
maggio

ASCOLTI TV SPAGNA (14-20 MAGGIO 2012): GRAN HERMANO SEMPRE DA RECORD, CALA AVANTI. BUON RISCONTRO PER LA VITA E’ BELLA

Gran Hermano 12+1 - Mercedes Milà

Anche questa settimana pubblichiamo il ranking dei tre programmi piú visti nel prime time della tv iberica della settimana appena trascorsa. Una settimana che vede i due format italiani afflosciarsi come un sufflé. Ma vediamo dettagliatamente com’é andata la settimana televisiva nella terra della Corrida.

Lunedí – Ennesima vittoria del reality di Telecinco “Gran Hermano 12+1” che ha visto l’elezione del terzo finalista, il ballerino Pepe. Lo show é stato visto da 3.236.000 “televidentes” pari a un 22,4% di share. Seconda posizione per il talent show di Antena 3 “El Numero 1″ che é stato visto da 2.129.000 con un 14,6% di share; da questa settimana il talent che vede Miguel Bosé tra i giurati si sposta al mercoledí per evitare ulteriori scontri “fratricidi” (entrambi sono prodotti da Endemol) con il reality di Telecinco. Terza posizione per la miniserie “Il conte di Montecristo” interpretato da Gerard Depardieu e trasmessa da La1 raccoglie un 12,8% di share e 1.831.000 telespettatori.

Martedí – Il thriller di Antena3 “Luna, el misterio di Calenda” interpretato da Belen Rueda e Fran Perea vince la serata pur segnando il minimo stagionale con 2.529.000 e 13,9% di share. Minimo anche per “Hay una cosa que te quiero decir” ; la versione transpirenaica di “C’é posta per te” condotta da Jorge Javier Vasquez é stato seguito da 1. 975.000 pari a un 14,6% di share nelle sue quattro ore. Medaglia di bronzo per la puntata dedicata a Rio de janeiro del doc-reality de La1 “Españoles en el mundo” con 2.524.000 telespettatori e un 12.9% di share.