L’Aria che Tira



1
dicembre

L’Aria che tira, Mauro Corona vs Alessandra Mussolini. Lei lascia lo studio: «Sono stanca, ho già subito un attacco grave in Rai»

L'Aria che Tira, Myrta Merlino e Alessandra Mussolini

Colpo di scena a L’aria che tira: Alessandra Mussolini, stremata, ha abbandonato il ring. Stamane, durante il dibattito in diretta su La7, la deputata di Forza Italia ha mollato il colpo dopo un acceso battibecco sui migranti con lo scrittore Mauro Corona. L’esponente azzurra, dichiarandosi piuttosto stanca, ha lasciato lo studio televisivo tra lo stupore della conduttrice Myrta Merlino, amareggiata per l’accaduto. Un epilogo inatteso e diverso dal solito, per una volta senza urla.




17
novembre

Myrta Merlino: «Siamo stati minacciati ad Ostia». Danneggiata l’auto della troupe de L’Aria Che Tira

Myrta Merlino, auto danneggiata

L’aria che tira ad Ostia è ancora tesissima, soprattutto per i giornalisti. Ne sanno qualcosa la conduttrice di La7 Myrta Merlino e la sua troupe, che ieri sono stati insultati e minacciati durante un sopralluogo nella località litoranea romana, proprio nel giorno in cui vi si svolgeva una manifestazione contro le mafie e per la libertà di stampa. A riprova del clima di intimidazione che si respira da quelle parti, la giornalista ha anche trovato l’auto della sua squadra danneggiata, con le gomme squarciate.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


20
ottobre

L’Aria che tira: malore per Di Pietro, furibondo per le affermazioni di Fusaro («Mani Pulite un colpo di Stato») – Video

Antonio Di Pietro, L'aria che tira

Mani Pulite fu un colpo di Stato“. Provate a dirlo ad Antonio Di Pietro, che di quel periodo fu il paladino togato: assisterete al finimondo. E’ esattamente quello che è accaduto ieri a L’aria che tira, il talk show di La7 condotto da Myrta Merlino. Durante il dibattito, il filosofo Diego Fusaro ha utilizzato proprio quell’espressione per rileggere in modo critico le inchieste anticorruzione dei primi anni Novanta. L’ex pm, presente in studio, ha perso il controllo e – secondo quanto raccontato dallo stesso Fusaro a Radio24 – dietro le quinte ha avuto un malore.





11
settembre

La7 riaccende il daytime. Unica novità Skroll, Myrta Merlino torna a L’Aria che Tira per «odiare l’odio»

myrta merlino

Myrta Merlino

La campanella suonerà alle 7.55 con Omnibus. Poi sarà un susseguirsi di informazione e talk. Oggi, lunedì 11 settembre 2017, primo giorno di lezioni tra i banchi di La7, dove debutteranno i principali programmi d’attualità in palinsesto. Il direttore di rete Andrea Salerno ha sostanzialmente confermato la tradizionale programmazione: oltre al già citato Omnibus ci saranno Coffee Break, L’Aria che tira col ritorno di Myrta Merlino e Tagadà al pomeriggio. Poi Otto e Mezzo con Lilli Gruber. Unica novità, il debutto di Skroll – a cura del vignettista Makkox – dalle 19.30.


8
giugno

L’Aria che tira, La Russa contro La7 e il nuovo conduttore Parenzo: «Siete penosi. Ridateci la Myrta»

L'aria che tira - David Parenzo

L'Aria che tira - David Parenzo

Nemmeno il tempo di iniziare. Da lunedì 5 giugno 2017 David Parenzo sostituisce Myrta Merlino alla conduzione de L’aria che tira, su La7. La giornalista ha salutato la trasmissione a causa di problemi familiari, ed è stata prontamente sostituita dal collega già inviato di Matrix e spalla di Giuseppe Cruciani nel celebre show radiofonico La Zanzara.





1
giugno

L’Aria che tira, Myrta Merlino si ferma: «Ho un problema familiare». David Parenzo la sostituisce

Myrta Merlino, L'Aria che tira

Non ha nascosto l’emozione, Myrta Merlino, quando stamane ha annunciato di doversi fermare prima del previsto. Al termine della puntata di oggi, 1 giugno 2017, con voce commossa la conduttrice de L’Aria che tira ha comunicato al pubblico di dover concludere in anticipo la propria stagione a causa di un “problema familiare”. Da lunedì 5 giugno 2017, a sostituirla nella mattina di La7 ci sarà il collega David Parenzo.


24
novembre

L’ARIA CHE TIRA, CRISTINA FANTONI CADE IN DIRETTA: “E’ COLPA DEL REFERENDUM, NON NE POSSO PIU’!” (VIDEO)

cristina fantoni

Cristina Fantoni si rialza

Piccolo incidente stamattina durante l’abitudinario appuntamento con “L’Aria che tira” di Myrta Merlino su La7. Si stava parlando di temi legati all’eventuale crollo dei mercati in caso di incertezza politica, prodotta dal risultato del referendum del prossimo 4 dicembre 2016. Proprio durante l’analisi in studio dell’argomento, la conduttrice ha dato la linea alla giornalista del TGLa7, Cristina Fantoni, per le anticipazioni del notiziario.


8
febbraio

L’ARIA CHE TIRA, SPECIALE MADRI: MYRTA MERLINO TORNA IN PRIME TIME SU LA7. BERLUSCONI E VENDOLA OSPITI

Myrta Merlino

Coraggiose, imperfette, eroiche, normalissime: le madri sono figure imprescindibili, decisive anche nella società. A loro Myrta Merlino dedicherà la puntata speciale de L’Aria che Tira in onda stasera – 8 febbraio – in prime time su La7. L’appuntamento (intitolato proprio Madri, dal titolo dell’ultimo libro della giornalista) sarà incentrato sull’universo materno in tutte le sue sfaccettature, con uno sguardo all’attualità e alla cronaca, ma anche con testimonianze d’eccezione.