Kutso



11
febbraio

SANREMO 2015, NUOVE PROPOSTE: KUTSO ED ENRICO NIGIOTTI IN SEMIFINALE

Enrico Nigiotti vince su Chanty

Sono KuTso ed Enrico Nigiotti i primi due semifinalisti delle Nuove proposte del Festival di Sanremo 2015. Accedono direttamente alla serata di venerdì, in cui si scontreranno con i vincitori degli altri due scontri diretti previsti per domani sera tra le altre quattro nuove proposte in gara: Amara, con il brano “Credo”, Serena Brancale, con il brano “Galleggiare”, Giovanni Caccamo, con il brano “Ritornerò da te” e Rakele, con il brano “Io non lo so cos’è l’amor”.

Kaligola e Chanty sono, quindi, i primi eliminati di questo Festival. Il giudizio è arrivato per il 50% dal pubblico da casa, tramite il televoto e l’App di RaiTv, e per il 50% dalla giuria della stampa. La scelta di aprire la seconda serata del Festival, subito dopo il Tg1 delle 20:00, con la gara tra le Nuove Proposte, è una delle novità introdotte da Carlo Conti (anticipata proprio da DM), così come quella di strutturare la gara come una sorta di “torneo calcistico a scontri diretti, fatto di quarti di finale, semifinale e finale”.

Festival di Sanremo 2015 semifinalisti nuove proposte: prima sfida KuTso vs Kaligola

Questa sera, la prima sfida ha visto protagonisti KuTso e KAligola. La band romana KuTso, che ha presentato il brano “Elisa”, appartenente al panorama discografico indie, si era già fatta conoscere al pubblico partecipando lo scorso anno al Concerto del Primo Maggio 2014 a Roma e facendo da supporters ai tour di diversi artisti (tra cui Caparezza e Marta sui Tubi). Kaligola, all’anagrafe Gabriele Rosciglione, il più giovane in gara – ha 17 anni – romano anche lui, diventato famoso su YouTube con il brano “Ego sum Kaligola”, ha presentato il brano “Oltre il giardino”, di cui ha curato testo, musica e regia del videoclip. Durante la sua esibizione è stato il nonno, Giorgio Rosciglione, a dirigere l’Orchestra.




11
febbraio

I KUTSO A DM: SIAMO INSODDISFATTI E VOGLIAMO IL SUCCESSO. SUL PALCO DEL FESTIVAL CON DELLE INSTALLAZIONI CORPOREE CHE…


11
febbraio

SANREMO 2015, TESTI CANZONI: KUTSO – ELISA

Kutso

Matteo Gabbianelli (voce), Donatello Giorgi (voce e chitarra), Luca Amendola (basso e voce) e Simone Bravi (batteria) sono i quattro componenti della band romana dei “Kutso“. Appartenenti al panorama discografico indie, il gruppo protagonista delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015 si è fatto conoscere dal pubblico partecipando nel 2014 al Concerto del Primo Maggio 2014 a Roma, ma anche per il ruolo di supporters dei tour di artisti come Primal Scream, Caparezza, Gogol Bordello, Marta sui Tubi, Bugo, Radici Nel Cemento, Nobraino, Bud Spencer Blues Explosion, Roberto Angelini, Pier Cortese e Mannarino.

Nel 2013 il gruppo ha pubblicato il primo album ufficiale prodotto da 22R, Cose Comuni e Metatron dal titolo “Decadendo (su un materasso sporco)”. Il progetto è stato presentato dal vivo al Circolo Degli Artisti di Roma ed il primo singolo estratto, “Lo sanno tutti”, è stato accompagnato da un divertente video girato con il collettivo di comici “The Pills”; il secondo singolo “Alè” è rimasto nella classifica Indie Music Like (MEI web) per più di 4 settimane. A Sanremo si presentano con “Elisa“, brano in cui si parla di “petting“.

..:: Tutto su Sanremo 2015 ::..

.

Testi Sanremo 2015, Kutso: Elisa

Elisa

Nel buio in fondo a un cinema
facciamo petting a volontà
io mi diverto e anche tu
però lo ammetto vorrei di più
di più





21
dicembre

SANREMO 2015: I VIDEOCLIP DELLE NUOVE PROPOSTE

Enrico Nigiotti

Enrico Nigiotti

Da qualche anno a questa parte in quel di Sanremo hanno ben pensato di regalare ai giovani artisti, quelli della sezione “nuove proposte”, molto più spazio rispetto alle edizioni passate: infatti viene loro permesso di far conoscere i brani in gara mesi prima dell’effettiva messa in onda dello show. In questo modo si cerca di offrirgli molta più visibilità e di evitare una “sterile” votazione determinata da quell’unica esibizione durante la kermesse.

Per fortuna per il 2015 le cose non sono cambiate (addirittura migliorate) e quindi già da adesso siamo in grado di conoscere i brani che gli otto cantanti emergenti porteranno sul palco dell’Ariston. Un mix di generi, stili, voci e situazioni molto differenti tra loro ci dimostra quanto lavoro i giudici abbiano fatto per formare un cast eterogeneo ed al tempo stesso pieno di cose da dire, non solo con le parole ma anche con le note. Si passa dal pop al rap, dall’atmosfera electro a quella più cantautorale. E se andiamo a considerare i video relativi sembra davvero che Carlo Conti abbia fatto centro: ogni clip infatti mostra quanto ogni personaggio sia carismatico, non solo per ciò che riguarda la musica ma anche per ciò che concerne lo schermo… e visto che si parla pur sempre di televisione, sappiamo quanto quest’argomento sia indispensabile per il caro e vecchio Auditel.

Le nuove proposte di quest’anno quindi si candidano prepotentemente come uno dei cast più forti che il Festival di Sanremo abbia avuto. La modernità va ad incontrarsi col nazional-popolare accontentando ogni tipo di palato. A questo punto viene facile immaginare i vertici delle classifiche di dischi per questi nuovi volti del panorama discografico tricolore. A seguire troverete i link per vedere i videoclip delle otto canzoni in questione. Date uno sguardo/ascolto e diteci chi tra questi ragazzi secondo voi salirà sul podio.