Knock Out



26
aprile

The Voice 2018: i semifinalisti

The Voice 2018, Knock Out

Uno dentro, gli altri fuori (con eventuale ripescaggio). A The Voice of Italy 2018 si è conclusa anche la fase dei Knock Out. Ogni coach ha avuto il compito di suddividere il proprio team in tre quartetti e di assegnare un brano a ciascun talento. Alla fine delle esibizioni, lo spietato momento della scelta: un solo concorrente di ciascun quartetto è stato salvato dal proprio coach e portato in semifinale, alle Battle. L’opzione Steal, tuttavia, ha permesso ad un concorrente eliminato di essere ripescato da un altro coach e di diventare parte del suo team. Ecco i talenti che hanno superato il turno, i ripescati e gli eliminati.




20
aprile

The Voice 2018: i momenti da (non) dimenticare della quinta puntata. Albano spiazza tutti, J-Ax viene «smerdato». Per Renga ci vuole più sess0

Cristina Scabbia, The Voice

Tutti contro tutti. Nella quinta puntata di The Voice of Italy 2018, dedicata ai Knock Out, la gara è entrata nel vivo e si è fatta spietata, sia per i concorrenti sia per i giudici. Albano, J-Ax, Francesco Renga e Cristina Scabbia, in particolare, si sono visti costretti a compiere scelte irrevocabili e talvolta combattute sulla sorte dei talenti da loro stessi selezionati in precedenza. C’è chi ha gioito, chi è stato ripescato e chi invece eliminato. Ecco i momenti da (non) dimenticare del quinto appuntamento.