Il Testimone



20
gennaio

PIF A DM: IO DAPPERTUTTO? PRIMA O POI MI MANDANO A QUEL PAESE. VI PROMETTO CHE A GIUGNO FRENO (VIDEO)

Pif

Certi amori fanno dei giri immensi poi ritornano. Dopo aver imperversato tra cinema e tv, Pif torna al programma che più l’ha fatto apprezzare: Il Testimone. Un nuovo ciclo di puntate (qui le tematiche affrontate) ospitato da una nuova rete, Tv8 (da stasera alle 23:15), ma sullo stesso tasto del telecomando della vecchia Mtv. Il ritorno del programma ha dato il là alla nostra video intervista in cui non potevamo non chiedere a Pierfrancesco Diliberto lumi sulle parole di Antonio Campo Dall’Orto, che lo ha indicato come volto della nuova Rai, e un commento sulla sua sovraesposizione mediatica. Pif, poi, ci parla anche del suo indice di felicità

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




12
gennaio

IL TESTIMONE: IL SOVRAESPOSTO PIF DEBUTTA SU TV8 DAL 20 GENNAIO

PIf

Per un Pif regista che va in panchina, c’è un Pif cronista che ritorna in campo. A partire da venerdì 20 gennaio alle ore 23.00, il poliedrico personaggio armato di telecamera e curiosità al kg inaugurerà su TV8 (tasto 8 del telecomando) un nuovo ciclo di puntate de Il Testimone. Si scaldano i motori, quindi, per accompagnare i telespettatori alla scoperta di nuovi luoghi e personaggi attraverso un viaggio lungo 10 settimane.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


17
ottobre

SAVIANO DIECI ANNI DOPO: SU RAI3 VA IN ONDA IL TESTIMONE DI PIF, RIVEDUTO E AGGIORNATO

Saviano e Pif

A dieci anni dall’uscita di “Gomorra” Rai 3 celebra lo scrittore napoletano con uno speciale di Pif in onda stasera alle 23.05. Correva l’anno 2006 quando fece l’ingresso in tutte le librerie l’opera prima di Roberto Saviano. In poco tempo riuscì a scuotere l’opinione pubblica nazionale e internazionale portando alla luce delle vicende fino ad allora taciute della camorra.





14
settembre

IL TESTIMONE: PIF SU MTV TRA GLI ECCESSI DI LAS VEGAS E I PARTY DI MIAMI

Il Testimone, Pif

Corse in macchina, gare a chi mangia più hot dog e sfide da cowboy sul toro meccanico. Quella che Pif mostrerà su Mtv sarà una vacanza da leoni. Stasera, mercoledì 14 settembre, il videomaker siciliano tornerà in prima serata sul canale 133 di Sky con Il Testimone in America, versione a stelle e strisce del suo noto programma, che partirà con la nuova edizione. In quattro puntate, l’autore e regista si immergerà nella vita folle di Las Vegas e frequenterà i party di Miami.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


9
aprile

PIF A DM: SE DIVENTO ARROGANTE, DATEMI UN CEFFONE IN FACCIA

Il Testimone - Pif

Il Testimone - Pif

Archiviato Sanremo e Saromolo, Pif torna a casa. E la casa in questione è quella di Mtv, la rete che ha permesso di far conoscere al grande pubblico la più interessante camera artigianale del piccolo schermo. Martedì 15 aprile, sul canale 8 DTT, parte per la sua sesta edizione Il Testimone, con tredici puntate inedite anticipate da un’anteprima cinematografica proiettata domani nelle principali sale. Dalla Groenlandia a Las Vegas, passando per il popolo indio dei Tarahumara e l’antimafia, Pierfrancesco Diliberto incontrerà volti e culture lontani tra loro, con il suo stile disincantato e originale.

Qual è il filo conduttore di questa nuova edizione?

Per quest’anno non c’è una vera e propria strategia. Per me è tutto molto istintivo. Io faccio l’artista e poi Mtv cerca di dare un indirizzo ai miei interessi, ma non me lo fa pesare. Ho incontrato gente che vive tagliata fuori dal mondo, che vive senza luce né cellulare o che si sposta correndo per lunghe distanze, come il popolo messicano dei Tarahumara. A Las Vegas mi sono divertito con Mauro Casciari, mentre alla settimana della moda milanese ho provato a rilanciare il pile, un indumento snobbato dall’alta moda. Poi ci sarà una puntata dedicata all’antimafia, come da tradizione.

Questo argomento lo hai affrontato anche nel tuo film, La mafia uccide solo d’estate, che ispirerà una nuova fiction Rai…

Sì, la fiction mi permetterà di avere più tempo per raccontare. Ma per questa serie tv farò solo lo sceneggiatore e non dirigerò né reciterò, perché non ne avrei il tempo. Da giugno, inoltre, inizierò a lavorare al mio secondo film. Ovviamente ho già qualche idea ma è davvero troppo presto per anticipare qualcosa. Visto che avrò gli occhi puntati addosso, posso solo dire che sarà un progetto ambiziosissimo (ride, ndDM).

C’è un personaggio che più di altri vorresti intervistare e che ti manca all’appello?

Papa Francesco. Avrei molta ansia ma mi piacerebbe fargli delle domande semplici, come è lui.

Per esempio, cosa gli chiederesti?

Ad esempio gli chiederei: perché se le cose vanno bene è grazie a Dio, mentre se vanno male non è colpa Sua? Bergoglio esprime un’idea di Chiesa che avevo provato a raccontare in una puntata del Testimone in cui intervistavo dei religiosi.

In una recente intervista hai detto: “salvatemi dal successo”, spiegando che ora è il momento di fare due passi indietro. Cosa intendevi?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





3
gennaio

DM CHARTS, VOTA IL MIGLIOR PROGRAMMA DEL 2013 #programmadel2013

Programma dell'anno 2013

Programma dell'anno 2013

E anche il 2013 è andato. Un’ennesima annata di transizione, in cui senza dubbio abbiamo assistito ad un lento ma inesorabile declino della televisione generalista e, contestualmente, ad un maggiore interesse da parte del pubblico verso le proposte della cosiddette “altre” del digitale terrestre. Certo, i “big” radicati ormai nelle abitudini degli spettatori continuano a macinare numeri tutt’altro che miseri, ma la riduzione degli investimenti, la crisi in atto e il continuo puntare sull’usato sicuro sta danneggiando proprio quelli che ormai erano considerati “successi certi”.

Novità? Poche a dire il vero anche se va apprezzato lo sforzo di introdurre “nuovi linguaggi”, nonostante, nella maggior parte dei casi, il risultato non si può affatto considerare sufficiente. Non deve sorprendere quindi che, nella DM Charts 2013, ci siano alcune “care vecchie glorie” tra i 10 programmi che la redazione di DM ha selezionato per voi e che proprio voi siete chiamati a votare per eleggere il Programma dell’anno 2013. Armatevi quindi di pazienza, riflettete bene e date sfogo ai vostri gusti: vi ricordiamo che potete esprimere la vostra preferenza su Twitter con l’hashtag #programmadel2013 e – a partire dal pomeriggio di oggi – nel nostro sondaggio (che sarà pubblicato in questo articolo), e che il tempo stringe, e potrete votare entro e non oltre le 23:59 di venerdi 3 gennaio 2014.

Ecco la Top10:

DM Charts: qual è il miglior programma del 2013? #programmadel2013

  • Avanti un altro - Canale 5 (10% con 316 Voti)
  • Bake Off Italia - Real Time (6% con 188 Voti)
  • Il Commissario Montalbano - Rai 1 (3% con 84 Voti)
  • Così lontani così vicini - Rai 1 (1% con 21 Voti)
  • Il segreto - Canale 5 (32% con 1.048 Voti)
  • MasterChef 2 - Skyuno (3% con 90 Voti)
  • Masterpiece - Rai 3 (1% con 25 Voti)
  • Tale e Quale Show - Rai 1 (16% con 518 Voti)
  • Il Testimone - MTV (27% con 899 Voti)
  • X Factor 7 - SkyUno (1% con 208 Voti)

Voti Totali : 3.325

Loading ... Loading ...

Di seguito le motivazioni:


15
ottobre

PIF, IL TESTIMONE ALLA SCOPERTA DI DUBAI E QATAR IN DUE PUNTATE SPECIALI

Pif - Il Testimone

Pif - Il Testimone

Un altro viaggio alla scoperta di volti e tradizioni, mode e costumi, personaggi famosi e gente comune, storie di casa nostra e cartoline dall’estero: PIF torna su MTV (canale 8 del DTT) con due appuntamenti speciali de Il Testimone domani, mercoledì 16 ottobre, alle 23.00 e mercoledì prossimo alla stessa ora.

Nelle due puntate PIF andrà alla scoperta di Dubai e Qatar e punterà la sua telecamera sul contrasto tra il lusso estremo e la povertà di questi paesi dove convivono facoltosi imprenditori locali che lo inviteranno ad andare in barca e in elicottero, a sciare e surfare nel deserto e a visitare i centri commerciali più grandi del mondo e i loro lussuosi negozi e dove, allo stesso tempo, si confronterà con situazioni di vita reale molto complesse e difficili. Fabio Cannavaro, attualmente vice allenatore dell’Al Ahli proprio a Dubai, farà da Cicerone a PIF in alcuni momenti del suo viaggio.

Per dirla con le parole di Pif: “Prendi una telecamera, premi rec e fai tutte le domande che ti passano per la testa: ecco il Testimone!”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


26
maggio

DMLIVE24: 26 MAGGIO 2013. IL TESTIMONE CHIUDE LA STAGIONE CON SAVIANO, BORN TO RIDE TORNA SU ITALIA 2

Il Testimone - Pif e Roberto Saviano

Il Testimone - Pif e Roberto Saviano

>>> Dal Diario di ieri…

  • Nuova stagione di Born to Ride

A partire dal 26 maggio, ogni domenica alle ore 21.10, su Mediaset Italia 2 andrà in onda la nuova edizione di “Born To Ride – E ti bastano 2 ruote”, il programma dedicato agli appassionati delle moto, ai viaggi e agli stili di vita. Ideato e condotto da Roberto Parodi, al suo fianco Eleonora Pedron.

  • Il Testimone chiude la stagione con Roberto Saviano

La quinta stagione de IL TESTIMONE, in onda su MTV (canale 8 del DTT), si conclude lunedì 27 maggio alle ore 22.50 con una puntata speciale che vede protagonista Roberto Saviano. Pif ha, infatti, seguito lo scrittore alla sua prima uscita pubblica a Napoli, avvenuta in occasione della presentazione della sua ultima fatica letteraria Zero Zero Zero.

Dopo le minacce seguite alla pubblicazione di Gomorra e la conseguente assegnazione della scorta, Saviano torna per la prima volta ad incontrare il suo pubblico nel capoluogo campano. Il Testimone segue, passo passo, questo evento unico e dal forte contenuto emozionale dove si assiste all’ideale abbraccio tra un uomo e la sua città, o almeno una parte della stessa. Pif, oltre a documentare questo momento, presta il suo ‘particolare occhio’ all’ospite per riportarlo, anche se indirettamente, nei tanti luoghi di Napoli che ancora gli restano inaccessibili.