Iginio Massari



21
gennaio

MASTERCHEF 2016, SESTA PUNTATA: TRA VALENTINO ROSSI E IGINIO “MASSACRI”, ALTRI DUE CONCORRENTI TORNANO A CASA

MasterChef 2016

Ancora una volta la Mystery Box di MasterChef può dirsi profetica, ma al contrario: Marzia, che è risultata tra gli applausi generali la migliore nella prova “artistica” proposta da giudici, ha finito con l’abbandonare il programma dopo un Pressure Test difficile. Quello in cui la velocità era l’arma più importante per sopravvivere.




22
gennaio

MASTERCHEF 4: L’INVENTION TEST E’ DOLCE CON IL MAESTRO PASTICCERE IGINIO MASSARI

MasterChef - 22 gennaio 2015

MasterChef - 22 gennaio 2015

Dopo le eliminazioni dolorose di Viola e Fabiano, ricomincia la marcia dei 13 aspiranti MasterChef. Nel primo episodio di questa sesta puntata, in onda stasera alle 21.10 su Sky Uno HD, i concorrenti giunti a metà del guado affronteranno la Mystery Box vestendo i panni della massaia dispettosa che dovrà fare la spesa per i propri avversari. Un’occasione, quella offerta nel corso della gara, per cercare di mettere in difficoltà i propri colleghi di bancone.

Il vincitore della Mystery Box che avrà accesso alla dispensa si troverà di fronte Iginio Massari, il Maestro dei Maestri pasticceri nonché l’ormai storica grande incognita di tutte le edizioni di MasterChef Italia. A maggior ragione quest’anno, visto che la preparazione di un dolce, tema dell’Invention Test, è il punto debole di tanti protagonisti della cucina.

MasterChef 4: prova in esterna fashion

Si prosegue, poi, con una prova in esterna davvero fashion. Gli aspiranti MasterChef, divisi in due brigate, infatti, saranno alle prese con la preparazione di un cocktail rinforzato per cento ospiti dell’after show della sfilata di Tom Rebl, in occasione della settimana della moda milanese.

Atto finale, l’immancabile pressure test.


13
novembre

IL PIU’ GRANDE PASTICCERE: TUTTO SUL DOLCE RITORNO IN PRIME TIME DI CATERINA BALIVO

Caterina Balivo

Da amatori a giovani professionisti. Dalla bakery a qualunque tipo di dessert. Da un format inglese a uno francese. Da Real Time a Rai2 e soprattutto da Benedetta Parodi a Caterina Balivo. Nemmeno il tempo di salutare Bake Off (finale prevista il prossimo venerdì 21 novembre al cospetto di Buddy Valastro) che la tv pubblica schiera il suo cooking show a base di dolci. Martedì 25 novembre in prima serata su Rai2 debutta Il Più Grande Pasticcere.

Il Più Grande Pasticcere – giuria e concorrenti

Al cospetto di Caterina Balivo dieci giovani professionisti (5 uomini e 5 donne) del dessert si sfideranno per cinque puntate giudicati da tre maestri della pasticceria: Luigi Biasetto, Roberto Rinaldini e Leonardo Di Carlo.  Tra loro spicca Anthony Nilantha, concorrente dello Sri Lanka. Ma a contendersi il titolo di Più Grande Pasticcere saranno anche Giada Baldari (Napoli), Silvia Federica Boldetti (Torino), Roberto Cantalacqua (Tolentino – Macerata), Antonio D’Aloiso (Barletta), Gianluca Forino (Roma), Emilio Glorioso (Palermo), Martina Presta (Milano), Valentina Urbini (Roma) e Naausica Viani (Bibbiano – Reggio Emilia).

Il Più Grande Pasticcere – Meccanismo

In ciascuna puntata i pasticceri si sottoporranno a tre prove culinarie di pasticceria. Nella prima dovranno preparare un dessert seguendo un tema ben preciso; al termine del tempo a disposizione i giudici assaggeranno i dolci e decreteranno i peggiori della prova. Il set è la Campus Etoile Academy.

La seconda, è invece la prova in esterna, nella quale i candidati, divisi in squadre, dovranno realizzare un dessert o un buffet di dolci per un evento particolare, confrontandosi con la tradizione della pasticceria italiana. A guidarli e giudicarli sarà un tutor di eccezione, Iginio Massari, visto anche nell’ultima edizione di Masterchef. Le prove in esterna si svolgeranno dalla Val Badia a Palermo, passando per Roma e Milano e avranno ad oggetto i dolci tipici del territorio.