I Cesaroni 6



24
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (17-23/11/2014). PROMOSSI MADE IN SUD E BAKE OFF, BOCCIATI I FLOP DI RAI3

Made in Sud

Made in Sud

Promossi

9 al documentario sulla storia di TeleMilano 58. La rivista Link ci riporta agli albori della tv commerciale con immagini di repertorio di cui molti ignoravano o avevano dimenticavano l’esistenza. Una storia pionieristica che merita di essere raccontata. Peccato non averne fatto un evento con una promozione diversa e materiale più corposo.

8 a Made in Sud che chiude la stagione con un’ultima puntata seguita da oltre il 12% della platea televisiva. Numeri che, nel complesso, fanno del cabaret partenopeo il programma più visto di Rai2 di quest’autunno avvicinandolo clamorosamente ad uno Zelig traballante. Mostruoso il target dei giovanissimi campani: share del 70%.

7 a Roberta Liso, vincitrice della seconda edizione di Bake Off Italia. La giovane pugliese, caparbia, talentuosa e senza aver mai fatto un corso di pasticceria, è riuscita ad imporsi sugli altri concorrenti e a conquistare i giudici del talent di Real Time.

6 a Costantino Della Gherardesca. Con due prime time su Rai2, il nobile conduttore sente il bisogno di rifugiarsi sul piccolo Real Time, rischiando sovraesposizione e non aggiungendo ulteriore lustro al suo percorso professionale. Vero è, comunque, che dal punto di vista personale non si può ridurre ogni scelta lavorativa ad una mera questione di calcoli e strategie.




19
novembre

I CESARONI 7 CI SARANNO? ULTIMA CHANCE O ACCANIMENTO TERAPEUTICO?

I Cesaroni

Si conclude questa sera su Canale 5 la sesta stagione de I Cesaroni, la fiction che da quasi dieci anni racconta ai telespettatori la vita di una famiglia allargata della Garbatella, tra amori fraterni e tra fratelli, bottiglierie, tifo sfegatato per la magica Roma ed equivoci a non finire.

I Cesaroni 7: sì o no?

Negli anni le storie di Giulio e di tutti i suoi cari hanno fatto compagnia al pubblico tra lacrime e sorrisi, ma questo percorso potrebbe essere sul punto di chiudersi per sempre: ci sarà infatti un futuro per I Cesaroni? La settima stagione vedrà mai la luce? Difficile dirlo adesso, benché la voglia da parte degli autori ci sia, e lo si vede chiaramente dalla story line di questa sesta stagione che, piuttosto che chiudere cerchi, ne ha aperti altri, introducendo tanti personaggi interessanti e situazioni che avrebbero ancora da dire.

I Cesaroni 6: ascolti pessimi per l’ultima annata

Ma gli ascolti di quest’annata sono stati inclementi: fatto salvo il buon esordio al 20.85% di share, la serie Publispei è crollata all’11.9% e poi si è stabilizzata intorno ad un insufficiente 13%, ben lontano dai fasti passati, che a suo tempo fecero diventare I Cesaroni un fenomeno di costume con tanto di gadget nelle edicole, cd, libri, diari e tanto altro. Mediaset potrebbe però insistere ancora, crederci, investire a oltranza e provare a recuperare (o a questo punto accontentarsi), per salvare il suo unico storico titolo seriale in odor di commedia. Ma la serie potrebbe sopravvivere senza Claudio Amendola?

I Cesaroni 7: per Claudio Amendola Giulio è vicino alla pensione


4
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (27-10/02/11/2014). PROMOSSI L’OMAGGIO RAI A EDUARDO E LILLI GRUBER. BOCCIATI LUCIA OCONE E LO STOP DE I CESARONI

Mama June de Il Mondo di Honey Boo Boo

Promossi

9 agli omaggi Rai in ricordo di Eduardo De Filippo, nel trentennale della scomparsa. Se Rai5 è stata in prima linea nell’omaggiare il Senatore del teatro italiano, anche Rai1 si è distinta per l’aver proposto Le Voci Di Dentro, trasposizione della celebre opera frutto della collaborazione tra Toni Servillo e Paolo Sorrentino.

8 al ritorno in tv di Lilli Gruber. Dopo lo stop per motivi di salute, la rossa giornalista ha ripreso con tenacia le redini del suo Otto e Mezzo.

7 al sangue freddo di Rosalba De Giorgi, giornalista dell’emittente tarantina Studio 100 che si è vista piombare nel bel mezzo di una diretta un uomo armato (per maggiori info clicca qui).

6 a Gigi D’Alessio. Ospite di Reputation, il cantante napoletano parla a ruota libera con Andrea Scanzi rivelando, tra le altre cose, che, prima di ogni edizione, da X Factor sondano la sua disponibilità per ricoprire il ruolo di giurato, salvo poi sparire nel nulla. La soluzione per farsi richiamare, però, l’ha trovata: disdire l’abbonamento a Sky!

Bocciati





31
ottobre

VARIAZIONI CANALE 5: I CESARONI FERMI UN TURNO, ZELIG E IL SEGRETO SI SCAMBIANO LE SERATE PER UNA SETTIMANA

Anna Maria Barbera a Zelig

I telespettatori di Canale 5 inizieranno novembre un tantino disorientati. Nuove variazioni di palinsesto, infatti, caratterizzeranno i prossimi prime time della rete ammiraglia Mediaset.

Variazioni di Canale 5: I Cesaroni fermi un turno

Si inizia domenica 2 novembre quando sarà proposto Baarìa al posto de I Cesaroni 6, messi in pausa per una settimana allo scopo – con ogni probabilità – di evitare il Gran Premio di Formula 1 e scappare dal weekend di Ognissanti. Da segnalare, poi, che la settimana successiva la serie Publispei dovrebbe raddoppiare gli appuntamenti (domenica 9 e mercoledì 12 novembre).

Variazioni di Canale 5: lo “scambio” tra Zelig e Il Segreto

Il cambiamento più anomalo, però, ci sarà giovedì 6 novembre quando sarà anticipato il tradizionale appuntamento con Il Segreto che prenderà il posto di Zelig, a sua volta posticipato al venerdì. La cosa curiosa è che tale variazione di palinsesto è prevista per una sola settimana; giovedì 13 e venerdì 14 novembre tutto dovrebbe tornare alla normalità. Certo è probabile che si tratti di un test, che se superasse determinati risultati d’ascolto potrebbe diventare una soluzione definitiva. Il rischio è comunque quello di “ingarbugliare i telecomandi” dei poveri telespettatori.

Zelig vs la finale di Tale e Quale Show


2
ottobre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (22-28/09/14). PROMOSSI I 20 ANNI DI FRIENDS E EVA GRIMALDI, BOCCIATI I CESARONI

Friends (la ricostruzione del Central Perk)

Promossi

10 ai vent’anni di Friends. Uno speciale anniversario per la sitcom con Jennifer Aniston e Matthew Perry, ad oggi indimenticata. A dimostrazione di ciò la calca di persone che ogni giorno a New York sta affollando il Central Perk, “locale museo” che celebra Friends.

9 a Luciano Onder. Il giornalista fatto fuori, in una maniera quasi irrispettosa, dalla Rai ha trovato rifugio al Tg5 di Clemente Mimum.

8 a Tina Cipollari. Nella nuova edizione di Uomini e Donne, la vamp opinionista è tornata a mettersi in luce per i siparietti divertenti; spontanea e arguta avrebbe meritato qualche occasione in più sul piccolo schermo. Peccato per l’etichetta negativa affiabiatale e per un carattere decisamente troppo infiammabile.

7 a Eva Grimaldi, “concorrente feticcio” di Pechino Express. Il rutto in faccia rimarrà negli annali della trasmissione.

6 a Massimo Ranieri. Anche senza una forte concorrenza, Sogno e Son Desto 2 non infiamma l’auditel. Il varietà ha più di un merito però non si è rivelata felice la scelta di Rai1 di riproporlo a poca distanza dalla scorsa stagione.

Bocciati





25
settembre

I CESARONI 6 SI SPOSTANO ALLA DOMENICA DOPO IL FLOP DI MARTEDI’

I Cesaroni 6

Che un provvedimento andasse preso, era evidente: l’ultima puntata de I Cesaroni 6, programmata di martedì contro Un’altra vita, si è arenata su un misero 11.9% di share, raggiungendo i minimi storici e facendo gridare alla débâcle.

I Cesaroni 6 migrano alla domenica dopo il disastro del’11.9% di share

Mediaset ha deciso giustamente di correre ai ripari. Le avventure della Garbatella non torneranno al mercoledì sera, giorno in cui erano andate piuttosto bene (l’esordio del 3 settembre aveva segnato il 20.85%) e questa settimana occupato dalla Champions: la quinta puntata della sesta stagione (qui le anticipazioni) è -al momento- prevista per domenica 28 settembre 2014 contro Il Restauratore 2, prodotto di Rai 1 che non sembra un osso troppo duro da battere (non è mai andato oltre il 17% e ha anche perso contro Il Segreto).

Gli ascolti de I Cesaroni 6 miglioreranno di domenica?

Un crollo d’ascolti così clamoroso, diciamolo, I Cesaroni 6 non lo meritavano: la nuova stagione si sta rivelando piacevole ed è di sicuro la migliore tra le ultime che sono state proposte ai telespettatori di Canale 5. Dopo l’inconsistente quarta stagione – con l’abbandono di Lucia e il povero Giulio diviso tra due sorelle – e l‘inverosimile quinta, dove i protagonisti sono stati Marco e la sua principessa Maya, questo sesto capitolo sembra una boccata d’ossigeno.

Cose da migliorare, comunque, ci sarebbero. Parte del pubblico potrebbe aver abbandonato il prodotto anche per i tanti déjà vu, per gli schemi ripetuti e il ruolo centrale assunto da alcuni attori che non sembrano all’altezza: in particolare i due baby Cesaroni, Rudy (Niccolò Centioni) e Alice (Micol Olivieri), protagonisti di una storia d’amore analoga a quella dei fratelli maggiori Marco e Eva, sono ancora troppo acerbi per risultare coinvolgenti. Ma nel cast ci sono stati nuovi ingressi azzeccati che bilanciano queste mancanze e la trama presenta spunti interessanti, come l’omosessualità derisa di Annibale e la figlia illegittima di Giulio (la prima nuova figlia dopo sei stagioni, un record rispetto al pluriprolifico Lele Martini di Un Medico in famiglia!).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


4
settembre

I CESARONI 6: ALLA GARBATELLA SI RITORNA ALLE ORIGINI, E NON E’ UN MALE

I Cesaroni 6 - Nina e Sofia

I Cesaroni sono tornati. Tornati davvero, perchè i nuovi episodi della sesta stagione sono sembrati un vero e proprio ritorno alle origini. A quelle atmosfere che nel 2006 ne accompagnarono il debutto in televisione e che a tratti ieri sera avevano il sapore del déjà vu. Cosa che però non dispiace, vista la deriva narrativa in cui erano finite le avventure della Garbatella nelle ultime stagioni.

I Cesaroni 6: si ripete lo schema della prima stagione

Come recita la sigla – riarrangiata in chiave funky per il sesto capitolo della saga – “in sette si sta bene“. Ed è proprio così, anche se i sette in questione sono in parte cambiati: non ci sono più Lucia, Marco ed Eva ma a dare man forte a Giulio, Rudy, Mimmo e Alice ci sono Augusto, Cesare e Stefania, che abitano tutti insieme nella storica villetta della Garbatella e sono ancora e sempre una grande famiglia, piena di problemi vecchi e nuovi. Più vecchi che nuovi.

Se escludiamo l’arrivo del quarto fratello Cesaroni, Annibale, tutto il resto è davvero già visto… diciamo che si è andati sul sicuro. Abbiamo i fratellastri Rudy ed Alice che si amano di nascosto nella cameretta, come a suo tempo fecero Marco e Eva; abbiamo una mamma con due figlie adolescenti che arriva dal nord nella caotica Roma per ritrovare in Giulio un vecchio amore, e se anni fa questa mamma era Lucia oggi è Sofia (Christiane Filangieri); abbiamo Sofia e la sua amica Annamaria (Debora Villa) che con i loro battibecchi sembrano le Lucia e Stefania dei tempi d’oro, prima che l’una andasse nuovamente via e l’altra venisse abbandonata dal marito Ezio (apostrofato sempre in mille terribili modi… a Max Tortora saranno fischiate le orecchie?).

I Cesaroni 6: convincenti sceneggiatura e nuovo cast

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


3
settembre

I CESARONI 6: ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA DEL 10 SETTEMBRE

I Cesaroni 6

Questa sera ha preso il via su Canale5 la sesta stagione de I Cesaroni. Un nuovo capitolo per la fiction Publispei, che si è presentata al suo pubblico con molte novità, a partire dalla sigla di testa. I colorati salti che hanno caratterizzato le sigle delle precedenti stagioni hanno, infatti, lasciato il posto a un ballo improvvisato dei protagonisti. Il tutto sulle note della storica sigla arrangiata questa volta in chiave funky, e sullo sfondo di un teatro di posa che richiama Broadway, e per la verità anche la serie tv statunitense Smash.

Le puntate della fiction, insieme a video inediti e curiosità dal set, saranno ogni settimana disponibili in streaming su video.mediaset.it. Contenuti in esclusiva, invece, saranno a portata di click su Mediaset connect, l’app di Mediaset che permette di avere news, foto, video del proprio programma preferito. Per tutti gli spettatori che invece non hanno confidenza con il web, non resta che aspettare la messa in onda della seconda puntata, prevista in palinsesto su Canale5 per mercoledì 10 settembre.

I Cesaroni 6 – Anticipazioni seconda puntata  - Mercoledì 10 settembre 2014