giovanna ralli



15
agosto

HO SPOSATO UNO SBIRRO 2: A SETTEMBRE INSINNA TORNA A FARE IL POLIZIOTTO PER LA FICTION RAI

Ho sposato uno sbirro 2 a settembre su Rai1

Assieme ai poliziotti stavolta ci saranno anche due gemelline, un cane e un tronista. Ecco detti gli ingredienti nuovi di Ho sposato uno sbirro 2, la fiction di Lux Vide interpretata da Flavio Insinna che già nel 2008 riscosse ascolti molto positivi (con picchi del 28,69% di share). Proprio grazie a quel successo, nella prossima stagione televisiva la miniserie aumenterà gli appuntamenti con il pubblico di Raiuno, e passerà dai 10 episodi in 6 serate del primo ciclo a 24 episodi da 50 minuti. Da settembre, quindi, lo sbirro raddoppia.

Protagonista del poliziesco per tutta la famiglia sarà ancora il commissario Diego Santamaria (Flavio Insinna), compagno di vita e di lavoro dell’ispettore Stella Morini (Christiane Filangieri). Dai novelli sposi, che gli spettatori avevano lasciato al termine della prima stagione, sono nate due gemelline ed è arrivato pure un ingombrante pastore san bernardo, Hernann. A rendere la loro vita ancora più caotica ci sarà la presenza fissa delle consuocere Giovanna Ralli e Barbara Bouchet, pronte a polemizzare su tutto e tutti, specialmente sugli affari della giovane coppia. Farà parte del cast anche Luisa Corna, il pm Lorenza Alfieri, una ex di Diego/Insinna sempre più aggressiva e pronta a tutto.

Tra le novità di Ho sposato uno sbirro 2, la presenza del tronista di Uomini e Donne Francesco Arca, nel ruolo del sovrintendente Branca, e quella dell’agente  Barbara Castello, interpretata da Serena Rossi (nota ai più come la Carmen Catalano di Un posto al sole). La miniserie sarà ambientata a Roma, e come sempre cercherà di fondere gli elementi del poliziesco con l’ironia della commedia e i sentimenti della storia d’amore. In ogni puntata ci sarà un omicidio o un caso da risolvere, e per Diego e Stella non sarà facile separare le vita lavorativa da quella coniugale. Infatti per loro gli imprevisti sono all’ordine del giorno, stanno sempre dietro l’angolo e il cortocircuito è garantito.  




12
maggio

L’ISOLA DEI SEGRETI: IL MISTERY MADE IN ITALY SBARCA SU CANALE 5

Isola dei Segreti (Romina Mondello)

Canale 5 sbarca sull’Isola dei Segreti, e lo fa con una fiction, in onda dal 12 maggio in 4 puntate, il cui sito ufficiale, unitamente ai promo in onda, ha già suscitato molta curiosità nei telespettatori.

La serie, prodotta da Albatross, è il risultato di una radicale riscrittura di Dolmen, importata dalla Francia, dove nel 2005 ha ottenuto 12.000.000 di spettatori diventando la serie tv più vista nella storia del paese, e che Retequattro ha proposto nel 2006. Come l’originale francese, anche L’Isola dei Segreti, rispolvera un genere poco diffuso nei palinsesti nostrani, proponendosi come un mistery capace di coniugare le tinte del giallo con le sfumature del sovrannaturale. E il mistero è reso ancor più suggestivo dall’ambientazione della storia, il cui perno è l’antico sito monolitico dell’isola di Korè, un trapezio di rocce laviche bagnate dal Mediterraneo, che nella realtà corrisponde alla bellissima isola di Favignana, dove la fiction è stata girata.

Protagonista femminile è Romina Mondello nei panni di Maria, ispettore di polizia tornata a Korè, l’isola che le ha dato i natali, per sposare Cristiano, interpretato da Salvatore Lazzaro. Ad attendere Maria una serie di indecifrabili misteri: oscuri segni, apparizioni spettrali, pietre che lacrimano sangue; eventi legati alla leggenda che sull’isola si tramanda da anni, e ad un omicidio che molti anni prima aveva sconvolto la sua intera comunità. Per questi motivi l’ispettore sceglierà di rimanere sull’isola per aiutare Vasco Brandi, un Adriano Giannini chiamato a vestire la divisa del nuovo commissario di Korè inviato da Roma per risolvere gli omicidi.


22
aprile

AL DI LA’ DEL LAGO: KASPAR CAPPARONI ALLA RICERCA DELLE PROPRIE RADICI TRA AMORE, AMICIZIA E VERITA’

Kaspar Capparoni e Goia Spaziani @ Davidemaggio.it

Un uomo di successo, in America da anni, torna in Italia per la forza di un richiamo cui è impossibile sottrarsi. Un amico da vendicare, una natura da proteggere, un amore da ritrovare: sono questi i punti chiave del film tv Al di là del lago, in onda mercoledì 22 aprile in prima serata su Canale5.

Un film sull’amore, sull’amicizia, sulla ricerca delle proprie radici che vede protagonista Kaspar Capparoni, il quale, svestiti i panni di commissario in Rex, interpreta un veterinario di successo trapiantato in America, con una brillante carriera e una vita agiata. Ma una notizia giunta dal passato lo riporta in Italia, in quel paese vicino al lago dove è nato.

Al di là del lago riporta la fiction Mediaset al filone dei buoni sentimenti,  con storie d’amore e d’amicizia in primo piano, dopo aver puntato sulla famiglia allargata de I Cesaroni (il grande successo del venerdì sera) e sulle storie di mafia attraverso gli occhi delle donne con Squadra Antimafia. Se i telespettatori dovessero premiare il film, Al di là del lago potrebbe diventare presto una serie in sei puntate. Le riprese del film sono durate cinque settimane nei territori della campagna laziale. Completano il cast Gioia Spaziani, Anna Safroncik, Roberto Farnesi, Giovanna Ralli e il piccolo Brando Pacitto. La regia è di Stefano Reali, che ha curato anche le musiche.

Per scoprire la sinossi del film,