Giorgio Tirabassi



18
maggio

I LICEALI 3: DOPO TANTI RINVII TORNANO QUESTA SERA CON UN CAST RINNOVATO LE AVVENTURE DEL LICEO COLONNA

I Liceali 3

E’ anche il momento de I Liceali è arrivato. Dopo continui annunci, rinvii, presunti passaggi ad Italia 1 e sospensioni dell’ultim’ora, è giunta l’ora del debutto per la terza stagione della serie targata Taodue. Il nuovo ciclo di episodi, in onda da stasera in prime time su Canale 5, si presenta ai telespettatori con un cast in buona parte rinnovato. Il corpo docente dovrà fare a meno dell’amatissimo professor Cicerino, interpretato da Giorgio Tirabassi, e della professoressa Sabatini, interpretata da Claudia Pandolfi. Entrambi sono stati trasferiti in altre scuole e sostituiti da due giovani insegnanti.

Al liceo Colonna arrivano, infatti, Christiane Filangieri nei panni di Francesca Strada, nuova e bellissima professoressa d’italiano, e Marco Bonini nel ruolo di Anton Giulio Poppi, un intellettuale professore di storia dell’arte. Rimane al suo posto il professore di matematica Enea Pannone (Massimo Poggio), sin troppo comprensivo e pronto a risolvere come sempre i problemi dei suoi alunni. Il temutissimo professore di greco e latino Gualtiero Cavicchioli (Ivano Marescotti), è diventato invece preside dell’istituto ed ha ceduto la propria cattedra alla nuova e altrettanto severa insegnante Maristella Moruso, interpretata da Lucia Ocone. Tra i nuovi arrivi della scuola c’è anche la giovanissima supplente di filosofia Martina Campanella (Chiara Gensini), sempre ritardataria e con un segreto nascosto: la sua condizione di ragazza madre.

Inevitabili cambiamenti riguarderanno anche gli alunni, dopo che la famosa 3^A, giunta al diploma nel corso della seconda serie, è uscita di scena. La classe dei nuovi liceali sarà composta da: Alice Lovatelli (Giulia Elettra Gorietti), ricca, viziata e alle prese con inevitabili problemi familiari; Chiara Morandini (Carlotta Tesconi), idealista e battagliera; Jamal Kira (Angel Tom Karumathy), un ragazzo di origine indiana bravissimo in matematica;




17
marzo

BORIS, LA ‘FUORISERIE ITALIANA’ SBARCA AL CINEMA: RIUSCIRA’ A MANTENERSI SU ALTI LIVELLI?

Boris - Il cast

Renè Ferretti, il regista di titoli indimenticabili come ‘Gli occhi del cuore’, ‘Medical Dimension’ e ‘Libeccio’ ha deciso di saltare il fossato. Dopo una carriera spesa a dirigere fiction di infima qualità, utili solo a piazzare attricette raccomandate, il regista più idealista della tv italiana tenta la carta cinematografica con un film d’autore. Non riuscite ancora a capire di cosa stiamo parlando? Vuol dire che non avete mai visto una puntata di Boris, la (fuori) serie italiana.

Boris è sicuramente una serie tra le più sottovalutate del panorama televisivo tricolore: nonostante la messa in onda sui canali Sky (Fox nelle prime due stagioni, FX nella terza), i passaggi in chiaro su Cielo e l’ostracismo dei canali generalisti, questo gioiellino può contare su un vasto seguito di appassionati. Dopo i favori del pubblico e della critica specializzata, ecco il passaggio cinematografico che promette di svelare ipocrisie e approssimazioni del grande schermo

L’occasione per abbandonare lo scalcinato ambiente televisivo è l’ennesima fiction “a cazzo di cane” (uno dei tormentoni di Boris) proposta al protagonista, al quale viene ordinato di girare una scena orrenda con protagonista un giovane Ratzinger che corre felice su un prato della Baviera dopo la scoperta di un vaccino. E’ la goccia che fa traboccare il vaso, troppo anche per un regista la cui carriera è improntata all’insegna dell’orrido. Renè decide di mollare tutto e di lanciarsi nella nuova avventura con un film ‘alla Gomorra’ (il cui autore viene nuovamente citato come il paladino della qualità, ricordiamo i molteplici riferimenti presenti nella terza serie quando perfino lo stesso Ferretti viene definito “il Roberto Saviano della fiction italiana“). 


23
dicembre

UN CANE PER DUE: STASERA SU CANALE 5 LA COMMEDIA IN STILE DISNEYANO CON GIORGIO TIRABASSI E CAROLINA CRESCENTINI

Cast di un Cane per Due

“E’ un film sui cambiamenti e sul valore della solidarietà, una storia perfetta per Natale”. Con queste parole Pietro Valsecchi ha presentato, alla Casa del Cinema di Roma, il suo Un cane per due, il family movie, in onda stasera alle 21,10 in prima visione su Canale 5.

Una commedia tv in stile disneyano prodotta da Taodue che narra le vicende di Valerio (Giorgio Tirabassi), pubblicitario senza più stimoli e ambizione da quando la sua agenzia pubblicitaria è caduta in crisi e i rapporti con i colleghi si sono complicati. Per fortuna c’è Spugna, il cane del nipotino, che come un ciclone stravolge totalmente la sua vita, ridonandogli la voglia di ricominciare. A complicare le cose, però, arriva Emma (Carolina Crescentini), nuova dipendente dell’agenzia pubblicitaria che vuole convicere a tutti i costi Valerio di non essere solo bella ma anche brava.

Una storia semplice, frizzante e gentile che punta sui buoni sentimenti e su un soggetto più che rodato: l’amicizia tra uomo e cane. Famiglia, animali, bambini e tante gag, sono questi i temi che fanno di Un cane per due, il film tv perfetto per tutta la famiglia. Un tv movie quello diretto da Giulio Base, che segna il ritorno in tv di Giorgio Tirabassi, ma anche il debutto del piccolo Valerio Base, figlio di 7 anni del regista, che con l’entusiamo tipico di un bambino della sua età  ha dichiarato: “questo film fa veramente ridere, sul set ci siamo divertiti tantissimo.”





17
ottobre

LA SFIDA DELLA DOMENICA: GILETTI E MARIA CARMELA PARLANO DI VIOLENZA (LA D’URSO ANCHE SUL CASO SCAZZI), LORELLA CUCCARINI OSPITA MARCO COLUMBRO

Sarah Scazzi e Sabrina Misseri

Terza domenica di sfida tra i contenitori pomeridiani delle reti ammiraglie. Dopo la vittoria della scorsa settimana dell’Arena su Domenica 5 (entrambi dedicati al caso Scazzi) e di quest’ultimo su In Onda della Cuccarini (che proponeva il flash mob e il duetto con Marco Mengoni), i cinque moschettieri della domenica tornano sul campo di battaglia pronti a “darsele di santa ragione” (nella speranza di non prenderne dalla Serie A, in pausa la scorsa settimana).

Dopo la violenza della donna romena avvenuta alla stazione della Metro A di Roma Anagnina, Massimo Giletti torna a parlare di violenze prendendo spunto dai vari casi “mediatici” di Roma e Milano (ospiti in studio: Francesca Senette, Eleonora Giorgi, Vittorio Sgarbi e Lamberto Sposini) mentre nel segmento I protagonisti a raccontarsi ai telespettatori di Rai1 ci sarà la star della musica italiana Milva. A Domenica in… Amori, Sonia Grey con Luca Giurato e Maurizio Battista ci parlerà invece del “Royal wedding” più chiaccherato al mondo tra il Principe Carlo d’Inghilterra e Diana Spencer, poi conclusosi con il divorzio del 1996 e la tragica morte di Lady D.

Ancora musica invece nel segmento In Onda condotto dall’ex “showgirl più amata dagli italiani”. Dopo Jesus Christ Superstar, sul palco del Nomentano 4 della Dear di Roma arriverà il cast del musical indiano Bharati. Ospiti anche i Pooh, che presenteranno il nuovo album “Dove comincia il sole”, Claudia Pandolfi, Pierfrancesco Favino e Giorgio Tirabassi protagonisti del film “Figli delle stelle” e il cast della fiction Terra Ribelle, in partenza questa sera su Rai1.  Grande attesa tra i fan per l’intervista a colori, dove troveremo una vecchia “fiamma televisiva” della Cuccarini: Marco Columbro. Non mancherà il momento danzante con l’omaggio della padrona di casa a Raffaella Carrà.

Quale contenitore domenicale seguirai?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...


13
novembre

I LICEALI 2 ARRIVANO SU CANALE 5 DI VENERDI. SARA’ LO SLOT GIUSTO?

I Liceali 2, Claudia Pandolfi

“Sarà un anno pieno di ansie e dubbi: rifletterete per la prima volta seriamente sul vostro futuro, sentirete la paura, l’horror vacui. Con queste parole il professor Cicerino sceglie di dare il benvenuto ai suoi alunni, in procinto di iniziare l’ultimo anno scolastico. Ebbene sì, per I Liceali più famosi d’Italia è giunto il momento della tanto sospirata maturità. Ritorna dopo un anno e mezzo, malgrado fosse previsto per settembre “in perfetta sintonia con il nuovo anno scolastico” (Mediaset dixit), il teen drama di Canale 5, I Liceali.

La serie riprende con gli episodi inediti della seconda stagione (di cui già ci eravamo occupati in occasione della messa in onda su Joi) nel prime time del venerdì. Una collocazione di palinsesto, questa, che se da un lato appare interessante, in un’ottica di diversificazione dalla concorrenza (su RaiUno ci sono I Migliori anni, varietà nostalgico), dall’altro potrebbe penalizzare il prodotto in quanto il venerdì è un giorno della settimana in cui tradizionalmente i giovani, pubblico a cui si rivolge la fiction, non sono davanti al piccolo schermo. Ma il giorno di programmazione potrebbe non essere l’unico handicap, almeno secondo quanto dichiarato polemicamente, qualche mese fa,da Tirabassi a Mattino cinque. A  ostacolare il successo della serie, per l’attore protagonista, ci potrebbe essere il passaggio su Joi, con conseguente peer to peer della serie su internet da parte dei giovani spettatori.

Ad ogni modo, anche se un tantino bistrattata, l’operazione che Canale 5 e Taodue fanno con I Liceali è assolutamente pregevole. La fiction è, infatti, un perfetto esempio di teen drama all’italiana, un genere pericoloso e che non sempre paga in ascolti, ma che è indispensabile in una televisione che guarda ai giovani e alla sperimentazione. Non a caso è già in produzione la terza serie che vedrà un cast rivoluzionato dall’ingresso di nuovi liceali e due nuove protagoniste. Nei panni delle professoresse, nella prossima stagione, troveremo due volti ben noti al piccolo schermo: Christiane Filangeri e Lucia Ocone. A loro l’arduo compito di non farci rimpiangere le già annunciate defezioni di Tirabassi e Pandolfi.





14
aprile

BREVEMENTE: ARGOMENTI ED OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 14 APRILE 2009

Eva Henger e Massimiliano Carolettibrevemente2.gif

[Tgcom] L’ex attrice hard Eva Henger è di nuovo mamma: proprio il giorno di Pasqua la pornostar ha dato alla luce Jennifer, figlia del produttore Massimiliano Caroletti. La piccola è nata alle 18.28 all’Ospedale Villa San Pietro Fatebenefratelli di Roma: a riprendere l’evento le telecamere di “Pomeriggiocinque”, con Barbara D’Urso (in collegamento telefonico) che, tornata nei panni della storica dottoressa Giò, ha assistito come ginecologa d’eccezione.

Questa sera ad “Otto e mezzo”, Lilli Gruber e Federico Guiglia intervisteranno Tonino Guerra (in collegamento da Mosca), poeta, scrittore e sceneggiatore romagnolo . Un’intervista-dialogo sulla bellezza, sull’arte, sulla modernità, con uno dei grandi testimoni della cultura italiana del Novecento.

Ad una settimana dal terremoto che ha devastato L’Aquila e gli altri centri abruzzesi, la puntata di “Ballarò” in onda stasera cerca di capire che Paese è uscito fuori. In cosa abbiamo funzionato e in cosa no? Quali i vizi e quali le virtù mostrati dagli italiani di fronte al tragico evento? Sono le domande che il programma, condotto in diretta da Giovanni Floris, porrà ai suoi ospiti, tra i quali il ministro dell’interno Roberto Maroni e la presidente dei senatori del PD Anna Finocchiaro. In apertura la copertina di Maurizio Crozza.


2
ottobre

RISTRETTO DI POLIZIA

Distretto di Polizia 6 @ Davide Maggio .it

Non ne potevo più!

Questa benedetta puntata evento che avrebbe dovuto cambiarci la vita e sconvolgere gli animi degli italiani c’è stata!

Finalmente ci siamo tolti questo dente. Il Commissario Belli è morto! 

La cosa imbarazzante, per la mia amata Canale5, sarà stata comunque l’aver “sprecato” questa puntata, annunciata da mesi, spostandola alla domenica per far concorrenza alla fiction su Giovanni Falcone che, comunque, ha vinto la serata con 7.195.000 ascoltatori ed uno share del 27.59. Impressionanti i contatti, 17.602.000.

Se, per una volta, si fosse usato il buon senso e si fossero evitate le ormai ben conosciute battaglie a colpi di controprogrammazioni selvagge, probabilmente queste puntate cult di Distretto di Polizia (la seconda andrà in onda domani) sarebbero state guardate da un pubblico decisamente più vasto. (Da questi dati, il titolo del post).

Non è un caso che la seconda parte della prima puntata sia stata più seguita della prima : numerosi ascoltatori si sono spostati, dopo la fine della fiction di RaiUno, su Canale5, sintomo dell’innegabile fascino che riscuote il Commissario Ardenzi e il Suo Distretto.

Stasera il duello è ancora più forte : ultima puntata de L’Onore e il Rispetto contro l’ultima di Giovanni Falcone. A dar fastidio alle due fiction ci sarà La Pupa e il Secchione, da stasera in onda ogni lunedi. A favore de L’Onore e il Rispetto c’è il forte traino di Striscia la Notizia che secondo me stasera terminerà verso le 22 per garantire la vittoria di Gabriel Garko & Co.

Chi la farà franca?