Giancarlo Scheri



21
dicembre

CANALE 5: IL GF13 SLITTA, NUOVO PRESERALE CON GERRY SCOTTI, SCHERZI A PARTE CON BONOLIS E UNO SHOW DI RICCI

Giancarlo Scheri

Sogna una sorta di Studio 1 e un one man show con Checco Zalone per la sua Canale 5. Nel frattempo il direttore Giancarlo Scheri anticipa in un’intervista a Libero ciò che vedremo sull’ammiraglia del Biscione nel 2014. In primis, c’è da rimettere in piedi la casa del Grande Fratello 13, dopo l’incendio divampato una settimana fa (qui le foto): la partenza del reality, fissata per il 23 gennaio 2014, quasi certamente slitterà a febbraio.

Potrebbe, ma solo di qualche settimana – rivela Scheri – Sarà una 13esima edizione multimediale, più social. A fare da trait d’union con la tradizione ci sarà Alessia (Marcuzzi, ndr) che garantisce la forza del programma [...] Stiamo lavorando insieme a Endemol per rimettere in piedi tutto l’ambaradan. Il GF è un format su cui puntiamo molto e che ha cambiato le sorti della tv generalista”.

Canale 5 nel 2014: nuovo preserale per Scotti e nuovo show targato Ricci

Tra le novità del nuovo anno, inoltre, un altro ritorno insieme a quello del GF: Gerry Scotti nel preserale di Canale 5. Sarà ancora lui, quindi, ad ereditare lo slot ormai saldamente nelle mani di Paolo Bonolis con Avanti un Altro. Ma non solo.

“In tarda primavera (Gerry Scotti, ndDM) tornerà con un programma tutto nuovo nel preserale [...] Ci sarà una serata con Aldo, Giovanni e Giacomo (ma non erano due le serate di Ammutta Muddica?, ndDM) e poi un programma tutto nuovo in cui Antonio Ricci (con Luca e Paolo?, ndDM) esprimerà tutto il suo genio.




13
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (4-10/11/2013). PROMOSSI GLI #EMA2013 E ROSOLINO, BOCCIATI SCHERI E D’EUSANIO

pagelle Miley Cyrs

Miley Cyrus (getty images)

Promossi

9 agli MTV EMA 2013. Ancora una volta il network che fa capo a Viacom riesce ad organizzare un evento coi fiocchi, capace di unire star della musica e grande spettacolo. La premiazione si conferma un successo per l’auditel del canale 8 raggiungendo l’1.5% di share pari a 418.000 spettatori.

8 a Massimiliano Rosolino. Forte, competitivo e caparbio, l’ex nuotatore, in coppia con Marco Maddaloni, si aggiudica con merito la seconda edizione di Pechino Express. Voto 0 alla mega “gaffe” del programma che ha concesso a Sorrisi di intervistare i vincitori prima della messa in onda della finale senza considerare l’eventuale rischio spoiler, che puntualmente si è trasformato in realtà.

7 alle “imitazioni impossibili” di Gabriele Cirilli a Tale e Quale Show. Il comico romano e la sua missione si inseriscono perfettamente nella sapiente orchestra diretta da Carlo Conti.

6 a Miley Cyrus. Una canna accesa ad Amsterdam, in fondo, non è una cosa così rivoluzionaria, eppure basta all’ex Hanna Montana per tener fede al suo (nuovo) personaggio. Astutamente, nel corso degli EMA 2013, la cantante si esibisce anche senza ballare nel tentativo (vano?) di dimostrare di poter dominare il palco con la sola voce. Voto 1 alla censura dell’”intervento fumoso” di Mtv America (per maggiori info clicca qui).

Bocciati


11
novembre

DMLIVE24: 11 NOVEMBRE 2013. DITE A SCHERI CHE #IGT SI CHIAMA ITALIA’S GOT TALENT, LA MUCCITELLI E I FRUSTINI, THE CHEF SU CANALE 5

Giancarlo Scheri

Giancarlo Scheri

Il DM Live 24 è un post pubblicato ogni giorno (a mezzanotte circa) nel quale, tramite i commenti, vengono raccolte in tempo reale le segnalazioni degli utenti su qualunque programma in onda e, più in generale, in relazione a qualsivoglia notizia televisivamente rilevante. I più interessanti verranno pubblicati nel DM Live 24 del giorno successivo.

Dite a Scheri che il programma si chiama Italia’s Got Talent

Dichiarazioni di Giancarlo Scheri: «Italian’s Got Talent è una macchina artistica e produttiva così strabiliante da sbaragliare ogni tipo di concorrenza in termini di ascolto e qualità»

Ingrid Muccitelli e i frustini

Franco2 ha scritto alle 22:38

Oggi Linea Verde alla Fiera Cavalli di Verona. Ingrid Muccitelli, tra gli stand di accessori per l’equitazione, passa in rassegna i frustini e dice: “Questo potrebbe tornare utile anche a casa.” Masi avvisato… ;)

The Chef su Canale 5

aleimpe ha scritto alle 11:07





5
novembre

GIANCARLO SCHERI: CANALE 5 AL 20%, LEADER INCONTRASTATA NEL DAY TIME. LO SHOW DI GIGI E ANNA A DICEMBRE

Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5

Non è tutto oro quel che luccica, eppure, a giudicare dai toni trionfalistici di Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, l’autunno in tv dell’ammiraglia Mediaset è di quelli da incorniciare. Un’autocelebrazione che tocca l’intera programmazione del canale, dalle prime ore del mattino alle ultime della tarda sera, tale da essere invidiato persino dalle altre tv europee. Insomma, è proprio il caso di dire che ce n’è per tutti i gusti.

Giancarlo Scheri: Canale 5 in autunno ha una media del 20% di share. Day time da record

Il direttore della rete numero uno del Biscione parte da un suo dato per complimentarsi dell’operato di Canale 5:

“La nostra rete, in autunno, ha una media del 20% di share sia in prima serata sia nel day time. Non c’è nessun altro canale televisivo in Europa ad avere performance simili” – dichiara Scheri a Italia Oggi, soddisfatto principalmente del day time – “Abbiamo risultati record, siamo leader incontrastati non solo sul target commerciale 15-64 anni, ma pure sull’intero universo individui dai 4 anni in su. Dalle soap a Uomini e Donne, Pomeriggio 5, Bonolis, fino a Striscia la Notizia, che anche quest’anno sta dieci punti sopra Affari Tuoi di Rai 1 sul target commerciale.

Giancarlo Scheri: Matrix rappresenta un atto coraggioso. Gli ascolti crescono

La soddisfazione è totale, se è vero che persino la sofferente seconda serata firmata Matrix è motivo di orgoglio:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


7
maggio

GIANCARLO SCHERI A DM: NUOVI PROGETTI CON SILVIA TOFFANIN PER LA5. VOGLIAMO PIU’ QUALITA’ E PIU’ ASCOLTO

Giancarlo Scheri, direttore Canale 5 e La5

Giancarlo Scheri ha le idee chiare. La5 deve consolidare la sua leadership (nel target di riferimento) e per farlo deve rafforzare la propria identità puntando su un palinsesto ricco di proposte originali. Se a partire dal 13 maggio ben quattro nuove produzioni (“Vieni a vivere con me”, “Non aprite quell’armadio”, “Bye bye Cinderella” e il docu-reality “Vite in apnea”) popoleranno il canale 30, è previsto per il prossimo autunno il debutto di due star di Canale 5: Alessia Marcuzzi, con un programma sul lifestyle, e Silvia Toffanin. In occasione della conferenza stampa di presentazione delle novità dei canali specializzati Mediaset, abbiamo chiesto lumi al direttore di Canale 5 e La5.

Dove vuole arrivare La5?

La5 vuole consolidare la sua leadership e dare così un grande contributo all’ascolto dei canali digitali Mediaset. Già adesso raggiunge l’1% di share nel totale individui mentre nel target di riferimento, le donne dai 15 ai 44 anni, è leader superando il 2% di share. Allo stesso tempo La5 vuole aumentare la sua personalità di rete. E’ una rete spensierata ma attenta ai problemi della vita, molto internazionale, mitteleuropea che vuole essere un punto di riferimento per il target della donne. Dunque vogliamo più qualità e più ascolto.

I nuovi format sembrano ricalcare dei trend già seguiti altrove. Ci sarà qualcosa di veramente nuovo?

Non sono prodotti simili: noi trattiamo in modo originale contenuti strettamente legati al pubblico di riferimento, come la moda, il lifestyle, il makeover e la cucina.

In autunno con ogni probabilità sbarcheranno su La5 Alessia Marcuzzi e anche Silvia Toffanin… Cosa farà quest’ultima?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





17
gennaio

DM LIVE24: 17 GENNAIO 2013. LA TORTA DI SCHERI, L’AMICIZIA DI RUGGERI

Torta Scheri

Torta Scheri

>>> Dal Diario di ieri…

  • Ruggeri, l’amico di Conti

AnTo ha scritto alle 16:59

Gli amici sono bravi a convincerti! E Carlo Conti è un amico e una persona per bene, che ha grande rispetto per la musica. Abbiamo parlato a lungo, e ho deciso di partecipare alla sua trasmissione. Cercherò di mantenere alta l’attenzione su alcune delle canzoni più importanti della grande musica d’autore, italiana e non. Incontrerò altri amici e potrò distogliere per due giorni alla settimana l’attenzione dalla registrazione del nuovo album. In una delle ultime puntate canterò una nuova canzone. Mi piacciono gli imprevisti. La vita è piena di sorprese. Ci divertiremo. Enrico Ruggeri, pagina ufficiale FB.

  • Tristezza, per favore vai via!
lu85 ha scritto alle 18:07

A #Canale5 si festeggia con una torta fatta in casa. Buon compleanno al nuovo direttore Giancarlo Scheri. (da un tweet di QuiMediaset)


21
dicembre

GIANCARLO SCHERI: ECCO CHI E’ IL NUOVO DIRETTORE DI CANALE 5

Giancarlo Scheri

Dal primo gennaio si insedierà al vertice di Canale 5 prendendo il posto di Massimo Donelli. Scopriamo allora chi è Giancarlo Scheri, stando alle informazioni riportate sul sito Mediaset.

Ha 49 anni, è sposato e ha due figli. Si laurea in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Roma La Sapienza e consegue il Master di Publitalia ‘80 in Comunicazione d’Impresa. Nel 1987 comincia a lavorare in televisione. Il primo contratto è con la Rai, come programmista regista per la trasmissione di cronaca e attualità “Il filo di Arianna,” con l’incarico di redattore e inviato. Nel 1991 passa al gruppo Mediaset.

Da allora ha ideato, curato e prodotto la realizzazione di molte trasmissioni per Canale 5, Italia 1 e Retequattro, come 2000-fatti e personaggi, Padre Pio – le prove della santità, Speciale Kosovo, Persiane chiuse, I tre tenori, Ciao Corrado, le trasmissioni di Pippo Baudo e Mike Bongiorno, Fuego, Planet, Village, Angeli, Festivalbar e Ciak Junior. Con Cristina Parodi lavora a Stirpe Reale e produce il contenitore della domenica pomeriggio, Buona Domenica.

E’ docente di “Strategie di posizionamento e consumo dei prodotti mediali” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2001 assume l’incarico di Direttore di Retequattro, da luglio 2007  diventa Direttore Fiction Mediaset fino all’arrivo, a partire dal primo gennaio 2013, a Canale 5.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


21
dicembre

GIANCARLO SCHERI E’ IL NUOVO DIRETTORE DI CANALE 5. DONELLI ALLO SVILUPPO COMUNICAZIONE TV

Giancarlo Scheri

Dopo tanti rumors ora è ufficiale. Sarà Giancarlo Scheri il nuovo direttore di Canale 5 a partire dal primo gennaio 2013. L’attuale numero uno di Fiction Mediaset, ed ex direttore di Rete 4, prende il posto di Massimo Donelli. Il giornalista ligure assumerà il ruolo di direttore Sviluppo Comunicazione Tv.

A proposito Mediaset sottolinea che Donelli lavorerà in stretto coordinamento con la Direzione Comunicazione e Immagine di gruppo e curerà l’ideazione e lo sviluppo di nuove forme di comunicazione del prodotto televisivo Mediaset su tutte le piattaforme media.

A dirigere Fiction Mediaset andrà invece Antonino Antonucci Ferrara, attuale vicedirettore. L’azienda di Cologno in una nota ha spiegato che tali nomine avvengono nel “quadro di un’evoluzione organizzativa indirizzata a rendere sempre più efficace l’offerta televisiva“.