Francesco Scianna



4
aprile

JESUS CODE: FOCUS RISALE ALL’ORIGINE DELLE RELIQUIE DI CRISTO

Jesus Code

Da domenica 5 aprile alle 21:15 su Focus va in onda il documentario in prima tv assoluta Jesus Code (Finding Jesus, prodotto da Nutopia per CNN, UK 2014, 6 eps. x60’). La vita, come la morte, di Gesù sono da sempre oggetto di un dibattito intenso e mai concluso. Eppure Gesù, probabilmente l’uomo più famoso della storia, sembra non aver lasciato tracce fisiche del suo passaggio terreno. O no?

In sei episodi questa nuova serie, che mescola il linguaggio documentaristico-forense con quello della fiction, prende in considerazione 6 oggetti legati al culto del Cristo, per rivelare particolari inediti: dalla Sacra Sindone di Torino alle reliquie di Giovanni Battista, dal vangelo di Giuda ai frammenti della Vera Croce, dalla figura di Maria Maddalena a quella del misterioso fratello di Gesù. Il documentario è stato realizzato nell’autunno del 2014 coinvolgendo un pool di oltre 50 esperti di Storia Biblica e Archeologia della Terra Santa, provenienti dagli atenei di Harvard, Princeton, Oxford, Cambridge, Colombia.

Girato in Europa, Medio Oriente, Nord Africa, America, Jesus Code si avvale della consulenza editoriale della Grace Hill Media, l’agenzia che ha già lavorato a progetti hollywoodiani basati su storie religiose (Il Signore degli Anelli, Il Codice Da Vinci). Seguendo un percorso investigativo a ritroso, Jesus Code cerca di risalire all’origine delle reliquie giunte fino a noi, per scoprire il significato di molti culti legati a Cristo. Abbinando la ricostruzione archeologica all’investigazione scientifica e allo studio filologico delle fonti letterarie, arricchendo il racconto con ricostruzioni di grande impatto emotivo, interviste e filmati di repertorio.




22
giugno

TI AMO TROPPO PER DIRTELO: QUESTA SERA SU CANALE 5 IL TRIANGOLO AMOROSO CON TRINCA, SCIANNA E CRESCENTINI

Ti Amo troppo per dirtelo

Arriva questa sera alle 21,10 su Canale 5, in prima visione, Ti amo troppo per dirtelo, film tv del 2011 diretto da Marco Ponti e prodotto da Taodue Film, con protagonisti Carolina Crescentini, Francesco Scianna, Jasmine Trinca, Fabio Troiano e Valeria Bilello. La storia del film nasce da un soggetto di Pietro Valsecchi. Si tratta di una commedia che, almeno sulla carta, cerca d’ispirarsi alle classiche commedie inglesi.

Ambientato a Torino, il film tv racconta la storia di Pietro e Francesca, una coppia felice. Fidanzati da sempre, manca un mese al loro matrimonio. Hanno deciso di sposarsi, come dice Francesca, “Perché un padre non l’ho mai avuto e io una famiglia vera la voglio, una volta nella vita. Perché mia madre non ci crede e io voglio darle torto. Perché Pietro è l’uomo della mia vita ed è giusto così. Perché questa è una scommessa e questa scommessa io la vinco” .

Pietro lavora in un importante studio legale e si occupa di divorzi. Francesca invece fa la ricercatrice all’Università, e sogna di poter vincere un concorso e diventare finalmente docente. Le loro giornate sono dunque piene di impegni: dall’organizzazione della cerimonia al lavoro, dal vedere gli amici al ritagliarsi dei momenti solo per loro due. La loro vita viene sconvolta quando Pietro incontra per caso Stella, il personaggio interpretato da Carolina Crescentini, una giovane attrice venuta in città per girare il suo primo film importante da protagonista.

Ti amo troppo per dirtelo – Foto