Francesca Barra



11
settembre

MATRIX: LUCA TELESE TORNA SU CANALE5 CON FRANCESCA BARRA E DAVID PARENZO INVIATI

Matrix, Francesca Barra, Luca Telese, David Parenzo

L’allarme sicurezza, le proteste che infiammano i quartieri di Napoli dopo l’uccisione del giovane Davide Bifolco. E il governo Renzi. Matrix riparte dagli argomenti più scottanti dell’attualità, quelli che tengono banco sulle prime pagine dei giornali e che stuzzicano la pancia del Paese. Il programma di Luca Telese, al via oggi in seconda serata su Canale5, aprirà i battenti con l’obiettivo di offrire un approfondimento competitivo, anche alla luce di una stagione – quella passata – che non aveva regalato particolari exploit in termini di ascolti.

Matrix: Francesca Barra e David Parenzo inviati

Per farlo, Telese darà spazio ai suoi inviati Francesca Barra, confermata nel cast del programma, e David Parenzo, voce de La Zanzara di Radio24 già conosciuta al pubblico Mediaset. “Sono fantastici, non mi assomigliano in niente. L’idea di questo programma è che deve dare un po’ il senso di un modo nuovo di fare giornalismo” ha detto il conduttore, annunciando che a caratterizzare i tre volti di punta della trasmissione sarà l’autorevolezza accompagnata allo stesso tempo da un linguaggio poco ingessato, senza “cerimonie né impomatamenti“.

Matrix: temi della prima puntata

Come anticipato, nella prima puntata di stasera le telecamere saranno girate sia sul palazzo, con le novità dal governo Renzi, sia sulla piazza, con uno sguardo allo sciopero generale minacciato dai sindacati di polizia dopo il blocco degli stipendi statali. Intanto, a Napoli proseguono i cortei e le sollevazioni per la morte di Davide Bifolco, mentre si alimenta il sospetto che la criminalità stia speculando sul dolore per rafforzare la propria egemonia sul territorio. A commentare l’attualità, nello studio di Matrix ci saranno come sempre ospiti e testimoni diretti.




1
maggio

CONCERTO PRIMO MAGGIO 2014: MUSICA E ATTUALITA’ IN DIRETTA SU RAI3. ECCO IL CAST E GLI OSPITI

Concerto primo maggio 2014

Nove ore di musica, di slogan e politica, di storie d’attualità. Rigorosamente in diretta su Rai3. Anche quest’anno in Piazza San Giovanni a Roma va in scena il tradizionale Concerto del Primo Maggio, l’evento organizzato dalla triade sindacale CGIL, CISL e UIL. A condurre l’edizione 2014 della manifestazione saranno l’attore Edoardo Leo, la giornalista Francesca Barra ed il comico Dario Vergassola, uniti sul palco per articolare le esibizioni artistiche attorno al tema scelto per la giornata odierna: Le nostre storie, accordi e disaccordi delle nostre radici, della nostra memoria e del nostro domani.

Concerto Primo Maggio 2014: i cantanti

Si inizia alle ore 14.55 in diretta sulla terza rete con un’Anteprima, e poi, a partire dalle 16, avrà inizio la lunga maratona musicale che si protrarrà fino a mezzanotte. L’unica pausa concessa sarà alle ore 19, per lasciare spazio all’edizione serale del Tg3. Tanti gli artisti che si alterneranno sul palco, ecco il cast completo: Tiromancino, Clementino, Bandabardò, Piero Pelù, Modena City Ramblers, Daniele Ronda, Stefano Di Battista e 50 Sax del conservatorio di Santa Cecilia, Francesco Di Bella, L’Orage, Enrico Capuano Tammuriata Rock, Velvet, Agricantus. Taranta project con Daniele Ronda, Perturbazione, Statuto Brunori Sas, Enrico Capuano, P-Fanking Band, Levante, Sinigallia, Alberto Bertoli, Piotta, Kachupa, Orchestraccia con Edoardo Leo e Sabina Impacciatore, Carlo Petrini, Crifiu. Presenti anche i finalisti del 1M Festival: Bastian Contrario, Kutso e Disco Socks.

Concerto Primo Maggio 2014: gli ospiti

Non solo musica. Anche l’attualità sociale, la cronaca e la politica saliranno sul palco del Concertone attraverso le voci di alcuni ospiti del mondo del giornalismo, della comicità e dell’impegno civile. L’editorialista del Corriere Aldo Cazzullo ricorderà le eroine partigiane insieme con la sand artist Silvia Emme, mentre il fondatore di Slow Food Carlo Petrini racconterà il progetto della fondazione per piantare 10.000 orti in Africa. I Kachupa suoneranno “Siamo tutti africani”, inno ufficiale di “Terra Madre 2014″. Inoltre Federica Sciarelli intervisterà sul palco Gildo Claps, fratello di Elisa, scomparsa a Potenza 1993 e ritrovata morta nel sottotetto di una chiesa del capoluogo lucano il 17 marzo 2010.


18
aprile

CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2014: FRANCESCA BARRA, EDOARDO LEO E DARIO VERGASSOLA CONDUCONO L’EVENTO. TUTTI GLI ARTISTI

Francesca Barra

“Le nostre storie, accordi e disaccordi delle nostre radici, della nostra memoria e del nostro domani”. Ha un non so che di enciclopedico il tema artistico scelto per l’edizione 2014 del Concerto del Primo Maggio. Quest’anno, l’evento di Piazza San Giovanni promosso da CGIL, CISL e UIL sarà condotto dall’attore Edoardo Leo e dalla giornalista Francesca Barra. Accanto a loro, sul palco, ci sarà anche il comico Dario Vergassola.

Per il pubblico televisivo, l’appuntamento con la consueta diretta fiume del Concertone è su Rai3 a partire dalle ore 15 di giovedì 1 maggio. Il collegamento con Piazza San Giovanni si aprirà alle 15 con l’Anteprima, per proseguire poi dalle 16 fino a mezzanotte. Quasi nove ore di trasmissione no stop, con la sola interruzione per il Tg3 delle 19.00. In questa edizione dell’evento, tra i protagonisti ci saranno anche ospiti del mondo del giornalismo e della comicità, tra cui Aldo Cazzullo, CarloPetrini, Federica Sciarelli, Max Paiella e Nino Frassica, che sarà pure protagonista di un set musicale.

Concerto del primo maggio: gli artisti

Ma veniamo agli artisti che si esibiranno. Tra new entry e presenze ormai storiche, i primi cantanti annunciati e confermati per l’edizione 2014 del Concertone sono: Clementino, Rocco Hunt, Bandabardò, Piero Pelù, Tiromancino, Modena City Ramblers, Stefano Di Battista e 50 sax del Conservatorio Santa Cecilia, Francesco Di Bella, Taranproject con Daniele Ronda, Perturbazione, Brunori Sas, Enrico Capuano, P-Funking Band, Levante, Alberto Bertoli.