Festivalbar



26
maggio

DM LIVE24: 26 MAGGIO 2009

DM Live24 - 26 maggio 2009
Live Comment on davidemaggio.it

Non sai cos’è DM Live24? Leggi qui

Dal Diario di ieri… 

  • Il sostituto della Ventura ad XFactor c’è

stesc86 ha scritto alle 17:14

Festa Italiana, durante un’intervista con Vladimir Luxuria, Caterina Balivo ha detto di sapere già chi sarà il terzo giudice di XFactor. E’ una donna che non ha mai lavorato a RaiDue. Luxuria ha chiesto se fosse Ambra, ma la Balivo ha subito negato.

  • C’era una volta “Chirurgia D’Urgenza”

sanjai ha scritto alle 00:00

Scusate… poco fa su canale 5 è andato in onda un promo che annuncia la prossima messa in onda di una fiction “La Scelta di Laura” con protagonisti la Michelini e Pasotti. Non è la stessa fiction che doveva andare in onda nel primo periodo di garanzia di questa stagione col nome di “Chirurgia d’Urgenza” e fermata per non rischiare di floppare di nuovo con serie medical dopo l’insuccesso di “Crimini Bianchi”? Utilizzando un nome che non fa per niente riferimento al mondo ospedaliero sperano di intercettare più pubblico o forse non volevano farla confondere col successo di rai2 “Terapia d’Urgenza”?

  • Che fine hanno fatto?

Marco82 ha scritto alle 13:34

Questa estate Lucignolo non andrà in onda: dopo anni di onorato servizio – e un’estate 2008 non proprio brillante – Italia1 e Videonews hanno deciso di tenerlo a riposo. Nessuna notizia neanche di Festivalbar, che, nonostante le dichiarazioni confortanti di Andrea Salvetti, non compare nei palinsesti Mediaset per l’estate.

  • La Senette inbislacchita!

Mari 611 ha scritto alle 15:25

Oibò! Mi si sta D’Ursorizzando la Senette…”dalla Clerici ha vinto una canzone BELLA BELLA BELLA”




28
giugno

FESTIVALBAR 2008 : ANNULLATO!

Festivalbar 2008 @ Davide Maggio .it

Il Festivalbar 2008 non ci sarà.

È questa la conclusione della lunga soap opera, che si protrae ormai da mesi e che vedeva rincorrersi voci e smentite sulla prossima edizione della kermesse musicale.

A svelarlo è lo stesso patron della manifestazione, Andrea Salvetti, in un’intervista a Adnkronos: ‘Tranquilli, il Festivalbar tornerà. Ci prendiamo un anno di pausa per rispettare la storia della rassegna musicale più importante dell’estate italiana’.

Salvetti rivela che era stato preparato un cast senza precedenti, come già vi avevamo raccontato dettagliatamente in un nostro post, per festeggiare i 45 anni dalla prima edizione e i 10 anni dalla scomparsa del fondatore Vittorio Salvetti.

Ma perché allora? L’organizzatore dice a chiare lettere che ‘qualcuno ha remato contro’, non danneggiando così solo il Festivalbar, ma tutta la musica che da anni viene portata, grazie alla manifestazione, in moltissime piazze d’Italia e nelle case di milioni di telespettatori (nonostante il calo di ascolti degli ultimi anni).

E non si provi proprio a dare la colpa a Italia 1 e al suo direttore Luca Tiraboschi, anche se, a dire di Salvetti, il budget messo a disposizione da Mediaset non sarebbe stato sufficiente a coprire i costi. E questo a causa di una ristrettezza di risorse ‘comune a tutti i network’ durante la stagione estiva.

In effetti, nelle ultime ore si vociferava di una possibile riduzione della kermesse alle sole finali di settembre, come già preannunciato dallo stesso Tiraboschi in un’intervista a Tgcom qualche mese fa e ripresa quest’oggi: il direttore della rete giovane Mediaset gridava a una svolta, soprattutto per lo svolgimento della manifestazione nel periodo estivo, considerato ora non più adatto per il pubblico attivo, che durante questa stagione ‘subisce una grande contrazione’. È ‘come se facessimo le Iene ad agosto’, si lamenta Tiraboschi, e si augura che la kermesse ‘diventi il Sanremo di fine estate’.

Tutto il contrario, da questo punto di vista, di quanto detto da Salvetti, il quale ripete che ‘fare solo la finale avrebbe snaturato il significato del Festivalbar facendolo diventare un unico evento e, francamente, fuori dal nostro interesse’, in quanto si sarebbe violata la classica tradizione di creare la colonna sonora di tutta l’estate.

Sembra chiara, quindi, l’incompatibilità di vedute tra i due, che comunque annunciano il grande ritorno di una nuova edizione della manifestazione l’anno prossimo.

Il messaggio è chiaro: niente addii o tramonti, ma solamente una piccola assenza, che riporterà il grande Festivalbar l’anno prossimo allo splendore di sempre (anche se non è per ora chiara la formula che verrà usata).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


13
maggio

FESTIVALBAR A LUCILLA AGOSTI E TEO MAMMUCARI. IN FORSE I TOKIO HOTEL

Festivalbar 2008 (Lucilla Agosti e Teo Mammucari) @ Davide Maggio .it

Dopo un tira e molla durato settimane, alla fine il Festivalbar, com’è noto, si terrà anche quest’anno.

Il programma in onda l’11 giugno e il 2 luglio su Italia1, per la consueta programmazione estiva, pare sia stato affidato all’inedita coppia formata da Lucilla Agosti e Teo Mammucari.

La rete diretta da Luca Tiraboschi ha dunque optato per la riproposizione della kermesse musicale che ha fatto storia negli anni passati ma che sembrava colpita da una sfortunata congiuntura che aveva visto precipitare negli ascolti la “creatura” di Vittorio Salvetti.

E paradossalmente quest’edizione “all’ultimo minuto” del Festivalbar propone una coppia decisamente “azzeccata” che si candida a riportare sul palco della manifestazione quel brio che ormai da tante, troppe edizioni è assente ingiustificato. Un’assenza che, punita dal drastico calo di ascolti, aveva visto alternarsi alla kermesse musicale conduttori non all’altezza della situazione e che facevano apparire il palco del Festivalbar come un trampolino di lancio.

Oltre alla conduzione, anche il cast non sarà inferiore alle annate scorse con protagonisti indiscussi della scena musicale italiana ed internazionale come Vasco Rossi, Jovanotti, Leona Lewis, Duffy. Troveranno spazio anche i vincitori della categoria giovani dell’ultimo Festival di San Remo, i Sonohra, e naturalmente non mancheranno all’appello dei veterani della manifestazione come Gianluca Grignani, Giorgia e Mario Venuti.

Il colpaccio della produzione, però,  potrebbe essere rappresentato dall’ingaggio dei Tokio Hotel, fenomeno rivelazione dell’ultimo anno che sembrerebbe, al momento, ancora in forse a causa dei recenti problemi di salute di uno dei componenti dell’acclamata band.





24
settembre

LA GRANDE AVVENTURA (2^ PUNTATA) : STAGIONE TV 1983 – 1984, IL VIDEOSORPASSO

Silvio Berlusconi (La Grande Avventura 2^ puntata) @ Davide Maggio .it

Alla fine del 1982 entrano a far parte del cast di Canale 5 altri due mostri sacri : Franco Franchi e Ciccio Ingrassia che dopo un avvio non esaltante con RIDIAMOCI SOPRA troveranno la loro migliore collocazione nel prime time di Italia1 come vedremo tra poco.

I primi mesi del 1983 vedono, per la prima volta, la riproposizione in prima serata di uno show già trasmesso l’anno prima. Prende il via, infatti, la seconda edizione di Attenti a Noi Due che lascia lo studio 1 di Palazzo dei Cigni per approdare nel neonato CPTV di Cologno Monzese. Il programma si presenta molto più ricco e pregno di prestigiosi ospiti internazionali. Sandra e Raimondo pur non riuscendo a vincere la sfida del prime time del sabato sera contro Al Paradise, varietà della prima rete della RAI condotto da Milva e Oreste Lionello, ottengono uno straordinario risultato con una media di 7 milioni di ascoltatori nel corso delle 13 puntate.

Il giovedi sera, come per gli anni successivi e sino a non molto tempo fa, rimane ai quiz di Mike. Continua, infatti, SUPERFLASH iniziato a dicembre 1982. 

Ecco la sigla della prima puntata.

Il programma si rivela un successo di straordinaria portata. Nello scontro diretto con Un Milione al Secondo condotto da Pippo Baudo su Rete4, Mike straccia letteralmente il concorrente. SuperFlash totalizza una media di 13 milioni a puntata contro gli 800 mila – 2 milioni dell’ “avversario”. Per questo motivo, ben presto, il programma di Baudo verrà spostato al martedi. 

La cosa straordinaria, però, avvenne nella primavera del 1983 quando, proprio a fronte dei successi di cui abbiamo appena parlato, SuperFlash raddoppia e, oltre al giovedi, va in onda anche di domenica. Cosa mai più successa nella storia dei quiz di Mike Bongiorno.

Il programma raggiunge un picco di 17 milioni di telespettatori nella puntata più vista. La sigla di SuperFlash, scritta anche dallo stesso Mike e cantata da Dario Baldan Bembo, scalerà le vette delle classifiche e diventerà un inno anche negli stadi.

Arriviamo così all’estate e con essa arrivano altre grandi novità : partono, infatti, le produzioni estive.

Prima tra tutte, il FESTIVALBAR, manifestazione musicale in onda ancora oggi.

Da ricordare anche HELP, gioco musicale condotto da Fabrizia Carminati e Stefano Santospago  che sostituiva, durante l’estate per l’appunto, Bis e Il Pranzo è Servito che occupavano il day time di Canale5.

A proposito de Il Pranzo è Servito. E’ necessario colmare una lacuna della 1^ puntata de La Grande Avventura. Per questo, ecco a Voi i primi momenti della primissima puntata del quiz di Corrado. Un Momento da (NON) Dimenticare.

Il 1983 è, però, entrato nella storia per la programmazione autunnale.

Fa il suo debutto sugli schermi di Canale5 CIAO GENTE, programma che segna il passaggio di Corrado in esclusiva al prime time della Fininvest dove già primeggiava con Il Pranzo è Servito in day time.

E’ il grande gioco-spettacolo di Canale5.

2 concorrenti devono preparare a casa 3 compiti ben precisi coinvolgendo amici, parenti e concittadini (da qui, il titolo). Le 3 prove dovevano poi essere dimostrate e votate in studio. Il programma anticipò, per alcuni aspetti, La Corrida che alcuni anni dopo approdò al piccolo schermo sempre grazie a Corrado.

Eccovi un filmato tratto dalla prima puntata di Ciao Gente.

Il concorrente che vinceva 2 prove su 3  si accaparrava 27 milioni di lire e accedeva, insieme ad altri due concorrenti scelti tra il pubblico, al gioco finale che riprendeva quella che poi sarebbe diventata La Ruota della Fortuna.

I concorrenti che, infatti, rispondevano correttamente alle domande di Corrado potevano chiedere una lettera (per risposta esatta) per risolvere una frase misteriosa. Le frasi erano due e i vincitori sarebbero diventati i concorrenti della puntata successiva.

Ecco il video della manche finale della prima puntata.

Ciao Gente era un format tutto italiano. Autori : Corima, Stefano Jurgens, Alessandro Parenzo e Jacopo Rizza.

Corima era lo pseudonimo con cui i fratelli Corrado  e Riccardo Mantoni firmavano i propri programmi in veste di autori. Dopo la morte del fratello, Corrado continuò a firmare, per scaramanzia, i propri programmi con questo pseudonimo.

Ciao Gente partì con una media di 9 milioni di telespettatori  ma ben presto si dovette scontrare con Loretta Goggi e il suo “Loretta Goggi In Quiz”.

Continua a leggere la seconda puntata de La Grande Avventura e scopri tante altre videochicche :


25
aprile

PALINSESTI ESTIVI : I PRIMI DATI

Il comune denominatore dei palinsesti estivi Rai e Mediaset è l’assenza di sperimentazione che caratterizza, insieme alle repliche, la programmazione estiva della tv generalista.

Nell’estate del 2007, saremo invasi, come sempre del resto, da un’infinità di repliche ed anche quelle che dovrebbero essere le novità, soprattutto a livello d’intrattenimento, non sono altro che ripescaggi più o meno furbi.

Andiamo nel dettaglio.

  • MEDIASET

Canale5

Il pomeriggio di Canale 5 si arricchirà di una nuova saop opera tedesca, Red Rose (Rote Rosen), che andrà in onda subito dopo CentoVetrine ed insieme alle colaudatissima Tempesta D’Amore e alla neonata Cuori Tra Le Nuvole, trasformerà la rete ammiraglia Mediaset, nella versione riveduta e corretta della Rete A degli anni 80.

Il preserale sarà caratterizzato dalla messa in onda di 1 contro 100, il nuovo quiz di Amadeus che verrà “messo in pausa” soltanto nelle due settimane centrali di agosto.

L’access prime time vedrà il ritorno di Cultura Moderna che dopo la sperimentazione in prima serata torna alla sua collocazione originaria.

La prima serata sarà piena zeppa di repliche. Tornano in replica R.I.S Delitti Imperfetti, I Cesaroni e L’onore e il rispetto, tre grandi successi della stagione che si sta concludendo.

La seconda serata di Canale 5, prevede invece la messa in onda (in replica) di due telefilm che nella scorsa stagione hanno avuto discreto successo, Missing e Invasion.

Il sabato vedrà invece due graditi ritorni : a mezzogiorno tornerà Providence, con la star di C.S.I New York, Melina Kanakaredes, mentre in seconda serata ritroveremo I Soprano.

Italia1

Va meglio su Italia 1, che nel pomeriggio proporrà le repliche di Veronica Mars (dal 18 giugno alle 16), telefilm in passato decisamente bistrattato dalla rete diretta da Luca Tiraboschi.

Continuerà invece (soprattutto dopo l’ottimo esordio) l’accoppiata vincente costituita dalle due nuove sit-com Buona la prima e La Strana Coppia, in onda il lunedì sera. A seguire l’immancabile Lucignolo.

Il martedì come sempre tornerà il Festivalbar, i cui conduttori sono a tutt’oggi ignoti.

La grande novità arriva invece il mercoledì. La prima serata sarà dedicata al telefilm (già cult) Ugly Betty, nel tentativo di testarne le potenzialità come è già avvenuto, in maniera del tutto inconsapevole per Dr. House.

Ancora telefilm, il venerdì con l’arrivo di due nuove serie, destinato probabilmente a diventare uno dei fiori all’occhiello della rete, The Inside e Killer Instinct, trainate dalle replice di C.S.I Las Vegas.

Rete4

Su Rete 4 sono da segnalare soltanto le repliche di Elisa di Rivombrosa – Parte Seconda, forse nel tentativo di incuriosire i telespettatori, invitandoli a seguire Rivombrosa Vent’anni Dopo, in arrivo in autunno su Canale 5.

Tornerà, inoltre, sempre sulla terza rete Mediaset, Il Teo, show con Teo Teocoli e Alba Parietti.

  • RAI

RaiUno

La programmazione di Rai Uno si aprirà con l’immancabile Uno Mattina Estate, questa volto condotto da Veronica Maya, showgirl promossa dopo esperienze non di certo esaltanti.

Nel pomeriggio arriverà invece Julia, nuova soap opera tedesca ambientata in Sud Africa, acquistata per combattere lo strapotere delle soap della concorrenza.

Tante le repliche sparse qua e là nella programmazione estiva a partire da La Signora in Giallo, passando per Le Sorelle McLeod, Orgoglio ed Il Commissario Rex (in onda nel preserale della domenica) e le immancabili repliche di SuperQuark.

Torna a sorpresa uno show di grande successo nel passato, Stasera Mi Butto, condotto questa volta dai miracolati di turno, Massimiliano Ossini e Caterina Balivo.

Non mancheranno l’anteprima di Miss Italia e le partite dell’Under 21, impegnata con gli Europei.

RaiDue

Su Rai Due torna uno dei programmi rivelazione della scorsa estate, Matinée che avrà anche una versione preserale intitola La Soirée.

Il lunedì (già dal 7 maggio) fa il suo esordio il più volte annunciato VotaAntonio con Fabio Canino.

Il martedì invece ci offre due prime tv imperdibili: arrivano infatti Jericho e Ghost Whispeper.

Anche il sabato grazie alla nuova serie interpretata da Jennifer Finningan (Beautiful, Crossing Jordan), Close To Home, ci offrirà una prima visione.

La domenica è la volta di un gradito ritorno, la serie Numerbs.

RaiTre

Pochissime invece le novità per Rai Tre che sarà affollato di programmi già presenti a più riprese nella programmazione invernale. Le new entry sono costituite dal ritorno di Dammi il tempo con Ambra Angiolini e RT, Rotocalco Televisivo in seconda serata, il nuovo discusso programma di Enzo Biagi.

Tempo d’estate…. io vado al mare, Voi che fate?

[Per evitare di riempire di link il post, qualora vogliate trovare in davidemaggio.it notizie relative ai programmi citati, cliccate sulle tag inserite, come in ogni articolo, al termine del post]