Fausto Leali



1
febbraio

Il Cantante Mascherato: vince il Coniglio. Era Teo Mammucari. Il Leone era Al Bano

il cantante mascherato

Il Cantante Mascherato

Le identità de Il Cantante Mascherato non sono più un mistero. A vincere la gara canora dello show di Milly Carlucci è stata la maschera del Coniglio, dietro cui si nascondeva Teo Mammucari. Il conduttore – nei panni dell’animale dalle grande orecchie – ha avuto la meglio dapprima sull’Angelo e poi sul Leone.




8
febbraio

Sanremo 2019, le pagelle della terza serata

Sanremo, terza serata (dal profilo Twitter dell'Ufficio Stampa Rai)

8 a Ornella Vanoni. La rossa cantante diverte battibeccando con Virginia Raffaele, si esibisce con una bella canzone, improvvisa e fa sfoggio d’autoironia. Tutto quello che avremmo voluto vedere in questo Festival. Highlander.


19
marzo

Ballando con le Stelle 2017: nella quarta puntata eliminato Fausto Leali. Zero ad Alba Parietti

Alba Parietti

Alba Parietti

Ballando vs Olimpiadi. Nella sfida del sabato sera, Milly Carlucci cala l’asso di un premio Oscar come Vanessa Redgrave, insieme al marito Franco Nero in veste di “ballerini per una notte”, con l’obiettivo di vincere (e gli ascolti le danno ragione) sullo Speciale di Uomini e Donne che lancia le Olimpiadi della TV.





25
febbraio

Ballando con le Stelle 2017: Fausto Leali

Fausto Leali e Ornella Boccafoschi

Cinquant’anni e oltre di successi, da “A chi” fino a “A chi mi dice“. Fausto Leali nasce in provincia di Brescia, 72 primavere fa, e da quando si allena nella sala prove di Ballando con le Stelle è già stato soprannominato “il ballerino”.


14
febbraio

Ballando con le Stelle 2017: ecco il cast

alba parietti ballando con le stelle

Alba Parietti

Un cast che promette scintille. Sabato 25 febbraio in prima serata su Rai1, tredici aspiranti ballerini scenderanno in pista per la premiere di Ballando con le Stelle 2017.  Anche per questa edizione, Milly Carlucci ha messo in piedi un gruppo dal sapore eterogeneo in cui non mancano le sorprese. Scopriamo allora chi sono i concorrenti.





1
ottobre

LA SFIDA DEL SABATO SERA: GREGGIO E IACCHETTI DA MARIA, GLI ZERO ASSOLUTO DALLA CLERICI

C'è posta per te- ospiti Greggio e Iacchetti

Sabato sera, terzo round, con una Maria De Filippi in cerca dell’allungo sull’inseguitrice Antonella Clerici che riesce a stare sui pedali meglio di qualunque altro volto Rai del momento. Via allora al solito schieramento di truppe di C’è posta per te e Ti lascio una canzone e vinca il programma migliore.

Maria De Filippi punta ancora sull’accoppiata personaggio famoso e calciatore rinnovando però la rosa dei giocatori convocati. Dopo Marco Borriello approda dalle parti della busta il capitanissimo dell’Inter Javier Zanetti, esempio sportivo di classe, professionalità ed eleganza, personaggio congeniale alla poetica dell’incontro della conduttrice.

Nel segno della tradizione invece l’ospitata del tandem di Striscia la notizia formato da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. Nell’aria c’è il sentore di un nuovo paragrafo della mostra delle attrazioni con vari mostri catodici reclutati dalla talent scout Maria in giro per il Belpaese. Le gag dei precedenti capitoli con donne cannone, travestiti e personaggi truccati da scherzi della natura potrebbero avere seguito, così come le fughe comiche e gli assensi marpioni dei due scrutatori di veline.


24
aprile

BREVEMENTE: ARGOMENTI ED OSPITI DEI PRINCIPALI PROGRAMMI DEL 24 APRILE 2009

Fabrizio Corona e Belen Rodriguez nudi
Brevemente

Il G8 di Siracusa sull’ambiente e la politica energetica in Italia sono al centro della puntata di “Otto e mezzo”. Lilli Gruber e Federico Guiglia ospitano in studio Luigi Paganetto, presidente dell’Enea e Monica Frassoni, presidente dei Verdi al Parlamento europeo. In collegamento da Milano, interviene l’imprenditrice Marina Salamon. All’interno la rubrica “Il punto” a firma di Paolo Pagliaro.

Ultima gara prima della finalissima, per “I Raccomandati”, la trasmissione condotta da Pupo con la collaborazione di Elizabeth Kinnear. Questa settimana ad esibirsi insieme ai loro “Raccomandati” ci saranno Gloria Guida, Fausto Leali, Gianni Nazzaro, Ricchi e Poveri, Nadia Rinaldi, Serena Rossi, Sabrina Salerno, Emanuele Filiberto di Savoia.

Della nave Pinar molto si è parlato negli ultimi giorni. Il battello battente bandiera turca dopo aver raccolto giovedì oltre un centinaio di profughi in mare aperto, si era trovato nell’impossibilità di poter attraccare sia nei porti italiani che in quelli maltesi. Luigi Pelazza, salito a bordo del mercantile dopo un viaggio di oltre 2 ore su di un gommone partito da Lampedusa, ha documentato con immagini e interviste esclusive (al capitano della nave e ad alcuni profughi) la situazione di degrado presente al suo arrivo. Le iene indagano sulla vicenda di una ragazza sieropositiva che si vede rifiutare le cure da parte di un dentista a causa della sua malattia. Paolo Calabresi fingendo di essere un paziente sieropositivo si reca presso le stesso studio dentistico a Roma, dove, come segnalato dalla ragazza, non viene curato. La Iena, per far luce sulla vicenda, intervista poi alcuni esperti, tra cui il Primario infettologo dell’ospedale di Tor Vergata a Roma e il Presidente dell’Associazione Nazionale dentisti. Per i Mondiali di nuoto Roma ’09, sono previsti 2.500 atleti, per oltre 170 nazioni rappresentate. I campionati del mondo si svolgeranno dal 18 luglio al 2 agosto, ma le Iene scoprono come i lavori siano ancora ad uno stato molto arretrato e che, secondo quanto sostenuto dagli addetti ai lavori presso i cantieri, molte strutture saranno pronte non prima di agosto, quindi quando i Mondiali saranno terminati. Inoltre, vedremmo il debutto di una giovane Iena, Francesco Matano, che, ad Amsterdam, intervista una donna affetta da una malattia chiamata persistent sexual arousal syndrome, che si manifesta in un continuo e duraturo eccitamento sessuale.

Gli ospiti della puntata sono: il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta, la produttrice discografica e giudice del talent show X Factor Mara Maionchi, l’attrice comica Geppi Cucciari e il controverso agente fotografico Fabrizio Corona.


21
febbraio

SANREMO 2009, quarta serata: FORREST GUMP ARISA TRIONFA TRA LE PROPOSTE, ANCHE BONOLIS HA LA SUA CAVALLA PAZZA, ELIMINATI DOLCENERA E I GEMELLI DIVERSI

Arisa - Festival di Sanremo 2009

Commistione degli opposti, mescolanza di alti e bassi: è questo il segreto della carriera di Paolo Bonolis e della 59esima edizione del Festival di Sanremo. Così, in ossequio al trionfo di contrasti orchestrato da Bonolis, a vincere tra le proposte nel più elegante dei palchi è una Forrest Gump in gonnella alias Arisa, una che di nome fa Rosaria Pippa (Arisa è un acronimo delle iniziali sue, dei suoi genitori e delle sue due sorelle), con la canzone Sincerità. Mentre Big e non cercano in tutti i modi un significato morale, una nobilitazione delle loro canzoni, e ricorrono spesso, troppo spesso, a meri esercizi vocali per dimostrare la loro bravura, Arisa vince senza avere una gran voce con un motivetto semplice ma che ha il pregio di arrivare subito.

La vittoria di Arisa è il climax di una serata piacevole, forse meno della precedente ma pur sempre capace di percorrere tutte le possibili declinazioni dell’emozionarsi. Serata che non poteva che iniziare con una barocca fusione tra lirica e pop, con i cantanti lirici Dimitra Theodossiou e Gianluca Terrannova a intonare famose canzoni italiane e internazionali, da Caruso a We are the Champions, mentre a fare bella mostra sullo schermo scorrevano le immagini di ‘E la nave va’ di Fellini, cui è seguito un balletto del coreografo del musical ‘Across the Universe’, Daniel Ezralow.

La serata prosegue, poi, con i duetti dei big, o in alcuni casi semplici rivisitazioni dei brani, che non hanno, escluse poche eccezioni, sortito l’effetto di arricchire i pezzi. D’altronde, la levatura degli ospiti, era ben diversa dalla sera precedente. Stavolta bisognava non offuscare i cantanti. Le sole “star” erano Morandi, quarto uomo per Pupo, Paolo Belli e Youssou N’Dour, D’Alessio con il clone Da Vinci e Daniela Dessì, star della lirica, che in coppia con Renga è parsa ben assecondare le velleità da novello Bocelli di quest’ultimo. Ben riusciti, i connubi  musica e recitazione di Albano sul palco con Michele Placido e di Masini con Francesco Benigno. Quest’ultima accoppiata riesce nell’arduo compito di rendere meno volgarmente banale la canzone.

Dopo il salto l’incursione della pornostar e le imperdibili pagelle di DM:


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »